Vai al contenuto

new_whitebear

Utente
  • Numero contenuti

    13
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

1 Neutrale

Su new_whitebear

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Maschio
  1. new_whitebear

    Bookmark la

    A buon mercato mi sembra
  2. new_whitebear

    Martin Eden

    Leggo che vogliono una copia cartacea del test da leggere e valutare, chiaramente a pagamento.
  3. new_whitebear

    Icaro Talentagency

    Francamente non ho ricevuto una positiva impressione da questa agenzia letteraria, nonostante Frank ne abbia parlato bene. Nell'estate scorsa ho mandato due romanzi, pagando la dovuta quota per la lettura. Uno è stato scartato, l'altro è stato giudicato interessante. Necessitava di correzioni (costo 70€ con rappresentanza), che ho accettato. Francamente la risposta non è arrivata in un momento felice, perché mia madre stava morendo. Comunque nei ritagli di tempo, esigui dato il particolare momento, ho riletto il romanzo editato da Alex Tasciotti. Su alcuni punti non ero molto d'accordo ma ho preferito accettare tutto. Così Alex Tasciotti ha proposto il manoscritto a una CE, quella citata in precedenza, che secondo lui avrebbe avuto molte probabilità di essere accettato. Era il 15 settembre 2014. Poi mia madre è morta e per diversi mesi sono stato assorbito da questo evento. Passati sei mesi senza ricevere un rigo né dall'agenzia né dalla CE, ho scritto per aver informazioni. Una settimana dopo la CE mi ha comunicato di aver letto (sic!) il manoscritto e di averlo cancellato dai loro database perché non era idoneo alla pubblicazione. Ho girato la mail all'agenzia senza ricevere nessuna risposta a tutt'oggi. Sicuramente il testo non era il massimo ma credo che per correttezza avrei avuto diritto a una risposta. Quindi la mia esperienza è stata negativa al 100%. Ma ho letto di non essere stato l'unico.
  4. new_whitebear

    Studio Garamond

    Letto valutazione di inediti parla di 120€ + IVA ma sotto compare una 'richiesta di preventivo'. Direi che valutazione gratuita non c'è ma che prima di inviare vogliono un contatto preliminare.
  5. new_whitebear

    Cercasi esordienti, grazie

    Grazie per le informazioni. Invierò trame, bio e primi capitoli. Trascorri ferie serene e torna pimpante
  6. new_whitebear

    Cercasi esordienti, grazie

    Leggo con curiosità questa discussione. A giugno riapri oppure no?
  7. new_whitebear

    iQuindici

    prendo atto della tua precisazione sulla CE mantovana. Noi non abbiamo proposto nulla alla CE. Semplicemente ci ha chiesto se avevamo qualcosa di buono per le mani. Ci siamo consultati e abbiamo proposto i due testi, ascoltando prima il parere degli autori. Poi a questo punto noi ci siamo defilati, nel senso che non abbiamo interferito nei loro rapporti. Gli autori ci hanno mandato in visione i contratti, sui quali non abbiamo espresso nessun parere (siamo incompenti in materia) ma ricordo che non conteneva clausole del tipo di acquisti o altro. Però è giusta la tua precisazione del doppio binario. Buono a sapersi.
  8. new_whitebear

    iQuindici

    Pippowood, confermo che è una casa editrice di Mantova. Errore mio o meglio ho confuso con altro e ho ricordato male. I due autori pubblicati, con i quali ho avuto scambi di mail, mi hanno confermato di essersi trovati bene con loro sia nel lancio sia nelle presentazioni.
  9. new_whitebear

    Interrete

    Non ho letto tutto ma solo quelle più recenti e trovo discordanze col mio caso. Ho mandato un mio manoscritto a questa agenzia dopo molte titubanze. Premetto che altre agenzie l'avevano trovato gradevole, proponendo contratti di editing e rappresentanza che ho lasciato perdere perché non sono riuscito entrare in sintonia con loro. Dicevo dunque ho mandato l'inedito e oggi mi scrivono questo (allego testo integrale mail) Gent.le Sig. Marcolongo, abbiamo letto il suo lavoro e lo abbiamo trovato interessante e intrigante grazie all'intreccio narrativo molto originale, peraltro molto attuale, rimanendo sempre nel campo del possibile. Lo stile colloquiale lo rende piacevole e di facile lettura. Non si riscontrano cadute di tono rilevanti. Solo qualche errore ortografico eliminabile in fase di editing. Ci siamo confrontati con alcuni editori, tenendo conto delle possibilità commerciali del suo lavoro e sono sorte alcune proposte editoriali. La più interessante viene da Abelbooks:www.abelbooks.netAbelBooks pubblica manuali, saggi di interesse comune, narrativa e poesia, utilizzando tutti i nuovi supporti per la vendita e la lettura. Dunque dagli .epub al .mobi (visibile con il nuovo tablet di Amazon) fino al .pdf.Il punto di forza della nuova etichetta editoriale è dato dalla crescente richiesta del libro elettronico che si sta aprendo al nuovo, grazie al diffondersi di supporti elettronici, velocità di collegamenti internet, reti wi-fi.Crediamo quindi come agenzia letteraria di poterla ben consigliare indirizzandola verso Abel Books, che lavora con un protocollo preciso che verte su: una rete di distribuzione ben definita e accessibile; l'attribuzione del numero ISBN che certifica e protegge le opere letterarie; la predisposizione di un ufficio stampa personalizzato; la presenza di multicanali librari.Questa è la distribuzione:9am.it Italia Apple Store InMondadoribiblet.it bol.it bookrepublic.it deastore.com ebook.it ebookizzati.com ebookvanilla.it ultimabooks ie-online.itibs.it Italia Kindle Store lafeltrinelli.it libreriafantasy.it libreriarizzoli.corriere.it libreriauniversitaria.it librisalus.it mediaworld.it pilade.it speedybook.it store.ebookgratis.it submarino.thecopia.com Brasile BRL thefirstclub.net ultimabooks.it unilibro.it webster.itNokia StoreOverdrive Stati UnitiBarnes&Nobles Stati UnitiNegli Stati Uniti d'America il libro elettronico sta superando in vendite il libro tradizionale. Si tratta di una vera e propria rivoluzione che permette, per la prima volta nella storia, di mettere in collegamento diretto autore e lettore, senza il monopolio censorio dei grandi gruppi editoriali proprietari di catene librarie, distributori e marchi. Gruppi che di fatto escludono il 90% della produzione editoriale italiana.La pubblicazione è gratuita.Gli autori dovranno fornire i file in .pdf, in .epub e in .mobi perfettamente impaginati; è importante a questo proposito sapere che non basta convertire un .doc in .pdf, in .epub e poi in .mobi con un comune software, ma è necessario un preciso lavoro di impaginazione del testo interno e della copertina.La scheda tecnica prevede per il libro: dimensioni del libro 14x20; bordi 2 centrimetri di lato; font Garamond 12; numeri di pagina al centro; a pagina 1 va la copertina; a pagina 2 il frontespizio (prestare la massina attenzione ai salti di pagina).Per la copertina: dimensioni 14x20; un file in alta risoluzione (minimo 200 pixel) e uno massimo 25 k con 200 pixel di lato; scritta Abelbooks in basso centrata con font Garamond 14.A questo proposito per gli autori che non dispongono dei file in .pdf e .epub, possiamo fornire noi questo servizio con un giro di bozze di editing formale e un supporto ufficio stampa. Abelbooks procederà autonomamente alla diffusione e promozione del libro attraverso i blog. Le alleghiamo gli accordi editoriali che regolano il suo caso, incluso il contratto per i servizi con la nostra agenzia, impegno non vincolante per la pubblicazione. Aggiungiamo che Abelbooks dà anche la possibilità di stampa cartacea su richiesta da parte dell’autore al solo costo tipografico. CordialmentePiergiorgio Leaci INTERRETE Servizi per l'editoria e per la comunicazionehttp://www.interrete.itemail: info@interrete.it info-line: 327.08.63.013Fax: 0832.71.17.61 In allegato una proposta editoriale di Abelbooks e una loro proposta di editing e creazione di ebook (€130 tutto compreso). Mi sembra che non sia in linea con quanto letto. Non aggiungo altro. Ovviamente devo valutare con attenzione le due proposte. Anzi volendo le posso condividere con voi.
  10. new_whitebear

    iQuindici

    Salve. Ho letto la vostra discussione e vorrei aggiungere qualcosa di mio. Mi presento: sono uno dei lettori residenti (ovvero uno che ha accesso a tutti i forum interni del gruppo e ovviamente uno che legge e commenta i lavori proposti dagli autori) e quindi posso dare informazioni di prima mano. Non siamo un'agenzia letteraria ma semplici lettori che danno il loro parere e forniscono dei suggerimenti agli autori, coi i quali spesso abbiamo un vivace scambio di idee. Per regolamento interno l'opera viene lette e commentata da due lettori distinti così che l'autore riceverà due schede (su questo ne parlo dopo). Se secondo questre due valutazioni l'inedito (su questo punto siamo molto stringenti) merita un approfondimento, altri due o più lettori valutano l'opera. Se tutti sono concordi, possiamo mettere in contatto l'autore con qualche editore, attraverso una nostra lettera di presentazione. Qui ci fermiamo, perché i prossimi passi sono direttamente gestiti dalle parti. Quali editori? Piccoli ma No a pagamento. Ne cito uno, Gilgamesh di Torino, che ha ricevuto due nostre segnalazioni e ha pubblicato i lavori. In passato non troppo remoto Gaffi e Perdisa. Di norma chiediamo all'editore la possibilità di mettere nella nostra biblio copyleft l'opera (in totale ad oggi abbiamo superato i 50.000 download con cifre interessanti per singola opera) . Finora nessuna ha rifiutato. Capita anche che un opera presente in copyleft abbia trovato la strada del cartaceo (negli ultimi mesi è successo tre volte). Le schede? Non sono di tipo professionale (ribadisco il concetto di lettori) ma contengono valutazioni e suggerimenti per migliorare il prodotto. Spero di essere stato esaustivo..
  11. new_whitebear

    Buondì, mi presento

    Buongiorno. Sono nuovo, perché non mi sono mai presentato ma vecchio perché ho letto molte delle vostre intweressanti discussioni. Cosa dire? Lettore accanito e compulsivo da oltre quaranta libri all'anno. Mi diletto a scrivere. Da qui a passare per scrittore ce ne corre molto.
×