Vai al contenuto

Black

Moderatore
  • Numero contenuti

    5.335
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    28

Black ha vinto il 11 dicembre 2019

Black ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

3.349 Più unico che raro

Su Black

  • Rank
    Editor & Traduttore
  • Compleanno 8 gennaio

Contatti & Social

Visite recenti

8.743 visite nel profilo
  1. Ho inviato un mio manoscritto a *Editato dallo Staff*, che mi ha risposto telefonicamente (in attesa del contratto scritto) esprimendo, stavolta per iscritto, un gudizio molto positivo sul mio romanzo e dichiarandosi disposto a pubblicarlo riconoscendomi l'8% sulle vendite su una tiratura di 1.500 copie e riservandosi 50 copie a scopo promozionale. Mi chiede 1300 € in due rate (alla firma del contratto e alla spedizione di 100 copie per mio uso). Si accolla gli oneri degli inviti, delle locandine e di quanto utile alla promozione del romanzo, dichiarandosi anche disponibile all'organizzazione delle diverse presentazioni che io intenda fare. Su mia richiesta mi fornirebbe i volumi al 50% del prezzo di copertina. Le chiedo un parere su questa proposta e la ringrazio.

    1. Niko

      Niko

      Ciao, @Salvatore Atzori

      Non forniamo assistenza privata, mi dispiace.

      Magari puoi scrivere nella sezione "Varie ed eventuali" chiedendo pareri alla comunità. Noi ti sconsigliamo di pubblicare a pagamento, in ogni caso.

      Buona permanenza nel forum!

  2. Black

    Editing o editing(s)?

    Reputo la lettura fondamentale, ma se passi la vita soltanto a leggere, per quanto si tratti di centinaia e centinaia di libri, non imparerai mai cosi significhi davvero scrivere un romanzo. È un po' come la pittura: potrai anche guardare tutti i dipinti che vorrai e studiare ogni tecnica di disegno esistente, potrai anche avere un talento innato, ma finché non ti cimenterai nella pratica non otterrai alcun progresso.
  3. Black

    Editing o editing(s)?

    È una provocazione o chiedi sul serio? Le EAP sono case editrici. In quanto tali, pubblicano il testo di un autore. In quanto EAP, chiedono all'autore un esborso di denaro variabile. Parecchie (non tutte) EAP non effettuano editing, correzione bozze, promozione e servizi basilari. Un editor analizza e migliora un testo. Dà consigli e suggerimenti, corregge e segnala gli errori, evidenzia i punti deboli e potenzia quelli forti dell'autore. Un editor richiede un esborso di denaro variabile all'autore per effettuare questi servizi, così come variabili sono le sue competenze. Migliore è il testo, più probabilità ha di essere pubblicato da una casa editrice non EAP. Non è difficile, davvero. Non è esattamente così, purtroppo. Spesso gli esordienti hanno ancora tanto da imparare rispetto agli autori affermati, com'è naturale che sia; inoltre un occhio esterno e competente è necessario per individuare eventuali problemi presenti nel testo. Per quanto si voglia essere obiettivi, è difficile notare alcuni errori, siano essi di natura stilistica o narrativa. Quest'ultimo punto vale pure per gli autori affermati, ovviamente, ed è uno dei motivi per cui anche loro hanno bisogno di un editor.
  4. Black

    Editing o editing(s)?

    @franka Sistemato.
  5. Black

    Compleanni nel WD

    Buon compleanno, @camparino!
  6. Black

    Se stesso o sé stesso?

    Perché mentre "se stesso" e "se stessa" hanno un significato univoco, "se stessi" e "se stesse" possono significare sia il plurale di "se stesso/a", sia un periodo ipotetico ("se stessi andando..."). Personalmente preferisco la presenza dell'accento, perché trovo illogica la sua caduta solo al singolare, ma non considero comunque errore la sua assenza.
  7. Black

    Il soggetto di un manoscritto

    @Angorian Trattandosi di una logline (ben più breve di un soggetto!), eccoti qualche consiglio: - Inserisci il protagonista, il suo obiettivo e l'antagonista/ostacolo; se necessario, inserisci l'ambientazione (in pochissime parole); - Non scrivere i nomi del protagonista e dell'antagonista, ma preferisci il loro ruolo (magari accompagnato da un aggettivo che li definisca); - Fa' sì che il protagonista sia attivo e compia azioni, non le subisca; - Non includere il finale (lo inserirai nella sinossi). Una struttura tipica per le logline è la seguente: "protagonista vuole obiettivo, ma antagonista/ostacolo... Egli decide quindi di...".
  8. Black

    Cambio di pov nel capitolo

    Certo, è una decisione legittima. È anche un ottimo modo per mantenere più punti di vista senza però usare un narratore onnisciente (o rischiare di avere un POV ballerino).
  9. Black

    Colpo di scena o presa in giro?

    Prima di tutto, non abusarne. Da quando l'ha fatto Martin, è avvenuto uno sdoganamento sia nelle serie TV sia nei romanzi. Come per ogni cosa, il troppo stroppia. Ecco che quindi, più che regole, bisogna porsi delle domande: - La morte del personaggio è funzionale o serve soltanto a creare dramma? Ha effetti sul resto dei personaggi e sulla trama? - Il personaggio aveva un ruolo rilevante nella storia? - La morte, inaspettata o meno, è ben motivata? - La domanda più importante: è davvero necessario far morire il personaggio? In ogni caso, eviterei di definire colpo di scena la morte di un personaggio. Ciò dipende dai casi. Rimanendo in tema "Trono di Spade", la morte nel prologo non è un vero colpo di scena: conosciamo appena i tre personaggi, sappiamo che si ritrovano in un contesto pericoloso e li vediamo affrontare dei nemici particolarmente letali. Di tutt'altra pasta sono le Nozze Rosse: la morte avviene in un contesto opposto, in cui si celebra la vita e l'unione, e nulla fa presagire che possa accadere un evento simile. Lo stesso accade durante il matrimonio fra Joffrey e Margaery.
  10. Black

    Il soggetto di un manoscritto

    @Angorian In campo cinematografico/videoludico/fumettistico... insomma, nei campi in cui si fa uso di sceneggiature, si parla di "soggetto" per riferirsi alla sinossi di un testo. In campo narrativo è un termine meno utilizzato (sostituito da "sinossi", appunto), ma vale lo stesso significato, come giustamente confermato da @Renato Bruno. Essendo breve, concentrati soltanto sugli elementi essenziali: il protagonista, la trama generale, gli ostacoli principali e qualche dettaglio sulle ambientazioni. Il resto lo inserirai nella sinossi dettagliata.
  11. Black

    Finale malvagio: inadatto a un esordiente?

    @fanwriter91 Può funzionare, ma è più difficile da gestire rispetto a un finale "tradizionale". Questo perché il lettore si aspetta un lieto fine, e quando le sue aspettative vengono disattese è facile che resti deluso. È importante quindi "preparare il terreno", far intuire che le probabilità sono contro il protagonista e dare una motivazione e un significato efficace alla conclusione. Se poi ti è possibile inserire un finale dolceamaro, piuttosto che soltanto amaro, miglioreresti la sua percezione: il protagonista viene comunque sconfitto, ma prevale quella nota di speranza a cui tanto tiene il lettore.
  12. Black

    Editing o editing(s)?

    Un buon editing è sempre una palestra per lo scrittore. Lo aiuta a riflettere riguardo ad aspetti su cui in precedenza avrebbe soprasseduto, lo indirizza verso un'impronta stilistica più forte e personale, gli suggerisce varie alternative per lo sviluppo dei suoi contenuti. L'editing perfetto non esiste (dato che, per quanto si voglia essere obiettivi, entrano in gioco sia le preferenze dell'editor sia della casa editrice), ma un editing fatto bene aiuta lo scrittore a crescere e migliorare. Dipende. Se l'autore desidera soltanto che il testo sia pronto per la pubblicazione, senza alcun interesse a collaborare attivamente durante la fase di editing (proposta che ho ricevuto, e che ho ovviamente rifiutato), allora sì, ci si impoverisce e basta. Se però l'obiettivo è crescere e comprendere cosa funziona o non funziona nel proprio testo (come ho scritto poco più su a ophelia), allora l'investimento c'è: ciò che l'autore ha imparato lo applicherà, consciamente o inconsciamente, nei suoi testi futuri. Ad alcuni clienti ho detto che, anche a seguito dell'editing, i loro testi sarebbero stati difficilmente pubblicati; alcuni hanno voluto continuare lo stesso, perché volevano imparare.
  13. Black

    [Editor, Traduttore] Adriano Russo

    Dato l'alto numero di richieste ricevute negli ultimi giorni, avviso che il prossimo slot disponibile per editing o traduzione è previsto per marzo. Potete prenotare lo slot già adesso, ma al momento non mi sarà possibile occuparmi di testi urgenti. Nessun problema invece per quanto riguarda i servizi di correzione bozze o scheda di valutazione.
  14. Black

    Compleanni nel WD

    @AdStr @Miss Ribston @Kuno @Adelaide J. Pellitteri Grazie anche a voi!
  15. Black

    Compleanni nel WD

    @mercy @Sira @Talia @Marcello @Lauram @Emy @Poeta Zaza @••• --- ••• @dyskolos @Andrea28 @queffe @Ippolita2018 @bwv582 Grazie a tutti! Lo apprezzo davvero tanto. Sì, ho eliminato la mia data di nascita da tempo (così come tutte le altre informazioni personali; se non fosse per la pagina della mia attività, eliminerei tutto il profilo).
×