Vai al contenuto

Foolwriter

Scrittore
  • Numero contenuti

    129
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    1

Tutti i contenuti di Foolwriter

  1. Foolwriter

    Lorem Ipsum

    Eh, capita anche ai migliori. Se ti può "consolare", io ho ricevuto 5 NO secchi di fila da un altro grande Agente...
  2. Foolwriter

    Cosa state leggendo?

    Un nuovo manuale di scrittura creativa. Oh!
  3. Foolwriter

    Lorem Ipsum

    Con appena 30 euretti in una settimana leggono l'incipit e, se lo trovano interessante, ti richiedono l'intero dattiloscritto - sempre con risposta motivata. Oppure, col soli 99 euri puoi inviare l'intero manoscritto e in un mese ti fanno sapere. Se poi siete così tirchi da volere sempre tutto aggratis il servizio free prevede solo una risposta SI/NO ma i tempi, chiaramente, si dilatano: almeno 3-4 mesi. Considerato che i competitor fino alle 200 cartelle ti scuciono almeno 250 euro, direi che "s'ha da fa". Pagando con carta ho fatto tutto in un attimo... mo' vediamo.
  4. Foolwriter

    Quando diventa necessario farsi un sito/pagina autore?

    Sinceramente, un esordiente/emergente con il sito web mi fa un po' ridere. Mica sei un professionista
  5. Foolwriter

    Editing o editing(s)?

    Si investe denaro in un buon Editor per potersi poi presentare con le carte in regola a una Agenzia che ti porti alle big. Si parla di investimenti a lungo termine. Io se volessi pubblicare con un piccolo editore non avrei certo bisogno di affidarmi a un professionista. Per me è giunta l'ora di crescere. Sono uno che non si accontenta mai.
  6. Foolwriter

    Editing o editing(s)?

    Beh, se già parti tu stesso a porti dei limiti... A parte le eccellenze nate (casi rari), lo stesso SK diceva che con lo studio e la pratica uno scrittore mediocre può sempre diventare un buon scrittore. Io ci sto lavorando da molto, in tal senso.
  7. Foolwriter

    Editing o editing(s)?

    Il "rischio d'impresa" c'è ovunque. Per il resto è tutta questione di ambizione e di propensione al rischio. Scelte personali. L'Agenzia di Niko mi ispira fiducia e, appena possibile, proverò ad affidarle il mio testo.
  8. Foolwriter

    Editing o editing(s)?

    Aggiungo: un buon Editor è colui che può fare la differenza tra un comune testo tra tanti e un best seller. L'editor, appunto, non è un mero correttore di bozze, è il professionista che sa come "dar vita" a un romanzo già di per sé molto valido ma in difetto di quel particolare "quid" che fa la differenza: può essere anticipare o posticipare certe scene, veicolare al lettore certe informazioni sui personaggi/trama in un dato punto anziché ove in origine scritto dall'autore etc... Sempre celebre è il caso di Ilaria Tuti: aveva già un manoscritto eccellente, però il dr. Fabrizio Cocco suggerì di dar maggior enfasi a certi passaggi piuttosto che rimodellare alcuni capitoli per metter la ciliegia sulla torta al ritmo della narrazione. Infine, per esigenze di marketing, suggerì di cambiare il titolo del romanzo: quello originale dava più l'idea di un horror anziché di un thriller. Morale della favola: se credete davvero al vostro manoscritto, e fatelo questo investimento! Personalmente, dopo la mia pessima esperienza passata, la prossima volta mi affiderò all'Agenzia del buon Niko
  9. Foolwriter

    Editing o editing(s)?

    Se Verga, Maestro del Verismo, fosse vissuto oggigiorno... povero! Tutti malati del "lieto fine", come se nella vita andasse sempre tutto alla grande. Quando ero meno esperto scrissi un romanzo dal finale tragico, in perfetta linea col messaggio che volevo dare. Risultato: stroncato sine pietate Comunque, su questo tema tentai di discutere con un altro scrivano che difendeva a spada tratta la sua decisione di scrivere per passione e non per "far piacere" al mercato. Beh, così non venderai mai mezza copia, dissi io... eh, niente: 'sti esordienti che vogliono sempre avere ragione loro-eh,mannaggia!
  10. Foolwriter

    Editing o editing(s)?

    Direi che come Fabrizio Cocco di Longanesi ce ne sono pochi Del resto, la grande Editoria dispone sempre delle migliori eccellenze.
  11. Foolwriter

    Editing o editing(s)?

    Esatto! Attenzione a non cadere in queste truffe belle e buone: prestate sempre attenzione che l'agenzia a cui vi rivolgete non sia collegata a una data CE: ti propongono editing a costi esorbitanti per poi, se non trovano a chi piazzare il romanzo, dicono che ti fanno pubblicare "gratuitamente" alla loro CE madre. NO EAP 4eva!
  12. Foolwriter

    Editing o editing(s)?

    Mi sento, in tal senso, di consigliare l'Agenzia Dedalo di Niko
  13. Foolwriter

    Editing o editing(s)?

    Ci sono editor da quattro soldi e Editor professionisti in grado di trasformare un anonimo scritto in un capolavoro. Dipende sempre a chi ti affidi. Esperienza personale, che ho buttato via soldi per niente. Gli editor migliori sono coloro che lavorano in studi o agenzie direttamente collegati col mondo della pubblicazione quindi esperti delle varie dinamiche di mercato.
  14. Foolwriter

    Selezione (parzialmente) arbitraria di CE Free

    Ah, nella lista manca Bibliotheka Edizioni: è una CE seria, con la quale ho pubblicato il mio primo romanzo "importante". Free, ovviamente.
  15. Foolwriter

    Sellerio

    Così come tutta la grande Editoria che si rispetti.
  16. Foolwriter

    Selezione (parzialmente) arbitraria di CE Free

    Ops, ho scordato Sellerio ..Ok, Einaudi e Marsilio non sono tra i target del mio genere, ma tutti le conosciamo.
  17. Foolwriter

    Selezione (parzialmente) arbitraria di CE Free

    Oddio, credo che sui marchi di GeMS non ci sia nulla da discutere Fatta eccezione per SEM e S&K, tutto il resto, io non lo prendo nemmeno in considerazione.
  18. Foolwriter

    Compleanni nel WD

    Ormai sei da pensione
  19. Foolwriter

    Sei uno scrittore solo se gli altri te lo riconoscono?

    Attento a come parli, altrimenti i frustrati qui ti bersagliano di dislike
  20. Foolwriter

    Sei uno scrittore solo se gli altri te lo riconoscono?

    Sei uno Scrittore quando il mercato te lo riconosce. Semplice.
  21. Io ho smesso da un bel po' di propormi direttamente alle CE. In bocca al lupo!
  22. Foolwriter

    Bertoni Editore

    Confermo. La bozza del racconto che avevo a suo tempo inviato non rispettava affatto il loro "normario" in essere però me l'hanno pubblicato lo stesso. Dopo averlo editato insieme.
  23. ecco, te pareva che non saltava fuori il solito frustrato coda di paglia che mette il dislike alle mie opinioni scomode, tra l'altro fondate sull'esperienza L'Editor (con la E) è sempre colui che fa la differenza, sappiatelo. Come disse lo stesso King "scrivere è umano, editare è divino". Detto ciò, quando avrete finito di lagnarvi come i bambini, rimboccatevi le maniche e mettetevi a lavorare su voi stessi se volete diventare degli scrittori (parola di Agente) peace!
  24. Foolwriter

    Ciao Hola Hello...

    Come da regolamento mi "schedo" anche io: mi chiamo Matteo, di Padova&dintorni, e sono uno che sogna di fare lo Scrittore, con la 'S'. Sono cresciuto cullato la Lovecraft, Stephen King di prima generazione e successivamente Glenn Cooper e Wulf Dorn (passando attraverso J. Dos Santos, Carlo Martigli, etc...) i quali mi hanno ben "forgiato". In seguito mi sono formato su alcuni manuali di scrittura creativa... insomma, la strada verso la grande Editoria è tanto lunga e tanto dura Be', penso sia abbastanza... come insegnano i Maestri, tediare il lettore con troppi dettagli non va bene
  25. Appunto. Ci sono gli editor professionisti davvero degni di tale nome, con esperienza decennale nel settore e che naturalmente si fanno ben pagare, e i poveracci che lavorano nelle piccole CE. Questa è la mia esperienza
×