Vai al contenuto

Mocher

Lettore
  • Numero contenuti

    252
  • Iscritto

  • Ultima visita

Risposte risposto da Mocher


  1. 1 minuto fa, Lysander ha scritto:

    Parteciperò di nuovo. Al di là di tutti gli aspetti negativi (che ben conosciamo), la ritengo un'esperienza che se si è fortunati può anche essere utile e stimolante. Questo grazie ai rari, ma non inesistenti, lettori che danno opinioni sincere e consigli che in qualche caso hanno migliorato il mio lavoro. Poi ho sempre una certa (a volte sadica) curiosità di leggere gli incipit di altri aspiranti scrittori... :asd:

     

    Idem. Penso di partecipare nuovamente a distanza di ben sette anni, anche se per ora ho solo l'incipit del mio nuovo romanzo.


  2. Ciao Ghigo,

    mi avevi detto che ti eri iscritto a WD, non mi avevi detto il nickname ma sono andato a intuito...

    Non entravo su WD da una vita, sono tornato per cercare il nome di quell'agenzia letteraria a cui mi ero rivolto anni fa e di cui mi chiedevi.

    Ciao


  3. 4 ore fa, Pennywise dice:

    [...]

    L'unica cosa che non ho capito è se, come e quando potrò vedere le valutazioni alla mia opera. Al momento non ho notifiche né via mail né sul sito nella mia pagina. Come funziona?

     

    Le valutazioni del tuo incipit le riceverai solo alla fine della prima fase del torneo, direttamente sulla tua pagina personale del sito di IoScrittore.


  4. On 30 gennaio 2016 at 18:50, Dottor D. dice:

    Sul fatto che Wattpad sia una vetrina che in potenza permette di raggiungere un enorme numero di lettori non ci sono dubbi (almeno per chi scrive in inglese, ma mi dicono che il fenomeno stia per esplodere anche in italiano). La mia impressione però è che sia frequentato al 90% da teenager che leggono e/o scrivono solo fanfiction. Mi sbaglio?

     

    Sono su Wattpad da tempo e, francamente, le poche cose buone sono disperse in un cumulo di letteratura-spazzatura (che supera anche il 90% da te citato). 


  5. 2 ore fa, Melania Soriani dice:

    Scusate sapete come si rinuncia alla partecipazione?

    Non ho trovato nulla tra le Faq grazie.

     

    Dipende in quale fase del torneo vuoi rinunciare. Nella prima fase - quella della lettura degli incipit - se non mandi i tuoi giudizi da lettore, sei automaticamente fuori. Stessa cosa nella seconda fase  della lettura dei testi completi: se non mandi i giudizi vieni esclusa dal torneo. Infine, se risultassi tra i vincitori, potresti ancora ritirarti non accettando la proposta di contratto GeMS.

    Nelle edizioni passate ci sono stare rinunce in tutte le fasi. Però la grande novità dell'edizione 2016 è che ai vincitori della pubblicazione in eBook sarà data anche l'opzione del Printing On Demand.


  6. On 14 febbraio 2016 at 11:26, acherusa dice:

    Ciao a tutti.

     

    Quante cartelle avete inviato per la prima parte, incipit, chi ha partecipato alle edizioni passate del concorso? C'è un margine ampio, relativamente ai caratteri, tra il minimo e il massimo consentito: voi come vi siete regolati?

    Una sinossi efficace è fondamentale per un buon percorso nel torneo. Non deve essere una quarta di copertina e non deve essere una presentazione dell'autore con digressioni sullo stile di scrittura. Deve toccare tutti i punti salienti del romanzo incluso il finale, ma deve anche essere concisa. È la cosa più difficile da scrivere, ma - ripeto - è fondamentale: molti recensori, purtroppo, se non leggono una sinossi accattivante, passano velocemente a scorrere l'incipit e lasciano giudizi prevenuti e superficiali.


  7. [...] Un blog ben strutturato non solo genera un seguito di lettori, che pian piano ti seguono dandoti fiducia, ma è una vera e propria merce di scambio: ho notato che quando una blogger seguita pubblica un romanzo (e quasi tutte prima o poi lo fanno) un sacco di gente corre a comprarlo e bastano pochissime ore perché appaiano sui portali di vendita recensioni a dir poco entusiaste. [...]

     

    Sai che bella soddisfazione la "recensione di scambio"! Ne ho lette tante: si riconoscono lontano un miglio, non servono a incrementare gli acquisti del libro se non di poche unità - il resto delle vendite rimane nel circolo degli "scambisti" - ma alimenta l'io ipertrofico dell'autore che vuole fortemente credere di avere scritto un capolavoro incompreso.


  8. @Napo

    Le Olimpiadi sono un'iniziativa indipendente e mEEtale presenta una serie di requisiti per cui troviamo ancora vantaggioso svolgerle lì. Non mi sembra corretto accomunare le due cose, separiamo la gestione delle Olimpiadi da quella del sito

    Posso chiederti le motivazioni? Non ne so ancora nulla, dopo l'iscrizione sono uscita...

    Non ho accomunato le due cose. Non mi dilungo in spiegazioni per non andare OT. Ero iscritto a mEEtale da prima che iniziassero le Olimpiadi e la mia decisione non è legata allo svolgimento di queste ultime che, tra l'altro, hanno avuto il merito di rivitalizzare un sito in fase di stagnazione. Semplicemente, a meno delle Olimpiadi Letterarie, non trovo per niente stimolanti mEEtale e i suoi iscritti.
×