Vai al contenuto

sefora

Sostenitore
  • Numero contenuti

    4.860
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    12

sefora ha vinto il 12 giugno 2015

sefora ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

1.160 Più unico che raro

Su sefora

  • Rank
    NonnaH
  • Compleanno 21 giugno

Contatti & Social

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna
  • Provenienza
    Lazio
  • Interessi
    filosofia, vela, politica, gialli.
    Il mio primo libro è qui: http://www.autodafe-edizioni.com/catalogo/104-mal-di-mare, trascuro un po' di antologie, il secondo - Devi orzare, Baal"- è stato appena pubblicato da Lettere animate https://www.amazon.it/dp/B06XWZXGDL

Visite recenti

12.583 visite nel profilo
  1. sefora

    Speed date Fanucci

    Complimenti @Tem!
  2. sefora

    Sogno o son maldestro?

    Come neologismo nel 2008. Mi ricordo, appunto perché lasciava basiti, una "maldestrezza motoria" in un manuale (salute? ginnastica?) forse degli anni Novanta
  3. Mi offro volentieri per la recensione. Al momento sono fuori, potrò ricevere il libro dopo il 20 agosto.
  4. sefora

    Sciogliere un contratto editoriale?

    Ho inviato il modulo rivisto con raccomandata r.r. In mancanza di replica e ricevuto il "ritorno" penso di poter considerare chiusa la faccenda.
  5. sefora

    Sciogliere un contratto editoriale?

    Questa parte del documento è dell'editore (Al ricevimento da parte dell’editore del presente documento firmato dall’autore, i diritti del testo originale torneranno immediatamente di proprietà dell’autore). Ometterò il termine "originale" perché fa riferimento a un altro periodo, relativo alla "proprietà intellettuale" dell'editing, che non riconosco e modificherò come da post precedente. Ti ringrazio e procedo.
  6. sefora

    Sciogliere un contratto editoriale?

    Senz'altro, ma posso ritenermi libera qualora non lo faccia? Il testo che ha mandato lo prevede ("Al ricevimento da parte dell’editore del presente documento firmato dall’autore, i diritti del testo originale torneranno immediatamente di proprietà dell’autore.) Gli ho scritto chiedendo di formulare diversamente il pezzo in questione, visto che l'editing (al caso, presunto) non dà luogo a proprietà intellettuale; finora nessuna risposta. Penso di modificarlo come sopra e inviarlo per raccomandata r.r. Come potrei organizzarmi per procurarmi una traccia "legale" della disdetta? Ancora grazie per la disponibilità
  7. sefora

    Il Trampolino

    @Bastet Un'esperienza davvero pessima, spiace davvero venirne a conoscenza! Ti esprimo simpatia e conforto Qui Murgia si presentava maluccio, mi pare sia stato addirittura bannato; nel tuo caso ha certo avuto un ruolo "fuorviante" l'amico editor. Tuttavia, scusami, non ti ha messa in allarme la penale di 15mila euro? E, domanda, l'avvocato ritiene che Murgia potrebbe davvero pretenderli e, al caso, con quale possibilità realistica di ottenerli in tribunale? A parte il possesso delle 100 malriuscite copie, azzardo l'ipotesi che passerebbe oltre...
  8. sefora

    Sciogliere un contratto editoriale?

    Alla luce di quanto chiarito nella discussione sareste così gentili da aiutarmi a cambiare la clausola proposta dall'editore, che non intenderei firmare tal quale? Esiste una formulazione standard che non citi la presunta proprietà intellettuale? in basso il testo originario; barro intanto le parti problematiche e inserisco un paio di domande. La liberatoria potrebbe essere del seguente tenore? Con la risoluzione del contratto tornano all'autrice i diritti da lei ceduti all’editore al momento della stipula del contratto. Codice ISBN e grafica non ne fanno ovviamente parte; la foto in copertina è stata utilizzata per gentile concessione personale di un amico all'autrice. Entrambe le parti concordano sulla risoluzione del contratto di edizione in essere per il volume “TITOLO” e si liberano dal vincolo contrattuale per mutuo consenso ex art. 1372; l’autore concorda ed è consapevole che la risoluzione non darà luogo ad alcun indennizzo e/o compenso nei suoi confronti. Con la risoluzione del contratto tornano all'autore i diritti da lui ceduti all’editore al momento della stipula del contratto, e quindi relativi al testo precedenti l'editing. La grafica e la copertina realizzate per l'opera, il codice ISBN e le modifiche successive all’editing restano proprietà intellettuale dell’editore. Al ricevimento da parte dell’editore del presente documento firmato dall’autore, i diritti del testo originale torneranno immediatamente di proprietà dell’autore. (Devo inviare il documento per raccomandata r.r.? E posso ritenere il contratto recisso anche se non mi venisse rinviato con la firma?) L’editore si impegna a cancellare ogni riferimento all'autore e alla sua opera sia dal proprio sito web che dalle altre forme di comunicazione proprietarie. Laddove permangano informazioni sarà solo da imputare alla responsabilità di terzi (librerie online, forum, blog e similari). L’editore si impegna a non interferire con i futuri lavori editoriali dell'autore. Ogni abuso o irregolarità sarà dipendente dalle attuali norme del codice civile. Foro competente, luogo e data Firma dell'autore Firma dell'editore
  9. sefora

    Librerie. Presentazioni! Aiuto!

    Nella mia zona non è così difficile essere presentati in libreria. Alcune della capitale mi risulta che chiedano una somma (50/70€) se si rimane al di sotto di un certo numero di copie. Si pongono tuttavia altri problemi per me scoraggianti: la scarsità di lettori (offrire un rinfresco dubito si traduca in copie smerciate), i piccoli editori più propensi a vendere in proprio in altri luoghi che a remunerare il libraio. Procurarli, manco a dirlo, compete quasi sempre all'autore. Non mi sembra una gran politica, specie nei piccoli centri dove, se X persone comprano a una presentazione, altre si recano poi dal libraio locale perché ne hanno sentito parlare. Non trovano il libro, né si impegneranno per cercarlo altrove. Qualche autore ha raccontato nel forum di cavarsela benino comprando dall'editore le copie scontate, rivendendole poi in proprio durante una sorta di tour promozionale parecchio impegnativo. Utilizza, mi sembra chiaro, location gratuite o quasi, altrimenti non ne varrebbe la pena. In tutta franchezza, non so se elogiarlo o compiangerlo: di sicuro non me la sento di seguirne l'esempio.
  10. sefora

    Premio Letterario Zeno

    Non lo conoscevo e, mah, avrei un romanzo edito... Non so se vale la pena di pagare la tassa (partecipo quasi mai ed evito chi chiede €!). Visto che accettano pure il digitale -cinque copie in cartaceo erano improponibili- ci sto facendo un pensierino
  11. sefora

    Sciogliere un contratto editoriale?

    Tutto chiaro, mi sembra, grazie ancora. Non credo che l'editore sia ben disposto, abbiamo avuto diverse polemiche : la causa prossima per cui chiedo lo scioglimento è l'assenza del libro dagli store on line che il contratto cita esplicitamente, ma tutto il rapporto ha funzionato male. A parte i molti pasticci di editing e impaginazione, subito dopo la pubblicazione ho trovato in rete il romanzo indicizzato in modo che i nostri cognomi comparissero accoppiati (Titolo, di sefora e Caio; ho anche chiesto consiglio qui ). All'interno del volume si qualifica come curatore della collana, e passi, ma per eliminare i link ha dovuto, dopo mie varie insistenze, presentare una richiesta all'anagrafe dei libri (l'ho in copia) per modificare la scheda iniziale. Ometto altre cosucce; un'altra davvero difficile da mandare giù è stata la mancanza di una pagina da un numero imprecisato di copie, emersa alla vigilia di un evento. Se n'è accorta la persona che stava leggendo il romanzo per presentarlo! A quel punto avevo già comprato dei volumi per omaggi ad amici, recensori ecc. e parecchi erano stati spediti qua e là. Di alcune copie difettate ho avuto notizia, ma è probabile che i destinatari di altre non le abbiano segnalate per cortesia.
  12. sefora

    Sciogliere un contratto editoriale?

    Infatti l'ho inteso così e l'articolo linkato da @ElleryQ va nella stessa direzione: giusto? Allora cosa vuol dire a formula - le modifiche successive all’editing restano proprietà intellettuale dell’editore - che dovrei sottoscrivere? A prescindere dal caso specifico, cosa se ne fa di un editing non più utilizzabile?
  13. sefora

    Sciogliere un contratto editoriale?

    In verità ho inteso in questo senso, cioè che l'autore è sempre uno solo, pure la frase esclamativa di @RedInferno Grazie anche a te!
  14. sefora

    Sciogliere un contratto editoriale?

    Sì, provo a formulare alcune modifiche...
  15. sefora

    Sciogliere un contratto editoriale?

    Quindi mi conviene firmare i "modelli" come sono e fare poi quel che voglio oppure insistere perché modifichi le parti relative a editing e copertina? Anche se in teoria mi restituisce i diritti "precedenti all'editing"? Sì, era previsto un tot di copie l'anno (e la ristampa anticipata se necessario). Ho chiesto lo scioglimento a sette mesi dalla pubblicazione, esaurita la prima tiratura.
×