Vai al contenuto

Cerca nel Forum

Risultati per i tag 'thriller'.

  • Cerca per Tag

    Tag separati da virgole.
  • Cerca per Autore

Tipo di contenuto


Il mondo dell'editoria, senza filtri.

  • Inizia qui la tua avventura nella community
    • Regolamento del Forum
    • Ingresso
    • Bacheca
  • Il mondo dell'editoria
    • Case Editrici
    • Piattaforme Print on Demand
    • Agenzie Letterarie
    • Freelance
    • Questioni legali
    • Concorsi ed Eventi esterni
    • Varie ed eventuali
  • Officina
    • Narrativa
    • Poesia
    • Contest del Writer's Dream
    • I migliori racconti del WD
    • I nostri libri
  • Documentazione
    • Scrivere
    • Leggere
  • Area Relax
    • Agorà
    • WD Club
    • Il blog del Writer's Dream

Categorie

  • Arte, cinema e fotografia
  • Azione e avventura
  • Biografie, diari, memorie
  • Fantascienza, Horror, Fantasy
  • Gialli e Thriller
  • Letteratura non di genere
  • Letteratura erotica
  • Letteratura Rosa
  • Bambini e ragazzi
  • Società e Scienze sociali
  • Storia
  • Poesia

Categorie

  • Arte, cinema e fotografia
  • Azione, avventura
  • Biografia, diari e memorie
  • Fantascienza, Horror e Fantasy
  • Gialli e Thriller
  • Letteratura Erotica
  • Letteratura Rosa
  • Letteratura non di genere
  • Bambini e Ragazzi
  • Società e Scienze sociali
  • Storia
  • Poesia

Calendari

  • Presentazione in Libreria
  • Concorso Letterario
  • Corso di scrittura
  • Altro
  • Evento del Writer's Dream

Cerca risultati in...

Cerca risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo Aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per...

Iscritto

  • Inizio

    Fine


Gruppo


Sito personale


Skype


Facebook


Twitter


Provenienza


Interessi

Trovato 267 risultati

  1. Writer's Dream Staff

    La Penna Blu Edizioni

    Nome: La penna blu edizioni Generi valutati: fantasy di ogni tipo, fantascienza, narrativa per bambini e ragazzi, gialli e thriller, Gialli e Thriller ambientati in Puglia o collegati al “Tacco d’Italia”, romanzi storici, romanzi a bivi Invio manoscritti: https://www.lapennablu.it/invio-manoscritti/ Distribuzione: https://www.lapennablu.it/distribuzione/ Sito:https://www.lapennablu.it Facebook: https://www.facebook.com/lapennablulibri/
  2. Marcello

    La pista portoghese – Marcello Nucciarelli

    Titolo: La pista portoghese Autore: Marcello Nucciarelli Collana: Gli occhi di tigre Casa editrice: Alcheringa Edizioni ISBN: 9788894897043 Data di pubblicazione (o di uscita): 20 giugno 2017 Prezzo: € 13,50 Genere: Poliziesco Pagine: 458 Quarta di copertina: Esiste un filo che collega l'assassinio di un politico lontano dalla scena pubblica da anni a quello di un deejay radiofonico molto discusso? E i presunti suicidi di due personaggi di spicco della comunità hanno qualcosa a che vedere con quegli omicidi? Al rientro in servizio dopo un anno di congedo a causa di una forte depressione, Gretije de Witt si trova di fronte questi dubbi angosciosi. Ma prima deve fare chiarezza con se stessa: è ancora in grado di condurre una squadra, dopo la malattia che l'ha messa a così dura prova? Il nuovo comandante, un arrogante presuntuoso più interessato all'immagine pubblica che a risolvere i casi, sembra volerle mettere i bastoni tra le ruote anziché agevolarla. Mai come questa volta Gretije avrà bisogno di tutte le persone che le sono accanto per venire a capo di un'inchiesta dai contorni inquietanti, che la farà inferocire ma le offrirà in cambio la possibilità quasi insperata di riallacciare i rapporti con il padre e la sua nuova famiglia. Link all'acquisto: sul sito dell'editore http://www.blomming.com/mm/alcheringaedizioni/items/la-pista-portoghese. IBS Amazon Libreria Universitaria Libro. Co e via via tutti gli altri distributori
  3. Titolo: Il killer dei camerieri (Le inchieste di Gretije de Witt 1) Autore: Marcello Nucciarelli Collana: Gli occhi di tigre Casa editrice: Alcheringa Edizioni ISBN: 9788894897524 Data di pubblicazione (o di uscita): 26 giugno 2019 Prezzo: € 13,50 Genere: Poliziesco Pagine: 367 Quarta di copertina: Amsterdam, quartiere di Leidseplein. Qualcuno ha preso di mira i camerieri italiani. Prima che in città dilaghi la psicosi del serial killer, l’ispettore di polizia Gretije de Witt, coadiuvata dalla sua squadra, indaga per fermare l’omicida. Quasi quarantenne, in piena crisi di identità, Gretije si rende conto che dopo la fine del suo matrimonio con Richard si è dedicata solo ed esclusivamente al lavoro. Pur essendo ancora una donna piacente, lo specchio le rimanda infatti un’immagine impietosa e poco femminile di sé. Decide quindi che da quel momento in poi darà una sterzata alla sua vita, ma l'assassino non pare intenzionato a lasciargliene il tempo. Fra caffè ristretti e pizze napoletane, Gretije si immerge in un mondo di cui sa poco. Le indagini la porteranno anche in Italia, dove germoglierà la scintilla che la condurrà alla soluzione del caso e a una svolta imprevista nella sua vita sentimentale. Link all'acquisto: https://www.blomming.com/it/prodotto/19441981/il-killer-dei-camerieri-morte-a-leidseplein.html (bookshop della casa editrice). Nei prossimi giorni poi entrerà in tutti gli store. Detto fatto: IBS: https://www.ibs.it/killer-dei-camerieri-morte-a-libro-marcello-nucciarelli/e/9788894897524 Libreria Universitaria: https://www.libreriauniversitaria.it/killer-camerieri-morte-leidseplein-nucciarelli/libro/9788894897524 Mondadori: https://www.mondadoristore.it/killer-camerieri-Morte-Marcello-Nucciarelli/eai978889489752/ a seguire gli altri.
  4. Marcello

    Il segreto di Groningen - Marcello Nucciarelli

    Marcello Nucciarelli Il segreto di Groningen (le inchieste di Gretije de Witt 2) Alcheringa Edizioni ISBN 978-8894897605 Pagine 474 Euro 14,50 Poliziesco Quarta di copertina: Quando un commissario di polizia viene ucciso, l'intero distretto si mobilita per scoprire il colpevole. Se poi quell'uomo è il tuo superiore e ha conquistato la stima e l'affetto di tutti i suoi uomini, ognuno metterà nell'impresa tutte le energie possibili. È ciò che farà Gretije de Witt, ispettrice di Amsterdam, insieme alla sua squadra quando la notizia del brutale assassinio a Groningen di Tobias Wilder e della moglie sconvolgerà la routine del commissariato. Fra le pagine del diario di Rikhart, antiquario morto ad Auschwitz e nonno di Tobias, emergeranno inquietanti l'immane tragedia del popolo ebreo e una rivelazione rimasta sopita per anni che, arrivata fino a loro, ha scoperchiato un formicaio pericolosissimo. Seconda edizione: data di uscita 8 febbraio 2020 Alcheringa Edizioni: link IBS: link Libreria Universitaria: link Unilibro: link Mondadori: link
  5. Fino a
    Concorso nato dalla collaborazione tra la casa editrice Nino Bozzi Editore (CTL) e l'agenzia letteraria EditReal, intitolato all'amico giallista Carlo F. De Filippis, grande scrittore che attualmente vive e opera a Torino. Fanno parte della giuria tecnica: - Enzo Linari, insegnante, scrittore e soggettista e curatore mostre di fumetti, scrittore di racconti polizieschi; - Giancarlo Cavallini, insegnante. Studioso di letterature classiche e moderne, cultore di sceneggiatura cinematografica; - Sergio Consani, musicista e scrittore. Le opere finaliste verranno vagliate dal corpo della Gran Giuria, composta da nomi di rilievo nazionale nel panorama del libro giallo: - Enrico Pandiani, scrittore. - Maria Masella, scrittrice. - Pierluigi Porazzi, giornalista. - Diego Collaveri, giallista, scrittore. Presidente di Giuria: Carlo F. De Filippis Il premio è aperto a tutti i cittadini italiani e stranieri che abbiano compiuto la maggiore età; la partecipazione è gratuita; non vi saranno successive richieste di denaro o richieste di acquisto copie. Le opere dovranno essere scritte in lingua italiana (o straniera, purché tradotte in lingua italiana) e dovranno trattare i seguenti generi: giallo, thriller, poliziesco e noir. Qualsiasi altro genere letterario non verrà preso in considerazione. La premiazione è prevista per fine settembre, probabilmente al circolo degli scrittori di Torino. (Data e luogo da confermare) www.premiodefilippis.com
  6. Segreti in Giallo Edizione

    Segreti in Giallo Edizioni

    Ciao a tutti! Siamo una nuova collana Editoriale nata da poco. Ricerchiamo nuovi e intraprendenti autori, manoscritti accattivanti, pregni di mistero. Nome: Segreti in Giallo Edizioni Catalogo: link al Catalogo indicato sul sito Modalità di invio dei manoscritti: https://segretiingialloedizioni.com/contattaci/ Distribuzione: https://segretiingialloedizioni.com/f-a-q/ Sito: https://segretiingialloedizioni.com/ Facebook: https://m.facebook.com/segretiingialloedizioni/ Instagram: https://www.instagram.com/segretiingialloedizioni/ Segreti in giallo Edizioni si rivolge a coloro che prediligono il genere giallo e thriller, nonché paranormale e horror (per quest’ultimo si intende horror psicologico e non splatter). Accanto a quelli che sono gli elementi caratteristici di ogni singolo genere si ricercano originalità dei testi e una narrazione leggera e accattivante. La scrittura deve saper condurre il lettore (da quello più disincantato a quello più esigente) in un mondo di storie fatto di parole affascinanti e coinvolgenti. I generi che cerchiamo sono: Giallo,Thriller, Noir, Horror, Paranormal, Mystery. Grazie.
  7. Ambra...

    Butterfly

    Nome: Butterfly Edizioni Generi trattati: romanzi d’amore (no erotici), romanzi contemporanei, romantic suspense, chick lit, umoristici e drammatici, young adult, new adult, thriller Modalità di invio manoscritti: https://butterflyedizioni.wordpress.com/about/ Distribuzione: https://butterflyedizioni.wordpress.com/distribuzione/ Sito: https://butterflyedizioni.wordpress.com/ Facebook: https://it-it.facebook.com/edizionibutterfly/ Dal sito: Accettiamo Opere di non oltre 650.000 battute spazi compresi. TEMPI DI VALUTAZIONE: da 1 a 4 mesi circa, rispondiamo anche in caso di esito negativo. La pubblicazione è gratuita e l’autore è sostenuto realmente nella promozione del proprio libro! I libri più amati dai lettori avranno anche la possibilità di finire all'estero. ------------------------------------------------------------------------- Esperienze con questa casa editrice? Mi pare che propongano l'ebook e il cartaceo solo dopo la vendita di un certo numero di copie..
  8. M.T.

    L'inizio della Caduta

    Titolo: L’inizio della Caduta Autore: Mirco Tondi Data di pubblicazione: 11 maggio 2019 Genere: thriller paranormale Editore: autopubblicato con Streetlib Prezzo: 2.99 E ISBN: 9788834108215 ASIN: B07RQFR1G8 Formato: e-book Pagine: 265 Link d'acquisto. Amazon GPlay ITunes Kobo Quarta di copertina. Terra. Era dell’Economia. Il denaro domina incontrastato, incontrollato. Gli uomini sono considerati oggetti da usare, da sfruttare. Sempre più diritti sono persi, sacrificati in nome del guadagno, della produttività. I ricchi diventano sempre più ricchi. Imprenditori e politici hanno sempre più potere. Lavoratori e gente comune sono sempre più schiacciati. Una storia che si ripete giorno dopo giorno. Rassegnazione e costernazione sono i sentimenti che dominano il cuore delle persone; stati d’animo che sono divenuti regola, ritenuti inevitabili ma che non hanno più nulla di normale, perché quello che sta facendo l’economia è troppo distorto per poter appartenere solo all’uomo: è qualcosa che sa di soprannaturale, dove il denaro è diventato un dio. O qualcosa di molto peggio. In un clima di morti bianche, perdita di lavoro, scioperi, lotte per mantenere diritti e dignità, iniziano i tempi della Caduta dell’uomo. Ma inizia anche la resistenza di chi vuole salvare l’umanità dalla follia e dalla sua distruzione. Dedicato alle vittime sul lavoro, a chi subisce soprusi, a chi non si piega al volere dei soldi, a chi si sente sconfitto dagli eventi e dalla vita.
  9. Nightafter

    Crisi di Civiltà - Pt. 5

    Crisi di Civiltà – Pt. 5 Compiuta la missione di sopprimere il soggetto prescelto, gli OCD informavano la sede centrale, a cui inviavano i moduli firmati per il consenso alla sua esecuzione. A seguire giungeva sul posto una squadra del “Terminal Cleaning Team”: figure a metà tra il beccamorto e l'avvoltoio. Questi si occupavano della logistica: in sostanza prelevare il cadavere e nel caso non avesse congiunti, rilevare tutto ciò che gli era appartenuto in vita. Il corpo veniva destinato agli inceneritori territoriali per la cremazione. Questo risolveva il problema delle esequie, semplificando la gestione cimiteriale urbana. Le abitazioni venivano svuotate e se in buono stato poste in vendita, altrimenti rase al suolo. Le suppellettili erano destinate ai centri regionali per il riciclo dei materiali. Non mancava, all'occasione, lo sciacallaggio: denaro e beni di valore che si spartivano tra loro come bottino. Lo Stato e i suoi apparati, come esisteva all'inizio del nuovo millennio era un ricordo Una casta di burocrati si occupava ancora di servizi minimali diretti alla collettività, il resto era affidato a strutture private in continua competizione per aggiudicarsele: in sostanza una lotta tra bande, per contendersi lucrose attività che un tempo rientravano nella funzioni statali. Una ristretta oligarchica di appartenenti alle “Brigate di difesa Etnica” costituiva il “Comitato di Salute Nazionale”, all'interno del quale si esercitava il residuo potere di quel simulacro di governo. Lui non era innocente, conosceva la violenza, o meglio l'aveva conosciuta e praticata molto tempo prima di aver iniziato a impedire agli OCD di eliminarlo. Al termine del Liceo le condizioni economiche della famiglia non gli avevano permesso di iscriversi all' Università, Laura più fortunata e aveva potuto farlo nella facoltà di Medicina. Non era però riuscita a laurearsi: i suoi erano deceduti in un incidente e lei, priva di sostegno economico si era ritirata al quarto anno. Già quegli anni erano difficili: le ripetute crisi economiche avevano stremato il sistema produttivo, la mancanza di lavoro lasciava sul lastrico interi comparti della popolazione. Trovare lavoro per un giovane privo d'esperienza e specializzazione, divenne un sogno irrealizzabile. L'unico sogno della sua vita era di poterla vivere con Laura. Dopo inutili tentativi di trovare impiego, ai diciotto anni si arruolò nell'esercito, all'ora ve ne era ancora uno regolare. Dopo il corso per sottufficiali, chiese di entrare nelle “Forze Speciali”. Un corpo scelto, con capacità di agire e combattere in tutti gli scenari operativi e di effettuare incursioni mirate nelle linee nemiche. In cinque anni di fermo, ebbe l'esperienza d'essere impiegato sul campo in diverse zone turbolente d'Africa e del Medioriente: conobbe la guerra. Aveva bisogno di fare soldi in fretta e l'esercito pagava bene quel lavoro sgradevole, quando ritenne di aver accumulato quanto gli occorreva per il suo progetto di vita si congedò dalle armi. Ne avevo vista e praticata di violenza, da sentirne impregnata la pelle. Quando si fissava nelle narici e nella mente l'odore del sangue e della carne d'uomo bruciata, non c'era brusca che te la scrostasse. Al fine acquistò la casa colonica dove vivere con lei, cercando di cancellare l'orrore di ciò che avevo fatto e visto fare. La casa col suo modesto appezzamento di terra divenne un'isola tra la desolazione del mondo, un minuscolo baluardo, dove cullare la voglia di sentirsi ancora umani. Presero da un conoscente, una grossa palla di morbido pelo dorato di due mesi di vita, apparteneva a una cucciolata di Golden Retriever, era tenero come un peluche, un cucciolo stupendo. Lui avrebbe voluto chiamarlo Leon, perché sembrava un piccolo di leone, lei volle chiamarlo Mirtillo. Non ci fu maniera di dissuaderla, benché fosse prevedibile che, intorno ai due anni di età, per un bestione di quasi quaranta chili e un'altezza di sessanta centimetri, quel nome risultasse a dir poco singolare. Crebbe affettuoso, mansueto e giocherellone, divenendo un esemplare da campione. Un tenero cucciolone con loro, ma una belva temibile per chiunque varcasse la recinzione della fattoria senza essere gradito. Quando condusse a casa i due bimbi, trovati nella capanna degli attrezzi, Laura si trasformò, lasciando emergere in quella situazione tragica la sua vocazione materna inespressa. Li nutrì, ripulì e medicò con una cura premurosa: una chioccia con i propri pulcini, non avrebbe fatto di meglio. Gli studi di Medicina, benché incompleti, si mostrarono provvidenziali. Visitò i bimbi da capo a piedi, accertò dolorosamente che non gli era stata mozzata solo la lingua, ma anche lese le loro corde vocali: era questo a renderli praticamente muti. Con sollievo verificò che, oltre alla mutilazione subita, non presentassero serie patologie. Vi era solo uno diffuso stato di malnutrizione e le tracce fisiche dello stress subito dall'aver vissuto per strada, con l'angoscia d'essere braccati. Con un'intesa di segni scoprirono che la bimba aveva otto anni, come lui aveva supposto nel trovarli, mentre il bambino ne aveva dieci, pur per la minuta conformazione ne mostrasse qualcuno meno. La domanda allo scempio sui loro corpi aveva una sola atroce risposta: erano stati straziati in quella maniera crudele per destinali al mercato sessuale dei pedofili. Criminali pervertiti, pagavano bene la carne fresca di quell'età, ma sentirne urla e pianti nell'abusarli li infastidiva: la mutilazione aveva eliminato il problema. Era probabile che i ragazzini fossero orfani, salvati dal massacro dei propri famigliari, durante uno dei progrom sanguinosi, per essere avviati a quel nuovo orrore. Per qualche sconosciuta opportunità erano riusciti a sfuggire ai propri aguzzini e si erano eclissati per la campagna. Difficile capire come fossero riusciti a sostenersi per tutto quel tempo, forse mendicando o rubando frutta dagli alberi in qualche podere, in fine nel loro girovagare nascosto avevano trovato riparo, dalla notte di pioggia, in quel capanno. Lui nelle prime settimane scese diverse volte al paese vicino per fare provviste, cercare farmaci e acquistare il vestiario necessario da sostituire agli stracci che portavano addosso. I negozianti nel servirlo lo guardavano strano, lo conoscevano di vista, sapevano dove viveva e quanto fosse schivo a cercare cose in paese: si contavano in una mano le volte che lo avevano visto comparire nelle loro botteghe. Dopo due mesi con loro, di bimbi avevano ripreso l'aspetto sano e normale, la piccola si era particolarmente affezionata a Laura, la seguiva come un'ombra in ogni spostament0 che compiva nei suoi lavori domestici, commuoveva intuire la carenza d'affetto che affliggeva i due infelici. Lui armato di sega, martello e legno, gli costruì un piccolo carretto munito di piccole ruote ricavate da vecchi cuscinetti metallici, a turno ci montavano sopra e spingendolo, facevano lunghe scorribande sull'aia davanti alla casa. Non avevano più negli sguardi quella luce di animali in fuga. Mirtillo gli saltava intorno strepitante di brio, gli piaceva unirsi ai loro giochi, la sua razza era tra quelle più indicate per la compagnia dei bambini. Procurava pena vederli intenti in quella infantile allegria e constatare che l'unica voce proveniente da quei giochi fosse il latrare festoso del cane: senza di essa sarebbe parso di assistere alla scena di un film muto. Giocavano all'apparenza spensierati e sereni, anche se per mesi continuarono a sobbalzare ad ogni rumore proveniente dall'esterno alla casa. Furono nell'insieme mesi lieti, era giunta l'estate a scaldare e dare colore alle cose, la sera cenavano nel patio: le zanzare non davano tregua, stavano immersi nei fumi degli zampironi alla citronella, nell'inutile tentativo di tenerle lontane. In quelle sere, lui guardava il viso di Laura rispecchiare la serenità e la dolcezza che con quei bambini era scesa sulle loro vite, per la prima volta sentiva di avere una vera famiglia, provava qualcosa di molto simile alla felicità. (Continua)
  10. Virgilio Lang

    Neurokiller - Capitolo 1 Parte 1

    commento Neurokiller Capitolo 1.1 La vittima era stata colpita da tre colpi di pistola, uno allo sterno, uno alla spalla sinistra, e il terzo, quello fatale, in fronte, esattamente al centro. Tre colpi esplosi da circa due metri. Era riverso sul letto, vestito, gli occhi chiusi, come dormisse. La camera da letto dove venne trovato il cadavere di Matteo Polegus, cardiologo di fama, era in disordine, avevano frugato dappertutto. Virgilio era arrivato subito, aveva fatto tardi la sera prima, al pub a bere una birra col collega Gavinus, un evento che avrebbe preferito evitare, ma aveva rimandato troppe volte e alla fine, per non essere scortese, aveva ceduto, anche se avrebbe preferito restare a casa a guardare un film ed andare a dormire presto come al solito. Non voleva che Gavinus ci rimanesse male, doveva avere buoni rapporti con lui, sarebbe tornato utile in seguito. L’avevano svegliato alle tre di notte ma c’era abituato, essere detective della Dipartimento della Milizia Urbana di Latina Polis Primis significava avere molto lavoro, poco tempo per svolgerlo vista la quantità di reati commessi, e non essere pagato abbastanza per quello che faceva. Guadagnava quanto un qualsiasi impiegato, cioè poco per le sue esigenze e per i suoi meriti, aveva risolto già sette casi di omicidio nel primo semestre, nessuno aveva un rendimento migliore del suo nella Milizia. Latina Polis Primis, dopo la Grande Guerra del 2245 era una delle tre Polis Primarie degli Stati Uniti d’Europa che si dividevano il vecchio continente nelle rispettive aree di competenza. La Polis aveva da anni superato i dieci milioni di abitanti e un quorum-sales, cioè un volume di movimentazione economica annua superiore ai tre miliardi di Conius, la moneta che aveva sostituito dopo centoventi anni il disastroso euro. A Latina Polis Primis, detta anche brevemente LPP, aveva sede la Synapsys Corporation Ltd, azienda farmaceutica produttrice di impianti biomeccanici per l'uomo, i loro settori di ricerca erano arrivati a risultati eccezionali, epocali per il genere umano: la creazione dei neuroni sintetici. Con quelli generati in laboratorio, molto più efficienti e di durata pressoché illimitata, si potevano sostituire i neuroni danneggiati dell’organismo. La Synapsys Corporation dopo aver creato per anni protesi perfette per ogni arto, muscolo, osso o tessuto era arrivato all’organo più prezioso e complesso: il cervello. Anche la mente diveniva riparabile e assemblabile. Il sogno dell’immortalità sembrava raggiunto, al costo di sembrare sempre più una copia di sé stessi, dove l’originale si perdeva di vista. Che fosse quella copia, o la copia di una copia, a spingersi verso l’eterno, oltre il tempo, e non l’individuo, che volendo sconfiggere la morte aveva dato inizio a tutto, non sembrava avere importanza, rimaneva solo un inquietante dubbio di sottofondo per chi voleva cercare il pelo nell’uovo. Raggiungere l’immortalità non era semplice: i neuroni artificiali erano di facile uso, poteva impiantarseli chiunque seguendo il manuale d’istruzioni, e sostituivano automaticamente quelli danneggiati, ma erano cari e pochi potevano permettersi di acquistarli. Erano un bene di lusso e, come sempre nella storia dell’umanità, i più ricchi potevano permettersi una vita lunga e salutare, eterna se si fossero potuto prevenire anche morti accidentali o violente, come quella di Matteo Polegus. Il proiettile di una pistola spappolava facilmente anche i neuroni artificiali. Nella cassaforte mancavano proprio quelli: Virgilio aveva trovato l’inconfondibile involucro viola e nero della Synapsys Corporation, quello contenente le fiale di Neurosys, il composto che generava i neuroni artificiali, vuoto, sotto tre mazzette da cento Conius, che erano rimaste lì, senza destare l’interesse dei colpevoli. Nella cassaforte c’era il terminale di connessione telematica che permetteva di accedere alla rete globale ed effettuare ogni genere di operazione, e ne teneva traccia. Inserì la sua chiave Codex, il documento di sintesi personale che, nel suo caso, aveva i diritti di accesso e operativi di detective della Milizia, e avviò lo scarico dei dati che durò pochi secondi. Il tecnico della scientifica tornò da lui per dirgli che i colpi non potevano essere stati esplosi da una distanza minore di due metri, altrimenti la loro potenza avrebbe permesso ai proiettili di oltrepassare il corpo, invece i proiettili erano ancora tutti lì dentro. Lui lo sapeva, non era un tecnico balistico ma aveva l’esperienza necessaria, acquisita sul campo, per riconoscere quelle cose con un’occhiata, senza averne la dimostrazione scientifica, sapendolo e basta. Lo lasciò parlare, si vedeva che gli piaceva il suo lavoro e aveva bisogno di dimostrarlo a qualcuno, che fosse il miglior detective della Polis tanto meglio. Aggiunse che in tarda mattinata, dopo l’autopsia, gli avrebbe potuto dire il tipo di arma e molte altre cose utili all'indagine. Virgilio lo ringraziò e rimase ad osservarlo mentre lui, e altri tre agenti, finivano i rilievi del caso, prendendo misure, cercando nei mobili, esaminando finestre, porte, e ogni altro oggetto. Poi li accompagnò assicurandogli che avrebbe messo lui i sigilli all'appartamento: sarebbe stato compito loro ma a lui piaceva rimanere solo nel luogo del delitto per raccogliere quelle informazioni che spesso erano determinanti nella soluzione del caso. Non era una procedura corretta ma lo lasciavano fare: il suo intuito era eccezionale ed aveva bisogno di essere lasciato libero, a costo di infrangere le regole.
  11. bukowsky77

    Nero Press

    Nome: Nero Press Generi: Horror e Gotico, Noir, Giallo, Thriller Modalità di invio Manoscritti: http://neropress.it/invio-manoscritti/ Distribuzione: http://neropress.it/distribuzione/ Sito web: http://neropress.it/ Facebook: https://www.facebook.com/neropress.edizioni
  12. Ospite

    Mea Culpa

    Frammento eliminato su richiesta dell'autore.
  13. Ospite

    Argento Vivo Edizioni

    Nome: Argento Vivo Edizioni Generi trattati: / Modalità di invio dei manoscritti: http://www.argentovivoedizioni.it/#manoscritti Distribuzione: Fastbook Sito web: www.argentovivoedizioni.it Facebook:https://www.facebook.com/argentovivoedizioni/ Instagram:https://www.instagram.com/argentovivoedizioni/ Twitter:https://twitter.com/ArgentoVivoEdiz Youtube:https://www.youtube.com/channel/UCy2PmAKXUJKVkZo5VdAAUDw Ciao a tutti! Sono il legale rappresentante di Argento Vivo Edizioni. La nostra è una casa editrice neonata (gennaio 2017, abbiamo il sito da pochi giorni) e... particolare: si affianca infatti a un'Academy che ha lo scopo di formare i talenti di domani attraverso corsi di scrittura creativa e giornalismo rivolti a giovani e a giovanissimi. I nostri corsi sono gratuiti e finalizzati all'esordio editoriale degli studenti dell'Academy, che seguiamo fino alla pubblicazione del loro primo romanzo o saggio. Pubblicazione a cura e a spese del marchio Argento Vivo Edizioni: siamo al 100% NO EAP, o "free" come dite su questo forum. Per informazioni sui corsi o di carattere generale potete scriverci a questo indirizzo: info@argentovivoedizioni.it. Cercheremo comunque di essere presenti sul forum per rispondere alle vostre eventuali domande. Grazie per l'attenzione e buon proseguimento.
  14. Writer's Dream Staff

    Fanucci Editore

    Nome: Fanucci Editore Generi trattati: Avventura, fantasy, fantascienza, thriller, noir, rosacrime, narrativa per ragazzi, narrativa Modalità d'invio manoscritti: http://www.fanucci.it/pages/aspiranti-scrittori Sito web: http://www.fanucci.it/ NB: Pare che la casa editrice in questione preferisca trattare perlopiù con agenzie.
  15. Parallelo45

    Parallelo45 Edizioni

    Nome: Parallelo45 Edizioni (rif. Cristiano Repetti) Generi: tutti i generi tranne: fantasy, poesia, musica, raccolte di racconti, testi scolastici e saggi didattici Modalità invio manoscritti: http://www.parallelo45edizioni.it/contatti/ Distribuzione: http://www.parallelo45edizioni.it/distribuzione/ Sito web: http://www.parallelo45edizioni.it Facebook: https://www.facebook.com/parallelo45
  16. maximod

    Damster

    Nome: Damster Genere: Thriler, Noir e Giallo Invio Manoscritti: http://www.kebook.it/index.php/proponi-il-tuo-lavoro Sito: http://www.damster.it/ Distribuzione: https://www.damster.it/index.php/distributori-damster-edizioni Facebook: https://www.facebook.com/damster Ho avuto un piccolissimo scambio di mail in cui hanno dimostrato una gentilezza squisita.
  17. Ospite

    Eris Edizioni

    Nome: Eris Edizioni Generi trattati: Narrativa, fumetto, saggistica Modalità di invio dei manoscritti: proposte@erisedizioni.org Una guida rapida Distribuzione: CDA, DIEST DISTRIBUZIONI, BOOKLET, Librerie e fumetterie fiduciarie (http://www.erisedizioni.org/distribuzione.html) Sito web: http://www.erisedizioni.org/home.html Facebook: https://www.facebook.com/erisedizioni/?fref=ts Aggiornamento 21/04/18 dal sito: Eris Edizioni diventa complice del Progetto Stigma, supportandolo nell’arrivo in libreria e fumetteria e inserendone le opere in catalogo non come semplice collana, ma in qualità di vera e propria costola separata. Eris supporterà il Progetto Stigma nella pubblicazione di 4 volumi l’anno, lasciandogli totale indipendenza di scelta e di progettazione.
  18. Ospite

    Sperling&kupfer

    Nome: Sperling&Kupfer Generi di pubblicazione: fantasy, thriller, narrativa. Invio manoscritti: solo in forma cartacea, come specificato qui: http://www.sperling.it/contatti/ Distribuzione: Mondadori https://distribuzionelibrimondadori.it/editoridistribuiti Sito web: http://www.sperling.it/ Facebook: https://www.facebook.com/sperling.kupfer Dal sito: Non si pubblicano poesie, testi in rima, opere teatrali, libri illustrati, racconti, libri per bambini.
  19. Fraudolente

    Il titolo "porno"

    Mi manca giusto (solo…) un centinaio di pagine per ultimare il nuovo romanzo. Si tratta di un giallo che si svolge in epoche diverse, con una trama abbastanza intricata e che lascia il lettore nel dubbio tra due ipotetiche soluzioni. Onde non farmi editare dallo staff, non posso citare il titolo: mi piace moltissimo, è una minisinossi, incuriosisce e “spiccherebbe” in libreria, ma… Ecco, si potrebbe equivocare con il titolo di un porno, e anche la copertina che avrei in mente, tutt’altro che pudica, sarebbe più o meno sulla stessa lunghezza d’onda. E il mio romanzo non è un porno. L’alternativa è il solito titolo da giallo normalissimo, appropriato ma non altrettanto “particolare”. Come fareste? Potrei lasciare la decisione all’editore, ma la tentazione a favore del “titolaccio” è forte…
  20. Estelwen

    Hope Edizioni

    Nome: Hope Edizioni Generi trattati: La Hope Edizioni è aperta a ogni genere di romanzo, dal rosa con tutte le sue sfumature (erotico, dark romance, bdsm, storico) alla fantascienza, passando per New Adult, Young Adult e thriller e finendo con il fantasy (epico, contemporaneo, ma anche paranormal e urban) e gli M/M. Al momento NON si accettano saggi o poesie né altri tipologie di testi non presenti nella precedente lista. Modalità di invio dei manoscritti: tramite questo form: http://www.hopeedizioni.it/invia-manoscritto/ o via mail all'indirizzo pubblicazioni@hopeedizioni.it Distribuzione: Non specificato Sito: http://www.hopeedizioni.it/ Facebook: https://www.facebook.com/HopeEdizioni/
  21. Sissi77

    Delrai edizioni

    Nome: Delrai edizioni Generi trattati: romance, distopico, fantasy, erotico, retelling, steam-punk, thriller e giallo Modalità di invio dei manoscritti: https://delraiedizioni.com/informazioni/ Distribuzione: DirectBook Sito: http://www.delraiedizioni.com/ Facebook: https://www.facebook.com/delraiedizioni/?fref=nf Dal loro sito: attualmente non accettano manoscritti in valutazione. (gennaio 2020)
  22. Ospite

    Dark Zone

    Nome: Dark Zone Generi trattati: Urban Fantasy, Fantasy Epico, Horror, Thriller, Romance, Ragazzi Modalità di invio dei manoscritti: http://www.dark-zone.it/servizi-promozionali-per-autori/invio-manoscritti/ Distribuzione: Libro.Co di Firenze (accordo con Mondadori per distribuzione sul sito Mondadori Book); accordo con Star Shop per fumetti e albi illustrati Sito: http://www.dark-zone.it/ Facebook: Pagina, Gruppo
  23. frideos

    L'ultima domenica

    Titolo: L'ultima domenica Autore: Francesco Mineo Collana: Le Fenici Casa editrice: Montag ISBN: 9788868923839 Data di pubblicazione (o di uscita): 23/10/2019 Prezzo: 18€ Genere: Thriller/Mistery Pagine: 230 Ryan Norrell è un dipendente del "Palmer & sons", un noto negozio di antiquariato della città di Newdroit. L'equilibrio instabile della sua vita routinaria e intrisa di apatia viene messo a repentaglio quando, giunto tra le sue mani un misterioso oggetto per una sua valutazione, riceve una telefonata anonima da parte di uomo che lo informa sulla sua particolarità. Tra conflitti interiori, una donna di nome Elaine - che appare solo nei suoi sogni -, e la necessità di scoprire l'identità dell'uomo e la verità su una presunta maledizione che colpisce i precedenti proprietari dell'oggetto, si troverà a rivalutare ogni aspetto della sua vita. Link all'acquisto: Mondadori store - laFeltrinelli - IBS
  24. segugio delle parole

    Il sepolcro di Encelado di Michele Giannone

    Titolo: Il sepolcro di Encelado Autore: Michele Giannone Casa editrice: Dark Zone ISBN: 9788899845926 Data di pubblicazione: 23 Dicembre 2019 Prezzo (versione cartacea): € 14,90 Genere: Thriller Pagine: 320 Quarta di copertina o estratto del libro: Una I e una V vergate col sangue sulla parete di un appartamento accanto al cadavere di un uomo. Ma a Rocca Etnea l’eco di quell’omicidio appare destinata a spegnersi presto. Luca Barresi era il contabile di un clan locale. Prima o poi avrebbe fatto una brutta fine, lo sapevano tutti. Dario Greco, Sostituto Procuratore originario di Rocca, si è visto affidare il fascicolo. Delle indagini in realtà non gli importa molto. Ha lasciato il paese anni prima, ma adesso il caso Barresi gli offre il pretesto per tornarci e affrontare i fantasmi del passato. Quando al primo omicidio ne segue un altro, ancora più brutale, Greco si rende però conto che a Rocca un pazzo sta colpendo seguendo un macabro rituale. Sul biglietto rinvenuto sul luogo del delitto, infatti, l’assassino ha lasciato scritto un nome: Enceladus. Chi si nasconde dietro questo personaggio mitologico? E qual è il nesso tra gli omicidi e l’eruzione dell’Etna ormai prossima? In un paese che teme di vedersi cancellato dalla lava, tra gente abituata all’omertà, Greco si trova così ad affrontare una difficile corsa contro il tempo alla ricerca di indizi che gli permettano di scoprire l’identità dell’assassino e fermarlo prima che colpisca ancora. Link all'acquisto: http://www.dark-zone.it/prodotto/il-sepolcro-di-encelado/
  25. futurio

    "L'Età dell'Immaginazione" di Ercole Turiani

    Titolo: L'Età dell'Immaginazione Autore: Ercole Turiani Casa editrice: LFA Publisher ISBN: 9788833431888 Data di pubblicazione: novembre 2019 Prezzo: cartaceo 16 euro Genere: thriller Pagine: 172 Quarta di copertina: Giovanni, un docente d’architettura, prende in affitto un appartamento nella città in cui si è trasferito. Sulla terrazza che condivide con la locatrice, giorno dopo giorno si avvicina al di lei nipote, Lapo, di cui la donna si prende cura. Il bambino trascina l’austero professore nella scia della propria immaginazione introducendolo in un mondo elementare e perfetto, dove i mediocri non trovano posto, i cattivi hanno la peggio e i buoni la spuntano sempre. Più di un segno di cambiamento nella vita di Giovanni trapela dalla sua riservatezza, e gli amici vedono attenuarsi a poco a poco la ruga che Simona, lasciandolo, gli aveva scavato in fronte. Quando Lapo, oramai alle soglie dell’età scolare, dovrà confrontarsi con i modelli reali che ne segneranno inevitabilmente la crescita, l’incanto si rompe. L'epilogo è drammatico e misterioso, anche perché incrocia le imprese di un fantomatico night climber, uno scalatore di edifici monumentali di cui si sono occupate ripetutamente le cronache in occasione dei suoi presunti avvistamenti. Per fare luce sull'oscura vicenda, la polizia avvia un'indagine sulla base dei pochi elementi a disposizione. Tra questi, la testimonianza delirante dell'uomo, che stride fin troppo con le apparenze, viene ritenuta inattendibile. Il margine di dubbio, tuttavia, provoca allarme e sconcerto nell'intera comunità cittadina e non soltanto, ricevendo l'attenzione anche dei media nazionali. Link all'acquisto: https://www.lfaeditorenapoli.it/le-nostre-pubblicazioni-2019/ https://www.ibs.it/eta-dell-immaginazione-libro-ercole-turiani/e/9788833431888
×