Vai al contenuto

zioChain

Scrittore
  • Numero contenuti

    7
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

2

Su zioChain

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 02/04/1986

Informazioni Profilo

  • Genere
    Uomo
  • Provenienza
    Losone
  • Interessi
    Cinema, musica, libri, sport, eccetera

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. zioChain

    [Cerco] Impaginatore per Cartaceo e Ebook

    AGGIORNAMENTO: Ho ricevuto diverse candidature e tra queste una che mi ha convinto, pertanto la richiesta è sospesa. Infinite grazie a tutti quelli che si sono proposti e in bocca al lupo. Saluti, Davide C.
  2. zioChain

    [Cerco] Impaginatore per Cartaceo e Ebook

    ANNUNCIO VALIDO FINO AL 10/11/2020 Carissimi amici del forum, sono alla ricerca della persona giusta per curare l’impaginazione del romanzo a cui ho lavorato per tanto tempo di modo da raggiungere la tanto agognata pubblicazione. Data la natura del progetto, con alcune circostanze particolari, e alcune particolarità che voglio nel mio testo invito a leggere l’annuncio per intero. Faccio tanto per cominciare una premessa. Questo non è l’unico sito in cui pubblico l’annuncio. In ambiti creativi come questo, visto che l’ho vissuto a mia volta in più occasioni, non c’è spazio per tutti, dunque spero siate in grado di convivere con una risposta negativa. Non sarà facile anche da parte mia inoltrare queste. Essendo un progetto auto-sponsorizzato e auto-gestito, oltre alle ovvie competenze, avranno anche un peso la tariffa richiesta e il tempo previsto per svolgere il lavoro. In quanto a quest ultimo vi prego di essere onesti e piuttosto definire un termine più largo di quanto pensiate invece di prevedere un termine difficile da rispettare verosimilmente. L’intenzione è quella di pubblicare sia in formato cartaceo che ebook. Essendo alla mia prima esperienza non sono bene in chiaro se sarà sufficiente produrre solamente due file, oppure quattro, in quanto intendo pubblicare sia su Streetlib che direttamente su Amazon. Naturalmente se avete già esperienza con queste piattaforme avete un vantaggio. Lavorare sul mio scritto, oltre a quelle che immagino siano le operazioni di “routine”, presenterà le seguenti sfide. 1. Per il cartaceo intendo naturalmente pubblicare qualcosa di leggibile. Tuttavia essendo lo scritto molto lungo, ogni espediente che possiamo trovare per ridurre al minimo indispensabile il numero di pagine sarà sicuramente apprezzato. 2. Il racconto avviene attraverso principalmente due voci di due personaggi, e alle volte ce n’è un terzo che appare. Queste voci purtroppo non sono separate da capitoli, e necessito di trovare una soluzione elegante per separarle. Mentre lavoravo alle diverse stesure, per curiosità, ho provato alcune soluzioni - quali usare un font normale, il corsivo e il sottolineato, o addirittura tre font diversi - ma il risultato è stato sempre esteticamente osceno. È da escludersi anche l’idea di mettere il nome del personaggio all’inizio del paragrafo, in quanto eccetto uno dei personaggi principali, il nome degli altri viene rivelato solo più tardi, quando hanno già “parlato” in più occasioni. 3. Non credo sia troppo complicato ma in alcune pagine bisognerà aggiungere alcuni “simboli grafici”, specifici, ricavati da alcune immagini. Dettagli a questo proposito verranno dati solamente alla persona che se ne occuperà. 4. Questo punto non è strettamente necessario, ma se è possibile farlo sarei davvero entusiasta. Lo scritto presenta molti termini che potremmo definire slang. La mia idea era comunque di raccogliere questi termini in una specie di “dizionario” da aggiungere al termine del libro. Per il cartaceo si possono eventualmente segnalare i termini di questo tipo che sono inclusi alla fine, ma per l’ebook, se è tecnicamente possibile, sarebbe bello se cliccando sul termine stesso appaia un fumetto (da utilizzatore di kindle pensavo come accade in ogni libro dove premendo sulla parola riporta il termine dal dizionario o addirittura alle volte alla pagina Wikipedia per termini di personaggi o altri termini particolari). Come già menzionato il romanzo è concepito per il self publishing, quindi auto sovvenzionato. Ho a disposizione alcuni risparmi, con cui intendo perseguire la tanto sospirata pubblicazione e cercare di curare tutti gli aspetti usufruendo più possibile di servizi professionali, tuttavia devo restare negli imprescindibili margini fissati. Dunque il budget è limitato, ma c’è. Presumo che a dipendenza dell’esperienza e della mole di lavoro (motivo per cui ho specificato gli aspetti su cui mi preme maggiormente lavorare) il costo potrebbe variare, e dovrò basare ANCHE la mia scelta secondo le mie possibilità (ma non intendo basarmi esclusivamente sul costo richiesto, in una sorta di costo al ribasso). Deadlines & Lunghezza del manoscritto Gradirei restare nei binari delle tempistiche che ho pianificato. Naturalmente sono consapevole che un tipo di lavoro del genere richiede tempo, ma sarò comunque incline a considerare principalmente l’annuncio di chi ha la possibilità di iniziare a lavorarci presto e può garantire una costanza nel lavoro. Anche perché lo scritto è davvero lungo (intorno alle 600 cartelle). Come menzionato sopra verranno considerate solamente le candidature prevenute entro Martedì 10 Novembre 2020, nella speranza di iniziare poi la collaborazione entro la fine della medesima settimana. Intanto vi ringrazio per l'attenzione e spero che le difficili circostanze in cui ci troviamo non stiano avendo un impatto eccessivamente negativo nelle vostre esistenze. Cordiali saluti, Davide C.
  3. zioChain

    [Cerco] Editor / Correttore di bozze

    Grazie a tutti quelli che si sono proposti. La collaborazione è stata sigillata, dunque si può considerare l'annuncio terminato. Saluti, Davide C.
  4. zioChain

    [Cerco] Editor / Correttore di bozze

    Domando scusa a chi mi ha risposto per la mia eclissi temporanea. Purtroppo in questi giorni sono parecchio preso con "l'altro lavoro" (quello che non ha niente a che vedere con la scrittura ma che mi fa entrare un po' di fresca a fine mese) e non ho avuto modo di mettermi dietro allo scritto. Devo eseguire un'esportazione "presentabile" prima di mandarlo, comunque a chi si è offerto per alcune cartelle di prova lo inoltrerò sicuramente, SPERO entro il fine settimana. Mi scuso per il disagio e ringrazio per le risposte. A presto
  5. zioChain

    [Cerco] Editor / Correttore di bozze

    Sono alla ricerca di collaborazioni per raggiungere la tanto agognata pubblicazione del romanzo a cui ho lavorato per tanto tempo. Date le circostanze particolari in cui mi sono infilato tuttavia esorto a leggere attentamente quanto segue. Aspetti di maggiore interesse per l'Editing: 1. Ortografia, sintassi, punteggiatura, ripetizioni, scelta tempi verbali, e via dicendo 2. Stile e forma, ripetizioni, pezzi particolarmente ostici o che spezzano il ritmo di lettura. Ho deciso di limitare a questi aspetti il lavoro di editing. Dopo una lunga, ponderata e travagliata riflessione ho deciso di prendermi il rischio di evitare analisi per quanto riguarda i contenuti (struttura, arco dei personaggi e via dicendo). Questo anche a causa della natura stessa dell’opera e il viaggio affrontato nella sua realizzazione. Requisiti “strani” molto consigliati: 1. Padronanza della lingua inglese. 2. Una buona dose di geekismo / nerdismo. Nell’opera i riferimenti (soprattutto in campo cinematografico, musicale e di stand up comedy, quasi esclusivamente anglofoni) si sprecano. Credo sarebbe difficile per una persona che non ha nessuna idea fare un buon lavoro. I riferimenti sono davvero tanti, tuttavia ho stilato una lista estremamente ridotta di personaggi/artisti. Se sapete di chi o cosa si parla probabilmente siete più adatti a mettere mano al mio scritto: Bill Hicks, George Carlin, Joe Rogan, Dave Chappelle, Jim Jefferies, Marilyn Manson, The Clash, Slipknot (e Corey Taylor), Sex Pistols (e John Lydon), Frank Zappa, Rage Against The Machine, Lars Von Trier (e il Dogma95), Steven Soderbergh, Orson Welles. Altre informazioni importanti: Budget Il romanzo è concepito per il self publishing, quindi auto sovvenzionato. Ho a disposizione alcuni risparmi, con cui intendo perseguire la bramata pubblicazione e cercare di curare tutti gli aspetti usufruendo più possibile di servizi professionali, tuttavia devo restare negli imprescindibili margini fissati. Dunque il budget è limitato, ma c’è. Presumo che a dipendenza dell’esperienza e della mole di lavoro (motivo per cui ho specificato gli aspetti su cui mi preme maggiormente lavorare) il costo potrebbe variare, e dovrò basare ANCHE la mia scelta secondo le mie possibilità (ma non intendo basarmi esclusivamente sul costo richiesto in una sorta di corsa al ribasso). Deadlines & Lunghezza del manoscritto A causa delle circostanze in cui mi trovo gradirei restare nei binari delle tempistiche che ho pianificato. Sono consapevole che un tipo di lavoro del genere richiede tempo, ma sarò comunque incline a considerare principalmente l’annuncio di chi ha la possibilità di iniziare a lavorarci presto e può garantire una costanza nel lavoro. Anche perché lo scritto è davvero lungo (intorno alle 600 cartelle). Ovviamente sono aperto a sentire controproposte se fornite un editing di prova delle prime pagine o cartelle, insieme ad un preventivo, e una spiegazione sul vostro metodo di lavoro. Carissimi saluti, spero stiate tutti bene in questo periodo un po' fuori di testa. Davide C.
  6. zioChain

    Streetlib

    Salve, mi butto anche io in questa discussione visto che sto prendendo in considerazione proprio StreetLib per la mia prima esperienza di self publishing, o meglio di publishing in generale. Tuttavia prima di tutti i dettagli di distribuzione e via dicendo devo ancora trovare un editor, cioè qualcuno per l'editing. Qualcuno ha usato il loro servizio di editing? Se siete veterani del forum sapete magari qualche altra discussione in merito? So che c'è anche in questo forum la sezione freelance e l'ho consultata, tuttavia trovo che spesso non siano menzionati i prezzi del servizio e manchino delle referenze, per sapere insomma se uno in effetti sa fare bene questo servizio o meno. Mi mancano decisamente i criteri di valutazione e non so bene come muovermi, se avete dei consigli saranno molto graditi.
  7. zioChain

    Arrembaggio su WD

    Sto lavorando a questo romanzo da parecchio tempo e sono in una fase di "ricerca" per collaborazioni, visto che mi piace complicarmi la vita e ho deciso che mi voglio auto pubblicare. Allora chiedo un po' ai miei amici e uno mi manda il link di questo forum. L'ho ringraziato. Mi chiamo Davide e ho trentaquattro anni. Ho sguazzato un po' nel forum e mi ha preso davvero bene, così mi è sembrato opportuno presentarmi, anche se cercherò di sfruttare prima la sola funzione di consultazione (che si è già rivelata molto interessante, anche se ha amplificato il mio desiderio di avere uno spinotto nel collo tipo Neo per assimilare tutto a velocità supersonica) per orientarmi prima di lanciarmi in post e domande e commenti (in modo da evitare di intasare il forum con ripetizioni e mantenerlo bello ordinato e più facilmente usufruibile). Ho frequentato scuole in ambito creativo ma non nella letteratura, bensì nel filmmaking. Tuttavia devo dire che sommando gli anni ho più esperienza nell'ambito militare e a spinare birra e preparare caffè (ma ho lavorato anche come videomaker, montatore e runner). Ho all'attivo un cortodocumentario su una adorabile coppia di artisti di strada punk che si trova su YouTube e un cortometraggio che nessuno dei festival a cui l'ho inoltrato si è filato (prima che finissi i soldi per sottometterlo ad altri) ed è (da molto tempo) in fase di rivisitazione. Sono appassionato di cinema, considero la musica poco meno importante dell'ossigeno, adoro (ovviamente) leggere (apprezzo di tutto ma le letture che favorisco sono di tipo trasgressivo, realismo sporco, noir, pulp, cyberpunk, tra i miei autori preferiti Irvine Welsh, Bukowski, Chuck Palahniuk, Gillian Flynn, Bret Easton Ellis, e vai col rock'n'roll), e considero la stand up comedy (soprattutto anglofona, soprattutto se estremamente dark e controversa) patrimonio dell'umanità. Mi piace tenermi in forma e mi alleno spesso ma non sono fanatico di una disciplina particolare, anche se ho abbracciato con un certo affetto di recente il Taekwondo. D'inverno amo scappare sulle montagne e attaccare la tavola da snowboard ai piedi. Come già menzionato sto lavorando da molto tempo ad un romanzo, e spero di riuscire ad ultimare presto una stesura definitiva e pubblicarlo. Ma entrerò eventualmente nei dettagli più in là quando sfrutterò il forum per aiutarmi a raggiungere questo obbiettivo. Intanto un abbraccio, complimenti per il forum e in bocca al lupo a tutti i sognatori (io sono un po' più un cinico disilluso, ma cercherò di camuffarmi da uno di voi). P.S. nonostante la mia natura anarchica capisco l'esigenza di istaurare delle regole per la migliore convivenza e mi sono letto il regolamento, spero veramente di riuscire a vincere la sfida di non cadere in fallo e non farmi riprendere XD
×