Vai al contenuto

daydream

Scrittore
  • Numero contenuti

    359
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di daydream

  1. daydream

    Meucci Agency

    Beati voi che ci siete riusciti! A me la connessione scadente mi ha fregato... non mi caricava la pagina! Finalmente quando poi ce l'ha fatta, mi è spuntato il benedetto form, ma il tempo di compilarlo (rapidissima) e inviare ed era già off alle 00:02 Vedrò se riprovare a settembre, intanto in bocca al lupo a chi ce l'ha fatta
  2. daydream

    Donzelli Fietta

    Se può essere utile a qualcuno di voi, vi comunico che ho provato a chiedere info sull'invio di manoscritti per eventuale rappresentanza e mi ha risposto proprio la Donzelli spiegandomi che leggono e forniscono una scheda di valutazione approfondita entro 40 (massimo 90 giorni) ad un costo di 290€ più rivalsa INPS al 4%. Purtroppo personalmente non me lo posso permettere e anche se potessi, un autore che stimo un sacco tempo fa mi ha consigliato di non spendere mai soldi per farmi leggere, in nessun caso, e visto che mi fido ciecamente delle parole di questa persona, anche se potessi non procederei.
  3. daydream

    Ceccacci literary agency

    Cavolo tu si che aspetti davvero da una vita Anche io l'anno scorso li avevo contattati, però in febbraio, e nel giro di un mese mi avevano già inviato la risposta, ma allora l'agenzia era aperta da poco se non sbaglio. La risposta era negativa perché il genere del romanzo non gli interessava, ma gli era comunque piaciuto perché mi invitavano a mandare altro qualora avessi scritto qualcosa di contemporaneo dicendo che l'avrebbero valutato volentieri, che poi è quello che gli ho inviato questa volta. Dunque sto tenendo dita di mani e piedi incrociate... speriamo bene
  4. daydream

    Ceccacci literary agency

    Qualcuno che ha inviato il proprio manoscritto prima che interrompessero gli invii ha ricevuto notizie di recente per caso? Io aspetto più o meno da tre mesi e mezzo, speravo si facessero sentire entro il 30 giugno - data in cui in teoria dovrebbero iniziare ad accettare nuove proposte - ma ancora silenzio di tomba. C'è ancora una settimana però... dunque non dispero Chissà se la mia logica "entro il 30 giugno di sicuro smaltiranno tutti i vecchi manoscritti in attesa" è fondata oppure no
  5. daydream

    Tessitori di Sogni

    Avevo provato a mandargli qualcosa l'anno scorso, solo che da brava tontolona non avevo inserito la "prova di scrittura" nel form - lì per lì non avevo ben capito che volevano l'incipit in pratica - e dunque dopo li avevo contattati via mail per farglielo presente. Mi avevano risposto tre mesi dopo invitandomi a inviare i primi capitoli in allegato direttamente via mail per non farmi compilare di nuovo il form. Ovviamente li ho mandati, poi però non li ho più sentiti, dunque di sicuro non erano interessati. Ho deciso di riprovarci con un altro manoscritto oggi dopo aver letto i vari interventi in questo topic, spero che magari questa volta rispondano, anche solo per dirmi "no grazie"
  6. daydream

    Safarà editore

    Sì ma purtroppo richiedono i manoscritti in formato cartaceo e dunque io quei pochi soldini che c'ho - e sono sempre pochissimi perché non lavoro - per stamparlo, rilegarlo e inviarlo, li ho spesi... Grazie comunque, spero di spuntarla prima o poi buona fortuna anche a te!
  7. daydream

    Cercasi esordienti, grazie

    Ho appena inviato anche io, incrocio le dita
  8. daydream

    Safarà editore

    Ragazzi vedetela come volete, io ho solo espresso il mio pensiero soggettivo e personale, non voglio imporlo a nessuno, ma non cambio idea. Ognuno poi la pensi come vuole. Per me molto semplicemente hanno preso un impegno nei miei confronti - e non so se ad altri autori è capitato lo stesso - per poi non rispettarlo. È come se voi prendeste un impegno di lavoro dando una scadenza ben precisa, il cliente cosa si aspetta? Che la rispettiate giustamente. Invece poi quando non lo fate, rifilate detto al cliente che avete troppo da fare e che "forse" ci metterete il triplo del tempo. Il cliente che ha investito sul vostro lavoro e che ci contava allora dovrebbe fare? Un sorriso? A me questo comportamento non sembra né corretto né professionale, questo è a mio parere innegabile e per me così è e così rimane. Ritenetemi pure esagerata se preferite. Se avessero detto fin dal principio come stavano le cose non starei qui a discuterne perché non avrei probabilmente inviato, idem se avessero iniziato ad adottare questa politica in seguito, restando però nel rispetto di ciò che avevano detto a chi come me aveva deciso di inviare prima che le regole cambiassero. Che poi le regole siano cambiate per giusta causa lo capisco, ma non è giusto che debba risentirne chi aveva accettato di inviare stando alle regole precedenti. Lucky i due mesi sono stati praticamente ciò che mi ha fatto dire "ok visto che sono veloci e rispondono sempre invio, così quanto meno so qualcosa senza dover aspettare milioni di mesi come con gli altri che magari poi non rispondono proprio" dunque immagina la mia amarezza quando poi si sono rivelati esattamente uguali a tutti gli altri. Detto questo ragazzi non voglio andare OT né niente. Io ho solo riportato la mia esperienza, pace. Se a voi sembra un bel comportamento, ben venga. A me non è piaciuto e sono rimasta delusa. Ho solo voluto riportarlo.
  9. daydream

    Safarà editore

    A me sembra invece che abbiano detto delle cose per poi farne altre... zero professionalità. Due mesi sono diventati sei e "rispondiamo a tutti" è diventato "rispondiamo solo a chi ci interessa" quindi se pensavo di avere di sicuro una risposta, non ho più nemmeno questa certezza. Capisco che possano aver ricevuto molti altri manoscritti con l'uscita del libro della Oliver, ma io l'ho mandato praticamente due mesi prima di proposito...
  10. daydream

    Safarà editore

    In caso qualcuno possa essere interessato a inviare qualcosa a questa casa editrice, riporto la mia esperienza. A metà marzo circa, avevo telefonato per chiedere informazioni sull'invio di manoscritti - che accettano tra l'altro solo in formato cartaceo - e mi era stato detto che rispondevano a tutti, sia che fossero interessati o no, e che la risposta sarebbe arrivata in due mesi circa, così sembrandomi una prospettiva molto buona e allettante ho inviato il mio manoscritto. Ad oggi sono passati due mesi e mezzo e non ho saputo nulla. Quando ho provato a chiedere informazioni, mi è stato risposto e ribadito - quando gli ho detto che a me di mesi ne erano stati indicati due - che le loro tempistiche sono di sei mesi e inoltre hanno aggiunto che rispondono soltanto se interessati. Ovviamente non c'è niente di male, per carità, però sono rimasta molto delusa da questo comportamento. Non mi sembra molto serio e professionale dire una cosa prima e poi dirne un'altra e sinceramente se avessi saputo che erano queste le premesse, non penso che avrei inviato.
  11. daydream

    La linea sottile - Denise Aronica

    Grazie Grazie, mi fa piacere! Attendo di avere la tua opinione quando l'avrai finito allora
  12. daydream

    La linea sottile - Denise Aronica

    Buongiorno ragazzi! Ci tenevo a segnalarvi l'uscita del mio libro - che sono riuscita a terminare grazie anche ai vostri consigli - e che ho deciso di autopubblicare! Titolo: La linea sottile Autore: Denise Aronica Serie: La linea sottile #1 Genere: Science fiction & Paranormal ISBN: 978-1500452322 ASIN: B00LSGD0IY Pagine: 222 Prezzo ebook: 2,99€ Prezzo cartaceo: 13,00€ Disponibile dal 14 luglio 2014 Trama: Quando Beth torna dal college per l’estate nella piccola cittadina di Queen’s Creek, in Arizona, non sa che la sua vita sta cambiare. Senza rendersi conto di come o perché, si ritrova a passare attraverso uno specchio e finisce in un mondo apparentemente simile al suo, ma non del tutto identico. Nella realtà al di là dello specchio, infatti, la madre di Beth, morta suicida anni prima, è viva e vegeta e le appare davanti canticchiando mentre si appresta a fare il bucato. Anche suo fratello maggiore, Joe, scomparso da mesi, si aggira per casa in tutta tranquillità e la sua sorellina più piccola, Amy, da tempo ricoverata in una clinica psichiatrica, sembra stare alla grande. Beth scopre che qualsiasi specchio diventa una porta, sotto le dita di chi, come lei, possiede il Dono. E che attraverso quella porta si può avere accesso a infinite possibilità. Infiniti mondi alternativi. Assieme al suo amico immaginario, Peter, e alla sua migliore amica, Charlie, Beth scoprirà la verità sulla sua famiglia e verrà coinvolta in un qualcosa che si rivelerà essere più grande di lei. Qualcosa che potrebbe mandare in frantumi la sua vita. Riuscirà a vegliare su coloro che ama e, allo stesso tempo, a fare la cosa giusta prima che sia troppo tardi? --- Il libro è disponibile su amazon - sia in versione digitale, che cartacea - e su kobo
  13. daydream

    La linea sottile - Denise Aronica

    Grazie mille Jess, mi fa tanto piacere, sei gentilissima
  14. daydream

    R. Vivian Literary Agency

    Dopo due mesi ancora niente risposta... amen
  15. daydream

    La linea sottile - Denise Aronica

    Grazie! Della copertina se ne è occupato l'amico di un'amica, Massimo Chillà. Ho avuto davvero fortuna a trovarlo
  16. daydream

    La linea sottile - Denise Aronica

    Crepi il lupo Per curiosità: in che senso?Come si coniugano paranormale e fantascienza? Ho sempre pensato che una cosa escludesse l'altra, perciò la faccenda mi incuriosisce. Nel senso che ho mischiato entrambe le cose per farle coesistere... non posso dire come esattamente perché farei spoiler... ma diciamo che ho fatto a modo mio e l'ho reso possibile e plausibile (:
  17. Ops! Ero andata sul loro sito tramite google, ma non era questo! Ah ecco io ero andata sul .it chissà perché è diverso dal .com
  18. Grazie per la segnalazione! Purtroppo comunque ho guardato or ora sul loro sito e ho trovato questo "Vi ringraziamo per la fiducia, ma a causa dei troppi arrivi siamo costretti a sospendere l'esame di nuovi manoscritti" e comunque il mio purtroppo non indirizzato a un pubblico di ragazzi/adulti
  19. Cercavo proprio una discussione simile per sfogarmi... io non so più che fare ragazzi Possibile che agenzie, editori eccetera debbano snobbare il fantasy a questo modo? Boh, sono senza più speranze L'ultimo libro che ho scritto ho cercato sempre di scriverlo a modo mio e come piaceva a me, ma ho cercato anche di farlo in modo che il lavoro potesse essere più "appetibile" se così vogliamo dire. L'ho ambientato in Italia (in un paesello tra le montagne che mi sono inventata, ma va beh) e l'ho reso autoconclusivo. Il fantasy c'è, ma non è un fantasy fantasy, è più una sorta di fiaba per ragazzi. Risultato? Nessuno. L'ho mandato a un'agente molto brava e competente... mi ha risposto facendomi capire che le era piaciuto, ma che non avrebbe saputo come piazzarlo e mi ha invitato a mandarle in futuro qualcosa di narrativa contemporanea dicendo che l'avrebbe letto volentieri. Ho provato con un'altra agenzia, niente - probabilmente per lo stesso motivo - le altre a cui ho mandato non mi hanno risposto. Le case editrici a cui avevo mandato il romanzo prima di questo ormai è passato un anno e non mi hanno risposto. Quelle che pubblicano fantasy di cui parlavate anche voi non accettano manoscritti per ora. Le altre agenzie che si occupano del genere chiedono un sacco di soldi che non ho. Ma uno se scrive questo genere in Italia cosa deve fare? Buttarsi dalla finestra? Rassegnarsi al self publishing sempre e comunque? Perché io davvero non ne posso più, ma non ho neanche voglia di mettermi a scrivere qualcosa di diverso Va beh non ce la posso fare. Scusate per lo sfogo. Di sicuro voi mi capite.
  20. daydream

    TZLA - Trentin e Zantedeschi

    Grazie! Ormai mi sto rassegnando. A quanto pare scrivo un genere che è dai nostri editori è considerato come la peste. Peccato che non mi vada di scrivere altro, va beh non so più che fare/farci
  21. daydream

    TZLA - Trentin e Zantedeschi

    Ho ricevuto risposta oggi! Mi hanno detto che anche essendoci "spunti degni di nota" per il momento non sono interessati a leggere il manoscritto per intero per la rappresentanza. Non so poi se questa cosa degli spunti la dicano a tutti oppure no, ma alla fin fine non fa molta differenza... Però ho letto adesso che non accettano fantasy. Ottimo direi. Il mio era proprio una specie di fantasy. E io che pensavo che almeno loro il genere lo trattassero... a quanto pare non più
  22. daydream

    TZLA - Trentin e Zantedeschi

    Grazie, crepi! Come mai pazienza? Ci mette tanto a leggere? Pazienza ne ho da vendere comunque
  23. daydream

    TZLA - Trentin e Zantedeschi

    Grazie! Già oggi mi hanno risposto dicendo che se sono interessati a leggere l'opera completa mi faranno sapere a breve! Sono stati velocissimi e molto gentili e professionali
  24. daydream

    R. Vivian Literary Agency

    Ho inviato anche io la sinossi... aspetto risposta
  25. daydream

    TZLA - Trentin e Zantedeschi

    Non sapevo adesso avessero introdotto questa novità! Ho appena inviato anche io... vedremo
×