Vai al contenuto

Dottor D.

Utente
  • Numero contenuti

    83
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

3 Neutrale

Su Dottor D.

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 21/05/1975

Informazioni Profilo

  • Genere
    Maschio
  • Provenienza
    Milano

Visite recenti

1.691 visite nel profilo
  1. Dottor D.

    Scrivere per la TV: Amazon cerca autori!

    La lingua è un problema relativo (gli script si possono tradurre, o far tradurre), solo mi chiedo perché con tanti candidati anglofoni dovrebbero andarne a pescare uno all'estero.
  2. Dottor D.

    Dandelion

    Grazie mille. Confesso che avevo perso le speranze.
  3. Dottor D.

    Dandelion

    No, non s'è più saputo niente e dai piani alti hanno cominciato a negarci anche le risposte di circostanza che ci concedevano all'inizio. Penso che il progetto sia ufficialmente abortito.
  4. Dottor D.

    Wattpad

    Bé, questo è vero in generale per tutte le autopubblicazioni. A me però interessava sapere se il Wattpad italiano, al di là delle considerazioni qualitative, è effettivamente concentrato soprattutto sulle fan fiction o comprende produzioni di ogni genere.
  5. Dottor D.

    Wattpad

    Sul fatto che Wattpad sia una vetrina che in potenza permette di raggiungere un enorme numero di lettori non ci sono dubbi (almeno per chi scrive in inglese, ma mi dicono che il fenomeno stia per esplodere anche in italiano). La mia impressione però è che sia frequentato al 90% da teenager che leggono e/o scrivono solo fanfiction. Mi sbaglio?
  6. Dottor D.

    Quanto conta la classifica amazon?

    Oggi mi ha rifatto lo stesso scherzo: balzo avanti di sedicimila posizioni, ma zero copie vendute. Ipotizzo: è possibile che c'entri il prestito?
  7. Dottor D.

    Quanto conta la classifica amazon?

    Personalmente preferirei l'errore contrario (cioé, vendere qualche copia senza che mi venga accreditato il relativo avanzamento in classifica)
  8. Dottor D.

    Quanto conta la classifica amazon?

    Ieri mi è successa una cosa che non so spiegarmi e che in effetti non credevo possibile: ho fatto un balzo in avanti di diverse migliaia di posizioni, tanto da entrare in ben tre classifiche, senza aver venduto una copia. Un errore dell'algoritmo di Amazon?
  9. Dottor D.

    Ebbene sì, arriva il talent show per scrittori

    Per quanto mi riguarda, molto meglio.
  10. Dottor D.

    Ebbene sì, arriva il talent show per scrittori

    Detto, fatto (spoiler: secondo me è un buon romanzo): http://www.lenius.it/fight-night-masterpiece-in-libreria/
  11. Dottor D.

    Quanto conta la classifica amazon?

    Credo di sì. Non so se sia un esempio significativo, ma qualche tempo fa uno scrittore esordiente, Riccardo Gazzaniga, ha scritto su Twitter che nel 2013 il suo romanzo ha venduto 14.000 copie in cartaceo e 500 in ebook. Se le proporzioni sono queste... Del resto, ribadisco: io vivacchio intorno alla posizione 40.000 della classifica generale. Quando mi capita di vendere una copia, badate bene: una sola, schizzo nei pressi della posizione 4.000, anche se soltanto per qualche ora. Segno del fatto che nell'arena degli ebook non c'è tutta questa concorrenza.
  12. Dottor D.

    Ebbene sì, arriva il talent show per scrittori

    Oggi esce per Bompiani Fight Night, il romanzo del terzo classificato di Masterpiece, Stefano Trucco, un tempo noto su queste pagine come Moritz Benedikt. La cover è abbastanza impressionante: http://www.ibs.it/code/9788845278112/trucco-stefano/fight-night.html
  13. Dottor D.

    Crowdfunding. Che ne pensate?

    È notizia di oggi che il primo romanzo finanziato tramite BookAbook, "Solovki" di Claudio Giunta, verrà pubblicato da Mondadori.
  14. Dottor D.

    Crowdfunding. Che ne pensate?

    Se la campagna di crowdfunding ha successo, BookAbook si impegna a cercare per un anno un editore per il libro. So che almeno tre o quattro dei libri finanziati tramite BookAbook sono già stati opzionati da grosse case editrici. Naturalmente si parla sia di edizioni cartacee che digitali (a meno che l'autore non specifichi di desiderare solo una delle due).
  15. Dottor D.

    Crowdfunding. Che ne pensate?

    No: il denaro (detratte le tasse) viene diviso al 50% tra l'autore e la piattaforma.
×