Vai al contenuto

Lorenzo Sartori

Scrittore
  • Numero contenuti

    1.112
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    11

Risposte risposto da Lorenzo Sartori


  1. è disponibile il sito internet www.festivalinchiostro.it e una prima importante anticipazione: sabato 23 giugno avremo ospite André Aciman, l'autore di Chiamami col tuo nome. Dialogherà con Gianni Biondillo.

    Nella sezione Fiera Editoria è presente, per gli editori, la modulistica per poter partecipare con uno stand


  2. Se vuoi intraprendere la "carriera" di scrittore allora devi costruirti una reputazione. E' un mondo in cui è difficilissimo non dico emergere, ma solo farti notare. Fuori c'è una coda lunga chilometri per un mercato che è poco più grande di una stanza. 

    Pubblicare con un EAP è come mandare un curriculum con un grosso errore grammaticale. Non aiuta. Poi magari se sei bravo puoi anche farti assumere e diventare AD in un paio di anni. Tutto è possibile, però certo non aiuta. Perché hai dimostrato di non avere pazienza e la pazienza è fondamentale per imparare, per crescere. E non si smette mai di imparare e di crescere. E intanto la coda fuori si allunga e la stanza è sempre grande uguale, anzi ogni anno si riduce un po'.

     

    • Mi piace 3

  3. Nome: InChiostro
    Quando: 22-23-24 giugno 2018

    Dove: Crema, Chiostri di Sant'Agostino 

    Sitohttp://www.festivalinchiostro.it/

    Per maggiori informazioni: https://www.facebook.com/festivalinchiostro/

     

    Questo è un primo annuncio, quando avremo sito internet lo linkerò.

    E' un festival che organizzo io, per cui potete chiedermi direttamente. Al momento siamo ancora ai nastri di partenza ma l'obiettivo di InChiostro sarà quello di dar vita a un festival dedicato ai lettori, agli autori e agli editori. Mi sembrava importante comunicarlo qui prima che altrove non solo perché il sottoscritto si "è formato" in questo meraviglioso forum, ma anche perché in questo festival, che contiene una fiera della piccola e media editoria (solo sabato e domenica), verrà dato spazio (gratuito) agli autori e ultra agevolato agli editori NO EAP ( e farà fede l'elenco del WD).

    La location è molto bella, in pieno centro storico e l'ingresso sarà gratuito.

    Per il momento vi invito tutti a mettere un like alla pagina e a seguirla. Quando prima provvederò ad aggiornarvi.

     

    • Mi piace 6

  4. rispondo a nome dell'editore.

    Vogliono proprio il prodotto completo. Se la bozza del secondo è a buon punto, tanto vale mandare l'opera intera tra non molto, quando sarà sistemata (e se posso aggiungere un parere da autore, facendo tutto senza correre, che la fretta porta solo danni).

    In redazione arriva tantissima roba e per poter star dietro a tutto è necessario non perdere tempo con opere che, per quello che ne può sapere l'editore, non sono ancora complete e in teoria potrebbero non esserlo mai.

    • Mi piace 2

  5. Il prossimo fine settimana (10-12 ottobre, ma la fiera è solo sabato e domenica) si tiene la 15^ edizione della Rassegna della Microeditoria. L'evento è ospitato nella bella villa Mazzotti di Chiari (Bs).

    Purtroppo è in contemporanea con Pisa, ma se abitate in Lombardia o zone limitrofe e se non andate a Pisa, vale la pena farci un salto per la presenza di diversi editori interessanti.

    Ingresso libero.

     

    Sito internet http://www.microeditoria.it/

     

     

    • Mi piace 2

  6. le presentazioni servono per creare un legame diretto, fisico, tra autore e lettore. E' una cosa che si costruisce piano piano, perché anche lo scrittore deve imparare a farle. Per cui anche le presentazioni in cui non c'è quasi nessuno, quelle dove ti trovi davanti 4 persone (cosa che capita anche agli scrittori affermati, per gli esordienti è la norma), sono comunque "palestra". Imparare a raccontare quello che hai scritto, senza dire quasi nulla della trama, è un esercizio fondamentale anche per capire che cosa scrivi, perché e per chi.

     

    p.s. @Marcello questo sabato abbiamo una presentazione in contemporanea

    • Mi piace 1

  7. penso di poter rispondere per la CE. A loro interessa che la saga sia stata completata. Poi leggeranno un libro alla volta, ma sanno di non perdere tempo se la saga è completa. Per cui se stai completando l'ultimo libro magari fatti avanti, ma se hai ancora molto da scrivere, meglio che aspetti di avere completato il tutto.


  8. dopo l'editing ma prima della stampa è già diverso, ci può stare. In quel caso il rischio è solo loro che lavorano a un testo e dopo l'autore potrebbe tirarsi indietro. Se ti hanno già accennato alle condizioni di base e se hai tempo di leggerti il contratto con un minimo di calma prima della stampa, allora va bene.

    • Mi piace 4
×