Vai al contenuto

millika

Sostenitore
  • Numero contenuti

    961
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su millika

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna
  • Interessi
    La musica, che condiziona quasi ogni cosa, la poesia e la letteratura. Teatro, serie tv e cinema.

Visite recenti

8.196 visite nel profilo
  1. millika

    [CP4] Blu

    Dopo il contest, mi son presa un po' di tempo perché avrei voluto rispondervi, @Ippolita2018, @novemai, @INTES MK-69 e @Sira, con spiegazioni più approfondite , però di tempo ne è trascorso pure troppo e, dato che mi piace ringraziare chi ha speso un po' del suo tempo per me, lo faccio adesso. Avrei voluto farlo meglio, ma vi ringrazio molto per le vostre acute osservazioni, consigli o semplicemente per gli apprezzamenti. Alla prossima.
  2. millika

    Ars poetica [1] - comunicazioni

    Buonasera a tutti, anche il mio voto va al verso di @INTES MK-69 Sono d'accordo con quello che ha detto @Siraa proposito dello scopo, l'intenzione del sonetto.
  3. millika

    Contest di Poesia CP4 - Topic ufficiale

    Complimenti a @Sira, in primis, @Adelaide J. Pellitteri e @Ippolita2018 per l'argento. Bravi tutti gli altri che hanno partecipato, ognuno con la propria particolarità; è stato bello ritornare a concorrere! Alla prossima ❤️
  4. millika

    [CP4] Sono solo ancora

    Ben ritrovato @Mario74 La tua poesia ben illustra ciò che proviamo in questi giorni, per le strade il silenzio e la solitudine di chi non può e non deve. Ecco allora che la mente si ribella, scavalcando ogni confine, ogni divieto giungendo fino a chi ci è caro, oltre la morte o l'assenza e ancora più oltre. È tutto un bel sogno, il cui risveglio è ancora più duro, la realtà è quella che è ma, tutto sommato, la mente può ancora volare e questa è già una speranza. Molto suggestivo questo viaggio che ho fatto leggendo le tue parole. Alla prossima.
  5. millika

    [CP 4] Nella caligo

    Un amore che definirei tenace, oltre la morte. Luoghi della mente e luoghi fisici si confondono in un miscuglio macabro, sommandosi alle emozioni forti di colui che li vive. Mi ha molto colpito la emotività violenta di questo tuo componimento, dove l'amore non ha nulla di dolce, ma è quasi un'ossessione rabbiosa che mi riporta alla mente, un famoso personaggio letterario, Heathcliff di Cime tempestose. Belli gli ultimi versi che riportano un senso di calma, una tregua temporanea nel vorticare furioso delle emozioni del protagonista. Alla prossima @INTES MK-69.
  6. millika

    [CP 4] L'uccisione

    Un orco può essere apparentemente perbene... La gentilezza usata sui tasti di un pianoforte, al contempo, stride con l'efferatezza di ciò che quelle mani possono fare. Sembri voler mettere in guardia che l'abito non fa il monaco, che un animo torbido, malato, può nascondersi anche dietro le apparenze di persone perbene, ed infatti così è. E proprio questi versi hanno attirato molto la mia attenzione. Negli altri versi troviamo un crescendo di pathos, fino al clou e, quasi, ci si sente annaspare insieme alla vittima. Un altro punto di interesse, a mio avviso, è la strofa finale che lascia nel dubbio: è giunta la morte o il risveglio? Molto coinvolgente. Ben ritrovata @novemai e alla prossima.
  7. millika

    Ars poetica [1] - comunicazioni

    Rieccomi anche qui! La mia proposta per il 10 verso : Tra sogni di stelle in terre lontane Tra(1)-so(2)-gni(3)-di(4)-stel(5)-lein(6)-ter(7)-re(8)-lon(9)-ta(10)-ne(11) Con sinafele in 6 sillaba
  8. millika

    [ CP4] L'incubo

    Molto interessante @Almissimail tuo componimento, ha una musicalità che tiene il ritmo, cosa non semplice da fare in una poesia di questo genere, quando bisogna anche tener conto dell'atmosfera carica di pathos che hai creato. Partendo da uno stato di apparente tranquillità fino a finire con un deus ex machina piuttosto insolito, hai reso quasi comica la situazione, il ché mi ha divertito. Un film dell'orrore in versi che mi ha coinvolto, raggiungendo credo il suo scopo. Alla prossima
  9. millika

    [CP4] Blu

    Vi ringrazio per il vostro passaggio e per le impressioni che mi avete lasciato. @Adelaide J. Pellitteri @Poeta Zaza @Vincenzo Iennaco e @AlmissimaAmmetto che la mia poesia è nata da un gioco di immaginazione fatto prima di addormentarmi e per prendere sonno in una notte di poca serenità d'animo(contare le pecorelle mi attiva ancor più il cervello!). Però ogni altra interpretazione mi piace, perché vuol dire che in qualche modo ha comunicato qualcosa anche agli altri. Passerò a lasciare il mio pensiero sulle altre, qualora sulle vostre non sia ancora passata, nel frattempo ancora grazie.
  10. millika

    [CP 4] Tènere carni di muschio

    Ciao @Ippolita2018 ammetto che le prime strofe mi hanno un po' destabilizzato, sembravano aprire finestre su mondi incantati. Poi, ecco arrivare il cambiamento, brusco verso un'atmosfera cupa e un mondo da incubo, orrorifico. Non c'è speranza nemmeno nell'ultima strofa che si conclude con profonda tristezza. Un bel film visionario e distopico quello che si prospetta fino alla fine, in versi. Alla prossima.
  11. millika

    [CP 4] Eri bello, amore

    Molto bella la narrazione poetica di questo sentimento, che sembra quasi avvicinarsi alla religione, alla devozione. Ho visto molta spiritualità in questa poesia e un po' di tristezza per qualcosa che c'era e che forse non esiste più. Alla prossima.
  12. millika

    [CP 4] Metamorfosi

    Ciao @Sira trovo sempre bella la tua poetica, suggestiva nell’immagine e raffinata. E questa poesia non è da meno. Il dilatarsi di tempo e spazio, l’immagine del sogno è ben resa, la percezione e la suggestione. Mi è piaciuta molto.
  13. millika

    Contest di Poesia CP4 - Topic ufficiale

    Traccia 4 e 6
  14. millika

    [CP4] Blu

    Meraviglia:Traccia 4 surreale e 6 fantastico Tic tac tiic taaaac Bum buum Tace.. Un silenzio solido, una bolla d'aria che si espande e mi avvolge. Solo. Nessun abbraccio, una carezza nelle infinite distanze di questo spazio fluttuante. Mi muovo in un vuoto che si fa denso, le mani che tastano l'aria E trovano il mare E trovano il cielo. Aria e acqua senza confine, Sono ancora carne? Occhi chiusi e sempre più giù Più giù, più giù, di più.... Fin nel profondo.
  15. millika

    Passione

    Ciao @edotarg ho notato che c'è una certa ritmica nella tua poesia, quasi come una canzone rap, o quantomeno la si potrebbe rendere. Ho trovato, tuttavia rime imperfette che conferiscono una certa insicurezza alla poesia. Tendenzialmente non amo molto la rima che un po' c'è e un po' no, proprio perché mi da l'idea di muoversi su terreni incerti, perché se è vero che la poesia può essere come un flusso di coscienza, libera, ritengo che i versi sciolti dalla rima possano fare al caso. Ti segnalo un refuso La virgola non va messa. E dato che siamo in officina e che siamo qui anche per questo, vorrei suggerirti qualche alternativa che non stravolga il tuo componimento: Soffici carezze tra precarie certezze, Una brezza di vita, paura infinita. Fuoco negli occhi scioglie apparenze. Una rosa fiorita, le spine tra le dita, il sangue che passa, da una mano all’altra. Un sorriso accoglie questa lacrima caduta. Come Animali, puri in questa farsa, ci si morde col cuore, la vita non è perduta. E dopo le note dolenti, passiamo al contenuto. Mi è piaciuta molto l'immagine dolce che emerge dalle tue parole. La sofferenza e il potere catartico dell'amore, un tocco semplice e lieve come una carezza in grado di sollevare e svoltare la vita. Questo ho inteso io. Alla prossima ❤️
×