Vai al contenuto

Marco Bagarella

Scrittore
  • Numero contenuti

    2
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

2

Su Marco Bagarella

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Marco Bagarella

    Meglio una piccola CE o il selfpublishing?

    Vi porto la mia esperienza, per quel che vale. Ho appena editato su StreetLib il mio esordio, un noir rurale di 117 pagine (solo cartaceo) al prezzo di 7,99. Avevo contattato delle piccole CE di Trapani e Palermo ma non mi hanno convinto, avrei dovuto attendere tempi medio-lunghi e l'editing mi avrebbe spellato il racconto. Qualcuno mi ha chiesto di acquistare delle copie (praticamente 'comprarmi' l'editazione), altri se volevo impegnarmi nella promozione (che a sto punto me la faccio io e con i miei tempi). Il mio è uno stile personalissimo, me lo avevano fatto capire che se volevo pubblicare con loro dovevano mettere mano pesante. Quindi mi sono affidato al self; ho speso molti soldi (booktrailer, editing, grafica = 1600 euro), ma alla fine ho il mio libro, che viaggia sulle 100 copie già vendute e, cosa che più mi interessava, sta cernendo i lettori. Molti si fermano ed arrancano, ma vengono fuori dei giudizi esaltanti, alcune prove di assoluto entusiasmo dopo essersi messi alla prova con stile e fabula. Non so quante copie riuscirò a vendere in 18 mesi (che è il tempo che mi sono dato per tirare le somme), spero di traguardare le 250, che sarebbe comunque un risultato lusinghiero. Sicuramente non rientrerò con le spese, ma mi tengo diritti integrali ed 'immagine' del mio faticoso lavoro. Son contento così!...
  2. Marco Bagarella

    [Editor] Carmen Garofalo

    ciao, carmen… sto bazzicando nei forum in cerca di un editor per il mio romanzo breve, poco più di 100 pagine, oramai in via di chiusura di script… non è certo un thriller, casomai lo è dell'anima, nemmeno un gotico, ma sicuramente un racconto nero o, per meglio dire, una fiaba nera per adulti ('per adulti' perché alla fine è un slasher rituale)… mi hanno convinto i commenti qui sopra e, premesso che ancora devo visitare il tuo blog e capire i costi di un tuo possibile intervento, vorrei chiederti se è un 'genere' in cui vuoi calarti, aggiungendo solo che non è molto mainstream, tanto è intessuto di sicilianità, di luoghi e rimandi molto molto territoriali, liminari… fammi sapere se posso, alla fine dello script e chiariti alcuni punti che ancora non ho a fuoco, ricontattarti per definire il tutto… in ogni caso, un saluto e ti ringrazio per la tua attenzione...
×