Vai al contenuto

Mrs. Robinson

Scrittore
  • Numero contenuti

    10
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

2 Neutrale

Su Mrs. Robinson

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Mrs. Robinson

    Quando trovi la CE perfetta ma...

    Non ti piace con chi collabora. Le CE sono delle aziende e anche dei luoghi di lavoro, quindi incappare in personaggi particolari è possibile. Parlo per uno scrittore che è arrivato alla CE a cui ambiva, ma da quando ci lavora un ex “bullo” ha paura di metterci piede. È terrorizzato perché sa bene cosa lo aspetta, ma allo stesso tempo non vuole perdere l’occasione di lavorare per la CE. Non sono ci regole sui rapporti? È possibile venire a capo del problema e permettere a tutti di vivere tranquillamente senza turbare nessun altro. Purtroppo questo mondo sa essere molto feroce.
  2. Mrs. Robinson

    Beretta Mazzotta Agenzia Editoriale

    Concludo parlando della mia esperienza. Ho inviato il testo a cuor leggero perché non si trattava di fantasy/fantscientifico (era semplice narrativa con un tocco di romance). Sono stata rifiutata perché il resto non è "collocabile" nel panorama editoriale. Accetto senza problemi il loro giudizio e continuo a cercare. Ogni rifiuto insegna. Saluti.
  3. Mrs. Robinson

    Beretta Mazzotta Agenzia Editoriale

    Pardon, ho appena visto le faccine confuse e mi sento in dover di riformulare il mio intervento. Innanzitutto chiedo scusa, perché ero in pieno momento di crisi per quel che riguarda il trovare un giusto percorso da seguire per riuscire a raggiungere il mio sogno nel campo editoriale. Detto, questo sottolineo di aver seguito con attenzione molte delle pagine sopra a questo sito e in tutte sono riuscita a trovare delle macchie, ossia valutazioni negative oltre che positive (intendo nel campo delle agenzie editoriali/letterarie). Da qui giungo alla comprensione che l'agenzia perfetta non esiste. La cosa che è trasparsa da questa precisa agenzia (mia percezione), è che le editor tendano a essere più accoglienti e a scegliere un percorso più didascalico. Accompagnano lo scrittore in modo più "certosino" anche dal punto di vista umano. In un certo senso, per un esordiente, ciò mi risulta incoraggiante soprattutto se ci sono tante altre agenzie che magari offrono servizi qualitativamente migliori, ma tendono a essere molto più esclusive. La maggior parte (da come ho letto) tende a scrivere qualche scheda di valutazione dopo un bel pagamento e concludere lì il rapporto. In modo sbrigativo e quasi asettico. Certo anche qui ho letto delle critiche, e questo non fa che rendermi ancora più confusa sulla strada da scegliere. Onestamente parlando (e qui concludo il mio sfogo) mi sembra di trovarmi di fronte a cinquena porte murate e, tra queste, una sola senza barriere. Voglio affidarmi alla logica, ma non so quale aprire. Spero possiate comprendermi.
  4. Mrs. Robinson

    Beretta Mazzotta Agenzia Editoriale

    Il punto a favore è che sembra accettare più facilmente rispetto a tenta altre agenzie che richiedono cifre esorbitanti per schede valutative striminzite e dopo se ne lavano le mani. A chi possiamo fidarci noi aspiranti scrittori se tutto si gioca sulla nostra pelle? Siamo quelli che (con le nuove regole del gioco) non solo devono confezionare un prodotto ma addirittura pagare con la speranza di essere rapprensentati. Comprendo a pieno pagare per l'editing, ma non per le schede valutative no. Già gli agenti letterari guardagnano sulle percentuali. Per adesso provo ogni strada e giudico da me. Tutti gli altri sembrano solo interessanti agli spicci, questa onestamente mi sembra la più ragionevole. Mi chiedo solo quanto possa offrire, in termini di sicurezze, allo scrittore.
  5. Mrs. Robinson

    Un saluto

    Anche a te!
  6. Mrs. Robinson

    Beretta Mazzotta Agenzia Editoriale

    Agenzia curiosa, ma anche qui i pareri discordanti non mancano. Da quello che ho compreso l'editing e il trattamento (umano, ma allo stesso tempo professionale) sono considerati in maniera ottimale. Eppure il collocamento dà delle titubanze. Non saprei come agire, ma d'altra parte nel campo editoriale le incertezze non mancano mai. Facciamoci coraggio!
  7. Mrs. Robinson

    R. Vivian Literary Agency

    Ho mandato ciò che dovevo, ma non ho ancora ricevuto una risposta. Non mi faccio alcuna illusione, meglio mantenere le aspettative basse per non peccare di troppo entusiasmo.
  8. Mrs. Robinson

    Meucci Agency

    Riporto la mia esperienza in termini di iscrizioni. Purtroppo non conosco la ragione meccanica, ma ogni qual volta cerco di iscrivermi la pagina diviene satura. È impossibile visualizzarla. Forse ciò è dovuto a un temporaneo crash causato dai tanti che accedono contemporaneamente. Un vero peccato, talvolta il destino è composto anche da certi imprevisti.
  9. Mrs. Robinson

    Un saluto

    Ti ringrazio.
  10. Mrs. Robinson

    Un saluto

    Sono Mrs. Robinson e sono un’aspirante scrittrice che cerca di concretizzare i suoi sogni. Per adesso navigo nel limbo come gli altri.
×