Vai al contenuto

CristianotheLock

Operatore Editoriale
  • Numero contenuti

    27
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    1

CristianotheLock ha vinto il 2 maggio 2013

CristianotheLock ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

7 Neutrale

Su CristianotheLock

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 17/06/1985

Contatti & Social

Informazioni Profilo

  • Provenienza
    Modena
  • Interessi
    Ciao! sono Cristiano, duh XD Interessi: arte, internet, musei, musica (tutto, sopratutto elettronica) e scrittura sperimentale. Offro editing e correzione bozze per narrativa quanto saggistica.

Visite recenti

1.112 visite nel profilo
  1. CristianotheLock

    Perché siete scrittori, o perché siete ideatori di storie?

    La prima risposta sarebbe un bel 'perchè no?' - c'è sempre stato qualcosa di viscerale, quasi terapeutico nel mettere parole su carta o schermo, mi ha aiutato in quasi tutti i periodi difficili della mia vita. Poi, come ossessivo-compulsivo in recovery, credo che poco eguagli l'emozione di fare 'quadrare' un passaggio o una trama. Comunica un senso di completezza, di raggiungimento che ha quasi un che di sensuale...
  2. CristianotheLock

    Sulle ali del corvo verso l'azzurro [04/04/2020]

    Sembra interessante, ho già un racconto in cantiere
  3. CristianotheLock

    Erotico

    La mia esperienza nello scrivere erotica è sopratutto in Inglese, e lì ho trovato molti più sbocchi anche solo di pubblicazione - ci sono riviste letterarie, cartacee e non, dedicate specificamente al genere. Domanda quasi retorica immagino ma, nulla di simile in Italia?
  4. CristianotheLock

    [Editor, correttore di bozze] Cristiano Montanari

    UPDATE. segnalo che, nell'interesse di espandere il mio portfolio, per un breve periodo sto considerando un numero ristretto di slot editing e correzione bozze senza onorario, per inclusione tra le mie referenze. Il lavoro sarà svolto secondo le tempistiche e la qualità di un equivalente lavoro retribuito. Grazie!
  5. CristianotheLock

    [Editor, correttore di bozze] Cristiano Montanari

    Nome: Cristiano Montanari Servizi offerti: editing, correzione bozze in italiano e inglese Sito : montanariediting.blogspot.com Facebook: https://www.facebook.com/Montanari-Editing-110015740525410 Email: cristianomontanariediting@gmail.com P.IVA: 03818990362 Editing e correzione bozze. Accurati, convenienti, e rispettosi delle vostre tempistiche. Offro servizi di editing e correzione bozze in ambito narrativo e saggistico, in italiano e inglese. Diplomato alla Scuola Herzog di editoria, a seguito di un tirocinio presso la 'Persiani Editore' di Bologna lavoro come editor freelance per clienti privati e aziende, offrendo la mia esperienza e disponibilità nell'accomodare qualunque esigenza. I miei servizi di editing e correzione bozze sono sempre accurati, consegnati rigorosamente entro le tempistiche stabilite, e sopratutto flessibili per quanto riguarda le tariffe applicate. Posso occuparmi tanto di narrativa quanto di saggistica, avendo esperienza sia come autore che come editor in entrambi i campi. Posso inoltre editare e correggere testi in inglese, di qualunque natura: un'esperienza pluridecennale in territori anglosassoni garantisce una resa in inglese il più vicino possibile alla lingua madre, ben superiore agli standard scolastici comuni. Per un preventivo gratuito, potete contattarmi tanto via email, quanto telefono o Facebook. A presto! n.b: al momento NON offro servizi di creazione contenuti ex-novo.
  6. CristianotheLock

    Scrittori del WD, capita anche a voi? (Che brutta cosa...)

    Capita spesso ma l'ho risolto accettando che la prima stesura del romanzo è, in generale, un riassunto della trama centrale - la 'polpa' viene dopo, quasi sempre con il tempo ed il labor limae.
  7. CristianotheLock

    All the single ladies

    Infatti è proprio in base a ragionamenti come alcuni sopra che mi chiedo come mai la gente sia sempre alla ricerca spasmodica del capolavoro: vale davvero la pena di buttarci dietro una vita intera, alla ricerca di una perfezione che neanche esiste? Meglio dieci buoni lavori che un capolavoro, almeno secondo me. E alla faccia dei critici e delle intellighenzie, la propria audience sempre prima di tutto.
  8. CristianotheLock

    Non ho resistito…

    Non ho comprato 'Le Fiabe di Beda il Bardo', però quando ero ad Edimburgo ho visto una delle sei copie tempestate di gioielli che la Rowling ha regalato in giro... ovviamente sotto teca. Un'anno di distanza e ancora non so cosa pensare.
  9. CristianotheLock

    Poesia e prosa

    Io faccio entrambe (professionalmente più poesia però) e non credo ci possa essere una divisione netta tra chi scrive l'una e l'altra - primo, perchè ci sono moltissimi esempi di poesia che rasenta la prosa, e di prosa che rasenta la poesia; credo i confini tra le due siano molto più duttili di quanto molti pensano. In secondo luogo, non credo che la poesia sia necessariamente più profonda o emotiva della prosa, o questa più razionale della poesia: entrambi gli aspetti possono essere inclusi in entrambi i campi, è semplicemente una scelta stilistica di privilegiare l'uno o l'altro.
  10. CristianotheLock

    Quali sono le vostre citazioni preferite

    "Io so come ti senti. Quando ero a scuola, mi sentivo come circondata da alieni. Negli esami nessuno mirava al massimo, tutti miravano alla sufficienza. Se facevamo una maratona, dicevano "Corriamo tutti assieme!". Erano un branco di egualitari, nel bene e nel male. Ti avrebbero detto che pi è uguale a tre. E' la tragedia di 0.14: in un mondo di egualitari, i marginali gustano il vero isolamento. E' lì che nascono i geni. Ma non tutti i marginali sono geni." Il Ciclo della Decapitazione, volume 1 di NisioIsin.
  11. CristianotheLock

    Scrittori e danaro

    A parte un romanzo a dieci mani (!) per un'evento d'arte non ho pubblicato ancora narrativa. Ho però pubblicato nel mondo della poesia e, se qualcuno fosse interessato, posso tranquillamente dire che è *molto peggio*. Di una ventina di pubblicazioni sono stato pagato due volte: una volta trenta dollari, una volta cinquanta (un caso a parte, era una pubblicazione ambitissima e con un pagamento insolitamente ricco). Una volta veniva data una copia gratuita, ma anche questa usanza sta svanendo. Inoltre, la mia esperienza è per lo più nel mercato in lingua inglese, quindi molto più vasto come readership potenziale rispetto a quello italiano. Il tutto cambia - in peggio - se si è professionisti. Louie Crew, professore di poesia alla Rutgers e strapubblicato, commenta sul suo sito che, tra circa 7000 pubblicazioni totali, ha fatto a fatica 2000 dollari...la mia stessa professoressa di poesia, di calibro mondiale (Karen MacCormack), spesso non viene pagata per pubblicazione, nonostante una carriera letteraria ormai trentennale.
  12. CristianotheLock

    L'ultima serie anime che avete visto

    Sto riguardando Kimagure Orange Road (E' Quasi Magia Johnny), un classico imperdibile.
  13. CristianotheLock

    Paura di sentirmi "nuda"

    Credo che esporre le proprie emozioni tramite la scrittura possa sì farci sentire nudi/e, ma potrebbe anche aiutarci a rendere obiettivi i nostri pensieri e paure, proiettandoli al di fuori di noi - anche, potremmo renderci conto che problemi e pensieri che credevamo torturassero solo noi sono in realtà condivisi da tanti. In fondo, credo la scrittura sia essenzialmente un modo per dare senso al mondo, e noi attraverso di esso. O, come dice Hideaki Anno, il creare può essere 'un modo per chi è al di fuori della normalità per riuscire a parlare con coloro che della normalità fanno parte'.
  14. CristianotheLock

    Quale personaggio di un libro vi ha fatto perdere la testa?

    Zaregoto Series - Aikawa Jun Mi piacciono le donne forti e anche un po' prepotenti... che posso farci
  15. CristianotheLock

    Esordienti Passivi - una carrellata di comportamenti tipici o atipici?

    Sarà che qualche esperienza di pubblicazione ce l'ho, sia in campo di poesie che accademico, però mi trovo quasi in completo accordo con il contenuto del blog linkato. Non c'è nulla di peggio che mandare manoscritti a destra e a manca, sperando che 'ci si azzecchi' con uno: spessissimo si ricevono molti meno 'no' se ci si documenta bene, si fa un po' di networking, e si manda a pochi ma di cui si conosce la rilevanza rispetto ai nostri argomenti. Come in quasi tutti i campi professionali odierni, è chi conosci e chi ti conosce che fa la differenza, perchè è l'unico modo in cui puoi attirare l'attenzione. Questo non viene a scapito della qualità degli scritti, ma come 'biglietto da visita': come nelle relazioni umane è quasi sempre l'aspetto esteriore che attira, e quello interiore che aggancia e fa rimanere, credo sia lo stesso nel caso di un contatto di lavoro - come è essenzialmente la pubblicazione. Altro punto chiave che l'autore nota bene è che scrivere il romanzo è solo il primo di tanti passi: è chiave avere un valido sommario, pronto all' uso e che si possa mandare in avanscoperta, dato che molte case guardano solo sommari o primi capitoli, e se il 'succo' del vostro scritto non è lì affonderete come barche di carta. Spesso anche un piccolo curriculum che mostri chiaramente qualunque esperienza *rilevante alla scrittura* può essere utile. Quindi ovvio che avere un manoscritto pronto è essenziale, ma è solo il primo passo di una lunga montagna da scalare...
×