Vai al contenuto

Lollowski

Scrittore
  • Numero contenuti

    59
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Lollowski

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

272 visite nel profilo
  1. Lollowski

    Lista, Giuria stagionale e Annunci

    Grazie e si ci vedremo nell'altro forum. Lollo
  2. Lollowski

    Statistica Badoo

    @danfit Grazie del passaggio e si la pensiamo allo stesso modo, lo scrittore non condivide le stesse idee dei suoi personaggi. Grazie del passaggio @Aegis Grazie del passaggio e hai ragione potrebbe essere ampliato come "racconto". La mia paura è che la sua struttura particolare lo renda stancante al lettore. Ho quindi optato per una storia corta e semplice tentando di raccontare il personaggio e le sue sordide chat. Lollo
  3. Lollowski

    Statistica Badoo

    @Kiarka Grazie del passaggio. Ci penserò su, in verità è un esperimento riuscito a metà, se ci devono essere delle descrizioni di qualsiasi tipo dovrebbero emergere dalle chat stesse lasciando la struttura così com'è. Almeno per come io l'avevo concepito. Lollo
  4. Lollowski

    Statistica Badoo

    @Freedom Writer grazie del passaggio e della giusta critica. Questo racconto mi frulla per la testa da tempo, figlio di frequentazioni forzate con vari esperti "chattari" che mi hanno sempre creato un senso di di distacco e disgusto. Il "racconto" all'inizio era molto più articolato con vari attori in chat (anche degli amici) per meglio delineare il protagonista e il suo squallore da maschio alfa che poi tanto alfa non è. Ho poi deciso di sfoltire e ridurre all'essenziale e di riscriverlo di getto per "simulare" in qualche modo quelle chat amene. Credimi (ma penso tu sia uomo di mondo) quello che ho scritto in termini di volgarità non è nulla rispetto alla realtà. Riguardo al discorso sul genere sono il linea con te, ma il protagonista è uno zotico e di queste realtà non sa nulla. Ancora grazie dei tuoi spunti Lollo
  5. Lollowski

    Statistica Badoo

    “Mentre una singola persona è un intrico incomprensibile, nell'aggregato diventa una certezza matematica. O così dicono le statistiche.” SIR ARTHUR CONAN DOYLE 20 dicembre ore 18:36: Parker73: @ Maria P: Ciao sei molto carina come stai? @ Gattina75: Ciao sei molto carina come stai? @ Coccinellarossa: Ciao sei molto carina come stai? @ Giulia89: Ciao sei molto carina come stai? @ SimonaGipsy: Ciao sei molto carina come stai? @ LauraPureJoy: Ciao sei molto carina come stai? @ Pallinarosa: Ciao sei molto carina come stai? @ MonicDuk: Ciao sei molto carina come stai? @ MasCinHE: Ciao sei molto carina come stai? @ Paperina666 Ciao sei molto carina come stai? 20 dicembre ore 19:25 Maria P: Ma chi cazzo sei? Gattina75: Io bene e tu? Sono una dottoressa dell’amore... Coccinellarossa: Stavo mejo prima….. Giulia89: Eccolo va. Tanto non te la do! SimonaGipsy: Anche tu sei carino, che fai di bello? LauraPureJoy: Ma si inizia così una conversazione? Vaffanculo Pallinarosa: Io sto benone, se hai bisogno di cure sono la persona giusta... MonicDuck: Io molto bene, tu che fai di bello? MasCinHE: Sto tutta nuda, mi sto toccando la uallera Paperina666 Sto seduta di fronte al pc a rispondere a un coglione 20 dicembre ore 22:46 @ Maria P: Sono il tuo sex machine…. @ Gattina75: Oh sì sono tanto malato dottoressa? Qual’è il tuo campo? @ SimonaGipsy: ...Guardo le tue foto, sei stupenda e provocante…. @ Pallinarosa: In effetti ho bisogno di essere curato... @ MonicDuck: ...Guardo le tue foto, sei stupenda e provocante…. @ MasCinHE: A si eh? Anche io guardo le tue e mi tocco! 21 dicembre ore 00:12 Maria P: Coglione pervertito da tastiera….. Gattina75: Ohhh sono un’androloga! Vuoi una visita? SimonaGipsy: ...Guardo le tue, mi sembri un vanesio…. Pallinarosa: Allora hai trovato la persona giusta mio caro Parker! MonicDuck: Grazie caro, guardando le tue anche tu sei niente male... MasCinHE: E se vieni da me ti faccio un bel massaggio.... 21 dicembre ore 00:55 @ Maria P: Mavaffanculo stronza! @ Gattina75: Mica male come cosa...cosa mi faresti di bello? @ SimonaGipsy: Ma ti piaccio eh? @ Pallinarosa: Sono tanto malato Pallina mia…. @ MonicDuck: Sei il mio tipo, formosa provocante...donna @ MasCinHE: Ah voi orientali siete così zozze..dove ti trovi? 21 dicembre ore 09:45 Gattina75: Ho un bel mutandone di pelle con un bel dildo nero attaccato... SimonaGipsy: Si, mi piace prenderti un po’ per il culo coglionazzo Pallinarosa: Allora ti vendo io una bella medicina in pasticchette...successo assicurato! MonicDuck: Anche tu mi garbi, hai un bell’addome, braccia forti...mi piacerebbe sentire il tuo abbraccio. MasCinHE: Sono nel mio negozio...vieni massaggio completo 75 euro 21 dicembre ore 11:35 @ Gattina75: Guarda dattelo in testa stronza per chi cazzo mi hai preso? @ Pallinarosa: Mmmm interessante, cosa fanno ‘ste pasticchette? @ MonicDuck: Che ne dici di prenderci un bel caffè? @ MasCinHE: 75 euro? Macchittesencula cinese demmerda! io non ho mai pagato per scopare! Tornatene nel tuo paese charly del cazzo! 21 dicembre ore 12:15 Gattina75: Hai detto tu che volevi una visita idiota….. Pallinarosa: Ti senti maschio? Con queste diventi un leone..non ti ferma più nessuno MonicDuck: Mmmm la cosa si fa interessante, per me va bene 21 dicembre ore 12:15 @ Pallinarosa: Interessante... E costano tanto? @ MonicDuck: Dove? Decidilo te...al bar o casa mia? 21 dicembre ore 13:00 Pallinarosa: Guarda come prima volta ti faccio lo sconto. Cinquanta per tre pasticchette. Ci scopi fino a Santo Stefano…. MonicDuck: Subito al sodo eh? Rilancio, cosa ne dici di casa mia? 21 dicembre ore 13:15 @ Pallinarosa: Potrebbero proprio fare al caso mio. Di dove sei? Io di Roma, verso le 15 mi libero potremmo incontrarci! @ MonicDuck: Anche tu subito al sodo eh? Mi farebbe piacere, di dove sei? 21 dicembre ore 13:33 Pallinarosa: Perfetto! Che ne dici del bar della stazione del raccordo Casilina carreggiata interna? Alle 17 potrei esseri lì. MonicDuck: Sono di Bologna, un problema per te? 21 dicembre ore 13:49 @ Pallinarosa: Ci vediamo alle 17. Come ti riconosco? @ MonicDuck: No no figurati, domani in tarda mattinata potrei essere alla stazione... 21 dicembre ore 14:15 Pallinarosa: Viene mio marito, alto, biondo porta un lungo trench in pelle nera. Non ti puoi sbagliare caro. MonicDuck: Perfetto dalla stazione ci arrivi a piedi a casa mia...ti mando il link di maps, citofona a Ranieri... ti aspetto…. 21 dicembre ore 14:15 @ Pallinarosa: Ah okey spero che non mi farete perdere tempo. Ci vediamo lì alle 17 @ MonicDuck: Non dormirò questa notte pensando a te….ci vediamo domani 22 dicembre ore 23:45 MonicDuck: Ciao cucciolo sei tornato? E’ stato bello… 22 dicembre ore 23:57 @ MonicDuck: Si sono a casa da poco..non posso scrivere per molto. Mi hai ingannato, non sei stata corretta come me…. 22 dicembre ore 23:59 MonicDuck: ...Cucciolo...Ma ti è piaciuto sì o no? 23 dicembre ore 00:00 @ MonicDuck: ...Non lo so..sono confuso. Comunque non ti sei comportato bene…. 23 dicembre ore 00:02 MonicDuck: Ti ho dato tanto amore cucciolo...poi quelle pasticche mi hanno resa un leone....dove le hai prese che me ne ordino un pacco? Potrebbero servirmi per Santo Stefano.
  6. Lollowski

    Fast food

    Sarebbe stato bello far partire il racconto da molto prima. Che so, dalla mattina, dal buco di casa dove vive Khaled, seguirlo mentre si alza, fa colazione, guarda un ultima volta la foto della moglie sul comodino scassato accanto al letto. Magari nel letto c'è una donna che dorme, chissà chi è...Farlo preparare lentamente e poi farlo uscire di casa, seguirlo lungo il tragitto verso il fast food, su un autobus o sua una bici sgangherata. A quel punto riprendere il racconto dal punto di vista del povero Gerry, del suo stupore rispetto il comportamento oltremodo anomalo di Khaled alla presa di coscienza che sta accadendo qualcosa di molto grave, alla disperazione per la situazione e per il figlio in sala. Poi spostare di nuovo il punto di vista su Khaled e sull'atto finale. Inserire le informazioni sui due personaggi con il contagocce e in punti strategici per creare il giusto spessore. Come se fossero dei micro capitoli. Il racconto c'è ha il suo giusto grado di realismo e il finale mi piace. L'esplosione è resa bene, quei frammenti finali a terra che aiutano a chiudere il cerchio. Questa è la parte che secondo me stona di più. Se da una parte dona spessore al personaggio, dall'altro sembra un po' tirata per i capelli. Qualcosa tipo: Gerry non si sarebbe mai immaginato a settant'anni e passa di dover fissare la canna di una pistola puntata sulla sua fronte. L'ulcera comincia a pompargli bile che sale amara nella sua bocca, vorrebbe reagire ma la paura e la sua secchezza cronica lo fanno propendere per un comportamento più ponderato. Le altre informazioni distribuirle come pensieri sparsi e ricordi mentre nel delirio Gerry serve in sala. E' solo un idea... Questa descrizione la trovo un po' confusa, d'altro canto ormai tutti sappiamo come è fatta una cintura del genere almeno a grandi linee per cui Gerry la potrebbe riconoscere subito come tale. Bello questo passaggio, sono d'accordo con chi ti dice di togliere la notazione temporale " un secondo dopo" Con umiltà Lollo
  7. Lollowski

    Er manager perfetto

    @@Monica grazie del passaggio e della critica. Quando dici che alcune immagini sono un po' eccessive concordo con te, ma fa parte di un modo di raccontare piuttosto pittoresco e proprio delle periferie. Lollo
  8. Lollowski

    Is Arutas

    @Soir Bleue come al solito mi è piaciuto molto leggere la tua critica, pur avendo stroncato lo scritto ti ringrazio per il tuo tempo. Capita a volte di vivere attimi di felicità ed ho provato umilmente a descrivere un momento che è rimasto nella sua banalità (un uomo, una donna, un tramonto e un mare piuttosto incazzato) inciso nella mia memoria. Intenti ruffiani non ci sono ma sicuramente ho provato a curare di più la forma e sì ho indugiato sulle parole. @Gianfranco P grazie del passaggio e dello scambio con @Soir Bleue. Detto questo quando leggo questi scambi fra di voi, alcune poesie dell'officina mi viene da pensare di essere come un bambino che sta giocando senza troppa consapevolezza con cose che nemmeno capisce. Valuterò con più attenzione cosa postare e se postare. Lollo
  9. Lollowski

    Is Arutas

    @Solitèrnon so dirti quanto sia legato alla Sardegna pur non essendo sardo. Vivi in una terra meravigliosa. Grazie del passaggio
  10. Lollowski

    Is Arutas

    @Gianfranco P @edotarg Grazie del passaggio!! Lollo
  11. Lollowski

    All’imbrunire

    @@Monica E si...e più passa il tempo più questa sensazione nostalgica si acuisce. Bella poesia Lollo
  12. Lollowski

    Is Arutas

    @@Monica Grazie del passaggio e della tua interpretazione
  13. Lollowski

    Is Arutas

    C'è questo tramonto, che senza troppa fretta affoga all'orizzonte, e che si tinge di colori troppo scontati. E poi ci siamo io e te, su questo scoglio umido e butterato. Vicini, in silenzio, perché le parole spesso fanno solo rumore allora non rimane che ascoltare la violenta melodia del mare. Per cui non ti racconterò di questa luce che muore in un ultimo rantolo screziato, di questo mare d’oro e ossidiana ormai troppo cupo, che sbatte su questa roccia martoriata tramandando una storia di pazienza e di forza. Tacerò il maestrale che ci urla contro il suo possente canto. Non ti dirò nulla di noi due, te lo giuro, e di me soprattutto che ti sto aggrappato perso in questa gloria
  14. Lollowski

    Loop Infame

    @Solitèr, @Gianfranco P, @@Monica grazie per il passaggio e mi stupisce sempre constatare quanto l'interpretazione di uno scritto possa ispirare "soluzioni" lontane e come in questo caso anche migliori di quello che io volevo esprimere. In realtà le cose che scrivo partono sempre da una situazione reale che mi fa scattare una riflessione che io poi riporto su carta di solito partendo dalla descrizione del contesto. Banale e scontato ma io funziono così. Quella sera di san Lorenzo mi è venuto in mente, complici anche una serie infinita di letture di fantascienza e fantasy che se fosse stato vero che guardando una stella cadente si potesse vedere veramente un desiderio avverato allora io se avessi espresso il desiderio di non vedere soddisfatti gli altri, avrei creato questo loop irrisolvibile (e infame) che avrebbe congelato l'intero cosmo: non potendo esaudire il desiderio degli altri esaudiva il mio, ma esaudendo il mio avrebbe negato i desideri agli altri. Una sorta di virus.... Ho immaginato che essendo l'universo immensamente vasto ci sarebbe voluto qualche minuto prima che tutto si fermasse in questa scelta impossibile e così mi sono goduto un ultima sigaretta. Spero di essermi spiegato. Grazie ancora per l'attenzione e scusate la banalità della spiegazione commisurata alle vostre Lollo
  15. Lollowski

    Loop Infame

    Ieri notte ho visto una solitaria stella cadente finire la sua discesa nella gloria di un cielo notturno. Ho espresso il mio desiderio con un ghigno sghembo e infame sul volto. Di non voler vedere soddisfatti i desideri delle altre persone che come me in quella notte di vento e di veglia l’avessero scorta nella sua meravigliosa parabola. Poi mi sono seduto a fumare, aspettando la fine del mondo.
×