Vai al contenuto

segugio delle parole

Utente
  • Numero contenuti

    24
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    1

segugio delle parole ha vinto il 20 dicembre 2013

segugio delle parole ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

25 Piacevole

Su segugio delle parole

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Maschio

Visite recenti

738 visite nel profilo
  1. segugio delle parole

    Plesio Editore

    Confermo. Rispondono anche in caso di rifiuto (a me hanno pure fornito un paio di righe di motivazione).
  2. segugio delle parole

    Dark Zone

    A me hanno dato risposta (positiva) dopo circa sette mesi dall'invio.
  3. segugio delle parole

    La Ruota Edizioni

    Riporto la mia esperienza. Avevo inviato loro un mio fantasy. Mi avevano risposto spendendo parole di elogio per l'originalità della trama e per il modo in cui avevo rivisitato alcuni topoi del genere, chiedendomi però di intervenire su alcune parti per snellire l'opera. Ho effettuato l'editing richiesto e ho rispedito loro il romanzo nella nuova versione. La risposta però è stata negativa. In ogni caso, si sono dimostrati cortesi, professionali e rispettosi dei tempi che mi avevano comunicato in sede di confronto. Pazienza.
  4. segugio delle parole

    Dark Zone

    Io ho avuto oggi una lunga chiacchierata con la signora Pace che mi ha chiarito alcuni punti del contratto e spiegato come si svilupperà il lavoro sul romanzo da pubblicare. L'ho trovata molto esaustiva e oltremodo chiara nello sviscerare ogni aspetto di cui abbiamo parlato, oltre che dall'entusiasmo contagioso. La settimana prossima firmo per loro.
  5. segugio delle parole

    Dark Zone

    Ricevuta proposta di pubblicazione da parte loro. Mi riservo qualche giorno per dare una risposta ma di sicuro accetterò (considerato quanto sentito qua sulla loro professionalità, ritengo la lettura del contratto una mera formalità). Modalità OT on: Dopo qualche anno, potrei di nuovo essere pubblicato. WOW! Modalità OT off
  6. segugio delle parole

    Icaro Talentagency

    Che un'agenzia letteraria non rilegga un proprio testo prima di inviarlo mi lascia quantomeno perplesso
  7. segugio delle parole

    Dark Zone

    @MarcoGroma Più o meno lo stesso periodo di tempo intercorso dall'invio del mio romanzo. Quindi, positiva o negativa che sia, a breve dovrebbe arrivare una risposta anche a me. Posso chiederti di che genere è la tua opera?
  8. segugio delle parole

    Lorem Ipsum

    @Demogorgone Sì, impiegano più dei trenta giorni previsti (parlo per esperienza diretta) ma il responso stai pur certo che ti arriverà.
  9. segugio delle parole

    Quante copie vendete?

    Ti riporto la mia esperienza. Col mio primo romanzo arrivai a vendere tutte le mille copie previste da contratto per la prima tiratura e più di un paio di centinaia della seconda. Col seguito non ho purtroppo ripetuto quei numeri, attestandomi comunque su una cifra per me più che soddisfacente (oltre le 500 copie). Specifico, però, per contestualizzare l'esperienza: parliamo di circa dieci anni fa, quando il fantasy tirava e la crisi non s'era ancora abbattutta sull'editoria.
  10. segugio delle parole

    Esperienze di pubblicazione più soddisfacenti

    La mia, come esperienza, risulta un po’ datata. Ho pubblicato due romanzi rispettivamente nel 2007 e nel 2009, entrambi con la Dario Flaccovio Editore, quando ancora la casa editrice palermitana era aperta alla narrativa, di genere e non. Il mio percorso assieme a loro si è rivelato assai gratificante, sia in termini di rapporti umani che di gratificazioni come scrittore. L’allora editor Raffaella Catalano – con cui io mi interfacciavo – era persona squisita, competente e assai attenta ai dettagli e alla comunicazione. La casa editrice è sempre venuta incontro alle mie esigenze, ha appoggiato le iniziative da me sviluppate per promuovere i romanzi e s’è data da fare essa stessa in termini di pubblicità e visibilità dei libri. Ottimo il lavoro sia in termini di editing che di proposta per le copertine e grammatura della carta: ancora oggi quando – in un impeto di nostalgia – metto mano alle due copie nella mia libreria, sono felice di come siano stati “partoriti” quei romanzi. Puntuali nel pagamento delle royalties, col primo romanzo – esaurita la prima tiratura – hanno subito provveduto alla seconda, dandomene comunicazione immediata. Esperienza, come facilmente evincibile, assolutamente positiva, riguardo alla quale l’unico motivo di rammarico è stato l’abbandono della narrativa da parte loro, causa crisi del mercato: ad avercene editori simili. My two cents...
  11. segugio delle parole

    Kylee Doust

    A leggere i post precedenti, sembrerebbe più non operare in Italia.
  12. segugio delle parole

    Lorem Ipsum

    Guarda, Mirtillasmile, non saprei che dirti. So che dopo aver inviato - come specificato sopra - a fine Novembre il materiale richiesto per il servizio 3mium, Jacopo mi ha chiesto l'intero romanzo. Da lì l'attesa della valutazione che si è conclusa ieri.
  13. segugio delle parole

    Lorem Ipsum

    Ricevuto anch'io ieri parere (negativo) definitivo. Per la cronaca, materiale relativo al servizio 3mium inviato a fine Novembre; intero manoscritto richiesto dalla Lorem Ipsum dopo i cinque giorni canonici. Pazienza e sotto col prossimo
  14. segugio delle parole

    Lorem Ipsum

    "chi", non "a chi". Scusate il refuso
  15. segugio delle parole

    Lorem Ipsum

    Ognuno si rapporta con gli operatori editoriali (in questo caso con la Lorem ipsum) come meglio crede e vive l'attesa del responso sul proprio romanzo nel modo che più ritiene opportuno. Quello che non capisco è perché Jacopo dovrebbe cambiare il proprio modus operandi riguardo all'accoglimento dei manoscritti. Nel momento in cui ha chiarito - senza fraintendimenti - a cosa va incontro a chi glieli vuole inviare, spetterà a chi aspira a trovare una rappresentanza editoriale per la propria opera stabilire se il gioco vale la candela o meno. Katia Cecca ha espresso al riguardo la propria posizione, legittimamente; io, altrettanto legittimamente, credo, la mia.
×