Vai al contenuto

frantoio

Scrittore
  • Numero contenuti

    185
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

35 Piacevole

1 Seguace

Su frantoio

  • Rank
    Sognatore

Contatti & Social

Visite recenti

1.643 visite nel profilo
  1. frantoio

    Sellerio

    ... e dunque non solo rispondono ma anche lo fanno in modo sempre nuovo. Ho inviato una pièce teatrale e mi hanno risposto che - al momento- non pubblicano teatro. Poi ho inviato una silloge poetica e, scusandosi, mi hanno fatto presente che non pubblicano poesia. In precedenza, come già scritto, avevo inviato un romanzo e mi risposero che sarebbe stato attentamente valutato. Tre risposte differenti per tre proposte differenti. Credo siano in pochi ad essere così cortesi e a non usare il copia/incolla.
  2. frantoio

    Sellerio

    se è lecito, che tipo di risposta hai avuto?
  3. frantoio

    Sellerio

    Non lo so. La faccina è lì e come è noto non si sa chi la inserisce.
  4. frantoio

    Sellerio

    Non ho risposto prima perché non volevo aprire una querelle con chi ha dubitato del mio post ma, tuttavia, confermo quello che ho scritto e anche la mail citata da Rototom qualche post sopra.
  5. frantoio

    Sellerio

    Ho inviato un romanzo per mail e ho ricevuto la seguente risposta: "Gentile (omissis), la ringraziamo per la fiducia nei nostri confronti. Sottoporremo la sua proposta ad una accurata valutazione senza s'intende alcun impegno reciproco. Soltanto nel caso in cui l'editore riconoscesse la possibilità di inserire il testo nei nostri programmi editoriali, verrà contattato dai nostri uffici. Le specifichiamo altresì che l'invio presso di noi non la vincola in alcun modo nei confronti di altre case editrici (seguono saluti di rito)". Dunque? Dunque rispondono.
  6. GHIGLIOTTINA A GOGÒ' (due atti di salvatore romano): E' in atto una rivoluzione. I Sacerdoti del potere: magistrati, prelati, politici, notai, docenti, giornalisti e altri mestieranti del palcoscenico della vita, si ritrovano al cospetto di uno strano boia, ben mascherato da innocuo servitore ora dell'uno ora dell'altro padrone. L'arroganza impedisce a tutti di vedere nella giusta, semplice, schematica e luccicante lama che cala, la fine ovvia di chi calpesta leggi ed elementari regole di convivenza sociale. Le diverse facce del boia e l'esecuzione dei soliti cialtroni... tutto porta alla immancabile fine dei giorni Sulle assi di legno avviene tutto quello che, nei nostri desideri più profondi, auspichiamo da tempo. I grotteschi (ma reali) personaggi che di volta in volta si susseguiranno, pur avendo a disposizione innumerevoli indizi non riusciranno, nel loro delirio di onnipotenza, a capire quello che di tragico sta avvenendo, né avranno sentore di quello che sta per capitare (tra capo e collo)...loro. Divertentissima satira sulla situazione attuale (e futura). Due atti surreali, ironici, propedeutici, in cerca di compagnie teatrali che vogliano sperimentare... DIALOGO TRA UN LIBRO E UNA CANDELA (Con l’intrusione di altri oggetti e di qualche personaggio): una storia d'amore tra un libro e una candela. In sottofondo il disfacimento e la fine di un mondo. La corruzione, la morte.
  7. frantoio

    Les Flâneurs Edizioni

    Il lnk funziona... Forse hai bisogno di un antivirus
  8. frantoio

    Tunué

    Chi ha inviato nei mesi addietro rientra comunque in questi nuovi tempi di lettura?
  9. frantoio

    Segmenti Editore

    Buon giorno. Testi teatrali ne pubblicate?
  10. frantoio

    Editoria & Spettacolo

    dalla risposta mi sembra di capire che non accettano manoscritti solo di esordienti
  11. frantoio

    Macabor Editore

    ... mi viene da pensare che si siano offesi. Ci sono CE che ritengono (per il nome che hanno) di non dover, più di tanto, fornire spiegazioni tecniche perchè, ritengono ulteriormente, che tutto il mondo sappia del loro lavoro. È come chiedere alla Mondadori in che modo "lavorino".
  12. frantoio

    IoScrittore

    E bene che tu sappia che gli autori delle scritture pessime ti valuteranno secondo i loro parametri
  13. frantoio

    IoScrittore

    Un concorso a cui partecipano gladiatori scorretti che ti buttano la sabbia dell'arena negli occhi. Non parteciperei nemmeno se mi pagassero. Perfettamente inutile per la crescita. Serve, forse, solo la prima volta. Un mondo di troll, di "scrittori" invidiosi (ovvio, non tutti) e di killer al soldo della propria opera. Secondo me se ne può fare a meno e se uno crede di poter dire qualcosa lo può fare in palcoscenici meno conosciuti ma più corretti. Ovvio che non mi riferisco al concorso ma in quel mare arrivano (purtroppo) numerosissimi affluenti inquinati dalle acque dell'invidia.
  14. frantoio

    Guida editori

    per una silloge poetica mi chiesero la compartecipazione alle spese: ringraziai e rifiutai. Questo nel 2017
  15. frantoio

    Oèdipus Edizioni

    come da contratto: - L'Editore ha l'obbligo di pubblicare, distribuire e promuovere la vendita dell'opera in librerie presenti in città capoluogo di regione ed altrove e sui siti web dell'Ed.Bibl. Nazionale -
×