Vai al contenuto

brunelli.roberto

Scrittore
  • Numero contenuti

    17
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

1 Neutrale

Su brunelli.roberto

  • Rank
    Sognatore

Contatti & Social

  • Sito personale
    http://www.brunelliroberto.it

Informazioni Profilo

  • Genere
    Maschio

Visite recenti

748 visite nel profilo
  1. brunelli.roberto

    Investire in arte e collezionismo

    Come scegliere e acquistare opere d’arte in grado di far fruttare un investimento? Su quali artisti è meglio puntare? E con quale budget? A quali rischi può andare incontro l’investitore che ha impegnato un capitale in oggetti da collezione? Dove reperire informazioni attendibili sulle opere d’arte meritevoli di un investimento che lasci prevedere un buon ritorno dello stesso? Per sciogliere questi e altri dubbi e quesiti occorre a tutta prima che l’appassionato si rivolga a professionisti del settore seri e preparati, quali gli autori di questo libro. Certo è che per offrire una soddisfazione compiuta, a differenza di altre tipologie di investimento, quelli in arte coinvolgono una sfera dell’individuo che afferisce alla passione, all’amore e alla ricerca del bello. Se venissero meno questi stimoli si potrebbe ugualmente investire in arte. In tal caso, però, questo libro perderebbe parte della sua efficacia e del suo significato.
  2. brunelli.roberto

    Chi colora Nanù?

    “Ogni bambino è un artista” sostiene Picasso e il bambino che crea Nanù vuole esserlo fino in fondo. Questo suo personaggio ritiene debba essere colorato; immediatamente genitori, fratello, nonni e zii gli offrono suggerimenti ricavati dai propri gusti artistici. Facendoci avvicinare all’arte del Novecento, le istantanee di sette fra i suoi maggiori rappresentanti - Mondrian, Matisse, Lichtenstein, Picasso, Van Gogh, Kandinsky, Warhol – che serviranno per colorare Nanù, conducono infine ad una scelta di libertà espressiva, di sperimentazione senza vincoli. Testo Roberto Brunelli, Stefano Tedioli.
  3. «La storia degli anni ‘90 italiani – dice Roberto Brunelli nell’introduzione del volume – non è cosa facile a ricostruirsi; è molto complicato fare un ritratto di quegli anni rispettando le varie componenti culturali, i tanti gruppi e le diverse individualità. È comunque il loro insieme a formare la ricchezza di quegli anni, ricchezza che in ampia misura è peraltro già stata dissipata». Il volume indaga l’arte in Italia tra la fine del XX secolo e l’inizio del XXI. Sono 25 anni complessi, variegati e molto spesso poco conosciuti. Cosimo Semeraro sostiene infatti che «Questa pubblicazione – in un tempo e in una situazione come la nostra in Italia – va salutata come una particolare impresa meritevole e, perfino, “eroica”. Basta dare uno sguardo agli scarsi investimenti riservati alla cultura e agli sforzi messi in atto per ribaltare le controtendenze racchiuse nell’assioma superficiale quanto improvvido che “con la cultura non si mangia...”». Semplice e immediato il libro si pone come uno strumento divulgativo per la conoscenza di questi anni cruciali dell’arte nel nostro paese. Volume stampato in 1500 copie numerate
  4. brunelli.roberto

    GLI ORI - Editori Contemporanei - Pistoia

    Grazie di cuore a tutti! Questo sito mi é davvero stato utile e "di conforto" nella fase di ricerca dell'Editore che nel mio caso fortunatamente é durata "solo appena" 4 mesi. Non voglio promuovere il mio libro, o meglio scrivere di esso nell'apposita sezione, uno perché sinceramente credo che qui (come lo sono stato io AMMETTO! ) vi sono molti più utenti interessati a scrivere/uscire piuttosto che a leggere e due perché sono fermamente convinto che, se poi si venderanno, i 1.500 libri che abbiamo stampato e numerati non possono davvero vendersi (solo) attraverso l'auto promozione ma se il testo davvero vale si vendono a prescindere dall'eventuale spam dell'autore e/o Editore. Vorrei sapere da voi cosa vi posso concretamente portare come contributo dalla mia piccola esperienza personale e come posso, nel mio piccolo esservi concretamente da aiuto. Fortunatamente ho un buon lavoro e la mia vita (credo) non camboerà per il libro indipendentemente che venda tanto come ora o meno. Vi assicuro che per me oggi la soddisfazione più grande é quando imparo che il libro é entrato nelle Biblioteche pubbliche/comunali ( ultima é stata Lucca). Vi assicuro che entrare in una Biblioteca é per me un pò già quello passare alla storia e/o divenire "immortale". Una frase che mi ha sempre guidato nella vita é stata questa, diceva De Amicis: "Il destino di molti uomini dipese dall'esserci o non esserci stata una biblioteca nella loro casa paterna". Sarò romantico ma credo fermamente nelle potenzialità della narrazione e della parola scritta per essere di aiuto e di stimolo alle generazioni future e le Biblioteche incarnano questo CULTURA libera e gratuita aperta-accessibile a tutti. Tutti vogliono vivere "in cima alla montagna", ma tutta la felicità arriva mentre la scali diceva un vecchio detto. Così è stato per il libro vederlo nascere e crescere-svilupparsi è stato per me un emozione che non ho parole per descriverla a sufficienza e già mi ha appagato dal successo che poi il volume possa ( però mi auguro ) avere o meno ( me ne farei una ragione ).
  5. brunelli.roberto

    GLI ORI - Editori Contemporanei - Pistoia

    Grazie di cuore a tutti! Questo sito mi é davvero stato utile e "di conforto" nella fase di ricerca dell'Editore che nel mio caso fortunatamente é durata "solo appena" 4 mesi. Non voglio promuovere il mio libro, o meglio scrivere di esso nell'apposita sezione, uno perché sinceramente credo che qui (come lo sono stato io AMMETTO! ) vi sono molti più utenti interessati a scrivere/uscire piuttosto che a leggere e due perché sono fermamente convinto che, se poi si venderanno, i 1.500 libri che abbiamo stampato e numerati non possono davvero vendersi (solo) attraverso l'auto promozione ma se il testo davvero vale si vendono a prescindere dall'eventuale spam dell'autore e/o Editore. Vorrei sapere da voi cosa vi posso concretamente portare come contributo dalla mia piccola esperienza personale e come posso, nel mio piccolo esservi concretamente da aiuto. Fortunatamente ho un buon lavoro e la mia vita (credo) non camboerà per il libro indipendentemente che venda tanto come ora o meno. Vi assicuro che per me oggi la soddisfazione più grande é quando imparo che il libro é entrato nelle Biblioteche pubbliche/comunali ( ultima é stata Lucca). Vi assicuro che entrare in una Biblioteca é per me un pò già quello passare alla storia e/o divenire "immortale". Una frase che mi ha sempre guidato nella vita é stata questa, diceva De Amicis: "Il destino di molti uomini dipese dall'esserci o non esserci stata una biblioteca nella loro casa paterna". Sarò romantico ma credo fermamente nelle potenzialità della narrazione e della parola scritta per essere di aiuto e di stimolo alle generazioni future e le Biblioteche incarnano questo CULTURA libera e gratuita aperta-accessibile a tutti. Tutti vogliono vivere "in cima alla montagna", ma tutta la felicità arriva mentre la scali diceva un vecchio detto. Così è stato per il libro vederlo nascere e crescere-svilupparsi è stato per me un emozione che non ho parole per descriverla a sufficienza e già mi ha appagato dal successo che poi il volume possa ( però mi auguro ) avere o meno ( me ne farei una ragione ).
  6. brunelli.roberto

    GLI ORI - Editori Contemporanei - Pistoia

    Grazie a tutti per il benvenuto. Mi accorgo purtroppo solo ora di non avere ancora chiesto però SCUSA/SCUSATEMI per l'errore fatto di non avere letto il regolamento prima di iniziare a scrivere sul forum. Roberto
  7. brunelli.roberto

    GLI ORI - Editori Contemporanei - Pistoia

    Non voglio e non devono esservi eccezioni "ad personam" l'errore l'ho fatto io nel non leggere preventivamente il regolamento del forum. Non conoscendo il regolamento, solo per non avere il fianco scoperto a legittime accuse di spam avevo pensato bene di presentarmi per nome e. Cognome alla Direzione del forum. Ripeto nessun problema ed anzi stima incondizionata verso i moderatori ( di tutti i forum!) che tengono "pulite" queste meravigliose piazze virtuali che sono i forum. Roberto.
  8. brunelli.roberto

    GLI ORI - Editori Contemporanei - Pistoia

    La mail a cui faccio riferimento sopra l'ho inviata il 28 aprile ore 15:27 a segnalazioni + info + lindarando, Venendo anch'io da 8 anni di un forum so bene quanto sia importante e corretto presentarsi bene. Spero davvero di esservi utile. Roberto.
  9. brunelli.roberto

    GLI ORI - Editori Contemporanei - Pistoia

    Gentile Alexander91, Per non incorrere in sospetti di spam avevo preannunciato nei giorni scorsi per email a tutti e tre gli indirizzi email presenti in contatti il testo della post sopra. Hai fatto benissimo a modificare quindi il post secondo il regolamento del forum che ammetto non avevo letto approfonditamente. Personalmente non credo assolutamente che il successo di un libro possa arrivare grazie allo spam. Per quel che mi riguarda credo derivi da 8 anni di presenza quotidiana sul forum di FOL che mi ha dato modo di essere prima apprezzato e poi considerato oggi come una "firma credibile" nel panorama dell'Arte Contemporanea italiana. Spero davvero che il mio post sopra possa essere di stimolo a tutti quelli che hanno come me quel sogno nel cassetto. Spero inoltre vorrete "verificare/sondare" di persona "Gli Ori" Editore che ad oggi mi sembra non essere ancora stato "censito" da questo utilissimo forum che anch'io ho letto con attenzione per tanti mesi seppur non scrivendoci. In fede. Brunelli Roberto
  10. brunelli.roberto

    GLI ORI - Editori Contemporanei - Pistoia

    Carissima Redazione ed Utenti di Writer's Dream, Mi chiamo Brunelli Roberto e da anni ( 2007 ) animo il forum di *messaggio editato dallo staff* con lo pseudonimo di investart dove mi sono sempre distinto per pacatezza e competenza nei più di 10.000 post inseriti ed ho piano piano maturato la consapevolezza che ero tra massimi esperti in Italia per quanto riguarda gli Artisti italiani della “Generazione anni '60” ovvero nati dal 1960 al 1970. Negli anni avevo già avuto diverse attestazioni di stima, come dimostrano l'articolo a firma di Luca Betrice sul quotidiano nazionale “Il Giornale” visibile qui *messaggio editato dallo staff* e l'intervista dedicatami dal mensile “EFFE Risparmio & Investimenti” visibile qui *messaggio editato dallo staff* Presa questa consapevolezza ho deciso allora di scrivere un mio libro in cui raccontare la mia esperienza diretta *messaggio editato dallo staff* Per la stesura del testo ho impiegato circa 12 mesi, il primo “edit” lo ha fatto un Professore di italiano in pensione mio amico ed ho iniziato a giugno 2014 la ricerca di un Editore conclusasi poi positivamente ai primi di otttobre 2014. Nella fase di ricerca dell'Editore mi è stato utilissimo il vostro sito web che mi ha fatto comprendere subito dell'inutilità dell'Editoria a pagamento e mi ha stimolato alla ricerca di Editori NO EAP. Di questo forum ho parlato anche nel mio post numero 484 visibile alla pagina web *messaggio editato dallo staff* Dopo decine di richieste di contatto inviate esclusivamente a diversi Editori NO EAP specifici del Settore Arte individuati anche grazie al vostro sito web a cui inviavo i primi 3 capitoli del libro, sono arrivato all'incontro con “Gli Ori” Editori Contemporanei di Pistoia (*messaggio editato dallo staff*) nella figura del suo Presidente Sig. Otello Maurizio che ha creduto fortemente nel progetto non solo coprendo interamente lui tutte le spese di produzione ma anche e soprattutto accettando tutte le mi richieste, ovvero bollino SIAE, codice ISBN e di stampare prima dell'uscita del libro 1,500 copie numerate in mia presenza con il numeratore manuale. Non crederete alla mia gioia quando prima di immettere il libro sul mercarto ci siamo trovati a Pontedera nella sede dello stampatore "Bandecchi & Vivaldi" per numerare una ad una TUTTE le 1.500 copie stampate. Il libro mi sta dando enormi soddisfazioni, è stato già recensito gratuitamente su diverse riviste di settore ed il 23-04-2015 alle ore 21:30 ha toccato nella classifica Bestseller di Amazon la posizione n. 2.281 in Libri classificandosi n.27 in Libri > Arte, musica e cinema > Storia dell'arte, teoria e critica ( *messaggio editato dallo staff*). Con la speranza di essere stato utile e di essere di stimolo a crederci per chi come me aveva questo sogno nel cassetto. Brunelli Roberto – *messaggio editato dallo staff*
×