Vai al contenuto

Marina_Radogna

Scrittore
  • Numero contenuti

    22
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

9 Neutrale

Su Marina_Radogna

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Marina_Radogna

    Agenzie che non rispondono

    Grazie, insomma la morale è che finché c'è vita c'è speranza. Speriamo bene allora.
  2. Marina_Radogna

    Dopo un invio, come ci si comporta nel periodo di attesa?

    Ok perfetto tutto chiaro, quindi era stata già spostata. Pensavo che anche qui fosse fuori tema. Era quello che non stavo capendo, scusate.
  3. Marina_Radogna

    Dopo un invio, come ci si comporta nel periodo di attesa?

    Scusate, ma inizio a non capire le regole del come pubblicare i post, e chiedo scusa anticipatamente. Mi spiegate però dove avrei dovuto inserirlo? Parlo di agenzie letterarie e del modo in cui interagire con loro. Dove ho sbagliato? Non siamo nella sezione delle agenzie letterarie? Grazie se mi spiegate, lo chiedo senza polemica, proprio per capire, grazie.
  4. Ciao a tutti, scusatemi se torno a proporre quesiti piuttosto analoghi, ma purtroppo spesso le mie discussioni non incontrano il grande dibattito e quindi non porto a casa nessuna risposta. La domanda questa volta è questa. Sono molto indecisa se rivolgermi o meno ad una agenzia letteraria, motivo per cui chiedevo un po' in giro pareri su alcune, ma non ho raccolto molte informazioni. Mi sembra che interrogarsi sulla effettiva professionalità dell'agenzia sia quasi questione secondaria. Comunque, ammettiamo che alla fine ne scelga una per un invio per una lettura a pagamento. Ma come ci si comporta mentre si attende? Dopo un mesetto si può chiedere come stia andando? Si aspetta in silenzio e pace? Lo chiedo per capire, prima di provare, ma mi spaventa l'incertezza totale dell'informazione in cui si potrebbe sprofondare. Voglio dire che mi spaventa di più l'incertezza dell'attesa che il responso in sé, perché con l'attesa silenziosa non hai mezzi per capire se il tutto sia procedendo, non tanto i risultati finali, magari quelli venissero! Che ne pensate?
  5. Marina_Radogna

    Lorem Ipsum

    Infatti, anch'io vorrei sapere se c'è qualcuno che concretamente abbia avuto un esperienza in questo senso. Cioè come chiesto vari post fa: ma questa agenzia, vale? Quanto è inserita nel mercato e fra le case editrici?
  6. Marina_Radogna

    Meucci Agency

    Accidenti, complimenti davvero! Per me ieri era la prima volta, ci avrò impiegato circa un minuto ma probabilmente sono fuori visto che non ho ricevuto nulla. Che poi, altra cosa a cui pensavo, la velocità che devi sostenere non ti dà neanche la possibilità di controllare per esempio la correttezza dell'email, e poi una volta inviato non hai nulla da rivedere. Insomma, boh. Altra cosa ancora che noto, sul sito Maucci non si fa riferimento in nessun luogo a servizi di lettura tipo a pagamento come per altre agenzie. Quindi davvero questi signori selezionano SOLO i materiali dei più veloci, cioè hanno solo questo canale d'acquisizione diretto. (Magari faranno scouting in altro modo immagino). Certo sono scelte, ma ripeto: boh. (Ovvio non mi riferisco a te@RobinK , è una constatazione di metodo).
  7. Marina_Radogna

    Meucci Agency

    Purtroppo non è stato sufficiente, queste indicazioni erano abbastanza chiare sulla pagina, certo che le ho seguite. In realtà non ho nulla contro delle belle regole esposte chiaramente e senza malintesi. Ogni azienda si regola in libertà, ci mancherebbe, la Meucci è una ditta seria. Il punto su cui avevo delle perplessità era un'altro, ma ripeto, è una mia opinione, e cioè questa: dopo aver preparato tutto con cura per agevolare il riempimento in velocità, aver studiato il form ecc. e partire a raffica coi refresh a pochi minuti dalla mezzanotte, l'agenzia, è davvero certa che nei primi 40 secondi non capitino sempre e solo i più bravi smanettoni? (Uno scrittore non è uno smanettone, diciamolo dai). Una persona normale, se pur velocissima, non ci mette meno di un minuto. Insomma, la possibilità umana io la lascerei. Per questo parlavo di 3-5 minuti, tutto qui. Poi magari, per ridimensionare la valanga, apri la finestra ogni 2-3 mesi, dico per dire. Intanto in quella finestrina hai più possibilità che si sia infilato qualcosa di valore e non il grilletto più veloce alla tvttb. Ma insomma, pensiero mio.
  8. Marina_Radogna

    Meucci Agency

    @Loryzo Grazie, mi sa che a Luglio sarà uguale però, i tempi davvero sono un problema. Ma che costa lasciare una finestra aperta per un tempo che so, anche 5 minuti e non 40 secondi? Per dare una possibilità ad un potenziale scrittore, che davvero ci sia una selezione sensata. Se vuoi dare l'opportunità a nuovi scrittori di valore, dalla davvero. 5 minuti al mese, o ogni 2, non tutta una giornata, giusto per mettere nelle condizioni di partecipare anche a chi, non a caso, magari è uno scrittore e non uno smanettone del web. Ovviamente lo dico al di là del mio lavoro, proprio come concetto. Secondo me una finestre molto stretta, ma umana, darebbe davvero la possibilità al vero talento di infilarsi, mantenendo comunque i numeri contenuti. Vabè. Comunque, qualcuno sa in quanto tempo sarebbe dovuta arrivare la famosa risposta automatica... sognare non costa nulla.
  9. Marina_Radogna

    Meucci Agency

    Ciao a tutti! Ho provato a partecipare all'invio di mezzanotte, ovviamente non sono stata accettata, i tempi erano davvero ingestibili. Ok, ci ho provato. Qualcuno però può spiegarmi se il mese prossimo si può riprovare? Perché vedo in fondo alla pagina questa specifica: "Questo modulo serve per inviare soltanto la prima proposta, non è attivo per le successive". In fondo se un manoscritto non è stato accettato perché si è chiuso il modulo non è che sia stato respinto, secondo me si può tentare ancora. Qualcuno ha più notizie?
  10. Marina_Radogna

    Agenzie che non rispondono

    Ciao a tutti, vorrei porvi questa domanda. Al netto del valore di un autore e del suo scritto, sappiamo bene che purtroppo la maggior parte delle agenzie (come se già non bastassero le case editrici!) non sempre si degnano neanche di inviare una e-mail automatica di avvenuta ricezione, o un qualunque cenno di vita. Immagino anche però che le e-mail che ricevono siano talmente tante e stracolme di allegati che magari spesso accade che la maggior parte dei manoscritti/estratti che ricevono non vengano neanche aperti. Mi chiedevo questo: secondo voi ha senso procedere ad un invio periodico, che so, senza essere stalker, magari ogni 2 mesi? Cioè riscrivere di sana pianta, non chiedere informazioni sull'invio precedente (già non hanno tempo di aprire le e-mail correnti, figuriamoci fare una ricerca di questo tipo). Magari prima o poi si capiterà nella tornata che verrà valutata. Poi ovviamente, qualora si ricevesse una risposta negativa pace, finisce lì. Che ne pensate?
  11. Marina_Radogna

    Lorem Ipsum

    Salve a tutti. Ho letto quasi tutte le 'puntate' di questa lunga discussione, ma in realtà non ci ho capito molto. Ovviamente ognuno ha la propria esperienza ed alcuni l'hanno esposta con molta franchezza, cosa utilissima. Ma alla fine mi chiedo: questa agenzia cosa fa in concreto? E' ben inserita nel settore? Ormai opera da anni. Voglio dire che almeno i fondamenti del discorso dovrebbero esser chiari a prescindere dalle varie esperienze. Scusatemi se non sono molto intuitiva, ma a me è rimasto solo l'elenco delle singole esperienze, non un quadro chiaro dell'agenzia LIAE in sé. Mi sembra una cosa differente. Che poi i responsabili sia disposti al dialogo, se pur faticoso, anche su un canale come questo, mi sembra una cosa buona. In effetti il loro sito offre vari tipi di servizio di lettura, anche molto più costosi. Qualcuno ne ha avuta esperienza? Boh, non ci ho capito molto.
  12. Marina_Radogna

    Mondadori

    Ma davvero cambiano tanto le carte in tavola se presentati da un Agenzia Letteraria? Voglio dire, sempre per Mondadori, se uno impazzisse, staccasse un certo budget e volesse provarci? Non vorrei uscire fuori topic, capisco che l'argomento sia diverso. C'è un altro topic in cui se ne parla? Grazie.
  13. Marina_Radogna

    Perché Sergio Fanucci pubblica per Rizzoli?

    Grazie per la spiegazione, a questa possibilità non avevo pensato. Quindi è una valutazione mirata a dare più serietà alla pubblicazione in sé, separandola diciamo dall'azienda di famiglia. In effetti così ha un senso. Grazie a tutti.
  14. Marina_Radogna

    Perché Sergio Fanucci pubblica per Rizzoli?

    Buonasera a tutti. per questa domanda esistenziale mi rivolgo a voi. La cosa può sembrare sciocca, ma mi dà da pensare alle dinamiche che sono dietro a questo mondo. E' una mia curiosità, ma è da quando l'ho notata che ci penso. Che ne pensate? Qualcuno ha qualche idea del motivo per cui Sergio Fanucci pubblica invece con Rizzoli? Grazie
  15. Marina_Radogna

    Gruppo Fandango

    Ok, vediamo che accade. Grazie a tutti.
×