Vai al contenuto

traghettatore

Utente
  • Numero contenuti

    5
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

6 Neutrale

Su traghettatore

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 8 maggio

Informazioni Profilo

  • Genere
    Maschio
  • Provenienza
    milano
  1. traghettatore

    Scritture Scriteriate

    ciao a tutti. un ulteriore aggiornamento su quanto già detto: sono stato contattato da una casa editrice (non payxpublic) interessata alla pubblicazione del mio romanzo. faccio notare che era una di quelle a cui davide diceva di aver spedito il romanzo e la cui valutazione era stata negativa. come già detto prima, non fidandomi, dopo aver fatto una ricerca sulle case editrici disposte ad esaminare testi inediti ho inviato per conto mio il manoscritto e questa volta è stato davvero ricevuto e valutato. il mio consiglio è quello di fare da sé almeno per quanto riguarda l'invio alle case editrici.
  2. traghettatore

    Scritture Scriteriate

    a quanto detto prima, aggiungo che nel corso dell'ultimo scambio di mail avuto con Davide qualche giorno dopo aver scritto in questa discussione, ho saputo che l'agenzia Scritture Scriteriate non gli appartiene più. lascio ad ognuno le dovute considerazioni.
  3. traghettatore

    Scritture Scriteriate

    ciao a tutti. posto anch'io la mia esperienza con scritture scriteriate. un paio di anni fa ho contattato il titolare (davide roccetti) e qualche mese dopo (arrivato il mio turno) è iniziata la collaborazione. l'accordo era una cifra da versare per la correzione delle bozze più una percentuale in caso di pubblicazione. premetto che la cifra stabilita è stata pagata da me a rate e l'inizio non è stato dei migliori visto che nonostante la mia puntualità venivo sollecitato al pagamento 4-5 giorni prima delle scadenze, cosa che ammetto mi ha subito indisposto. terminati i pagamenti, le comunicazioni si sono ridotte ai minimi sindacali, tanto che dopo alcuni mesi mi sono dovuto rifare vivo io con dovizia di particolari per farmi riconoscere. per ben due volte si è dimenticato del giro delle bozze e la seconda volta si è scusato promettendo l'immediato termine dell'editing. in effetti stavolta il lavoro è stato svolto (e siamo a circa nove mesi dopo il mio primo contatto) ma con una quantità di errori a dir poco imbarazzante. devo ammettere che il sig. Davide non ha avuto difficoltà a riconoscere lo scempio fatto al punto di accettare la seguente condizione: avrei pensato io a mettere a posto tutti gli errori e lui si sarebbe guadagnato i soldi da me spesi impegnandosi a far pubblicare il mio romanzo. in caso non ci fosse riuscito mi avrebbe restituito l'intera somma. dopo altri mesi vedo che non ci sono risultati (arrivano solo tabelle con riportate le risposte negative degli editori) e chiedo indietro i soldi che alla fine (dopo altri mesi) mi vengono fortunatamente restituiti. ma la vicenda non finisce qui. mi salta in mente di fare un controllino e chiamo i vari editori a cui il sig. Roccetti diceva di aver mandato il mio romanzo e scopro che nessuno di loro lo ha mai ricevuto. oltretutto gli editori non mandano risposte in caso di esito negativo, quindi le tabelle a me inviate dal sig. Davide con gli esiti negativi degli editori da dove arrivavano? oltretutto uno di questi editori manco esiste più e un altro pubblica solo autori scandinavi... contatto il sig. Roccetti che si mostra indignato da quanto mi hanno riferito. curiosamente gli invii non sono tracciabili perché non sono stati effettuati per e-mail o raccomandata, ma tutti per posta normale (anche a quegli editori che visionano solo opere inviate per posta elettronica...) e promette di smuovere mari e monti pur di garantirmi l'avvenuta esecuzione di almeno questa parte del lavoro. inutile specificare che è stata l'ultima volta che l'ho sentito. oggi, a distanza di due anni dal mio primo contatto, il rapporto "lavorativo" si può considerare concluso e la mia unica consolazione è quella di aver visto restituito l'importo versato e di aver sprecato soltanto tanto tempo. posto la mia esperienza non per consigliarvi di fare da soli, di rivolgervi a questo o a quello, ma soltanto per consigliarvi di controllare sempre, qualunque sia la scelta che vogliate fare.
  4. traghettatore

    ciao ciao

    bene, perdonatemi ma non sono affatto pratico di blog. si il riferimento è a caronte, personaggio che ho sempre ammirato. lavoro in un laboratorio di analisi in campo ambientale e ho la passione per la scrittura ma non per la lettura! so che sembra un controsenso ma ho dei seri problemi di concentrazione e leggere qualcosa che vada oltre l'articoletto stupido di giornale per me è molto dura. la mia testa vaga sempre in qua e in là....... qualche anno fa è stata inspiegabilmente pubblicata e presentata alla fiera internazionale del libro di torino, una mia raccolta di racconti e un secondo libro sembra abbia già suscitato interesse, sono fiducioso in una prossima pubblicazione. la mia presenza qui ha il semplice scopo di condividere un'esperienza avuta con un editor e di dare qualche consiglio (se possibile) in proposito ai tanti scrittori in erba che girellano per questi blog.
  5. traghettatore

    ciao ciao

    ciao a tutti. sono il traghettatore
×