Vai al contenuto

The_Shadow

Utente
  • Numero contenuti

    10
  • Iscritto

  • Ultima visita

5 Seguaci

Su The_Shadow

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Non lo dice
  • Provenienza
    Asgard
  • Interessi
    Musica (lirica, alternativa, indie rock, cantautorato rock sperimentale), lettura (fantasy, autobiografie, racconti), scrittura (racconti con elementi autobiografici, poesia breve e lunga, teatro dell'assurdo).

Visite recenti

1.306 visite nel profilo

Descrizione

Mi presento, sono un'ombra, a volte grigia, a volte blu, nel senso più ampio. 

Su di me c'è da sapere solo che non sopporto il contatto fisico, quando qualcuno mi abbraccia, che sia un amico o un familiare non fa differenza alcuna, il mio corpo si irrigidisce ed entro in una fase di stallo tra l'imbarazzo e l'orlo di un attacco di panico. Anche mia madre ormai ci ha rinunciato con me.

Sono una persona sociofobica e acluofobica, atea e apolitica. E sono sostanzialmente una persona noiosa, alquanto misantropa e abbastanza stupida, innamorata, odiata e scoordinata.

Sono cianosi estrema. Coerente e incoerente al tempo stesso. 

Credo di avere delle manie compulsive, ma preferisco pensare che semplicemente mi piaccia la routine.  

 

Ah, amo Vasco Brondi:

 

“Con le nostre discussioni serie si arricchiscono solo le compagnie telefoniche.”

 

“Che i sogni siano sintomi siano armi nucleari, che i sogni siano sintomi siano armi nucleari.
Le nostre parole che sono solo anidride carbonica.”

“Ti avrei portato a nuotare dove affondano le petroliere, ti avrei portato a scopare dietro i parcheggi delle corriere.“

“Eri già volata, eri nella stratosfera. Era per amore o per un'emorragia interna. Mi dicevi pensa quando sulla superficie terrestre resteranno soltanto dei sacchetti di plastica svolazzanti, dei libri fotografici. Se solo anche tu fossi stata di plastica o di un altro materiale stabile non degradabile."

 

×