Vai al contenuto

melville

Utente
  • Numero contenuti

    72
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    1

melville ha vinto il 4 febbraio 2014

melville ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

30 Piacevole

Su melville

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Non lo dice

Visite recenti

1.566 visite nel profilo
  1. melville

    Selfpublishing: voi cosa ne pensate?

    @Niko Anch'io vedo che la situazione è questa. La frequento da poco ma quanto basta per esserne nauseata. Non hai rotto spechi. Dico solo che è la deriva dell'editoria. D'invariato sono rimasti prelazioni, cessioni dei diritti, misere percentuali. Eh no. Allora non chiamiamoci più editore e scrittore, diamoci una bella pacca sulla spalla ed bravi soci facciamo a metà.
  2. melville

    Selfpublishing: voi cosa ne pensate?

    @baffoloco83 ma sono d'accordo. Ho appena detto che gli scrittori che hanno pubblicato su Amazon , vendendo molto e quindi facendosi notare dalle big, si sono fatti il mazzo con la promozione. Io i loro libri li ho letti come auto pubblicazione. Che fortuna! Ora costano parecchio di più. Capolavori? Ma no, buona narrativa commerciale, con qualche imprecisione. Quello che intendevo dire è che la frase di Niko non la condivido in quanto presuppone che dall'altra parte ci sia un atteggiamento da divo., invece speso e volentieri è solo incapacità, o impossibilità a svolgere un determinato lavoro. Te lo posso dire perché la piccola editoria free l'ho praticata. Tutti bravi ad elencare i doveri dell'autore , mentre i loro sono avvolti da fitte nebbie, che una dissolte svelano un grandioso 0 ZERO. Io se facessi tutto quel lavoro per un piccolo editore mi sentirei un po' idiota, per il self è tutt'altra cosa.
  3. melville

    Selfpublishing: voi cosa ne pensate?

    perdonami Nico, ma l'imprenditoria è roba seria, ci vuole talento. lo scrittore potrebbe avere doti da scrittore appunto e non da imprenditore . A ognuno il suo mestiere.
  4. melville

    Selfpublishing: voi cosa ne pensate?

    @M.T. Non conosco , in effetti, le varie caratteristiche di molte piattaforme self. Informandomi in giro ho ricevuto feedback positivi su Amazon. Ovviamente a fare la differenza ci sono le doti da venditore dello scrittore. Nei casi sopracitati questo elemento non è stato secondario alla qualità del testo. E, come dici, tu bisogna esserci tagliati. Nemmeno io lo sono.
  5. melville

    Selfpublishing: voi cosa ne pensate?

    Leggo molti e-book, ne ho almeno dieci di auto pubblicati acquistati a 0,99, ora pubblicati da grandi ce: Mondadori, Rizzoli, Nord ecc Tutti su piattaforma Amazon , l'unica che ti consente di avere il pieno controllo: trovi, errori, correggi e ricarichi il lavoro. inoltre è lo store che fa il grosso delle vendite. Tutta questa piccola editoria free in cui si è riciclata l'editoria a pagamento ? Oh, mamma.. almeno quella l'aveva scritto in fronte
  6. melville

    Lettere Animate Editore

    @Elisabetta Non era certo per infierire. Ci sta che una CE possa cambiare linea editoriale e decidere di non voler più investire sul fantasy, ma sarebbe utile per un autore saperlo. Eviterebbe di mandare il manoscritto. Sappiamo tutti quanto si soffre in attesa di una risposta.
  7. melville

    Lettere Animate Editore

    @Elisabetta Non è inerente alle nostre collane? Pubblicano fantasy,fantascienza, noir, narrativa, gialli, horror, rosa, finanche poesia. Scusa la curiosità, hai scritto un libro di ricette?
  8. melville

    Ceccacci literary agency

    la Ceccacci ha pescato molto dal self e, brava lei, li ha piazzati tutti. altre agenzie che hanno "arruolato" facendo pagare editing e lettura li tengono ancora sulla linea di partenza
  9. melville

    [Editor] Franco Forte

    è il re del marketing
  10. melville

    Tessitori di Sogni

    anch'io avrei qualcosa per loro. Leggo dal sito che rispondono solo in caso di esito positivo. E' così anche usando il form?
  11. melville

    [Editor] Franco Forte

    l'aggettivo "chiaro " accostato all'editoria mi fa venire l'orticaria :asd: :asd: a parte gli scherzi , ho letto sul sito e in effetti vende editing. lo conosco come scrittore e sicuramente avrà, oltre Delos e Mondadori, i suoi contatti/conoscenze nel mondo editoriale. Quindi potrebbe sbattersi per un testo che l'ha colpito in modo particolare.
  12. melville

    [Editor] Franco Forte

    scusate se m'intrometto. ma rappresentanza presso chi? Franco Forte fa l'agente? giusto per curiosità.
  13. melville

    Edelweiss

    scusami eh, ma proprio non ce la faccio. leggendo la tua precedente testimonianza, e ora questa, capisco perché sia difficile in questo momento trovare un agente anche serio che non si faccia pagare. sento tanto dire che il modello anglosassone è diverso, ma credo che diversi siano gli scrittori o aspiranti tali italiani
  14. melville

    Sul Romanzo

    ah, 1100 euro sono un bel ceffone di certo, e sonoro. auguri comunque per il tuo romanzo. una cosa: non è possibile dal sito capire con quali CE lavorano? Io non le vedo.
  15. secondo me fai bene a pubblicizzare la cosa ( o condividere la gioia) chiamala come vuoi. perdonate i refusi
×