Vai al contenuto

Cerca nel Forum

Risultati per i tag 'giallo'.

  • Cerca per Tag

    Tag separati da virgole.
  • Cerca per Autore

Tipo di contenuto


Il mondo dell'editoria, senza filtri.

  • Inizia qui la tua avventura nella community
    • Regolamento del Forum
    • Ingresso
    • Bacheca
  • Il mondo dell'editoria
    • Case Editrici
    • Piattaforme Print on Demand
    • Agenzie Letterarie
    • Freelance
    • Questioni legali
    • Concorsi ed Eventi esterni
    • Varie ed eventuali
  • Officina
    • Narrativa
    • Poesia
    • Contest del Writer's Dream
    • I migliori racconti del WD
    • I nostri libri
  • Documentazione
    • Scrivere
    • Leggere
  • Area Relax
    • Agorà
    • WD Club
    • Il blog del Writer's Dream

Categorie

  • Arte, cinema e fotografia
  • Azione e avventura
  • Biografie, diari, memorie
  • Fantascienza, Horror, Fantasy
  • Gialli e Thriller
  • Letteratura non di genere
  • Letteratura erotica
  • Letteratura Rosa
  • Bambini e ragazzi
  • Società e Scienze sociali
  • Storia
  • Poesia

Categorie

  • Arte, cinema e fotografia
  • Azione, avventura
  • Biografia, diari e memorie
  • Fantascienza, Horror e Fantasy
  • Gialli e Thriller
  • Letteratura Erotica
  • Letteratura Rosa
  • Letteratura non di genere
  • Bambini e Ragazzi
  • Società e Scienze sociali
  • Storia
  • Poesia

Calendari

  • Presentazione in Libreria
  • Concorso Letterario
  • Corso di scrittura
  • Altro
  • Evento del Writer's Dream

Cerca risultati in...

Cerca risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo Aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per...

Iscritto

  • Inizio

    Fine


Gruppo


Sito personale


Skype


Facebook


Twitter


Provenienza


Interessi

Trovato 148 risultati

  1. Silverwillow

    La salvatrice di libri orfani

    Titolo: La salvatrice di libri orfani Autore: Laura Baldo Collana: Gli occhi di tigre Casa editrice: Alcheringa ISBN: 978- 88- 94897-70-8 Data di pubblicazione: 29 giugno 2020 Prezzo: cartaceo: 12 euro: ebook: 3,49 euro Genere: giallo, poliziesco Pagine: 130 Quarta di copertina: Emilia fa le pulizie in una casa editrice di Trento. È un’appassionata lettrice e spesso recupera i manoscritti respinti e cestinati per leggerli. A causa di questa abitudine rimane coinvolta suo malgrado in un omicidio. Una sera infatti, è proprio lei a trovare la direttrice editoriale riversa sulla scrivania, uccisa da una ferita alla testa. Sul delitto indagano il commissario Alba Pavan e il sovrintendente De Rosa. I due poliziotti scoprono che la vittima si era fatta molti nemici, sia nell’ambiente di lavoro sia in famiglia, ma per arrivare alla verità, dovranno smontare la rete di bugie e falsità dietro cui le persone coinvolte nascondono piccoli vizi e meschinità quotidiane. Link all'acquisto: amazon ; sito editore
  2. Koke

    ROMA - Preludio

    Capitò un giorno, quando ancora ciò che succedeva “nei giorni” si perdeva nella notte dei tempi, che una serie di coincidenze portarono alla bizzarra condizione secondo la quale, per nessun motivo che il mondo e le genti avrebbero mai potuto contemplare, due persone avrebbero dovuto superare un fiume. Mai e poi mai. E il fiume non era una metafora per un’entità maligna, o qualcosa di terribile e malvagio che i due avrebbero potuto fare: era un semplice fiume. Un fiume dal regime torrentizio situato al nord della penisola italica. Un fragile e insuperabile confine tra due persone, e tutte le tragedie e le orribili cose che sarebbero potute avvenire se uno dei due avesse violato l’inviolabile. Le due persone erano situate una a nord, e una a sud del suddetto fiume; e una delle due era spietata. Era crudele: giravano strane storie su quella persona, o forse erano solo i suoi concittadini a essere troppo amanti dello scandalo e dei pettegolezzi. Una delle due era assetata di sangue e potere: bramava l’immortalità stessa, se avesse potuto ottenerla. Era energica e indomabile, e forse il mondo sarebbe finito e rinato nelle sue stesse mani, sotto i suoi stessi occhi: in fondo lo avrebbe tanto voluto, le bastava superare un fiume. E allora perchè, per Giove tonante, non lo superava? Cosa la separava dal cambiare la storia stessa, dal prendersi tutto ciò che avrebbe sempre voluto avere? Cosa teneva lontano dalla distruzione del mondo, e da un fiume, una persona energica, indomabile, assetata di sangue e potere, crudele e spietata? Il fatto che la persona dall’altra parte non lo fosse. La persona a sud del fiume reggeva sulle sue spalle l’intero presente, e proteggeva tutti i suoi contemporanei; ogni giorno, da sola, li salvava dalla persona a nord del fiume. O forse era la persona a nord a vegliare sulle sue terre e a tenere lontana la spietatezza di quella a sud, facendo in modo che non superasse il fiume? Questo fu il problema più grande delle genti del tempo, dei suddetti contemporanei: nessuna fu in grado di riconoscere chi era davvero la minaccia per loro, se la persona a nord o quella a sud del fiume. Se davvero una di loro era tanto spietata, sapeva nasconderlo bene. Alcuni puntavano su quella sbagliata: “è pericoloso, va fermato.” Dicevano. Altri invece accusavano quella giusta, e forse non ne erano neanche pienamente consapevoli. Fu un bell’inganno, che avrebbe tormentato generazioni di menti. Perfino noi, oggi, non siamo pienamente sicuri su chi sia stato il cattivo, in quella vicenda; non sapremmo riconoscere se vi era davvero, una persona energica, indomabile, assetata di sangue e potere, crudele e spietata: la storia e le vuote chiacchiere dell’uomo al nord del fiume ci confonderebbero, la rabbia e le negazioni veloci di quello al sud ci insospettirebbero, ma saremmo, o saremmo stati in grado di prevedere più degli uomini che ci hanno preceduto chi era la miccia nascosta? Però almeno noi oggi sappiamo chi tra i due è stato a superarlo, il fiume.
  3. Aporema Edizioni

    Maschere di Cristallo

    Titolo: MASCHERE DI CRISTALLO Autore: Terry Salvini Casa Editrice: Aporema Edizioni ISBN: 9788832144277 (cartaceo) ISBN: 9788832144376 (ebook) Data di pubblicazione: Agosto 2019 Prezzo: € 14,90 (cartaceo) € 4,49 (ebook) Genere: Romance, giallo giudiziario Pagine: 414 Link all'acquisto: Sito di Aporema Quarta di Copertina Una notte di passione getta scompiglio nella vita e nella carriera della bella Loreley, giovane avvocato di New York, alle prese con un delicato caso giudiziario dall’esito in apparenza scontato. Pur di scoprire la verità, la donna decide di vestire anche i panni di detective, intrufolandosi in un ambiente ambiguo e poco raccomandabile. Intorno alla protagonista ruotano diversi personaggi: un vecchio amore, la famiglia, gli amici, i colleghi, ma soprattutto Sonny, un pianista e compositore ancora legato al proprio passato. Alcuni di loro restano fedeli a se stessi, altri si celano dietro maschere di cristallo, che il rapido e incalzante susseguirsi degli eventi finirà con l’infrangere.
  4. Aporema Edizioni

    Via Dei Fossi 35

    VIA DEI FOSSI 35 Patrizia Scialoni @caipiroska Aporema Edizioni ISBN Cartaceo 978-88-32144-61-1 ISBN Ebook 978-88-32144-71-0 Data di pubblicazione: 15-06-2020 Prezzo versione cartacea: € 14,90 Prezzo versione ebook: € 3,49 Genere: Giallo con venature Horror Caratteri: 613.850 - 420 pag. - Formato A5 - Brossura con alette Link all'acquisto: Via Dei Fossi 35 - Patrizia Scialoni Quarta di Copertina Lucca, estate 1974: da un appartamento al numero 35 di via Dei Fossi si sprigiona un tanfo insopportabile. Sul posto accorre una gazzella dei carabinieri, al comando del tenente Simone Morelli, che si trova di fronte all’enorme cadavere di una donna in avanzato stato di decomposizione. A complicare la vicenda, l’inspiegabile e misteriosa scomparsa del piccolo figlio della gigantessa. Più di quarant’anni dopo, una famiglia milanese, in cerca di una nuova vita e di tranquillità, si trasferisce nella splendida città toscana, ignara di dover recitare la propria parte all’interno di un caso che pareva chiuso per sempre. Tra fantasmi del passato e inquietanti presenze, i protagonisti si confrontano con un destino che pare già segnato, vittime delle proprie debolezze, ma spinti da una carica di profonda umanità. L’intricata matassa degli eventi e dei pensieri si riannoda ogniqualvolta sembra dipanarsi e solo alla fine sarà possibile trovarne il bandolo.
  5. Ospite

    Argento Vivo Edizioni

    Nome: Argento Vivo Edizioni Generi trattati: / Modalità di invio dei manoscritti: http://www.argentovivoedizioni.it/#manoscritti Distribuzione: Fastbook Sito web: www.argentovivoedizioni.it Facebook:https://www.facebook.com/argentovivoedizioni/ Instagram:https://www.instagram.com/argentovivoedizioni/ Twitter:https://twitter.com/ArgentoVivoEdiz Youtube:https://www.youtube.com/channel/UCy2PmAKXUJKVkZo5VdAAUDw Ciao a tutti! Sono il legale rappresentante di Argento Vivo Edizioni. La nostra è una casa editrice neonata (gennaio 2017, abbiamo il sito da pochi giorni) e... particolare: si affianca infatti a un'Academy che ha lo scopo di formare i talenti di domani attraverso corsi di scrittura creativa e giornalismo rivolti a giovani e a giovanissimi. I nostri corsi sono gratuiti e finalizzati all'esordio editoriale degli studenti dell'Academy, che seguiamo fino alla pubblicazione del loro primo romanzo o saggio. Pubblicazione a cura e a spese del marchio Argento Vivo Edizioni: siamo al 100% NO EAP, o "free" come dite su questo forum. Per informazioni sui corsi o di carattere generale potete scriverci a questo indirizzo: info@argentovivoedizioni.it. Cercheremo comunque di essere presenti sul forum per rispondere alle vostre eventuali domande. Grazie per l'attenzione e buon proseguimento.
  6. maximod

    Todaro Editore

    Nome: Todaro editore Generi valutati: libri illustrati, giallo, noir, spy-story, romanzi di ambientazione storica, fantastico,itinerari di viaggio, cucina, fantascienza, storia Invio manoscritti: http://www.todaroeditore.com/contatti/ Distribuzione: http://www.todaroeditore.com/distributori/ Sito: http://www.todaroeditore.com/ Facebook: https://www.facebook.com/todaro.editore
  7. Federica M. Barone

    Chiado Editore

    Nome: Chiado Editore Generi trattati: narrativa, saggi, polizieschi, thriller, biografie, poesie, libri d’infanzi, libri di illustrazioni. Modalità di invio dei manoscritti: https://www.chiadobooks.it/invio-opere Distribuzione:https://www.chiadobooks.it/distribuzione Sito: https://www.chiadobooks.it/ Facebook: https://www.facebook.com/ChiadoEditore Chiado Editore è specializzata nella pubblicazione di autori italiani contemporanei, da quelli più affermati ai più promettenti artisti emergenti del nostro tempo. Dato il successo raggiunto in Portogallo e Brasile, abbiamo ampliato i nostri orizzonti verso nuovi Paesi e lingue differenti e si possono trovare le opere pubblicate dalle nostre sezioni internazionali tramite i rispettivi siti web. Pubblichiamo anche in America Latina, Belgio, Francia, Germania, Lussemburgo, Regno Unito, Spagna e Stati Uniti d’America. La politica editoriale di Chiado Editore punta a democratizzare il mondo editoriale, creando le migliori opportunità per gli Autori e offrendo ai Lettori straordinarie opere di ogni genere, ad un giusto prezzo e senza pregiudizi. Se un Autore desidera pubblicare il suo libro con noi, non deve fare altro che inviarcelo con una breve biografia. Il nostro Consiglio Editoriale lo analizzerà e se sarà compatibile con la nostra linea editoriale, non esisteremo a presentare una proposta di pubblicazione. Tutti gli Autori famosi inizialmente erano sconosciuti. Chiado Editore sa che è così e per questo motivo presta la massima attenzione ai manoscritti che riceve, analizzandoli senza pregiudizio alcuno.Comunichiamo sempre all’Autore le nostre intenzioni, che ci sia, o meno, interesse nel pubblicare il manoscritto. Scrivere un libro è una grande sfida, ma anche una sensazione unica e irripetibile!
  8. Segreti in Giallo Edizione

    Segreti in Giallo Edizioni

    Ciao a tutti! Siamo una nuova collana Editoriale nata da poco. Ricerchiamo nuovi e intraprendenti autori, manoscritti accattivanti, pregni di mistero. Nome: Segreti in Giallo Edizioni Catalogo: link al Catalogo indicato sul sito Modalità di invio dei manoscritti: https://segretiingialloedizioni.com/contattaci/ Distribuzione: https://segretiingialloedizioni.com/f-a-q/ Sito: https://segretiingialloedizioni.com/ Facebook: https://m.facebook.com/segretiingialloedizioni/ Instagram: https://www.instagram.com/segretiingialloedizioni/ Segreti in giallo Edizioni si rivolge a coloro che prediligono il genere giallo e thriller, nonché paranormale e horror (per quest’ultimo si intende horror psicologico e non splatter). Accanto a quelli che sono gli elementi caratteristici di ogni singolo genere si ricercano originalità dei testi e una narrazione leggera e accattivante. La scrittura deve saper condurre il lettore (da quello più disincantato a quello più esigente) in un mondo di storie fatto di parole affascinanti e coinvolgenti. I generi che cerchiamo sono: Giallo,Thriller, Noir, Horror, Paranormal, Mystery. Grazie.
  9. Luca Morandi - Aratak

    La Ruota Edizioni

    Nome: La Ruota Edizioni Generi trattati: Romanzi di narrativa; Fantasy; Horror; Antologie; Sillogi poetiche; Narrativa per l'infanzia Modalità di invio dei manoscritti: per email a proposte@laruotaedizioni.it Distribuzione: Directbook Sito: http://www.laruotaedizioni.it/ Facebook: https://www.facebook.com/laruotaedizioni/ - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - Dal sito: al momento le selezoni sono chiuse, riprenderanno dal mese di marzo 2020.
  10. Floriana

    Rag ball - Capitolo 1

    Commento: Andrea e Sofia Capitolo 1 Charlotte Una foglia gialla sbiadì all’istante e cadde a terra senza fiato. Erano così i mesi autunnali del sud-est dell’Inghilterra, meravigliosi quadri dipinti da un pittore ignoto per omaggiare la scuola materna del Winchester. Charlotte stava osservando la pioggia che cadeva con violenza. Una nube di vapore celò improvvisamente nel mistero ogni piccola cosa là fuori rendendola incomprensibile come un disegno appena lavato. La piccola Charlotte rimase con la bocca aperta, quella era l’unica reazione che sapeva dare all’esterno. Immobile stava fissando la vetrata della sua classe, una bambola di pezza penzolava nelle sue mani. Charlotte aveva tre anni, carnagione chiara anzi troppo trasparente per una bambina della sua età. Guardava il mondo con due occhi grandi come prati signorili d'Inghilterra che non si incontravano mai. Il suo volto era perso nel vuoto. Non socializzava mai con nessuno, in mezzo alle altre bambine sembrava una bambolina di cera. Non sapeva ancora parlare, i suoi movimenti erano incerti e impacciati. In gruppo, Charlotte era una bambina assente, sempre impaurita da qualcosa che non si vedeva. Presto divenne l’argomento principale delle lunghe riunioni di classe, Wendy, Wanda e Miriam non si davano pace per quella graziosa bambina dai capelli corvini. Specialmente Wendy, laureanda a soli ventidue anni, proveniente da una famiglia tutto “amore e pace” prese a cuore la situazione della sua alunna. « Dai, Charlotte vieni qui!» La richiamò Wendy, « Non vuoi venire dalla tua Wendy?» Replicò la maestra. Charlotte non emise nessun suono. Fece qualche passo in avanti. La sua bocca color fragola rimaneva serrata, stretta come un panno appena strizzato. Sul suo volto non giocava neanche una espressione. « Ecco da brava, vieni vicino a me!» Wendy la rassicurò prendendola sulle ginocchia, il suo colletto ricamato emanava ancora un buon profumo da latte. Le mani della maestra stringevano appena la vita esile della bambina. I suoi occhi attenti ispezionavano quel fuscello raccolto da terra. Charlotte non fece nessuna obiezione, atterrò sulle ginocchia della maestra in un baleno; un morbido giaciglio per il suo fondoschiena. «Eccoti qui bella mia. Woilà!» La maestra Wendy fece giocare la piccola Charlotte con dei cubetti tutti colorati. Passava i quadrati uno per uno, da una mano all’altra e mentre la bambina si divertiva, la giovane docente controllava quei segni sul suo corpo. Erano soltanto dei eritemi così avevano detto i genitori il primo giorno di asilo. Charlotte aveva molti arrossamenti, strane macchie ed escoriazioni su tutto il corpo. Wendy dubitava molto di quei segni sul corpo della piccola, era diffidente a tutto ciò che gli riferivano dall’esterno. Lei credeva solo a quel che vedeva e quei segni ne erano una prova schiacciante. Più volte Wendy aveva tentato di cercare una spiegazione a tutto ciò ma più volte è stata depistata dagli stessi genitori che fecero di tutto per nascondere la verità. Wanda e Miriam intanto erano ignare di tutto. Entrambe badavano alla classe senza troppe preoccupazioni, i bambini erano tanti e ingestibili; alcuni erano davvero difficili. Era impossibile dar retta a tutti! Tutti adoravano la piccola Charlotte, le maestre impazzivano per lei ma nessuna si curava delle varie escoriazioni sulla sua pelle. Un giorno la maestra Miriam, aveva percorso tutta la escoriazione con la sua unghia pitturata, saliva e scendeva cercando inutilmente di risanare la ferita della piccola. Quel movimento dolce e materno gioiva solo a una persona, quella meno coinvolta. La piccola Charlotte invece rimaneva indifferente, nei suoi occhi c'era solo un'arresa senza fine. «Ti piace piccolina?» Il sorriso della maestra Miriam fu così rassicurante e meraviglioso che sembrava un raggio di sole in un giorno di pioggia. Sorprendente. L'unica reazione della bimba fu come un brivido minato dalla bocca; le labbra erano talmente tese e rigide che sembravano screpolarsi all'istante. Charlotte rimaneva ferma immobile sulle ginocchia della maestra. Nessuno poteva immaginare, vedere e intervenire su quel comportamento così strano. Solo alcune maestre ci provarono con dei colloqui con i genitori ma fallirono già alla partenza: tante domande, nessuna risposta. Non c'era soluzione per la piccola Charlotte. Un giorno, la maestra Wanda, lanciò una palla di pezza tutta colorata a Charlotte che andò ad urtare contro la sua gamba. Si accese una smorfia nel volto di Charlotte, inaspettato come un riflesso al chiaro di luna. Wanda si stupii per quella interazione tra la palla e bimba. L'indifferenza della piccola l'aveva lasciata molto perplessa e mentre la guardava, la maestra si chiedeva come mai non giocava con un giocattolo amato da tutti gli altri bambini. Aveva attestato che neanche lo stimolo del gioco non funzionava. La palla rimase abbandonata a se stessa, in un angolo nascosto della sua psiche. «Non giochi con la palla, Charlotte?» Chiese Wanda. Nell'udire alla voce della maestra,Charlotte cambiò nuovamente espressione; non era più meravigliata ma bensì tormentata. Nei mesi seguenti, la situazione diventava sempre più preoccupante tanto che le tre maestre della sezione ”gialla” avevano redatto molte relazioni sul comportamento della loro alunna in miniatura senza portare a casa nessun risultato. La piccola aveva nuove escoriazioni con aggiunta di piccoli lividi ma ben visibili ad occhio nudo. L’intervento dei servizi sociali, aveva fatto in modo di allontanare Charlotte solo per pochi mesi dal nucleo famigliare; soltanto centoventi giorni prima che la madre reclamò i suoi diritti genitoriali dando di matto. Sia la donna che l’uomo si definivano come una coppia perfetta che amava alla follia la propria figlia. «Qui c’è scritto che siete stati accusati di furto e droga...» Disse Morgan Step, l’assistente sociale. «Suvvia, quelle erano delle sciocchezze di gioventù...» Rispose Alicia, la madre di Charlotte. «La droga fa sempre bene!...» Disse il marito Tom. «Non vi rendente conto che avete una bambina da curare e amare?» Disse Morgan con autorità. I due genitori si guardano negli occhi e iniziano a sghignazzare come due adolescenti davanti al volto esterrefatto dell'assistente sociale. «Cosa c'è da ridere?» Replicò la Dottoressa Morgan. «Ma niente, niente...mi scusi. È mio marito che mi fa ridere. Lo so che dobbiamo curare nostra figlia! Insomma...latte e pannolini intendo...» Rispose la madre di Charlotte con una voce straffottente. «Mi scusi se glielo chiedo ma per lei sua figlia è solo “latte e pannolini?” Morgan la guardò fissa negli occhi. «….Aggiungerei anche rompi balle nei momenti intimi...» Si intromise Tom. «Che cosa significa? Che per lei, sua figlia è un problema?» Chiese Morgan. «Bhè, in alcuni momenti della giornata sa essere davvero una scassa balle...» «Tipo...mi spieghi meglio...» La dottoressa Morgan si sistemò i suoi occhiali neri da intellettuale e accavallò le gambe lasciando scoperto il ginocchio. «Vede dottoressa, noi abbiamo bisogno dei nostri spazi, di molta intimità. Sa cosa voglio dire...» Rispose gentilmente Alicia. «...Vogliamo darci dentro...» Si intromise Tom. «Che modi sono...Mio caro...» Lo interruppe Alicia. «Ah, quindi volete un altro figlio?» Domandò di sorpresa Morgan. «...Macchè… Noi ci vogliamo solo divertire!» Rispose Tom. «Oddio che imbarazzo Tom, mi scusi.» Intervenne la moglie. «Ok, per oggi finiamo qui il nostro appuntamento» «E’ già finito? Tutto qui il nostro appuntamento?» «Già signora, è tutto qui. A me non interessa della vostra intimità. Son qui solo per salvaguardare Charlotte» «E a noi chi ci salvaguarda?» Disse Tom con sarcasmo. «Penso che entrambi siete grandi e vaccinati ...»
  11. Marcello

    Il segreto di Groningen - Marcello Nucciarelli

    Marcello Nucciarelli Il segreto di Groningen (le inchieste di Gretije de Witt 2) Alcheringa Edizioni ISBN 978-8894897605 Pagine 474 Euro 14,50 Poliziesco Quarta di copertina: Quando un commissario di polizia viene ucciso, l'intero distretto si mobilita per scoprire il colpevole. Se poi quell'uomo è il tuo superiore e ha conquistato la stima e l'affetto di tutti i suoi uomini, ognuno metterà nell'impresa tutte le energie possibili. È ciò che farà Gretije de Witt, ispettrice di Amsterdam, insieme alla sua squadra quando la notizia del brutale assassinio a Groningen di Tobias Wilder e della moglie sconvolgerà la routine del commissariato. Fra le pagine del diario di Rikhart, antiquario morto ad Auschwitz e nonno di Tobias, emergeranno inquietanti l'immane tragedia del popolo ebreo e una rivelazione rimasta sopita per anni che, arrivata fino a loro, ha scoperchiato un formicaio pericolosissimo. Seconda edizione: data di uscita 8 febbraio 2020 Alcheringa Edizioni: link IBS: link Libreria Universitaria: link Unilibro: link Mondadori: link
  12. Dale

    Novecento Editore

    Nome: Novecento Editore Generi trattati: Giallo, Poliziesco, Thriller, Noir, Saggistica (ambito economico/giuridico) Modalità di invio dei manoscritti: https://www.novecentoeditore.it/contattaci.html Distribuzione: http://www.novecentoeditore.it/distribuzione.php Sito: http://www.novecentoeditore.it Facebook: https://www.facebook.com/novecentoeditore/ Non so, vi posto qui gli estremi di questa CE. Non ho esperienze dirette ma sembrerebbe free e medio-piccola. Mi é capitato di trovare alcuni suoi libri in Feltrinelli a Varese (quindi deve avere una buona distribuzione). Qualcuno la conosce?
  13. Mylady

    GonZo Editore

    Nome: GonZo Editore Sito web: https://gonzoeditore.com/ Distribuzione: non specificata Modalità di invio dei manoscritti: manoscritti@gonzoeditore.it Facebook: https://www.facebook.com/gonzoeditore/ Ho scritto per avere informazioni, mi ha risposto il direttore editoriale in persona, con simpatia e gentilezza. Sono un gruppo di giovani, mi pare di aver capito tutti under 35. Casa Editrice relativamente nuova, di Firenze. Unico genere non ammesso : romanzi rosa. Mi hanno fatto una splendida impressione e mi hanno assicurato che non chiedono contributi agli autori di nessun genere. Hanno appena aperto le iscrizioni per un concorso letterario gratuito. Riferimento Marco Michail.
  14. Harry1234567

    La Sonata di Fuoco (Incipit)

    commento: Katherine, Domenica, 7 giugno 1800. C'è una rosa nel nostro; no, nel mio giardino. È ancora strano parlare delle cose come se fossero mie: per così tanto tempo sono state sempre mie e sue, nostre. Ci farò l'abitudine, lo dice anche Margareth, ma ormai non ci credo davvero. Sono passati più di due anni, e lui c'è ancora. Lui ci sarà sempre, purtroppo. Comunque, c'è una magnifica rosa nel mio giardino, con i petali diafani e il sottile stelo che rischia di cedere a ogni filo di vento. Mi piace quella rosa: mi ricorda di me. È il vento che odio; il vento mi ricorda troppo di lui, e poi, il vento spegne le fiamme. Io non voglio che si spengano le fiamme, non lo sopporterei mai: ci ho messo troppo tempo per accenderle. Sto proprio fissando la rosa quando sento scricchiolare la ghiaia del vialetto. Non è proprio ghiaia, la nostra; è più una di quelle sabbie fini fini che il venditore ci ha spacciato per ghiaia. Io lo aveva detto che non era ghiaia, ma a lui non gliene fregava più di tanto; né che quella non fosse ghiaia, e né che io avessi obiettato. Era sempre così con lui. Alla fine ci siamo ritrovati con della non-ghiaia dispersa a tratti sul nostro vialetto. Anche il vialetto non è esattamente un vialetto, un piccolo tracciato tra le pietre irregolari del giardino. Ora che ci penso tutta la nostra, tutta la mia vita è una non-vita, una flebile imitazione di quella che sarebbe potuta essere se avessi fatto le scelte giuste al tempo giusto. Ma non le ho fatte, e così adesso mi ritrovo con della non-ghiaia che ricopre il mio non-vialetto, e passo tutti i giorni a vivere una non-vita. Lui non la trascorre più la non-vita; ed è meglio così. Di nuovo lo scricchiolio; mi trovo nella cucina e quindi sento tutto quello che accade nel giardinetto. Quando suona il campanello, sobbalzo leggermente. Scosto lo sguardo dalla rosa e mi alzo dalla sedia cigolante. Non mi piacciono le visite. Tutti quelli che vengono vogliono dirmi che sono dispiaciuti, che non meritavo di diventare vedova a una così giovane età, che Hugo era una persona così gentile. Sono tutte menzogne, lo si vede dalle loro facce; non sono dispiaciuti, del resto, non lo sono neanch'io. E poi, Hugo era un bastardo. È morto, sapete? Un incendio. È esplosa una tubatura sul palcoscenico, mi hanno detto. Era un pianista, lui. In verità lo sono anch'io, in verità lo ero anch'io. Professionale, elegante. Camicia blu cielo attillata e infilata nei jeans, i bottoni allacciati nelle asole sbagliate. Mi piace subito, anche se rimango impassibile; dopotutto, sono una vedova. -Ehm...- -Buongiorno, sono Peter. -sorride, ha un sorriso sbilenco. -Peter Smith. - -Solo Peter Smith? -gli chiedo, risistemandomi una ciocca di capelli che mi è caduta davanti gli occhi. -Nessun titolo? - -Io non sono il mio titolo. Nessuno dovrebbe esserlo. -Mi piace davvero tanto questo Peter; mi piace il suo sorriso sbilenco, la sua voce profonda e il suo modo di pensare. -Posso entrare, giusto per fare due chiacchiere? - So che dovrei apparire triste, per via di Hugo, ma non ci riesco. -Certo. - Peter mi segue per i corridoi della villetta, osservando con cura i quadri appesi alle pareti. Non commenta niente finché non arriviamo nel salotto, dove c'è il pianoforte. L'ho comprato dopo la morte di Hugo, il suo era bruciato nell'incendio insieme a lui. -È il tuo pianoforte? -La sua voce riecheggia per la grande sala, bassa e roca. Mi piace anche che lo abbia chiamato il mio pianoforte, non come tutti gli altri: “era il suo pianoforte?” No che non lo era. Il suo è bruciato, ricordate? Carbonizzato, proprio come lui. Questo è l'incipit di un romanzo breve che sto scrivendo (La Sonata di Fuoco). Sono ancora un novellino nel mondo della scrittura (del resto, chi non lo è?) e gradirei qualsiasi tipo di critica costruttiva. Grazie mille in anticipo!
  15. Kikki

    Saggese editori

    Nome: Saggese editori Catalogo: https://www.saggeseeditori.it/catalogo/ Modalità di invio dei manoscritti: https://www.saggeseeditori.it/pubblica-il-tuo-libro/ Distribuzione: non specificato Sito: https://www.saggeseeditori.it/ Facebook: https://www.facebook.com/saggeseeditori/
  16. Miss Ribston

    College Green

    Titolo: College Green Autore: Amina Black Casa editrice: Aporema Edizioni ISBN: 978-88-943429-3-2 Data di pubblicazione: luglio 2018 Prezzo: €13,90 cartaceo, € 3,37 digitale Genere: True Crime, Storico Pagine: 268 Disponibilità del formato: cartaceo e digitale Quarta di copertina o estratto del libro: Bristol, anno 1754. La scaltra domestica di un ricco mercante cerca di sfruttare le ambizioni politiche del padrone per migliorare a sua volta la propria condizione sociale. Si tratta di un gioco pericoloso, che la porterà a misurarsi, a rischio della vita, con intrighi, tradimenti, ricatti, amanti segreti e lettere nascoste. Ispirandosi a un fatto di cronaca realmente accaduto, l’autrice tesse con abilità i fili della trama, trasportandoci tra grandezze e miserie della provincia inglese del XVIII secolo. Link all'acquisto: Sito dell'editore Amazon IBS.it Mondadori Store laFeltrinelli Libreria Universitaria Unilibro Per gli acquisti Kindle, il link ad Amazon. Per gli acquisti e-pub, il link a IBS.
  17. ADB

    Capitolo 1 "Inizia da capo"

    Non sapevo più chi ero. Mi guardavo allo specchio, e vedevo il riflesso di uno sconosciuto. Era come interpretare un ruolo in una strana commedia, mi nascondevo dietro ad un travestimento di scena, ottima copertura per tutto ciò da cui stavo inutilmente scappando. Ma per quanto ci provi, non psi può scappare dal passato, no? Ti insegue come un leone che ha adocchiato la sua preda preferita e ci giocherà finché non muore. Qualche anno fa sentivo di aver trovato la via di fuga perfetta ma nell'ultimo periodo fingere era diventato insopportabile. La notte non dormivo, la paranoia che prima o poi l’avrebbero scoperto, l’ansia di sapere se mi avrebbero mai perdonato e la paura di scomparire per sempre dalle loro vite, mi assalivano giorno dopo giorno. Quanto può essere il prezzo della vita di un altro? Sapevo che l’avrei pagata cara. Non avevo preso in considerazione il fatto che mi sarei sentito finalmente parte di una famiglia e che di conseguenza avrei continuato a vivere da traditore. Non stavo solo affondando ma stavo portando con me, chi in quegli ultimi anni senza neanche saperlo mi aveva fatto credere di meritare una possibilità. Chi ero allora? Un bugiardo, un codardo che non riesce ad assumersi la responsabilità delle proprie azioni o solo un uomo che ha avuto una seconda occasione senza meritarsela? Quanto dipendiamo dalle esperienze che viviamo e quanto invece simo liberi di scegliere? Dal rubinetto scorreva veloce l’acqua gelida. Mi sciacquai la faccia, presi l’asciugamano appeso al bordo del lavandino con gli occhi ancora chiusi. Con l’asciugamano premuto sul viso ispirai profondamente per poi lasciarmi andare. Aprii le palpebre e rimasi a fissare lo specchio con le mani appoggiate al bordo del lavabo. Tutti amano gli occhi azzurri, come il cielo primaverile o il mare estivo. A me ricordavano il ghiaccio artico. Così freddo e impenetrabile, distaccato. Facevano contrasto con i capelli scuri, un po’ arruffati. Alle pareti come decorazione avevano appeso delle reti da pesca finte con qualche stella marina incastrata tra le corde. Dietro di me potevo ammirare il quadro di una barca a vela sopra la vasca idromassaggio. Tutto intorno si alternavano il bianco antico dei mobili, le piastrelle azzurre e il beige elegante delle tende alla finestra e del tappeto sotto le mie scarpe. Mi ero fatto la barba da poco, pungeva leggermente. Abbassai lo sguardo. Avevo schizzato la manica sinistra della camicia, sentivo il tessuto umido sulla pelle. Mi resi conto in quel momento di poter sentire ancora lo scroscio dell’acqua e chiusi il rubinetto. Ero in quella stanza da almeno venti minuti e qualcuno si sarebbe presto chiesto che fine avessi fatto. Ripiegai l’asciugamano, aprii piano la porta per poi richiuderla silenziosa dietro di me e iniziai a scendere le scale per ritornare in salotto.
  18. Ospite

    Edizioni Della Vigna

    Nome editore: Edizioni della Vigna Generi pubblicati: Fantastico, fantasy, gialli, fantascienza, thriller Metodo di ricezione dei testi: http://www.edizionidellavigna.it/autori/collabora.htm Distribuzione: diretta, attraverso il sito http://www.edizionidellavigna.it/altrepag/ordini.htm Sito: https://lnx.dellavigna.com/13-fantasy-e-fantastico Facebook: https://it-it.facebook.com/pages/Edizioni-Della-Vigna/128954663879647 Facebook group:https://www.facebook.com/groups/100893109126/ Dal 2016 valutazioni sospese fino a data da destinarsi. Vautano ancora racconti e articoli inediti di genere fantastico/fantascientifico per la rivista Quasar.
  19. dyp74

    L'ultimo rintocco

    Copertina: http://romancenonstop.blogspot.com/2020/05/lultimo-rintocco-di-diego-pitea.html Titolo: "L'ultimo rintocco" Autore: Diego Pitea Collana: Pesci rossi Casa editrice: GoWare ISBN: 9788833633534 Data di pubblicazione: 22/04/2020 Prezzo: € 6.99 in digitale; € 17.99 cartaceo Genere: Thriller psicologico Pagine: 424 Quarta di copertina o estratto del libro: “L’essenza del male ha preso forma umana”. È questo che pensa Richard Dale, psicologo e criminologo, entrando nella camera da letto di un appartamento alla periferia di Roma. A terra giace una donna incinta con un taglio sopra il pube. Del feto nessuna traccia e sulla parete una scritta enigmatica: “Rosso”. A interpellarlo è Marani, il capo dell’Unità Analisi Crimini Violenti, per indagare sull’“Escissore”, un serial killer edonista, crudele e geniale, con il vezzo di lasciare sulla scena del crimine degli indizi che, opportunamente decifrati, permettono di risalire all’identità della prossima vittima. Coadiuvato dalla profiler Doriana Guerrera, Dale analizzerà, come in una macabra caccia al tesoro, le tracce lasciate dall’assassino, ma quando tutto sembra aver fine avrà inizio il vero incubo, che lo porterà a scontrarsi con le sue paure più profonde e con un nuovo rompicapo all’apparenza insolubile... fino allo scoccare dell’ultimo rintocco. Link all'acquisto: Compralo
  20. Titolo: Il killer dei camerieri (Le inchieste di Gretije de Witt 1) Autore: Marcello Nucciarelli Collana: Gli occhi di tigre Casa editrice: Alcheringa Edizioni ISBN: 9788894897524 Data di pubblicazione (o di uscita): 26 giugno 2019 Prezzo: € 13,50 Genere: Poliziesco Pagine: 367 Quarta di copertina: Amsterdam, quartiere di Leidseplein. Qualcuno ha preso di mira i camerieri italiani. Prima che in città dilaghi la psicosi del serial killer, l’ispettore di polizia Gretije de Witt, coadiuvata dalla sua squadra, indaga per fermare l’omicida. Quasi quarantenne, in piena crisi di identità, Gretije si rende conto che dopo la fine del suo matrimonio con Richard si è dedicata solo ed esclusivamente al lavoro. Pur essendo ancora una donna piacente, lo specchio le rimanda infatti un’immagine impietosa e poco femminile di sé. Decide quindi che da quel momento in poi darà una sterzata alla sua vita, ma l'assassino non pare intenzionato a lasciargliene il tempo. Fra caffè ristretti e pizze napoletane, Gretije si immerge in un mondo di cui sa poco. Le indagini la porteranno anche in Italia, dove germoglierà la scintilla che la condurrà alla soluzione del caso e a una svolta imprevista nella sua vita sentimentale. Link all'acquisto: https://www.blomming.com/it/prodotto/19441981/il-killer-dei-camerieri-morte-a-leidseplein.html (bookshop della casa editrice). Nei prossimi giorni poi entrerà in tutti gli store. Detto fatto: IBS: https://www.ibs.it/killer-dei-camerieri-morte-a-libro-marcello-nucciarelli/e/9788894897524 Libreria Universitaria: https://www.libreriauniversitaria.it/killer-camerieri-morte-leidseplein-nucciarelli/libro/9788894897524 Mondadori: https://www.mondadoristore.it/killer-camerieri-Morte-Marcello-Nucciarelli/eai978889489752/ a seguire gli altri.
  21. SCADENZA DEL BANDO DELLA VI EDIZIONE: 20 GIUGNO 2019 Per agevolare il lavoro della Giuria e del Comitato di lettura, si consiglia vivamente di spedire gli elaborati con ampio anticipo rispetto alla scadenza del Bando. Il Premio Città di Como è libero, autonomo, indipendente e riconosce pari dignità a tutti i partecipanti garantendo la totale imparzialità di giudizio. Il Premio Città di Como opera in ambito nazionale ed internazionale: gli elaborati in lingua originale non italiana dovranno pervenire corredati di traduzione in lingua italiana. SEZIONE EDITI POESIA in omaggio ad ALDA MERINI: partecipano a questa sezione le opere edite di poesia a tema libero. NARRATIVA in omaggio a GIUSEPPE PONTIGGIA: partecipano a questa sezione le opere edite di narrativa a tema libero di ogni genere: romanzo, raccolta di racconti, fiabe, memorialistica, biografie, libri per ragazzi, testi teatrali. Sono previsti premi speciali per la narrativa di genere. Sono richieste una breve sinossi dell’opera e una breve nota biografica dell’autore. SAGGISTICA: partecipano a questa sezione opere edite di saggistica, a carattere scientifico o divulgativo, di qualsiasi argomento senza limiti di ambito di trattazione. Sono richieste una breve sinossi dell’opera e una breve nota biografica dell’autore. SEZIONE INEDITI Partecipano a questa sezione opere mai pubblicate in versione cartacea o digitale in versione ebook nei vari formati o sui siti internet, blog o social network. Opere di Poesia: sia una singola poesia, sia una raccolta di poesie, sia un’antologia di più autori. Opere di Narrativa di ogni genere: romanzo, raccolta di racconti, fiabe, memorialistica, biografie, libri per ragazzi, testi teatrali. Sono richieste una breve sinossi dell’opera e una breve nota biografica dell’autore. SEZIONE MULTIMEDIALE Partecipano a questa sezione opere multimediali, sia edite che inedite: A) “Raccontano”: un testo letterario (in prosa o in poesia, edito o inedito, di qualsiasi autore), un paesaggio o un viaggio raccontato attraverso immagini e/o testo e/o musica. B) “Espressioni del volto”: volti ed emozioni (di uno o più soggetti) che esprimano delle emozioni attraverso immagini e/o testo e/o musica. C) “Videopoesie”: un testo poetico recitato attraverso il libero abbinamento di immagini e/o testo e/o suoni. D) “Book-trailer”: audiovisivo di breve durata per promuovere una pubblicazione. E) “Reportage fotografico” di qualsiasi genere. PRESENTAZIONE DEGLI ELABORATI La partecipazione al Premio avviene tramite la presentazione degli elaborati. Qui di seguito le indicazioni per la presentazione. SEZIONE EDITI Per le opere edite in formato cartaceo: inviare n. 2 copie del volume stampato. Per le opere edite in formato elettronico: inviare per e-mail e-book in formato pdf con accesso libero. SEZIONE INEDITI Per le opere inedite in formato cartaceo: inviare n. 2 copie stampate in formato A4, in b/n o a colori. Per le opere inedite in formato elettronico: inviare per e-mail l’elaborato in un unico file in formato pdf con accesso libero. SEZIONE MULTIMEDIALE Per le opere realizzate come sequenze fotografiche digitali: inviare la sequenza – costituita da un minimo di 5 e da un massimo di 10 immagini, progressivamente numerate, in formato JPG, peso massimo 2 MB l’una – per e-mail (per invii superiori a 5 MB, utilizzare modalità WeTransfer o simili). Per i reportage da un minimo di 30 a un massimo di 50 immagini. Per le opere realizzate come video: inviare il video – realizzato in un unico file, in formato Wav-Avi-Mp4-Mov della durata massima di 10 minuti – per e-mail (con modalità WeTransfer o simili). I video pervenuti saranno inseriti sul canale YouTube del Premio. Tutte le lavorazioni audio-video saranno ammesse se nel rispetto delle normative di YouTube. Con l’invio, si autorizza la pubblicazione del video sul sito www.premiocittadicomo.it e sui social network di riferimento. NORME DI PARTECIPAZIONE I partecipanti (Autori e Case editrici) possono concorrere a una o più Sezioni del Premio, senza limiti. Ogni partecipazione richiede un’iscrizione separata. Le case editrici concorrono con volumi di loro pubblicazione, garantendo l’autorizzazione alla partecipazione da parte dell’autore. Alle case editrici si raccomanda di dotare di idonea fascetta l’opera che risulterà vincitrice del Premio per le sezioni editi e speciali. INVIO DEGLI ELABORATI IN FORMA CARTACEA Gli elaborati in forma cartacea dovranno essere inviati per posta – secondo le modalità indicate in “Presentazione degli Elaborati” – unitamente alla scheda di iscrizione (SCHEDA ISCRIZIONE scaricabile e compilabile dal sito) e alla certificazione (fotocopia della ricevuta) del pagamento della quota di partecipazione (vedi “Quota di Partecipazione”) a: C.P. n°260 c/o Poste Centrali, via Gallio, 6 – 22100 Comooppure Associazione Eleutheria, via Oriani 8 – 22100 Como (per la Svizzera: Fermo Posta 6830 – Chiasso 1). INVIO DEGLI ELABORATI IN FORMA DIGITALE Gli elaborati in forma digitale potranno essere anche inviati – secondo le modalità indicate al punto “Presentazione degli Elaborati” – per e-mail unitamente alla scheda di iscrizione (SCHEDA ISCRIZIONE scaricabile e compilabile dal sito) e alla certificazione (scansione in pdf della ricevuta) del pagamento della quota di partecipazione (vedi “Quota di Partecipazione”) all’indirizzo: Per le sezioni letterarie editi e inediti: info@premiocittadicomo.it Per la sezione multimediale (sequenze fotografiche e video): sezioneimmagine@premiocittadicomo.it ATTENZIONE: Per motivi organizzativi – sia per invio in forma cartacea sia per invio in forma digitale – la scheda di iscrizione (o uno scritto equivalente), l’opera in concorso e la certificazione del versamento della quota di partecipazione devono giungere uniti e contemporaneamente. Non verranno ammessi al concorso elaborati spediti non unitamente alla scheda di iscrizione e alla certificazione del pagamento della quota di partecipazione. QUOTA DI PARTECIPAZIONE La quota di partecipazione – per tutti i partecipanti, autori e case editrici – è di € 20,00 – Euro Venti/00 (ogni partecipazione richiede una quota separata). Gli scritti provenienti da istituti penitenziari sono esenti. La quota potrà essere versata: tramite assegno o contanti presso la Segreteria del Premio; tramite versamento sul c/c postale n°1016359752 intestato ad Associazione Eleutheria tramite bonifico bancario: BPS – IBAN: IT 72M0569610901000009091X44 – BIC / SWIFT: POSOIT22 Filiale: 073 Como- ag.1 intestato ad Associazione Eleutheria. DESTINAZIONE DEGLI ELABORATI Al termine del Concorso, gli elaborati non verranno restituiti. Le opere edite verranno donate a Biblioteche del territorio insubrico. Le opere inedite verranno distrutte a tutela del Copyright. COMUNICAZIONE DEI FINALISTI, VINCITORI E CERIMONIA FINALE Gli elaborati pervenuti entro la data di scadenza del bando (vedi “Scadenza Bando del Concorso”) verranno puntualmente esaminati. Dopo la prima selezione si determinerà una rosa di selezionati. Nella rosa dei selezionati, i finalisti verranno scelti e avvisati dalla Segreteria del Premio. Tra i finalisti verranno scelti i vincitori. Gli elenchi della rosa dei selezionati e, successivamente, l’elenco dei finalisti verrà reso noto tramite pubblicazione sul sito del Premio. La Cerimonia di Premiazione si svolgerà nel mese di Ottobre (presumibilmente sabato 19/Ottobre) a Como, in una sede di prestigio e sarà aperta al pubblico a ingresso libero. Tutte le informazioni relative alla data e l’ora della cerimonia di premiazione saranno consultabili sul sito. I vincitori verranno proclamati all’atto della Cerimonia e saranno tenuti a parteciparvi per la riscossione dei premi. I premi in denaro non ritirati personalmente o tramite delegato durante la Cerimonia, rimarranno a disposizione del Premio per l’edizione successiva. Le spese di trasferimento e di soggiorno per la presenza alla Cerimonia di Premiazione saranno a carico dei singoli partecipanti. Il Premio ha tuttavia stipulato apposite convenzioni con alberghi per pernottamenti a prezzi speciali (informazioni presso la Segreteria o sul sito del premio). ACCORDI EDITORIALI, CONSULENZE L’Associazione si riserva la possibilità di stipulare accordi di rappresentanza e consulenza editoriale con gli autori delle opere inedite ritenute più meritevoli di pubblicazione. Gli autori di inediti che desiderassero una valutazione puntuale del testo, potranno richiederla contestualmente all’invio del loro manoscritto in regola con la sottoscrizione (20 euro). Il Premio Città di Como si appoggerà quindi, per questa prestazione allo Studio Pym di Via G.Pascoli 32, Milano, che leggerà e analizzerà entro la data di premiazione i testi più brevi (fino a un massimo di 100 cartelle da 2000 battute spazi inclusi) al costo di € 100, mentre per i testi più lunghi (oltre le 100 cartelle da 2000 battute spazi inclusi) il costo salirà a € 200. TALI COSTI, SARANNO VERSATI DALL’AUTORE DIRETTAMENTE ALL’AGENZIA CHE PROVVEDERA’ ALLA RELATIVA FATTURA. Oltre alla valutazione, nella scheda di lettura lo Studio Pym includerà dei consigli di lavorazione per migliorare il manoscritto. L’autore potrà in seguito decidere se commissionare un vero e proprio lavoro di editing all’agenzia. La partecipazione al Concorso deve essere formalizzata entro la data di scadenza del Bando. La Segreteria del Premio, a chiusura del Bando, resta a disposizione per un periodo tassativo di giorni 15 per eventuali avvisi, omissioni, refusi o segnalazioni: oltre il suddetto periodo non verrà presa in esame alcuna richiesta in merito alle opere oggetto del Concorso. A chiusura del Bando verranno pubblicati sul sito del Premio gli elenchi dei partecipanti al concorso. La partecipazione al concorso implica l’accettazione del presente regolamento. Ai sensi del DLGS 196/2003 e della precedente Legge 675/1996 i partecipanti acconsentono al trattamento, diffusione ed utilizzazione dei dati personali da parte dell’organizzazione o di terzi per lo svolgimento degli adempimenti inerenti al concorso. I partecipanti dichiarano di esseri autori delle loro opere. La partecipazione al concorso comporta automaticamente da parte dell’Autore la concessione all’Ente Promotore il diritto di riprodurre le immagini presentate al concorso su cataloghi ed altre pubblicazioni che abbiano finalità di propagandare la manifestazione e i luoghi dove ambientata l’immagine, senza fini di lucro. Ai sensi della Risoluzione n.8/1251 del 28/10/1976 il Premio non verrà assoggettato a ritenuta alla fonte. Resta pertanto a carico del percettore del premio l’obbligo di comprendere il valore del riconoscimento e le somme complessive a tale titolo conseguite nella propria dichiarazione annuale alla fine della determinazione del reddito. Per i minorenni occorrerà la firma di un genitore o di chi esercita la patria potestà sulla scheda di partecipazione. Tutti i dati sensibili pervenuti da quanti partecipano al Premio verranno trattati nel rispetto del Decreto legislativo 30/06/2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali, noto anche come “Testo unico sulla privacy”) ed utilizzati esclusivamente per i fini del Premio stesso. I CONCORRENTI, SOTTOSCRIVENDO LA SCHEDA DI ISCRIZIONE, ACCETTANO TUTTE LE CONDIZIONI DEL PRESENTE BANDO. PREMI SEZIONE EDITI VOLUME EDITO DI POESIA Primo classificato € 2.000 VOLUME EDITO DI NARRATIVA Primo classificato € 2.000 Premi speciali per generi: Romanzo storico € 500 Romanzo d’avventura € 500 Romanzo thriller € 500 Romanzo per ragazzi € 500 Romanzo fantastico (fantasy, horror, fantascientifico) € 500 Volume edito di genere teatrale € 500 VOLUME EDITO DI SAGGISTICA Primo classificato € 2.000 Premi speciali per generi: Divulgazione scientifica € 500 Libro di inchiesta € 500 SEZIONE INEDITI Il testo inedito che risulterà vincitore – sia esso romanzo o raccolta di racconti, per adulti o per ragazzi – verrà pubblicato dall’Editore Francesco Brioschi di Milano o da altri, con il consenso dell’autore e dopo un accurato Editing al fine di migliorare se necessario la struttura del testo. Potranno essere pubblicati anche altri inediti ritenuti meritevoli di attenzione. La segreteria del premio dovrà essere tempestivamente avvisata qualora un testo inedito inviato in partecipazione raggiungesse accordi editoriali nel periodo del concorso.Alla data di premiazione le opere vincitrici, pena l’esclusione, dovranno risultare inedite e svincolate da qualsiasi diritto di terzi. POESIA SINGOLA O FINO A 5 POESIE INEDITE Primo classificato € 1.000 SEZIONE RACCONTO SINGOLO EDITO O INEDITO Primo classificato € 1.000 Miglior racconto a tema il lago, qualsiasi lago e in ogni sua eccezione € 500 SEZIONE MULTIMEDIALE PREMIO UNICO Primo classificato € 1.000 OPERA PRIMA (Sezione a scelta della Giuria) Primo classificato € 1.000 OPERA DALL’ESTERO O TRADOTTA IN ITALIANO DA LINGUA STRANIERA Primo classificato € 1.000 OPERA SUL TEMA “IL VIAGGIO” (saggistica, narrativa, reportage) Premio Unico € 500 Il Premio e la Giuria potranno: conferire riconoscimenti con diplomi e targhe, premi speciali della Giuria e assegnare ulteriori premi in denaro o equivalente ai secondi e terzi classificati o al romanzo inedito, in caso di impossibilità alla pubblicazione. Assegnare premi speciali, per opere di prosa o poesia, a persone in regime di detenzione. Referente per gli scritti provenienti da istituti penitenziari: Avv. Marcello Iantorno assegnare Soggiorni Premio nei primari alberghi del territorio elencati sul sito del Premio. accrescere il montepremi. Durante la Cerimonia verranno assegnati: un premio alla memoria del Prof. Augusto Cirla, già eminente clinico dell’Ospedale Sant’Anna di Como. un premio a una personalità o a un Ente che si siano distinti per la diffusione della cultura o per particolari meriti in campo umanitario. GIURIA TECNICA Presidente Andrea Vitali Scrittore Edoardo Boncinelli Scienziato e scrittore Francesco Cevasco Già Responsabile delle Pagine Culturali del Corriere della Sera Milo De Angelis Poeta e critico Giovanni Gastel Fotografo Giulio Giorello Filosofo Dacia Maraini Scrittrice Armando Massarenti Giornalista e scrittore Pierluigi Panza Giornalista del Corriere della Sera e docente universitario Flavio Santi Scrittore e docente all’Università Insubria Laura Scarpelli Editor Mario Schiani Responsabile pagine culturali quotidiano La Provincia LE DELIBERAZIONI DELLA GIURIA SONO INSINDACABILI ED INAPPELLABILI. COMITATO DI LETTURA (SEMPRE AGGIORNATO) Marco Albonico Fiorella Bianchi Mafalda Bianchi Anna Falezza Boracchi Paola Linda Pedraglio Luciana Schnyder Giorgio Albonico Lorenzo Morandotti Sergio Mestrinaro Daniela Baratta Greta Albonico Marielina Confalonieri Raffaella Rizzo STUDENTI LICEO VOLTA: I nomi degli studenti qui Insegnante di riferimento: Prof.ssa Marina Doria coordinatrice progetto “Leggere per davvero” RETE DI BIBLIOTECHE DELLA PROVINCIA DI COMO: Fabio Della Valle Paolo Cadenazzi Carlo Romanò Simona Molteni Stefania Molteni Maddalena Bellini Eva Cariboni Silvia D’Arrigoni Nicoletta Sterlocchi Daniele Bianchi Maria Ida Pozzoli Alessandra Scansiani Lorenza Calcaterra Barbara Mascarucci Alessandra Rossini Francesca Trabella Iris Bellini Monica Neroni Gabriele Nuttini Silvia Bonfanti Laura Furlanetto Celestina Lietti Donatella Gaetani Marcel Paolini Leila Laze Maria Emilia Peroschi Maria Giovanna Bullock Elisabetta Beltrami Silvana Selva Christiane Colombo Cristina Mauri Piera Cattaneo Sonia Molteni Franca Giossi Pinuccia Nogara Lorenza Calcaterra BIBLIOTECA DI BORMIO Cinzia Sosio Luisa Pozzi Massimo Favaron Maurizio Favaron Maria Bruna Peruviani Federica Bormetti Consuelo Peccedi Sabina Colturi Assunta Giacomelli Franca Colturi Federica Lumina Assunta Giacomelli BIBLIOTECA DI CREMONA Consuelo Cabrini Sabrina Pamela Miglio Maria Anita Pasquale Rebecca Rossi Marinella Seghizzi Annamaria Sorgente Nicoletta Trovato Laura Vincenzi LIBRERIA TORRIANI DI CANZO Luigi Torriani Massimo Autieri Monica Galanti Nello Evangelisti Margherita Conforti Alberto Riolo Daniela Cattaneo Riolo Piera Polti STUDIO PYM DI MILANO (Via G.Pascoli n° 32, Milano 20129) www.studiopym.com: lavora con tutti i principali gruppi editoriali italiani (Gruppo Mondadori, Giunti, Feltrinelli, HarperCollins, Gruppo GeMS, DeA Planeta, San Paolo, Amazon Publishing) LIBRAI DEL TERRITORIO INSUBRICO Ennio Monticelli (Libreria Ubik) Paola Cattaneo (Libreria Via Mentana Como) Debora Aloi (Libreria Mondadori) Silvia De Carli (Nonsololibri) LEGGER-MENTE (Cesenatico) Marco Bazzocchi Monica Biselli Patrizia Borgioli Maria Farnedi Anna Lelli Mami Elena Naldi Graziella Nasolini Dina Paganelli Alma Perego Alessandra Senni COMITATO ESECUTIVO Ideatore e organizzatore premio: Giorgio Albonico – giorgio.albonico@premiocittadicomo.it Per informazioni: Segreteria Organizzativa Daniela Baratta Via Oriani 8 – Como Telefono: 031 241.392 Cellulare: +39 334 5482855 – +39 340 9439256 – +39 329 3336183 ORARIO UFFICIO 9:00-12:00 15:00-17:30 Email: info@premiocittadicomo.it URL: www.premiocittadicomo.it Responsabile sezione fotografica: Greta Albonico – gretaalbonico@yahoo.it In collaborazione con Guido Taroni Responsabile Comunicazione – Eventi: Barbara Sardella barbara.sardella@ubiklibri.it Promozione e contenuti digitali : Lorenzo Morandotti lorenzomorandotti@gmail.com Progettazione grafica e realizzazione sito internet: Partners.co.it
  22. dfense

    EF edizioni

    Nome: EF edizioni Generi trattati: Ho taggato alcuni generi di riferimento, in quanto pubblicano anche narrativa, ma si occupano principalmente di fumetti. Modalità di invio dei manoscritti: http://www.efedizioni.com/fumettisti.html Distribuzione: http://www.efedizioni.com/distributori.html Sito: http://www.efedizioni.com/ Facebook: https://www.facebook.com/efedizioni/
  23. Gabri Montu

    Scena di violenza sessuale per horror

    Ciao a tutti, sto scrivendo una scena di violenza sessuale per il mio horror (è ancora incompleta) e vorrei un parere sincero. Credo sia inutile continuare a scrivere se poi la prima parte è brutta e trash. Si tratta di una donna che viene brutalmente violentata e nell'atto il suo seviziatore si trasforma in un'orrida creatura. *Editato dallo Staff*
  24. Titolo: Un Nido di Vespe - Indagine tra Varese e il lago Maggiore Autore: Davide D. Longo Collana: SuperNoir Bross Casa editrice: Fratelli Frilli Editori ISBN: 9788869433986 Data di pubblicazione (o di uscita): 29 novembre 2019 Prezzo: cartaceo 14,90 / digitale 6,99 Genere: Noir Pagine: 208 Quarta di copertina o estratto del libro: Valerio Guerra è un ragazzo invecchiato precocemente. Laureato in Archeologia, si è ritrovato a rincorrere una serie di stage non pagati in giro per l’Italia e ad essere silurato alla Scuola di Specializzazione. All'alba dei trent'anni la vita gli ha portato via un padre e tutti i sogni di gioventù. Si ritrova disoccupato, senza un soldo, a sopravvivere in un paesino disteso sulle rive del Lago Maggiore. Per sbarcare il lunario fa i più svariati lavori, che di solito si risolvono in contratti di pochi mesi, e con un paio di amici fidati svuota le cantine delle ville della sponda lombarda, rivendendo quello che è ancora in buono stato nei mercatini della zona. A tempo perso lavora anche come detective in nero, senza licenza: casi di corna, per lo più, o liti tra vicini di casa. Valerio non vive, sopravvive, e la sua unica gioia è osservare il suo gatto, Robespierre, che governa il loro piccolo appartamento come se fosse una magione vittoriana. Finché un giorno René, commissario di polizia e vecchia conoscenza del padre di Valerio, gli mette sotto il naso la foto di un anello longobardo e il caso di omicidio ad esso collegato. Da quel momento il ragazzo si ritroverà invischiato in una rete di omertà, silenzi e violenza che pulsa sotto la superficie della provincia sonnolenta come una rete di organi cancrenosi: un nido di vespe in cui convivono politica, imprenditori e polizia, nel quale Valerio Guerra proverà suo malgrado a mettere le mani. Link all'acquisto: il libro è presente fisicamente o ordinabile nelle librerie sparse su tutto il territorio nazionale. Lo trovate anche sul Bookstore della Fratelli Frilli, Amazon, Ibs, Libreria Universitaria, Store Mondadori, Store Feltrinelli
  25. syllon

    Greco&greco Editori

    Nome: Greco&Greco Editori Generi valutati: giallo, fantascienza, politica, saggistica, narrativa, eros, memorie, letteratura classica e contemporanea e umoristica Invio manoscritti:http://www.grecoegrecoeditori.it/invio-manoscritti/ Distribuzione:http://www.grecoegrecoeditori.it/distributori/ Sito: http://www.grecoegrecoeditori.it/ Facebook: https://www.facebook.com/pages/GrecoGreco-editori-Official/1496908373913073?ref=bookmarks Dal loro sito (ottobre 2018): Al momento non prendiamo in esame testi da valutare.
×