Vai al contenuto

Ukikiii

Utente
  • Numero contenuti

    29
  • Iscritto

  • Ultima visita

1 Seguace

Su Ukikiii

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna
  1. Ukikiii

    Ripetizioni nel testo

    Devo essermi espressa male anche io Intendevo come hai detto anche tu, che nei libri per bambini le ripetizioni sono comunque più frequenti che nei testi da adulti ma per i bimbi non è un grande problema, e quindi che a mio avviso Vlibero non avrebbe dovuto preoccuparsi più di tanto... Non volevo insinuare che gli autori di racconti per ragazzi ripetessero all'infinito il nome del protagonista solo per inculcarlo nella testa dei pargoletti XD
  2. Ukikiii

    Curriculum , quanto influisce?

    Grazie mille!
  3. Ukikiii

    Curriculum , quanto influisce?

    Ti ringrazio moltissimo per la tua risposta Ma quindi tu queste informazioni le vorresti nel curriculum o in una sorta di presentazione personale?
  4. Ukikiii

    Ripetizioni nel testo

    Ah ah, è vero! Ma dato che ho appena scoperto il sito, me lo sto esplorando per bene. Ho trovato tante utili informazioni, e poi alle volte come per esempio qui, mi viene da commentare... Spero non sia un problema comunque Quando vado in biblioteca mi capita frequentemente di sfogliare i libri per i bimbi, anche perché di tanto in tanto faccio delle letture animate. Spesso se il protagonista come diceva Vlibero è un aeroplanino, e la storia è narrata in terza persona, la parola 'aeroplanino' viene ripetuta un bel po'. Specie se magari, questo aeroplano un nome vero e proprio non ce l'ha!
  5. Ukikiii

    Uscire fuori, perplimere e altre forme scorrette

    Opinioni discordanti su 'ovvero' Pure il mio Zanichelli dà entrambe le versioni. Non vorrei però che ormai siano accettate entrambe perchè è entrato nell'uso comune anche con valenza esplicativa, quando in realtà non dovrebbe essere così. Sebbene abbia appena scoperto che esiste la parola 'ovverosia', che significa appunto 'cioè'. Comunque, credo anche io che nel linguaggio giuridico sia usato solamente come disgiunzione.
  6. Ukikiii

    Uscire fuori, perplimere e altre forme scorrette

    Vi propongo anche io una parola: ovvero. Io l'ho sempre usata come sinonimo di 'cioè', ma quando ho fatto la patente mi sono ritrovata davanti ai quiz dove era usata con il significato di 'o'/'oppure' (all'inizio infatti non capivo nulla ). Da lì ho creduto che avesse due significati. Ora mi è venuto il dubbio, e ho visto che la Treccani dice: "Nell’uso corrente ha attualmente una funzione soprattutto esplicativa, equivalente a cioè, ossia". Quindi... ovvero=cioè è sbagliato?
  7. Ukikiii

    Ripetizioni nel testo

    Ehm... sono passati ben due anni dalla tua domanda, ma io sono arrivata ora e quindi risponderò adesso (sebbene spero che tu abbia già trovato la soluzione al tuo dubbio ). Sono dell'opinione che se si scrivono racconti per bambini, è a loro e loro soli che si deve pensare. In quel caso, ripetere tante volte qualcosa li aiuta a ricordare meglio (come avete imparato le tabelline?). Se si scrive invece per gli adulti il discorso cambia e le ripetizioni, a meno che non siano volute, non vengono accettate. Un libro da ragazzi è molto diverso da un saggio, così come un testo d'economia da un fantasy, o una raccolta di poesie da un giallo. E' importante avere sempre ben a mente il tipo di persone a cui ci si rivolge.
  8. Ukikiii

    Aboliamo il punto e virgola?

    Già! E' come osannare "mangiare frutta e verdura fa bene all'organismo!" e poi quando sei a casa che ceni, tiri in parte le carote e preferisci il dessert ad una mela D: ah ah, chissà se quel giornalista ci aveva fatto caso :,)
  9. Ukikiii

    Curriculum , quanto influisce?

    ! Effettivamente così mi piace di più, piuttosto di scrivere solo i contatti! Grazie Feleset
  10. Ukikiii

    TUTTO MAIUSCOLO

    Secondo me il maiuscolo si può usare ristretto ad una parola. Scrivere una frase intera in maiuscolo è decisamente troppo, per le urla anche lo eviterei, ma se si tratta di un'unica parola può servire a sottolinearla, come la sottolineerebbe col tono una persona parlando. Provo a fare un esempio: "Io, al contrario di qualcun'altro, la mia parte l'ho già fatta. IO" No?
  11. Ukikiii

    La bellezza della lingua italiana

    Io finora ho conosciuto persone che parlavano inglese, tedesco, francese e spagnolo. Almeno un esponente di tutte queste lingue mi ha detto che ascoltare qualcuno che parla in italiano è molto bello, musicale e dolce. Non credo quindi che sia semplicemente perchè 'l'erba del vicino è sempre più verde', anzi mi sembra una cosa piuttosto condivisa. Alcuni mi hanno detto anche che sembra che cantiamo invece di parlare... personalmente mi sono sentita orgogliosa amo l'italiano, è una lingua profonda che ci permette di esprimerci a meraviglia. Mi piace per esempio che a volte a seconda di come si mettono gli elementi che la compongono, la frase cambia di significato: dire "un pover'uomo" o "un uomo povero" non è la stessa cosa. Non penso succeda molto spesso nelle altre lingue...
  12. Ukikiii

    Aboliamo il punto e virgola?

    Leggendo questa discussione, mi è venuto in mente che una volta a scuola ne abbiamo parlato con la professoressa di italiano: "Ragazze, ieri ho letto un articolo sul giornale sul punto e virgola. Si scriveva di quanto importante sia, che è un utilissimo strumento di punteggiatura, che non è giusto che ormai si usi così poco... insomma, era un forte tentativo di difesa contro chi lo critica. Io sono perfettamente d'accordo con il giornalista che ha scritto l'articolo, ma... perchè in tutto il testo lui non ha usato il punto e virgola nemmeno una volta?" Ci siamo rimaste tutte un po' male XD insomma, c'è chi riesce ad usarlo bene e chi no, ma se scrivi in sua difesa perchè non lo fai apparire? Rischia di essere un po' controproducente XD Io comunque sono per il punto e virgola. E' così bello, teniamocelo. Poi, sbaglio o si usa solo in italiano? L'avete mai incontrato in altre lingue? Non credo esista
  13. Ukikiii

    Curriculum , quanto influisce?

    Beh, speriamo che quando sarà ora di inviare sia specificato dalla CE allora! Grazie comunque per le vostre risposte!
  14. Ukikiii

    Rimanere quella che non ha concluso niente...

    Hai ragione, non basta che accada qualcosa, bisogna anche fare in modo che quel qualcosa si trasformi in un vantaggio... mi piace!
  15. Ukikiii

    Curriculum , quanto influisce?

    No Marcello, non intendo inventarmi qualcosa che non ho fatto! Quello che volevo sapere, era se bisognava mettere le esperienze lavorative e non che non c'entrano con la scrittura! Magari è una domanda sciocca, è che pensare ad un curriculum con solo i recapiti mi fa strano
×