Vai al contenuto

Zarathustra

Utente
  • Numero contenuti

    12
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

1 Neutrale

Su Zarathustra

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Maschio

Visite recenti

1.235 visite nel profilo
  1. Zarathustra

    Lettere Animate Editore

    Mi hanno risposto or ora! Basta avere fede
  2. Zarathustra

    Lettere Animate Editore

    Buondì, chiedo a tutti quelli che sono in contatto con la C.E., dopo quanto tempo, solitamente, avete ricevuto una risposta alle vostre email? Ad esempio, dopo aver firmato il contratto ed averglielo spedito, quanto tempo è passato prima di ricevere una risposta? Sento in cuor mio che questa possa essere la casa editrice giusta, mi affascina tutto di loro, dalle pubblicazioni, all'immagine professionale che danno di sè, trovo anche che la loro pagina facebook trasudi passione e spirito di voler fare bene, però, se manca il dialogo con l'autore... Forse sono io ad essere troppo impaziente, però una settimana di tempo per rispondere ad una mail... Che voi sappiate, ci sono forse canali di comunicazione prediletti da loro, più utilizzati rispetto la mail?
  3. Zarathustra

    Lettere Animate Editore

    Ciao 10k, sarei davvero lusingato avessero preso spunto dal mio intervento. Tuttavia, credo che la mia riflessione sia abbastanza comune, e loro, probabilmente, l'avranno presa in considerazione già da parecchio tempo, ovvero nel momento in cui hanno deciso di puntare sull'editoria digitale. Ho mandato loro due mail dopo aver ricevuto la proposta di pubblicazione, proponendogli direttamente le riflessioni da me intraprese e le mie idee, ma, purtroppo, non ho ancora ricevuto risposta. Attendo quindi fiducioso. Ps. Ho letto la sinossi di "Io esisto" e, volendo acquistare degli ebook editi da lettere animate per verificarne il valore dell'editing, credo che procederò con l'acquisto.
  4. Zarathustra

    Lettere Animate Editore

    Buongiorno, ho ricevuto anche io la stessa proposta, ne sono davvero entusiasta! Prima di firmare procederò con l'acquisto di qualche copia e-book dal loro store per comprendere la qualità dell'editing, anche se la mole di feedbacks positivi sembra garantire il loro ottimo operato. Coglierei al volo l'occasione per porgervi la seguente riflessione: pur pubblicando in digitale, non sarebbe buona cosa pubblicare anche un'esigua quantità di copie in formato cartaceo? Provo a spiegarmi... Credo che "piazzare" 100, 150, 200 copie cartacee sia facile tra le "amicizie" dei social e quelle vere, tra quelli che ti conoscono e quelli che subiscono il fascino del "è uno scrittore della mia stessa città, vediamo che ha da dire!", ed infine tra i famigliari. Sono sicuro che tutte queste persone acquisterebbero ad occhi chiusi il mio romanzo in formato cartaceo, tuttavia non metterei la mano sul fuoco per quanto riguarda un'eventuale vendita della controparte in formato digitale. Vuoi per ristrettezza mentale, vuoi per pregiudizi, vuoi per pigrizia nell'approcciare nuove tecnologie, però molte vendite "sicure" andrebbero perdute. Contemporaneamente, però, il digitale allarga l'orizzonte delle vendite infinitamente, ed è estremamente positivo questo. So che i guadagni della vendita di 100/200 copie non fanno la differenza, ma sono lì, alla portata di tutti credo. Sicuri, a parer mio, solo per il cartaceo. Allora, ciclicamente, vi riporto il quesito che ha aperto la mia riflessione: pur pubblicando in digitale, non sarebbe buona cosa pubblicare anche un'esigua quantità di copie in formato cartaceo, senza avere quindi rischi ma solo un semplice, seppur minimo, guadagno?
  5. Zarathustra

    Cinquemarzo

    Certo! Il romanzo che ho inviato è un thriller psicologico introspettivo, sfumature noir e horror ne contornano lo sviluppo della storia. Per la questione dell'editing, in caso ci si volesse appoggiare ad agenzie esterne, loro sottolineano di dar loro i contatti così che possano comunicare direttamente con l'agenzia interessata per quanto riguarda la formattazione e tutto il resto. Ripeto, non posseggo la verità in tasca, però l'impressione che mi trasmettono è ottima. Inoltre, ho parlato direttamente con un loro autore e mi ha detto che per la sua seconda pubblicazione si sono presi carico totalmente delle spese, editing compreso. Dipende, mi ha spiegato, dalle prospettive di vendita del romanzo in questione.
  6. Zarathustra

    Cinquemarzo

    Ho avuto anche io una proposta editoriale. Stesso discorso di isolablu, non prevedono alcun costo al di fuori dell'editing, nessuna copia d'acquisto obbligato. Il fatto è che propongono per l'editing, senza alcun problema, di appoggiarsi anche ad agenzie letterarie esterne, e questo mi fa credere nei loro buoni propositi. Ho parlato con diversi autori editi da loro e mi hanno garantito la massima professionalità della casa editrice in questione, e mi hanno sottolineato la squisitezza delle persone che la compongono. L'unico "neo", quindi, sembrerebbe l'editing, che però non è imposto, in quanto lasciano la possibilità di appoggiarsi a terze parti per la sua realizzazione. Ora chiedo, secondo voi, potendomi io appoggiare ad altri per l'editing, si può comunque parlare di editoria a pagamento? Oppure è una loro scelta, per quanto non condividibile, di non effettuare l'editing direttamente, seppur essendo questa possibilità presente? Spero di essermi spiegato, grazie per le risposte.
  7. Zarathustra

    Stretta di mano

    Non so se siete voi che portate fortuna, ma oggi ho avuto ben due risposte dalle case editrici alle quali avevo mandato il mio romanzo! Dopo mesi e mesi!
  8. Zarathustra

    Stretta di mano

    Grazie a tutti per il caloroso benvenuto!
  9. Zarathustra

    Stretta di mano

    Grazie mille DarkAngel, grazie anche a te freccetto.
  10. Zarathustra

    Stretta di mano

    Ops, errore causato dal troppo entusiasmo.
  11. Zarathustra

    Stretta di mano

    Buongiorno a tutti, dopo un lunghissimo periodo di consulta del forum, mi sembrava doveroso registrarmi ufficialmente. Inizio la presentazione ringraziando di cuore tutti gli admin e gli utenti che hanno contribuito a rendere questo forum un punto di riferimento per ogni aspirante lettore, sappiate che, a parer mio, state svolgendo un lavoro ottimo e di enorme utilità. E' come se mi sentissi in debito verso ognuno di voi, vi sono veramente grato. Detto questo mi presento, sono un giovane scrittore innamorato passionalmente della filosofia, prediligo scrivere romanzi ma mi diletto anche nella creazione di poesie. Non vedo l'ora di prendere parte attivamente nello sviluppo delle discussioni qui sul forum, mando un saluto a tutti e concludo augurandovi una splendida giornata.
×