Vai al contenuto

Naif1988

Scrittore
  • Numero contenuti

    81
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

10

Su Naif1988

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Maschio

Visite recenti

1.102 visite nel profilo
  1. Naif1988

    Cercasi Beta Reader

    @mceccanti Ciao, certo. Se mi lasci la mail te lo invio. Grazie della disponibilità.
  2. Naif1988

    Cercasi Beta Reader

    Ciao a tutti, cerco beta reader per romanzo di formazione/thriller di circa 200 cartelle formato A4. Tema: violenza sulle donne, bullismo e revenge porn. Titolo: Il karma non va in vacanza Genere: Formazione, thriller, noir, young adult Lunghezza: Circa 200 cartelle Numero di beta reader che desidero: Tre Concorso a cui partecipo: Nessun concorso Requisiti beta reader: Con un minimo di esperienza Data entro cui desidero il commento: Il tempo che serve alla lettura.
  3. Naif1988

    Porto Seguro Editore

    Come da prassi. Nulla di nuovo.
  4. Naif1988

    Come evitare una violenza di gruppo.

    @NgannafoddiMa La polizia non interviene come un Deus ex machina che salva la vittima e tutti vissero felici e contenti. Interviene perché interpellata da un membro del branco che, essendo sempre stato restio al piano, nel momento in cui si ritrova da solo, ha in mano l'opportunità di salvare se stesso dal carcere (al momento del ricatto lui non era presente) e al contempo anche di salvare la ragazza. E' un'opportunità per lui di tirare fuori le pa... una volta per tutte e dimostrare di avere più cervello degli altri. Poi avevo anche pensato che uccidere il capobranco non ne valesse la pena. Per certa gente la morte è addirittura un regalo. Meglio sbatterlo in carcere dove avrà tutto il tempo per pensare a tutto quello che ha fatto e a cosa lo ha portato. Queste, ovviamente, sono tutte ipotesi. Se lo uccidono che succede? Lei e l'amica scappano? Senza un becco di quattrino, dove vanno? E per quanto tempo potranno continuare a scappare? Oppure nascondono il cadavere e se ne vanno lo stesso come se nulla fosse? Senza contare che uccidendolo una delle due, la protagonista, sarebbe costretta a rinunciare ai suoi sogni. Mica poco considerando che ha solo diciassette anni. Sicuramente però, il delitto renderebbe il tutto molto più intrigante. Senza dubbio. @leopardComunque Tommaso, il capobranco, viene tramortito dall'amico di Aurora e portato al fienile. Lei e l'amica ovviamente non si sporcano le mani. Avevo deciso di fare così perché ritrovandosi per l'ultima volta faccia a faccia con lui, Aurora capisce che non è uccidendolo che si vendicherà di lui. E in realtà non è più la vendetta che le interessa. Il suo scopo è solo liberarsi di lui senza venire incriminata e vivere finalmente libera. L'idea di Tommaso che si autoconsegna ovviamente è stata cestinata subito :-)
  5. Naif1988

    Porto Seguro Editore

    E' la stessa che mandano a tutti.
  6. Naif1988

    Porto Seguro Editore

    E' esattamente così.
  7. Naif1988

    Porto Seguro Editore

    @Gianfranco Micheletti Non te ne pentirai.
  8. Naif1988

    Come evitare una violenza di gruppo.

    Alla fine non sono ancora riuscito a finirlo. I dubbi erano troppi e lo sono tuttora. La soluzione che ho adottato è la seguente: uno dei tre ragazzi scopre il suicidio della madre e viene prelevato dai Carabinieri per essere affidato agli assistenti sociali. Un altro, rimasto solo, capisce che non ha altre alternative e decide così di consegnarsi alla polizia raccontando tutto, facendo i nomi dei suoi amici e portandoli sul luogo dove si sta consumando la violenza. Aurora però insieme alla sua amica e a un conoscente di questa, ha messo in atto il suo piano per vendicarsi dello stalker che la tormenta da sempre e che dovrebbe, insieme agli altri, violentarla. In realtà non è proprio una vendetta. E' più una resa dei conti senza spargimenti di sangue. Una volta tramortito Tommaso, così si chiama il ragazzo, e portato in un fienile abbandonato, Aurora e l'amica (presente anche lei nel video del ricatto) lo costringono a consegnarsi da solo alle autorità e in cambio loro lo lasciano andare (o non lo denunciano). Lui fa finta di accettare e quando Aurora non se lo aspetta lui l'attacca, la insegue nel bosco e cerca di violentarla. L'arrivo però della polizia evita la tragedia. Il dubbio è: pur ammettendo che il piano ideato da Aurora e l'amica funzioni, sia cioè plausibile, non verrebbe comunque incriminata avendo legato e imbavagliato Tommaso? Senza contare che prima l'ha fatto tramortire? A.A.A. cercasi delucidazioni in merito.
  9. Naif1988

    Porto Seguro Editore

    @Marika Bafaro Solo cartaceo.
  10. Naif1988

    Richieste abilitazione Narrativa over 18

    Grazie.
  11. Naif1988

    Richieste abilitazione Narrativa over 18

    Dichiaro di essere maggiorenne.
  12. Naif1988

    Porto Seguro Editore

    Scusate, ho sbagliato tag. @Stevesteve
  13. Naif1988

    Porto Seguro Editore

    Io avevo già risposto a un altro utente spiegando che, dopo la pubblicazione, la casa editrice organizza solitamente all'autore due presentazioni a carico loro. Poi, una volta al mese, ne fanno una collettiva in cui presentano le novità e in cui ogni autore ha la possibilità di presentare il proprio libro. Questo vale sia per i nuovi che per i più "anziani". Lo spazio è poco: diciamo 5 minuti. Ma più breve sei meglio è, per loro. Dopodiché, come fanno la maggior parte delle case editrici, ti dicono in poche parole di muoverti per organizzarti da solo le presentazioni. Se hai bisogno e non hai nessun presentatore/relatore da portarti dietro, loro comunque ci sono. Impegni permettendo vengono per presenziare. Ma te lo sconsiglio, almeno per ciò che riguarda la mia esperienza. Perché i libri, o non li leggono, oppure lo fanno in maniera molto superficiale. O comunque leggono solo quelli che riescono a leggere. Questa non vuole essere una critica. Io riporto la mia esperienza. Ci sta che le cose siano cambiate dall'anno scorso quando ho pubblicato. E comunque ogni CE ha diritto di seguire la propria linea editoriale come meglio crede. Alla fine sta sempre a noi "autori" decidere. L'importante è farlo con la giusta cognizione di causa.
  14. Naif1988

    Cercasi Beta Reader

    Buonasera, qualcuno sarebbe disposto a farmi da beta per un romanzo ancora da terminare? In pratica sono arrivato al punto centrale della storia e ho esaurito un po' le energie. Avrei bisogno di una spinta per continuare prima di sbattere la testa da qualche parte . Genere: Young Adult/thriller/romanzo di formazione a sfondo sociale Lunghezza: per ora 300 pagine Numero di beta reader che desidero: più siete meglio è Requisiti beta reader (facoltativo): esperienza, professionalità, serietà e spietatezza. Tipo di commento richiesto (facoltativo): giudizio su quanto scritto finora e confronto con l'autore sullo sviluppo della trama Data entro cui desidero il commento (facoltativo): nessuna. Grazie a tutti coloro che decideranno, se decideranno, di darmi una mano. Saluti.
×