Vai al contenuto

valealisia

Scrittore
  • Numero contenuti

    4
  • Iscritto

  • Ultima visita

Risposte risposto da valealisia


  1. 13 ore fa, Whispering Wind ha scritto:

    Mi associo alla richiesta di @valealisia. Nel mio caso, però, non si tratta di una saga bensì di un unico libro. Grazie.

    Magari riusciamo entrambi a schiarirci le idee

     

    2 ore fa, ophelia03 ha scritto:

    Ciao!
    Conosco poco il fantasy e quindi non so darti indicazioni precise sulle agenzie che potrebbero essere interessate. Alcune non lavorano su specifici generi, molte altre non hanno particolari preclusioni da questo punto di vista. L'unico dubbio che mi sovviene riguarda il fatto che la saga non sia del tutto inedita. Non so, a meno di un successone in self, quante agenzie vorrebbero rappresentare testi che sono il seguito di altri già pubblicati, o, in questo caso, autopubblicati e dunque, a livello editoriale, "bruciati". Forse altri hanno le idee più chiare delle mie possono darti qualche indicazione migliore. 

    Hai centrato il problema, all'epoca scelsi il self perchè non sapevo dove mi avrebbe portata questa esperienza, ma con il passare del tempo è diventata consistente...grazie comunque, attendo altre risposte e magari inizierò a mandare qualche email a delle agenzie per chiedere informazioni generali

    • Mi piace 1

  2. Salve a tutti, ho iniziato anni fa a scrivere una saga fantasy che sarà composta da quattro libri. Al momento ho pubblicato i primi due con la piattaforma Streetlib e sto scrivendo il terzo che pubblicherò probabilmente in autunno. Del primo ho ricevuto una buona recensione da un blog e sono in attesa della recensione del secondo.

    Prima di pensare ad eventuali agenzie pensavo di provare con una traduzione in inglese e tentare il mercato estero proprio perchè il fantasy in Italia mi pare che sia ampiamente sottovalutato. Dato l'esorbitante prezzo richiesto da diversi traduttori e ovviamente non disponendo di una tale cifra (non sto assolutamente dicendo che non devono farsi pagare, anzi mi rendo bene conto che tradurre un tomo di 461 pagine è un lavorone), ho deciso di sondare anche altre strade e per questo sono approdata qui.

    Sul sito ho letto moltissimi post sulle agenzie e ho spulciato la lista, ma faccio fatica a capire come muovermi.

    L'idea di cercare un'agenzia è nata perchè sono conscia delle mie emormi lacune in fatto di "pubblicità", ovvero non ho la più pallida idea di come farmi conoscere (amici, amici degli amici e parenti a parte), perciò mi sermbrava una buona idea cercare un agente che mi potesse rappresentare.

    Come mi consigliate di muovermi considerando che sto scrivendo una saga e per di più fantasy?

    Sarebbe meglio prima terminarla e poi allora provare a proporla in blocco oppure iniziare con il primo volume?

    Chi potrebbe prendere in considerazione una saga già edita di una scrittrice emergente?

    Meglio tentare con una traduzione e lasciar perdere le agenzie?

    Grazie a chi leggerà e a chi risponderà!


  3. Salve, mi chiamo Valentina, ho 33 anni e vivo in Piemonte. Sto scrivendo una saga fantasy, i primi due volumi sono pubblicati in self publishing, mentre il terzo è in scrittura.

    Ho scoperto Writer's Dream cercando informazioni su Agenzie Letterarie e CE, avete moltossimo materiale utile, ma al momento sono abbastanza confusa :aka: quindi mi dedicherò con calma alla lettura di tutti gli articoli in merito.

    Buonaserata! :)

    • Mi piace 1
×