Vai al contenuto

Black

Moderatore
  • Numero contenuti

    4.747
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    20

Black ha vinto il 29 maggio 2018

Black ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

2.603 Più unico che raro

Su Black

  • Rank
    Guardiano
  • Compleanno 8 gennaio

Contatti & Social

Visite recenti

7.484 visite nel profilo
  1. Black

    Simbolo di morte

    È vero, però è anche il simbolo adottato per indicare pericolo di morte:
  2. Black

    Simbolo di morte

    Concordo con @ElleryQ e @AdStr. Il teschio con tibie incrociate è un simbolo di morte impossibile da confondere. ☠️
  3. Black

    Guanto di Sfida

    @Joyopi Ecco quel che ha scritto @AlexComan quando ha proposto il tema la prima volta: Quello che conta, quindi, è riuscire a dare delle motivazioni solide dietro la crudeltà del personaggio, al di là della loro natura reale o sovrannaturale; ma la crudeltà deve comunque essere perpetrata da quel personaggio (per fare un esempio, un personaggio posseduto da un'entità malvagia non agisce autonomamente, quindi direi che non rientra nel tema). Chiedo però conferma ad Alex, dato che è lui ad aver scelto il tema.
  4. Black

    LFA Publisher

    @Ludwig von Drake L'editore non è al momento iscritto al WD, quindi non potrà risponderti. Cosa intendi con "finalizzata"? Viene svolta soltanto dall'autore?
  5. Se il tuo obiettivo è mostrare il cambiamento graduale, ma pensi che gli episodi in cui avviene tale cambiamento siano pesanti o comunque inutili, prova a spostarli. Crea situazioni diverse, inserisci questi cambiamenti in circostanze alternative. Prendendo il tuo esempio: Non devono avvenire soltanto nelle battaglie, ma anche in ciò che le circonda: i momenti di calma fra una battaglia e l'altra, le fasi esplorative, il reperimento di risorse, gli stalli, le imboscate, le fughe, le intercettazioni, le discussioni accese all'interno delle stesse truppe, le questioni etiche e le insubordinazioni... In questo modo mostrerai l'avanzata delle truppe, che avviene tramite questa varietà di eventi, e nel frattempo ti concentrerai sullo sviluppo e l'evoluzione dei tuoi personaggi. Sei libero di cambiare qualunque dettaglio della tua storia. Hai deciso che ci saranno delle battaglie dalla città A alla città B; questa decisione non dev'essere permanente. Prova a trasformare la storia e ad adattarla ai tuoi scopi (raccontare l'evoluzione dei personaggi).
  6. Black

    Guanto di Sfida

    @AlexComan In via del tutto eccezionale, tenendo anche conto dell'orario in cui è stata lanciata la sfida e l'orario in cui l'hai accettata, puoi tenerti la carica... per ora, almeno. Dichiaro quindi aperta la Sfida n. 17 che vedrà contendersi: @AlexComan (campione in carica) contro @Joyopi (sfidante) Con le seguenti caratteristiche: Genere: Horror Tema: Giustificare la crudeltà Limite caratteri: 7999 (provate a giustificare questa crudeltà) Boa: nel testo non potranno apparire più di tre numeri (in lettere o in cifre, ordinali o cardinali). L'articolo indeterminativo è consentito senza limitazioni (per aggiungere crudeltà alla crudeltà). Il racconto andrà postato entro giovedì 24 gennaio alle ore 23.59. Non saranno ammesse proroghe. Buona sfida, e che vinca il migliore.
  7. Black

    Tempo e pov preferito

    @CaraCara A me piacciono entrambe le forme, al di là dei difetti che ti sono già stati fatti notare da @mercy. Con il presente prevale l'immediatezza, con il passato lo stile e la formalità (in senso positivo).
  8. Black

    Tempo e pov preferito

    La mia preferita è la prima al presente: se fatta bene, riesco a immedesimarmi immediatamente. Non ci sono però tempi o persone che disdegno. Per quanto riguarda questa domanda: Ha già risposto Marcello: Ogni romanzo può essere adattato alla forma prescelta, che sia prima o seconda o terza persona oppure presente o passato o futuro. Ciò che conta è che l'autore si trovi a suo agio.
  9. Black

    Richieste cambio Nome Utente o Cancellazione Account

    Per favore, cerchiamo di mantenere pulito questo topic. Le motivazioni di un utente che richiede la cancellazione possono essere personali e non si è tenuti a scriverli pubblicamente. Vi chiedo quindi, se necessario, di contattare privatamente Lillibet e gli utenti che faranno richiesta in futuro. Grazie per la comprensione.
  10. Black

    [Natale 2018-2] Betelgeuse sotto attacco

    Ho sentimenti contrastanti riguardo a questo racconto. La prima parte è ottima: avete messo in parallelo due eventi diversissimi fra loro: le avventure fiabesche del Piccolo Principe su Betelgeuse e un terribile fatto di cronaca nera di cui non si è ancora persa l'eco. Nonostante le differenze, il contrasto suona bene e invoglia a continuare la lettura per capire il nesso fra le due parti. Il parallelismo si riflette nello stile e nella forma: molto buoni i dialoghi nei paragrafi dedicati al Piccolo Principe, che ricordano quelli presenti nel testo originale sia nel modo in cui sono espressi sia nelle tematiche trattate. I paragrafi dedicati alla strage, invece, sono molto più diretti e crudi. La seconda parte non mi è piaciuta: ho trovato poco significativa la semplificazione dei terroristi e delle loro azioni e motivazioni nei goblin e nel loro desiderio di annientare la gioia. Da un lato si rompe il contrasto fra le avventure del Piccolo Principe e l'evento reale (in entrambi i casi sta avvenendo qualcosa che rompe l'equilibrio precedente), dall'altro la rappresentazione dei terroristi come goblin è troppo semplicistica (dal loro punto di vista, ciò che questi terroristi hanno fatto era "giusto", persino essenziale; ciò non giustifica il loro comportamento, ma li porta su un piano differente rispetto ai goblin che si configurano invece come figure "cattive", un tipo di caratterizzazione peraltro assente nei personaggi di Saint-Exupéry). Il finale risolleva il mio giudizio. Una conclusione quasi poetica in grado di unire la natura fiabesca del Piccolo Principe all'impronta crudele della realtà.
  11. Black

    [Natale 2018-3] La città sul fiume

    Vi lascio un commento più breve rispetto al precedente, da parte di Black e non dalla Tigre del Banchetto. Prima di tutto, quelli che ritengo essere il punto debole e il punto di forza di questo racconto: Questo è il punto debole. Un'introduzione fiacca, per nulla incisiva; forse il vostro tentativo era quello di creare un "prima e dopo", la vita serena e tranquilla di Lina e Leopold e gli eventi successivi. Non è riuscito molto. C'è molto raccontato che non aggiunge nulla né a questo singolo racconto né ai tre racconti nel loro insieme. Il testo guadagnerebbe parecchio se iniziasse in media res, con l'incontro fra Leopold e Krzysztof. Questo, invece, è il punto di forza del vostro racconto. Nonostante alcune piccole imperfezioni, siete riuscite a creare un dialogo credibile, realistico, con un forte senso di conflitto ma senza descrizioni esplicite o infodump. Le battute sono in linea con il carattere dei personaggi mostrato nel primo racconto. Considerando che i dialoghi sono fra i componenti più difficili da "azzeccare" in un testo creativo, avete fatto un ottimo lavoro. In generale, il testo non ha la forza espressiva dei precedenti (soprattutto del secondo); questo perché il racconto in sé non è a sé stante, ma è chiara la sua natura di prequel. Non si tratta di un vero e proprio difetto, a meno che voi non vogliate considerarlo un racconto autonomo. Avete un buon vocabolario, ma dovreste lavorare sulla punteggiatura e sulla costruzione delle frasi. Per il resto, mi piace come scrivete. Con più tempo a disposizione, potrebbe venirne fuori una storia più completa e ben sviluppata.
  12. @JPK Dike I tuoi beta reader sono consci del fatto che il tuo testo è ancora "in lavorazione". Suppongo anche che, affidandoti direttamente ai beta reader per questo tipo di correzioni, tu non abbia intenzione di rivolgerti a un professionista. Allora perché crucciarti? Rifacendosi alla biologia, il vostro è un rapporto di mutualismo simbiotico: loro ricevono il testo gratuitamente, tu ricevi segnalazioni sugli errori presenti. Non c'è nessun obbligo contrattuale e loro potrebbero anche ricevere il testo senza segnalarti nulla (o limitandosi a sporadiche segnalazioni). Da editor posso dirti che i beta reader non sono sufficienti, per quanto possano aiutare a rifinire un testo. Se continuerai a crescere, ti suggerisco di rivolgerti a un professionista; ma non perché sia sbagliato quello che fai (dove sta scritto?), ma perché un professionista è, o dovrebbe essere, più preparato, affidabile ed esaustivo rispetto a un normale lettore. Questo però non significa che i beta reader siano inutili.
  13. Black

    Parola con la Maiuscola o con la minuscola?

    @Ngannafoddi Non c'è una regola specifica in proposito, quindi dipende dalle tue preferenze. Nei testi creativi è meglio limitare il numero di parole con iniziale maiuscola, ma ciò che conta di più in questo caso è la consistenza: se scrivi il nome di una razza canina con l'iniziale maiuscola, dovrai fare lo stesso anche per tutte le altre razze. Un'altra possibilità è quella di distinguere l'uso, come accade con i termini religiosi citati nei post precedenti: se questi nomi vengono utilizzati per trattare argomenti legati alle razze canine, per esempio in una competizione o in una discussione fra esperti cinofili, allora userai l'iniziale maiuscola; se invece un personaggio vede per strada un cane di una specifica razza, userà l'iniziale minuscola.
  14. Black

    Punto di vista ballerino

    @JPK Dike Certo, a patto che sia chiaro che la sensazione appartiene a B.
  15. Black

    Edizioni Europa

    @coresina Devi premere il pulsante rosso "Nuova Discussione" presente sulla destra. Se hai altre domande, scrivimi un messaggio privato (clicca il mio nickname, quindi premi il pulsante Messaggio Privato), così da lasciare questo topic alle esperienze con la CE in questione.
×