Vai al contenuto

Tess

Utente
  • Numero contenuti

    34
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

3 Neutrale

Su Tess

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna

Visite recenti

1.536 visite nel profilo
  1. Tess

    Mala Testa Literary Agency

    Allora in bocca al lupo! Chiedono un compenso per l'editing e nel caso affermativo si tratta una cifra importante? Crepi! mi hanno appena risposto di risentirci a settembre, dopo la pausa estiva... mi tocca attendere ancora :/ non ho pagato nulla finora. Nella mia primissima email avevo dichiarato apertamente che contattavo solo per la rappresentanza e non ero disponibile a pagare alcun contributo economico. Mi han suggerito di modificare il testo per renderlo più appetibile agli editori. Vediamo a settembre. Direi ottime premesse! Facci sapere mi raccomando!
  2. Tess

    Mala Testa Literary Agency

    Allora in bocca al lupo! Chiedono un compenso per l'editing e nel caso affermativo si tratta una cifra importante?
  3. Tess

    Mala Testa Literary Agency

    Ciao a tutti, mi sono imbattuta per caso nel sito di questa agenzia e spulciando tra autori e case editrici sembra buona, anzi ottima! I servizi editoriali sono a pagamento (per info c'è un form da spedire tramite il loro sito) Qualcuno di voi ha esperienze con questa agenzia? Ecco il sito: http://www.agenziamalatesta.com/it
  4. Tess

    Luigi Bernabò (ora fusa nell'Agenzia Letteraria Internazionale)

    Purtroppo sì: http://www.illibraio.it/il-mondo-del-libro-e-lutto-per-la-scomparsa-di-bernabo/
  5. Tess

    Kylee Doust

    Ciao a tutti, volevo condividere con voi la mia esperienza con questa agenzia. Ho spedito il materiale richiesto (sinossi, biografia, manoscritto) alla mail indicata il 10 ottobre del 2013. Dopo un tempo abbastanza breve (un mese e dieci giorni circa) mi hanno risposto, ma non si trattava della solita mail automatica. Infatti si faceva direttamente riferimento al mio romanzo indicando i punti che avevano reputato buoni (molti a dir la verità) e i punti che loro malgrado avevano ritenuto essere deboli per poter decidere di intraprendere un percorso insieme. Quindi in definitiva un rifiuto condito da complimenti. La cosa che mi ha colpita è che avevano completamente centrato le debolezze del mio lavoro (leggendole mi ero resa conto che avevano pienamente ragione) e spronata dalle loro parole positive su altri elementi, ho chiesto loro se avrebbero accettato di rileggere il mio romanzo una volta revisionato secondo i loro suggerimenti. Mi hanno risposto lo stesso pomeriggio dicendomi che una volta modificato avrei potuto sottoporlo nuovamente al loro giudizio. Che dire... Mi sono armata di buona volontà, non ho dormito per 20 giorni cercando di migliorare il mio lavoro, tagliando, cucendo, modificando e riscrivendo tutto. Ero posseduta dalle mie occhiaie. Un mese fa ho spedito il nuovo materiale. Poi non ho avuto più notizie (nemmeno di conferma di ricezione) e ora aspetto... aspetto... Quello che mi preoccupa è la mail automatica (quella a cui fanno riferimento molti di voi in merito alla pausa nella lettura di nuovi manoscritti) che ho ricevuto ieri in risposta a una mia domanda sulla ricezione avvenuta. Come se non bastasse sono venuta a sapere (il mondo è piccolo, il web ancora di più), che la ragazza che rispondeva alle mail dell'agenzia (la stessa che mi invitava a rispedire pure il materiale revisionato), non lavora più per la Kylee Doust Agency. Temo che il mio destino sia quello di cuocere lentamente in un calderone di attese e di dubbi logoranti...
  6. Tess

    Thèsis contents

    Spam?
  7. Tess

    Thèsis contents

    Incrocio le dita per te!
  8. Tess

    Kylee Doust

    Idem, inviata la proposta un mese fa, ma non mi è arrivata nessuna conferma...
  9. Tess

    Vicki Satlow Literary Agency

    La questione è: avendo mandato il manoscritto un mese prima del blocco, di che morte devo morì?!
  10. Tess

    Vicki Satlow Literary Agency

    Io avevo mandato il mio lavoro circa due mesi fa e nella mail automatica di risposta c'erano solo informazioni su cosa mandare e come mandarlo (sinossi, bio, estratto), ma nulla che indicasse uno stop nella sezione di lettura manoscritti per la rappresentanza...
  11. Tess

    Vicki Satlow Literary Agency

    Non ho capito: ti hanno risposto dall'agenzia dicendo che al momento non leggono nulla?
  12. Tess

    Meucci Agency

    Vi copio il bel post che Silvia Meucci ha scritto sulla pagina facebook della sua agenzia: Forse non lo sapete ma il Literary Agent center alla Fiera di Francoforte che ci ha ospitati per una settimana, è un posto magico. Immaginatevi 500 tavoli allineati in file. Per ogni tavolo un nome. E ad ogni tavolo siede un agente. Di fronte a lui un editore. Nell'aria volano parole. Ma non sono parole normali. Sono storie. Ed ecco che quel brusio che riempie l'enorme sala illuminata non è altro che il prodotto di sogni, di ferite, di amori, di teorie, di guerre, di pace, di racconti per bambini... Ma a comprare quelle storie, a farsi rapire da mondi vicini e lontani non sono bambini, ma adulti. Ecco perché amo il mio lavoro. Perché siamo adulti bambini. Adulti che hanno bisogno di sentirsi raccontare un'idea, un mondo. Adulti che non hanno perso la capacità di stupirsi e di farsi stupire. Adulti che sognano. Adulti curiosi che hanno ancora il coraggio di chiedere "Perché?". Come fanno i bambini. Spesso non ci sono risposte possibili. Ma non sono le risposte a essere importanti. Ma il coraggio di porsi delle domande. Dedico queste parole a Sandro D'Alessandro, primo mio direttore editoriale quando lavoravo in Feltrinelli. Sandro mi ha insegnato tanto. Mi fece piangere su una prova di copertina, avevo 24 anni, perché c'era un refuso che non avevo visto. E stavamo per andare in stampa. La sua reazione mi parve spropositata. Poteva il verbo "e" senza accento alla terza persona singolare scatenare tanta violenza? Sì. Poteva e può. Perché chi i libri di fa, deve aver cura del lettore, dell'ordine, della lingua. Deve amare le cose belle e fatte bene. Deve aver rispetto. Ai bambini si insegna ad aver rispetto, ai bambini si insegna a riconoscere il bello, il fatto bene. Ecco perché amo il mio lavoro. Perché non possiamo permetterci di non aver cura di ciò che facciamo, di ciò che scriviamo, pensiamo e comunichiamo. Grazie, Sandro.
  13. Tess

    Meucci Agency

    Non so se avete letto nelle precedenti pagine la mia esperienza con questa agenzia, ma volevo rassicurarvi che sono molti seri, veloci e sono quasi certa che le proposte vengano lette direttamente dalla signora Meucci (almeno nel mio caso la volta precedente è stato così)
  14. Tess

    Meucci Agency

    E pensare che la prima volta che inviai un romanzo alla Meucci il form era attivo sempre...
  15. Tess

    Meucci Agency

    Salve ragazzi, ieri ovviamente non ho fatto in tempo perché ho temporeggiato su una cavolata Quando nel form richiede le pagine dell'opera e i caratteri, come devono essere inseriti? Es. 200 pagine 500.000 caratteri, oppure 200-500.000, o con un'altra dicitura ancora? Ieri mi sono fregata congetturando su questo
×