Vai al contenuto

sefora

Sostenitore
  • Numero contenuti

    4.952
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    12

sefora ha vinto il 12 giugno 2015

sefora ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

1.093 Più unico che raro

Su sefora

  • Rank
    NonnaH
  • Compleanno 21 giugno

Contatti & Social

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna
  • Provenienza
    Lazio
  • Interessi
    filosofia, vela, politica, gialli.
    Il mio primo libro è qui: http://www.autodafe-edizioni.com/catalogo/104-mal-di-mare, trascuro un po' di antologie, il secondo - Devi orzare, Baal"- è stato appena pubblicato da Lettere animate https://www.amazon.it/dp/B06XWZXGDL

Visite recenti

13.537 visite nel profilo
  1. sefora

    Declinazioni

    Pubblicazione: marzo 2019 Pagine 218 €15 (solo cartaceo) http://www.heraldeditore.it/Libro-Declinazioni.html Andavano al liceo con lo stesso il treno, conoscenti ma non amiche. Ormai attempate, tre donne si ritrovano nei luoghi in cui hanno trascorso l'infanzia e l'adolescenza. Sandra, ex insegnante, da Fondi non si è mai allontanata; Berta vive a Ferrara con figlia e nipoti; l'ancora bellissima Gabriella è moglie di un ricco imprenditore romano. Tutte reggono il peso di un segreto più o meno importante, con il quale faticano a confrontarsi. Anche in forza dell'atmosfera peculiare del paese, che coltiva con sollecitudine la propria memoria antica e recente, finiranno per confidarsi gli aspetti celati delle loro storie. L'inaspettata “sorellanza” consentirà alle donne di superare, ognuna a suo modo, gli ostacoli interiori. E le loro esistenze ne usciranno cambiate. Si tratta di una ripubblicazione. Nella prima, come qualche staffer o lettore assiduo del forum forse rammenterà, si erano verificati parecchi problemi, tali da indurmi a rescindere il contratto dopo pochi mesi. Nel breve periodo in cui è stata disponile, questa storia "al femminile" aveva ottenuto un buon riscontro nel corso di due presentazioni e presso un gruppo di lettura. La ricerca di una nuova occasione si è rivelata più agevole di quanto prevedessi: ho ricevuto in breve ben tre proposte. "Declinazioni" è ambientato a Fondi nel Lazio, il mio paese d'origine, così questa volta mi sono affidata a un editore che conoscevo, inserito nella regione e molto attivo nel sociale. Il testo, rivisto e migliorato, sarà presto disponibile anche negli store on line.
  2. sefora

    Una frase che non mi torna

    Anch'io avevo inteso così... Vedo che ormai hai molti suggerimenti per risolvere
  3. sefora

    Una frase che non mi torna

    Non si capisce, metti prima lo zio (vide lo zio che... con il prete e...) "...gli poggio' la mano sulla spalla si accorse che tremava" La ripetizione è superflua: se trema lo zio lo fa anche la ✋
  4. sefora

    La revisione perfetta, frase per frase.

    Grazie, anticipando il passato remoto suona meglio!
  5. sefora

    La revisione perfetta, frase per frase.

    Grazie! A parte il gerundio il mio aggiustamento suona proprio così , però non lo trovo ottimale. Abbiamo: stava (o scendeva), aveva, erano, erano... con le due coordinate e,e. In effetti c'è poco da inventarsi senza modificare la frase!
  6. sefora

    Agenzie che accettano racconti in lettura

    Ci sono però alcuni editori che cercano racconti, fai una ricerca Questa (www.raccontiedizioni.it/) accetta solo short stories ed è distribuita addirittura da Messaggerie
  7. sefora

    La revisione perfetta, frase per frase.

    Si tratta di una revisione, provo a chiedere qui... I tempi di queste coordinate non vanno, ma fatico a correggerli in modo soddisfacente. Come andrebbero sistemati senza modificare la frase? " Caia aveva conosciuto Tizio per caso; mentre scendeva le scale gli urtò il braccio e diversi fogli caddero dalla sua cartella e si sparpagliarono sugli scalini."
  8. sefora

    [MI 122] In reverse

    Grazie ! Giusto, è una prima, infatti ho una penalità. Sono una distratta 'epica': ho partecipato proprio per esercitarmi nella seconda e me ne sono subito dimenticata
  9. sefora

    Mezzogiorno d’inchiostro 122 - Off Topic

    Sono in viaggio. Ho votato, proverò a commentare qualcosa dal 📱, mi scuso per le omissioni
  10. sefora

    [MI 122] In reverse

    Mio marito era presente mentre scrivevo. "Catarsi tragica?" ha azzardato
  11. sefora

    [MI 122] Terza fase di editing

    I commenti (mi sembra, ne ho letti solo alcuni) sono alquanto discordi. L'idea dello scrittore alle prese con l'editore non è originalissima ma neppure scontata. E sì, la lettera ogni tanto scade di tono, però diverte, anche perché inusuale è quanto meno il rovesciamento. La norma- valuto talvolta esordienti- è il genio incompreso. Si presta anche lui alla satira, ma un autore che del suo testo dice lo trovo impagabile. E, non è una battuta, lo avrei pure gradito un editor così, quando ho pubblicato! Noto qualche difettuccio, già segnalati, credo, e non so quanto il tema del patto sia centrato. Hai comunque il mio apprezzamento!
  12. sefora

    [MI 122] Prima di morire

    Autore e personaggi a confronto hanno precedenti illustri... L'idea di "buttarla" in meta racconto diverte comunque il lettore. Molte battute sono efficaci; forse - benché la scrittura sia buona- il "muro" di soli dialoghi alla fine riesce un po' stancante. A rileggerti!
  13. sefora

    [MI 122] In reverse

    Grazie, @julia1983 Mentre @Ivana Librici commentava (grazie !)stavo appunto scrivendo che il titolo voleva anticipare il finale: in modo non tanto vistoso, da cui l'inglese...
  14. sefora

    [MI 122] Chissà se va

    Scusa la fretta, ci sono già commenti accurati. Il tema e la scrittura mi piacciono, ma non ho capito il finale.
  15. sefora

    [MI 122] L'uomo dei soldi

    gli avverbi in -mente, come sai... e puoi anche risparmiare un verbo a senso è chiaro, non tanto per la sintassi: almeno una virgola. Quanti verbi! Mia madre era napoletana, riconosco il fraseggio... Simpatico ed espressivo, però "sovrabbondante". Dovresti asciugarlo un po' mantenendone le caratteristiche positive. Mi fermo qui nell'analisi, per mancanza di tempo. Il racconto mi è comunque piaciuto: incuriosisce e miscela con equilibrio sociologia, umorismo ed etica.
×