Vai al contenuto

Ronin

Utente
  • Numero contenuti

    586
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    6

Ronin ha vinto il 9 settembre 2014

Ronin ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

65 Popolare

4 Seguaci

Su Ronin

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 02/03/1980

Contatti & Social

  • Sito personale
    https://www.facebook.com/matteo.pisaneschi.9

Informazioni Profilo

  • Provenienza
    PISTOIA

Visite recenti

3.112 visite nel profilo
  1. due sezioni x tre posti da podio = sei finalisti (tre per sezione. narrativa e poesia)
  2. in risposta ai miei quesiti: "Buongiorno, deve spedire il facsimile perché serve il cartaceo firmato. I file dei testi devono essere anonimi, io li numero e solo dopo il verdetto della giuria, tra alcuni mesi, sarà rivelato il nome dei rispettivi vincitori. Non si preoccupi, la nostra (mia) organizzazione è rodata da 10 anni! Buona fortuna la bibliotecaria Gilberta Pezzin ""
  3. una pagina a4 "leggibile" (no muri di testo che a me spaventano rendono difficile la lettura) ha duemila caratteri, tremila ad esagerare. senza contare che se inserisci dialoghi (tecnica fondamentale ma troppo spesso trascurata da tanti nel racconto breve) ti bruci molto spazio con pochissime battute e i molti a capo. parlare di pagine, per me, a livello di scrittura (stile) non ha senso. eppure non è il primo concorso che trovo dove richiedono pagine anziché cartelle editoriali/battute per "motivi di stampa"
  4. "lunghezza non superiore alle 3 pagine di una sola facciata, (massimo12.000 battute spazi inclusi) carattere a corpo 12, scritte al computer in formato Doc, con carattere Times New Roman colore nero." lo sanno solo loro come fare entrare anche 12.000 battute tmr12 in tre pagine a4
  5. io ho già il racconto pronto, una settimana di riposo, poi editing (anzi se qualcuno vuole fare uno scambio di editing mi messaggi pure) e via, dentro la busta. a proposito, due domandine per chi del forum ha già partecipato (ricordo un post sulla scorsa edizione): - la domanda di partecipazione va solo on line o pure anche stampata e messa in busta? (visto il "firma" finale direi la seconda). - nel facsimile, inoltre, manca il posto dove indicare il titolo del racconto. e l'attribuzione autore/titolo dove si specifica? - spedizione prioritaria o raccomandata?
  6. 11^ Edizione del PREMIO LETTERARIO “GIACOMO ZANELLA” Tema: “ La musica è nell’aria ” REGOLAMENTO 1. PARTECIPAZIONE. La partecipazione al premio è aperta a tutti gli scrittori non professionisti. 2. QUOTA DI ISCRIZIONE. La partecipazione è gratuita. 3. IL TEMA: “La musica è nell’aria ” 4. ELABORATI SCRITTI. Tutto il materiale presentato deve essere dattiloscritto (scrittura elettronica). I testi (racconti – non è prevista una sezione poesia), in lingua italiana, non dovranno superare le 6.000 (seimila battute) spazi inclusi. E’ ammesso un solo racconto per ciascun concorrente; dovranno essere allegate, altresì, n. 2 copie cartacee. I lavori presentati dovranno essere inediti (è richiesta autocertificazione in tal senso). Ai fini del controllo battute, i testi dovranno essere presentati anche in formato elettronico, inviando il file all’indirizzo di posta elettronica:biblioteca@comune.monticello.vi.it entro il termine di scadenza del concorso; nell’ e-mail, che come oggetto avrà “Premio letterario Giacomo Zanella”, il concorrente dovrà riportare i propri dati e la data di spedizione della busta con il materiale cartaceo. Tutti i lavori ed i soggetti dovranno avere attinenza con il tema del concorso. 5. PROCEDURA. Agli elaborati devono essere allegati tutti i dati che permettano l’identificazione dei partecipanti e riferimenti telefonici e di posta elettronica. 6. TERMINI DI PRESENTAZIONE. Gli elaborati di cui all’art. 4 del presente bando, devono pervenire al seguente indirizzo: Comune di Monticello Conte Otto - via Roma, 1 – 36010 Monticello Conte Otto (Vicenza) entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 15 GENNAIO 2016; se inviati per posta si dovrà indicare sulla busta il riferimento al concorso in oggetto.Nel caso in cui i lavori venissero consegnati personalmente,dovranno pervenire nei seguenti orari:dalle ore 8,30 alle 12.45 nei giorni lunedì, mercoledì e venerdìpresso l’Ufficio Protocollo del Comune, via Roma 1 - 36010 MonticelloConte Otto (Vicenza). L’eventuale verifica dell’avvenuto recapito del plico con gli elaborati è a carico del concorrente. Si declina comunque ogni responsabilità per il mancato o ritardato recapito dei lavori in concorso. Farà fede la data del timbro postale di spedizione, purché sia avvenuta entro il termine di scadenza fissato. 7. ESAME DEI LAVORI PERVENUTI Gli elaborati verranno esaminati da una Giuria nominata dall’ Assessore alla Cultura. I giudizi della Giuria sono insindacabili. Non sono ammessi ricorsi. 8. PREMIAZIONE La cerimonia di premiazione avverrà nel mese di aprile 2016. Tutte le informazioni per la partecipazione ad essa saranno tempestivamente comunicate agli interessati (vincitori). Saranno assegnati i seguenti premi in denaro: 1° premio € 1.000,00 2° premio € 600,00 3° premio € 400,00 Gli importi di cui sopra sono al lordo delle eventuali ritenute di legge. 9. NORME FINALI. I nominativi dei primi trenta classificati saranno pubblicati sul sito internet ufficiale del Comune di Monticello Conte Otto per un congruo periodo di tempo. Il Comune provvederà a trasmettere alle principali testate locali e nazionali notizie del concorso. Tutti i lavori inviati e non assegnatari di premi, potranno essere ritirati a cura dei partecipanti, presso la Biblioteca Comunale di Monticello Conte Otto all’indirizzo di cui sopra, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 entro e non oltre 30 gg. dalla data di premiazione del concorso. Alcune delle opere selezionate potranno essere oggetto di pubblicazione, in forma tradizionale e/o digitale, di cui si darà preventiva notizia agli interessati. Gli autori, partecipando al concorso, accettano che le loro opere vengano eventualmente pubblicate nelle forme di cui sopra (cartacea e/o elettronica), cedendo, a titolo gratuito, i diritti di pubblicazione al Comune di Monticello Conte Otto. La responsabilità in termini di originalità e contenuto degli scritti è degli autori. La partecipazione al concorso è intesa come implicita accettazione di questa e delle altre clausole del regolamento per cui il Comune è sollevato da ogni e qualsivoglia responsabilità. Resta inteso che gli autori potranno pubblicare il materiale presentato al concorso, senza preventiva autorizzazione del Comune. La partecipazione al concorso prevede l’espressa accettazione di questa e di tutte le altre clausole, e pertanto i concorrenti dovranno accettare senza condizioni il presente regolamento. 10. NOTA INFORMATIVA ai sensi dell’art 10, D. Lgs. N. 196 del 30.6.2003 (privacy). I dati acquisiti sono utilizzati esclusivamente dal Comune per lo svolgimento e l’analisi del Concorso. Il mancato conferimento dei predetti dati avrà come conseguenza l’impossibilità di dare corso all’attribuzione dei premi. Come noto, competono tutti i diritti previsti dall’articolo 10 del D. Lgs. N. 196/2003 e quindi gli interessati potranno accedere ai dati chiedendone la correzione e, ricorrendone gli estremi, la cancellazione o il blocco. 11. INFORMAZIONI Chiarimenti ed informazioni potranno essere richiesti telefonicamente ai seguenti numeri: 0444 946215 – 0444 947521, dal lunedì al venerdì, in orario d’ufficio, oppure via e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: biblioteca@comune.monticello.vi.it Il Sindaco Geom. Claudio Benincà FAC SIMILE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE XI° EDIZIONE PREMIO LETTERARIO “GIACOMO ZANELLA” “ La musica è nell’aria ” Il sottoscritto _______________________________, nato a _________________ (____) il _____________ Residente in Via ________________________, n. ____, città ___________________________, telefono n. ________________________, e-mail ___________________________, C.F. ________________________ CHIEDE Di partecipare all’ XI° Edizione del Premio Letterario “Giacomo Zanella”. A tal fine: DICHIARA: - che il racconto presentato è inedito; - di accettare senza condizioni tutte le norme del regolamento, sollevando il Comune di Monticello Conte Otto da ogni e qualsivoglia responsabilità; - di autorizzare il trattamento dei propri dati personali, ai sensi del D. Lgs. N. 196/2003; ALLEGA: - n. 2 copie del testo in formato cartaceo; DICHIARA Di aver inviato in data __________________ il file dell’elaborato all’indirizzo di posta elettronica:biblioteca@comune.monticello.vi.it. In fede. Lì __________________________________ Firma _______________________________
  7. Ronin

    La vendetta nel vento - Roberto Ciardiello

    La vendetta nel vento Titolo: La vendetta nel vento Autore: Roberto CiardielloEditore: Self Publishing Dimensioni file: 262 KB Lunghezza stampa: 56 Prezzo: euro 1,90 Utilizzo simultaneo di dispositivi: illimitato Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l. Lingua: Italiano ASIN: B01A1LSXJWLink all'acquisto: http://www.amazon.it/vendetta-nel-vento-Roberto-Ciardiello-ebook/dp/B01A1LSXJW/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1450921096&sr=8-1&keywords=la+vendetta+nel+vento Sinossi: Fabiana ha quattordici anni e un vuoto di memoria. In una tranquilla mattina di maggio si ritrova in mezzo a un prato, circondata dalla solitudine, un manto di nebbia a offuscarle la mente. Dovrebbe essere a scuola a conquistare gli ultimi ottimi voti prima delle vacanze estive, eppure è da tutt'altra parte, senza sapere come sia arrivata lì, cosa sia successo la notte appena passata. Si è incamminata verso casa dopo aver festeggiato il compleanno dell'amica Cristina; il resto è stato inghiottito da un buco nero. Quando i ricordi le piombano addosso, il peso di un'orrenda verità la schiaccia. Le torna in mente nonna Maria, le sue parole, perché tra l'erba ha visto un soffione curvarsi sotto il vento in arrivo dal mare, oltre lo strapiombo. "Esprimi un desiderio, piccola, e soffia forte forte..." E allora Fabiana lo fa. Soffia e aspetta. Perché anche gli animi più docili possono covare rancore. E desiderio di vendetta.
  8. Ronin

    Liberi di scrivere (scad. 30/09)

    Da Milano scrivono: "Il suo racconto ha vinto il concorso.[...]" olè.
  9. Editoriale: http://altrisogni.blogspot.it/2015/10/altrisogni-vol2-antologia-fantastica.html#more È uscita Altrisogni Vol.2: la nuova antologia di narrativa fantastica! Altisogni Vol.1, la nuova antologia di narrativa fantastica, è disponibile per l'acquisto! Altrisogni, Vol.2 è disponibile dal 14 Ottobre per l’acquisto e il download sul Kindle Store di Amazon e sul sito dell'editore dbooks.it. A soli pochi mesi dalla precedente uscita ecco una nuova selezione di racconti inediti nella quale abbiamo assemblato sette opere di autori italiani noti, meno noti ed esordienti, che spaziano dal fantasy tecnologico alla fantascienza ironica, passando per l’horror gotico e quello più cupo. Un mix di generi e suggestioni che sarà in grado - ce lo auguriamo! - di soddisfare ogni gusto. Gli scrittori ospitati in questo numero sono Francesca Angelinelli, Mirko Dadich, Roberto Guarnieri, Luca Guiso, Matteo Pisaneschi, Lia Tomasich e l’ospite d’onore Stefano Di Marino. Come sa chi ci segue da tempo (magari dal 2010, anno di nascita del progetto Altrisogni) a noi piacciono le storie dai gusti decisi. Si può capire già dall’illustrazione di copertina realizzata da Paolo Lamanna: un’immagine forte, senza compromessi. È per questo che amiamo tanto i generi che pubblichiamo. Perché una storia di genere fantastico, se ben scritta, ha un gusto deciso, saporito. Intrigante. E in questo volume le storie saporite non mancano. I racconti di Altrisogni Vol.2 La nostra vecchia conoscenza Francesca Angelinelli, scrittrice nota al pubblico innanzitutto per le sue opere di stampo fantasy orientale (che torna a trovarci a distanza di tempo dopo averci fatto compagnia in Altrisogni n.1 e n.2), ci offre un racconto breve ambientato nel deserto del Sahara dei tempi antichi, tra popoli misteriosi e leggende, mentre l’habitué Mirko Dadich decide di sorprenderci, allontanandosi per una volta dai mondi fantascientifici a lui tanto cari e proponendo un horror che, con sobrietà, sa lasciare il segno. Anche Roberto Guarnieri torna a trovarci, dopo aver narrato nello scorso Vol.1 i malinconici tempi del Liceo, e questa volta ci porta un tocco di ironia in salsa sci-fi. Luca Guiso è un esordiente assoluto, alla sua primissima esperienza di pubblicazione. Curiosamente tocca proprio a lui il racconto più lungo dell’antologia, per giunta l’unico con il bollino rosso “Linguaggio esplicito”: è un’avventura on the road nel deserto del Nevada che riserva diverse sorprese. Matteo Pisaneschi (NdA: ovvero il vostro amichevole Ronin di quartiere) si è conquistato in maniera del tutto particolare il diritto di comparire su queste pagine. Ha infatti partecipato con due racconti diversi al Premio F. M. Crawford 2014 per racconti horror, organizzato da La biblioteca di Derry, e non solo ne è risultato vincitore assoluto con un racconto, ma con l’altro ha ottenuto il Premio Speciale Altrisogni, assegnato all’opera più “affine ai nostri spiriti oscuri”. Quindi, un doppio applauso a Matteo, di cui pubblichiamo il tostissimo Strani compagni di cancro. La Londra del 1800 fa da sfondo al racconto propostoci da Lia Tomasich, un horror gotico capace di catturare l’attenzione del lettore. Un’autrice di cui potete approfondire la conoscenza nella nostra antologia horror Altrisogni Presenta: Ore nere, in cui è presente anche Matteo Pisaneschi. Per ultimo abbiamo voluto lasciare l’ospite d’onore di questo numero. Si tratta di Stefano Di Marino, scrittore professionista di lungo corso, che ha pubblicato con tutti i maggiori editori italiani e che sa spostarsi da un genere all’altro con grande disinvoltura. Il nostro ospite speciale ci narra con passione e perizia di un Giappone feudal-tecnologico, a metà tra il fantasy e la fantascienza. Ricapitolando, in Altrisogni Vol.2 trovate i racconti: - La signora della notte, di Francesca Angelinelli - L’abito, di Mirko Dadich - Test di intelligenza, di Roberto Guarnieri - La solitudine degli estranei, di Luca Guiso - Strani compagni di cancro, di Matteo Pisaneschi - Eleanor, di Lia Tomasich e - Tengu: l’anima del demone, di Stefano Di Marino La strada del fantastico Sette opere di narrativa fantastica, quindi. Narrativa di puro intrattenimento. Ovvero quella che fa storcere il naso ai lettori più snob, convinti che le storie “di fantasia” siano una perdita di tempo. Noi però sappiamo quanto queste storie siano importanti per noi, per chi ama scriverle e soprattutto per voi, che state leggendo. Eccoci, allora, a continuare lungo la strada di Altrisogni. Nonostante i molti problemi, i cambi di direzione e formazione, le difficoltà. E lo facciamo con questo secondo volume del nuovo formato antologia. Speriamo che sia di vostro gradimento. Se lo sarà, vi invitiamo a lasciarci una breve recensione sul Kindle Store di Amazon.it, e magari a diffondere su social network e blog il nostro nome e quello degli autori che pubblichiamo: insieme all’acquisto, è il modo migliore per aiutarci a supportare la narrativa fantastica italiana.
  10. Altrisogni Vol. 2: Antologia di narrativa fantastica Titolo: Altrisogni Vol. 2: Antologia di narrativa fantastica Autori: Francesca Angelinelli, Mirko Dadich, Roberto Guarnieri, Luca Guiso, Matteo Pisaneschi, Lia Tomasich, Stefano Di Marino Formato: Formato Kindle Lunghezza stampa: 88 Editore: dbooks.it (10 ottobre 2015) Lingua: Italiano Sinossi:Altrisogni – Antologia di narrativa fantastica, Vol. 2 prosegue il rinnovamento di Altrisogni, progetto che è nato nel 2010 in forma di rivista digitale e che oggi è diventato una collana di antologie di racconti. Questo secondo volume propone i migliori racconti inediti di fantasy, horror, fantascienza e weird giunti alla redazione negli ultimi mesi. L’antologia Altrisogni Vol.2, con la notevole illustrazione di copertina realizzata ancora una volta da Paolo Lamanna, ospita sette racconti di altrettanti autori italiani, che spaziano dal fantasy tecnologico alla fantascienza ironica, passando per l’horror gotico e quello più cupo. Un mix di generi e suggestioni in grado di soddisfare ogni gusto. Altrisogni – Antologia di racconti fantastici, Vol. 2 contiene i racconti: - La signora della notte, di Francesca Angelinelli - L’abito, di Mirko Dadich - Test di intelligenza, di Roberto Guarnieri - La solitudine degli estranei, di Luca Guiso - Strani compagni di cancro, di Matteo Pisaneschi - Eleanor, di Lia Tomasich e - Tengu: l’anima del demone, di Stefano Di Marino link all'acquisto: (amazon) http://www.amazon.it/Altrisogni-Vol-Antologia-narrativa-fantastica-ebook/dp/B016H6ZY06 (dbooks.it) http://www.dbooks.it/libreria/scheda/180/6/narrativa/altrisogni-vol.-2.html
  11. Ronin

    Liberi di scrivere (scad. 30/09)

    thanks per me il migliore è "Dashi milanese". migliore per me, ovvio. o forse lo sento solo molto vicino come narrazione, quindi ha avuto il mio voto
  12. Ronin

    Liberi di scrivere (scad. 30/09)

    ecco la rosa dei finalisti http://www.fuoridalcomune.it/2015/10/12/liberi-di-scrivere-2015-ecco-i-17-racconti-finalisti-leggili-e-votali-online/ io ci sono con "La rivoluzione del gusto". qualche altro dreamer all'appello? al link indicato potete leggerlo e, se vi piace, votarlo per il premio della giuria "popolare"
  13. Ronin

    Halloween all'italiana 2015 (scad. 24/10/15)

    anche io ho l'idea, e spero di concretizzare stasera la prima bozza. perchè "la differenza sta tutta qua: pensare una cosa e farla. Ci dovrebbe essere pochissima distanza, tra la scintilla e la fiamma. Solo così viene fuori un bel fuoco." (Lorenzo Bartoli 7-4-1966/5-10-2015)
  14. "Halloween all'Italiana 2015" - 3^ edizione del concorso di Letteratura Horror "Halloween all'Italiana 2015", parte la 3^ edizione del concorso dedicato ai raccontihorror di Halloween. 6000 battute spazi inclusi e tanti premi in palio con la pubblicazione dei migliori racconti.Cari amici di LetteraturaHorror.it si sta concludendo l'estate e stiamo entrando in autunno, stagione buona per il vino e per l'horror. Come ormai di consuetudine, infatti,il nostro portale lancia la 3^ edizione del concorso letterario Halloween all'Italiana. Ebbene sì, dopo l'incredibile successo delle prime 2 edizioni targata 2013 (clicca per saperne di più) e 2014 (clicca qui per saperne di più) rispettivamente con 122 e 136 racconti giunti in redazione, LetteraturaHorror.it ripropone il format dedicato ad Halloween. Come tutti sappiamo Halloween è una festività che affonda le radici nella cultura celtica e anglosassone (ancora prima anche romana con la festa dei morti chiamata Parentalia), ma che oggi si è diffusa un po' in tutto il mondo anche in Italia dove – come da tradizione cattolica – coincide con un'altra suggestiva festività, ovvero il giorno di Ogni Santi.Da sempre, quindi, Halloween ha attirato l'attenzione di noi amanti dell'horror. Noi qui vogliamo creare, però, qualcosa di nuovo e diverso dal solito vogliamo sdoganare questa festa anche come genere letterario, non solo quindi commerciale, e italianizzarla grazie alle vostre storie, ai vostri racconti, al vostro terrore, quello vero, che abbia come oggetto o soggetto o sfondo o quant'altro la notte stregata tra il 31 ottobre e il 1° novembre. RACCONTI – I racconti presentati per Halloween all'Italiana dovranno essere inediti e di una lunghezza non superiore ai 6000 caratteri spazi inclusi (escluso il titolo) e dovranno riportare il titolo dello stesso e il nome dell'autore. Ogni autori non potrà presentare più di un racconto che rimarrà, comunque, di esclusiva proprietà dell'autore. SCADENZA – Verranno ammessi a partecipare al concorso solo i racconti giunti entro e non oltre le ore 12:00 del 24 ottobre 2015. Dopo quella data in nessun caso saranno accettati racconti inviati. PREMI – Ai primi tre classificati verranno regalati e spediti direttamente a casa i libri horror messi in palio (a breve verranno comunicati i titoli) dai partner del concorso e gli autori saranno protagonisti di un'intervista esclusiva, mentre i migliori racconti entreranno di diritto all'interno dell'ebook “Halloween all'Italiana 2015” che verrà pubblicato e messo in vendita sui principali e-store online, acquistabile dal 31 ottobre. Tutti i racconti inviati – a esclusione di quelli selezionati per l'ebook – saranno pubblicati sul potale www.letteraturahorror.it nella sezione ad hoc. MODALITA' DI VOTAZIONI – Ogni racconto giunto in redazione e rispondente ai requisiti sarà valutato per l'originalità, l'elemento horror e l'attinenza al concorso da una giuria interna con voti da 1 a 5 e verrà stilata una classifica sommando i punteggi ottenuti. La classifica finale senza voti sarà resa pubblica. COME PARTECIPARE – Per partecipare è semplicissimo, basterà inviare il proprio racconto alla casella mail concorsi@letteraturahorror.it inserendo nell'oggetto della mail la dicitura “Halloween all'Italiana 2015”, mentre nel corpo della stessa dovrà essere riportato il nome e il cognome reale dell'autore e (per chi lo volesse) eventuale pseudonimo con il quale si vuole comparire, un recapito mail valido, il titolo del racconto, il numero di caratteri utilizzati e allegare in formato .doc o .odt (mai inviare pdf) il proprio lavoro e una breve biografia personale, anche se già inviata per precedenti concorsi o pubblicazioni. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI – Nel corpo della mail, ogni autore dovrà inviare una breve dichiarazione di inedicità dell’opera e l’autorizzazione al trattamento dei dati personali secondo il seguente schema: “Contestualmente all'invio dell'opera [inserire nome dell'opera], [inserire nome e cognome dell'autore] dichiara di esserne l'autore, di non averne ceduto a terzi i diritti di pubblicazione o distribuzione o altri diritti legati al copyright e di poterne disporre in piena e assoluta libertà. L'autore autorizza inoltre il comitato organizzatore del concorso al trattamento dei propri dati personali, ai sensi del D.L.196/2003 e successive modifiche e integrazioni, limitatamente agli scopi del concorso in oggetto”. ILLUSTRAZIONE – Per tutti coloro che vorranno sarà possibile anche cimentarsi nella creazione della copertina dell'ebook e del libro finale inviando il proprio bozzetto a concorsi@letteraturahorror.it. L'autore della migliore illustrazione, oltre ad avere l'onore della firma, riceverà in regalo dei libri horror. Le scadenze sono le stesse del concorso letterario.
×