Vai al contenuto

LuckyLuccs

Sostenitore
  • Numero contenuti

    488
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

295 Strepitoso

6 Seguaci

Su LuckyLuccs

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 15 luglio

Contatti & Social

  • Sito personale
    www.lucabuggio.it

Informazioni Profilo

  • Genere
    Uomo
  • Provenienza
    Torino

Visite recenti

2.532 visite nel profilo
  1. LuckyLuccs

    Una donna in un mondo che non è il suo

    ciao e benvenuta! la depressione è davvero una brutta bestia con cui convivere, sono felice per te che ne stia uscendo. Per quanto riguarda il libro, non abbandonare mai la speranza. Qui ci sono tanti esempi di storie di pubblicazione finite bene, e almeno altrettante di editori da evitare come la peste. In ogni caso, qui sei nel posto giusto!
  2. LuckyLuccs

    L'erudita

    chiedo scusa, ho risposto in questo senso perché @Ivan Collura aveva espressamente chiesto un consiglio. Continuiamo in privato.
  3. LuckyLuccs

    L'erudita

    Accettare la sfida quando sei tu che paghi mi pare un po' voler vincere facile, altro che sfida...
  4. LuckyLuccs

    Il Trampolino

    Più che altro sarebbe curioso sentire la voce di chi ha pubblicato o iniziato il percorso di pubblicazione con loro.
  5. LuckyLuccs

    Piacere, sono Laura

    ciao Laura e benvenuta tra noi. La strada della pubblicazione è ardua, e lo sappiamo bene tutti noi da queste parti, ma non bisogna mai arrendersi. Qui troverai senz'altro persone con cui confrontarti!
  6. LuckyLuccs

    Ciao a tutti!

    Benvenuta!
  7. LuckyLuccs

    mi presento

    benvenuto!
  8. LuckyLuccs

    Ri-Bel

    Benvenuta @Ribel e non ti crucciare per le porte in faccia. Sono la normalità, purtroppo, e ci siamo passati in molti qui dentro.In bocca al lupo per la tua avventura!
  9. LuckyLuccs

    Buon giorno, (ecco che è arrivato un nuovo rompiscatole!)

    in bocca al lupo per il tuo romanzo Ivan!
  10. LuckyLuccs

    L'erudita

    io ci penserei molto ma molto bene anche sulla proposta da 390 €
  11. LuckyLuccs

    Pseudo case editrici

    E se ti scartano sei giustamente autorizzato a offenderti con loro perché l'idea aveva molto potenziale.
  12. LuckyLuccs

    Pseudo case editrici

    Per curiosità mi sono riletto il decalogo. Per mandare un manoscritto ad Aliberti: 1) devo essere altamente motivato a inviarlo 2) nel mio manoscritto deve succedere qualcosa e devono esserci delle idee 3) nel mio manoscritto i colpi di scena devono essere al servizio della trama e non il contrario 4) non devo aver scritto un thriller scopiazzato da Dan Brown 5) non devo aver scritto un noir scopiazzato da Camilla Läckberg 6) devo inviare il materiale via mail e non fare una stampa del manoscritto con invio cartaceo piego di libri 7) devo armarmi di pazienza e umiltà sapendo che potrei essere letto dopo parecchio tempo o essere scartato. Non so voi, ma non vedo poi tutti questi paletti, anzi. Non ci sono nemmeno riferimenti a riccastri sadomaso che però poi per amore si redimono, né a vampiri luccicanti come fatine, né a scuole di magia con protagonisti prescelti, né a fantasy con orfani prescelti... insomma, a voler fare i precisini, il decalogo avrebbe potuto essere molto più lungo.
  13. LuckyLuccs

    Pseudo case editrici

    che poi il decalogo di Aliberti irride non le idee degli scrittori famosi, quanto quelle dei tentativi di emulazione.
  14. LuckyLuccs

    Laura Capone Editore

    mi permetto però di far notare che la partecipazione a un concorso con una quota di iscrizione significa a prescindere sollevare l'editore dal rischio di impresa legato alla pubblicazione di un testo. Nel momento in cui 20 partecipanti pagano una quota di iscrizione di 20 euro l'uno, ecco un gruzzoletto con cui l'editore paga la pubblicazione del vincitore. Quindi, è vero che in questo caso il vincitore non tira fuori soldi (a parte la quota di iscrizione). I soldi li tirano fuori i partecipanti al concorso. Senza voler mettere in discussione serietà e onestà, sia chiaro, però secondo me l'editoria free è un'altra cosa.
  15. LuckyLuccs

    Pseudo case editrici

    credo significhi piuttosto che alle case editrici arrivi ogni anno una quantità di nuovi manoscritti che l'editore stesso sarebbe felice equivalesse a nuovi lettori.
×