Vai al contenuto

Banana In Pigiama

Scrittore
  • Numero contenuti

    10
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

11 Piacevole

Su Banana In Pigiama

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

43 visite nel profilo
  1. Banana In Pigiama

    Lorem Ipsum

    Ho provato ad inviare in manoscritto con procedura a pagamento (30 euro ci può stare), rispondono incuriositi chiedendomi l'intero manoscritto. Responso finale negativo. Pareri di rifiuto estremamente generici (dubito perfino che l'abbiano letto, non hanno menzionato una singola cosa del romanzo), usano tante belle parole per comunicarti nella fattispecie nulla di costruttivo, e le motivazioni sono altamente contrastanti rispetto a tanti altri pareri di altri agenti. Inoltre esondano le mail di spam (a questo punto, ne deduco, per ovvie ragioni). Diffidate altamente. Con 30 euro fatevi una pizza con amici, piuttosto...
  2. Banana In Pigiama

    Correttore Bozze

    A chi potrei rivolgermi senza spendere un polmone per la correzione di un manoscritto? All'incirca 170 cartelle. Personalmente mi interessa solo la correzione di eventuali refusi, tempi giusti ecc., giusto per essere sicuro che il romanzo sia stato controllato da un occhio esperto a livello grammaticale. Grazie mille
  3. Banana In Pigiama

    Valentina Cucinella

    Buongiorno, ricevuto responso positivo. Mail molto piena di complimenti (a quanto pare è una prassi dell'agente), ma da questo forum mi sembra che valuti bene fin "troppi" manoscritti, e per me questo è un campanello di allarme (o siamo tutti bravissimi, meglio così). Ci sono esperienze? Vale la pena? Mi posso fidare?
  4. Banana In Pigiama

    Kalama

    Sarò contro corrente ma invito tutti voi amici scrittori a non farvi infinocchiare da queste agenzie. 300 euro sono davvero tantissimi. La scheda di valutazione, sinceramente, la vedo davvero come un servizio inutile e superfluo, e perfino dannoso a livello artistico. O investi su un romanzo, perché ci vedi del potenziale ed è anche tuo interesse valorizzarlo/migliorarlo, o neanche lo prendi in considerazione. Salassare una persona che ingenuamente e con la buona volontà crede in un sogno mi sembra una cosa davvero scorretta. Senza contare che tantissimi scrittori del passato e del presente furono considerati non idonei alla pubblicazione svariate volte, per poi diventare best seller milionari. È tutto davvero molto volatile e soggettivo nella letteratura. Fine dell'OT, scusatemi, ma quando leggo certe cose non posso non passarci su!
  5. Banana In Pigiama

    Panda edizioni

    Ho chiamato stamattina il titolare che mi ha espressamente detto che sono free. Boh.
  6. Banana In Pigiama

    Grafèin

    Stessa roba anche per me: molto positivi, soliti elogi del caso. Rappresentanza ed editing tutto al solito preventivo. Non so se accettare o meno, oramai ogni volta che ho responsi troppo positivi mi guardo intorno per capire dov'è la fregatura...
  7. Banana In Pigiama

    CIAO

    Sinceramente parlando sono qui solo per lurkare malamente nella sezione Editori e Agenti Letterari, commentando solo per sapere se qualcuno ha avuto esperienze ancora non citate. Pertanto preferisco rimanere nell'anonimato, ma sono innocuo, giuro Ciao a tutti
  8. Banana In Pigiama

    Argento Vivo Edizioni

    Buongiorno, sono stato contattato in maniera positiva dopo soli due giorni (!!!) dall'invio della sinossi. Sono molto interessati e vorrebbero il manoscritto per intero. Ma ormai sono diventato super-sospettoso quando mi arrivano risposte così positive. Qualcuno ha esperienza con questa CE? Come è la distribuzione? I libri sono presenti anche su Amazon? (Perché ora ho provato a cercare e sembrerebbe di no... )
  9. Banana In Pigiama

    Confusione sull'editing

    Ringrazio a tutti per le risposte esaustive, che mi hanno fatto chiarezza. Ok l'editing, va benissimo. Non ho mai detto che non bisogna farlo. Ma da chi farlo? C'è un agente letterario che proprio ora mi ha risposto che la base su cui lavorare è buona, ma lo prende in considerazione solo dopo essere stato editato. Ma lui offre 8€ a cartella, e sarebbero più di 1500 euro che non potrei mai e poi mai spendere... inoltre la correzione di bozze non è un suo servizio, e dovrei commissionarlo ad un altro professionista spendendo altri soldi ancora... sono molto triste. Cercherò ancora. Speriamo bene.
  10. Banana In Pigiama

    Confusione sull'editing

    Buongiorno, Sono nuovo in ambito letterario, sto muovendo i primi passi e per ora mi sono rapportato con svariati agenti letterari. A tutti ho inviato il medesimo manoscritto. Più della metà mi ha fortunatamente risposto, e due di questi mi hanno inviato anche una scheda valutativa. Ciò che mi ha profondamente confuso è la netta divergenza di opinione di ogni agente letterario nei confronti del testo, e come effettuare di conseguenza l'editing. Per farvi capire la netta divergenza,si passa da chi vede l'opera dall'ottimo potenziale a chi invece non la ritiene proprio idonea, da chi considera lo stile di scrittura molto fluido e scorrevole a chi invece lo trova cacofonico e acerbo, c'è chi ha detto che la trama è molto coerente a chi invece ha detto che ci sono svariati plot hole e situazioni rimovibili. Con alcune opinioni mi sono trovato davvero in profondo disaccordo. Alcune volte ho perfino dubitato del fatto che l'avessero letto davvero il manoscritto, o se avessi inviato lo stesso testo a tutti. Chiaramente, anche i prezzi di ognuno cambiavano. Per uno era necessario sono un leggero editing , per un altro invece ci doveva essere un drastico intervento capillare. I preventivi variavano dai 130 a quasi 2000 euro (!). Una grande agenzia letteraria (forse proprio tra le migliori) mi ha perfino risposto "l'opinione di un agente è soggettiva", facendomi avvilire tantissimo. Che vuol dire che è soggettiva? Non siete professionisti che dovrebbero valutare in maniera obiettiva i manoscritti? Questa enorme divergenza di opinioni mi ha rattristato davvero parecchio, e anche agli agenti che mi hanno dato "speranza" sulla pubblicazione non ho intenzione di affidare l'editing del romanzo, se questo volesse dire modificarlo ma solo secondo i canoni personali di una persona (e, probabilmente, anche contro i miei stessi gusti ed intenzioni iniziali). Qualcun altro ha avuto la stessa esperienza? P.S. ora mi presento!
×