Vai al contenuto

Franco Iannarelli

Utente
  • Numero contenuti

    498
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    4

Tutti i contenuti di Franco Iannarelli

  1. Franco Iannarelli

    E' accettabile per un autore editing e copertina a pagamento?

    Quindi, Villegas, intendi che un'agenzia è più indicata e consigliabile per il lavoro di rappresentanza? Per farsi aiutare a "piazzare" il libro?
  2. Franco Iannarelli

    L'umano dietro la luce

    "...e così un giorno m'imbarcai su un battello battente bandiera liberiana..."
  3. Franco Iannarelli

    L'umano dietro la luce

    Io un anno fa, senza barba. Bar di periferia, qualche birra e sono già pronto a fare il filosofo e uomo vissuto, ma dicendo un sacco di ca****e
  4. Franco Iannarelli

    L'umano dietro la luce

    Che occhietti svegli che hai Rob! Li hai mantenuti, ma il resto è andato regredendo! ah ah
  5. Franco Iannarelli

    L'ultimo film che avete visto

    Prometheus è in 3D, giusto, Tigre? Ce l'ho in programma di vederlo prossimamente. deve essere proprio quel tipo di film da vedere assolutamente al cine
  6. Franco Iannarelli

    L'ultimo film che avete visto

    Bedda matri! Dove l'hai trovata la sceneggiatura originale? La vojo pur'io!
  7. Franco Iannarelli

    Juke Box

    Roba da tagliarsi le vene. Ma mi piace che mi piace che mi piace, e questi giorni non faccio altro che ascoltarla e canticchiarla
  8. Franco Iannarelli

    E' accettabile per un autore editing e copertina a pagamento?

    Molto ben descritto, Inmezzoallasegale! Da farci un poster da attaccare al muro, e vedrai se non lo faccio per davvero. L'esempio delle albicocche è azzeccato e mi ha fatto capire ancora di più come deve funzionare il mestiere dell'autore. Chi lo fa per hobby può anche spendere quello che vuole per avere la soddisfazione di veder pubblicato il suo libro, ma chi ha un serio obiettivo dovrebbe proprio entrare nell'ottica di questi "comandamenti" che hai scritto
  9. Franco Iannarelli

    L'ultimo film che avete visto

    Ultimamente ho visto 4 film uno più bello dell'altro: Contact, con Jodie Foster. Un film che sarebbe di fantascienza ma lo definirei "filosofiscienza". Interessantissimo, cattura l'attenzione con un ritmo narrativo incalzante eppure è denso di contenuti filosofici, umanistici, religiosi. Memento, un thriller insolito e sorprendente per l'acrobatica tecnica di montaggio. Infatti anche se la trama è buona, è il modo innovativo di svolgere la narrazione a renderlo un film particolare Source Code, genere sci-fi. Un capolavoro di film, eventi vertiginosi e spiazzanti e una storia che non manca di suscitare umana commozione I Figli Degli Uomini, fantascienza distopica. Altro capolavoro di film. Incalzante ma epico, girato magnificamente dal regista Alfonzo Cuaron. Scene che rimangono impresse e altre che portano a meditare
  10. Franco Iannarelli

    Presentazione Pippo

    Ciao Pippo, benvenuto! E buona crescita con il... Writers Dream! (tipo uno spot pubblicitario )
  11. Franco Iannarelli

    Romanzo storia d'amore.

    Daje che sei forte, Jackthebest! Sei il dio della tua storia, sei tu che la crei e la comandi, non viceversa! Buon lavoro!
  12. Franco Iannarelli

    Romanzo storia d'amore.

    Ok. Allora ti do un altro suggerimento, ma sul modus operandi: rilassati, mettiti in condizione di poter pensare alla tua storia senza nessuna interferenza. Immaginati come in un film i protagonisti che ti interessano. Fai da regista della tua immaginazione e prova e riprova, cambia e ricambia, utilizza un'idea poi l'altra finché non vedi quella idea, quella scena che ti "pizzica" e ti fa dire: "porca di quella miseriaccia zozza! Ecco come deve andare! E' proprio questo quello che volevo raccontare!" (uddio, il "porca miseriaccia zozza" non è obbligatorio dirlo, è? )
  13. Franco Iannarelli

    Romanzo storia d'amore.

    Ma quindi 'spetta, Jackthebest, volevi dire che ti serve un "punto di svolta"? Perché qui sopra hai scritto che cerchi un "punto azione"...
  14. Franco Iannarelli

    Romanzo storia d'amore.

    Hai bisogno quindi di un "punto di svolta". I punti di svolta sono passaggi forti della narrazione, che influiscono su tutta la direzione della storia, fanno passare da un atto a un altro e sono i cardini dell'importanza delle vicende percepita dal lettore. I "punti azione" invece, sono i meccanismi causa/effetto che hanno il compito di far scorrere in avanti la storia. Ce ne sono di innumerevoli e fanno sì che i personaggi agiscano motivatamente, per reazione, causa una azione (una vicenda, un incontro, un pensiero, un gesto, un inconveniente, un ordine ecc. ecc. ecc.). I "punti azione" hanno molto meno influenza sull'importanza della storia. Come dicevo, credo proprio che tu abbia bisogno di un "punto di svolta", non puoi risolvere un'importante vicenda come il riavvicinamento dei due -che è anche denso di significati- con un "punto azione". Ci vuole qualcosa di forte, di drammatico, che coinvolga il lettore e gli faccia sentire l'importanza del fatto. Secondo me, qualcosa come suggerito da Memory non funziona, è troppo banale: Mentre uno dei suggerimenti di Midnight Children potrebbe essere quello che ci vuole: forte, coinvolgente, drammatico, da "svolta": Altri possibili possono essere, per esempio (tanto per spiegarti cosa intendo per questi "punti di svolta"): 1) Il fidanzato di Mary è un violento. Nico scopre che l'ha picchiata, Mary cerca aiuto da Nico 2) Mary ha un brutto male, è quasi certo ne dovrà morire. Trovandosi nel punto di dover salutare il mondo e la sua vita, scopre quanto ha sprecato a non vivere la storia d'amore con Nico 3) Il fidanzato di Mary le ha chiesto di sposarlo, Mary però non è molto convinta e si confida con Nico 4) Mary dovrebbe cambiare città, forse le hanno offerto un allettante lavoro o i suoi genitori devono trasferirsi per importanti esigenze 5) Mary è incinta, cacchio! E non di Nico né del suo attuale fidanzato! Che macello, Mary è disperata per l'errore fatto ma vuole tenere il bambino, e vuole che il padre sia Nico
  15. Franco Iannarelli

    Siamo bravi e nessuno lo sa?

    Caspio, ma questo è il decalogo del serial killer!
  16. Franco Iannarelli

    ciao, sono nuova.

    Aless, se la ragazza che hai messo in avatar sei tu, benvenuta un'altra volta! ...'mazza che carina!
  17. Franco Iannarelli

    E' accettabile per un autore editing e copertina a pagamento?

    Grazie, Beartato e Inmezzoallasegale, mi si cominciano a dipanare le nebbie. Quindi un modo di fare -da non prendere però come unico modus operandi- sarebbe di farsi editare il proprio manoscritto da un'agenzia (così da renderlo più appetibile e aumentarne le probabilità di essere accettato come pubblicazione) e poi proporlo a una CE...
  18. Franco Iannarelli

    ciao, sono nuova.

    Ciao Aless e benvenuta!
  19. Franco Iannarelli

    troppo lungo

    Ah, ma ti sei già presentata, allora hai solo sbagliato la sezione...
  20. Franco Iannarelli

    troppo lungo

    CIAO Aless, benvenuto! So solo, con sicura chiaroveggenza, che tra breve un moderatore ti consiglierà di leggere il regolamento
  21. Franco Iannarelli

    E' accettabile per un autore editing e copertina a pagamento?

    Sono entrato in confusione. Ero convinto che le CE che si fanno pagare l'editing potevano rientrare nella categoria free e essere considerate serie (a meno che obbligassero l'autore a accettare il loro). Ma a questo punto mi sorge una domanda: allora, se è chiaro che le agenzie che fanno editing è giusto che vengano pagate, perché se lo fa una CE no?
  22. Franco Iannarelli

    Disegnatori

    Sei troppo forte Donkey! E' un piacere discutere con te, sei simpatico. Così ti do un altro consiglio: potresti cercare il "tuo" disegnatore al topic "Drawer's Dream" nella sezione "Bar", così potresti fare tutto in famiglia, al WD non manca niente!
  23. Franco Iannarelli

    Disegnatori

    Concordo e jumbo jetto con Midnight Children. Il disegno non si può improvvisare, o meglio non si può improvvisare se si vuole dirigerlo verso un obiettivo non di personale diletto. Se la passione che hai sempre avuto, Donkey, è lo scrivere, ti consiglierei di spendere i 60€ in libri e saggi sulla scrittura (come dicevamo anche nel topic del fantasy). Ti ringrazio e apprezzo molto, Donkey, ma sono impicciatissimo e non saprei dove trovare il tempo per questa nuova avventura
  24. Franco Iannarelli

    Siamo bravi e nessuno lo sa?

    Bella 9talete9! Secondo me hai trovato la definizione per eccellenza del talento: racchiude tutto quello che abbiamo detto, concatenando gli effetti del talento e dello studio/esperienza. Te la rubo, mi dispiace ma te la rubo
  25. Franco Iannarelli

    Sono nuova da queste parti

    Se vuoi, Regina, puoi dilettarti nello scrivere a grandi e discrete linee come è la tua personalità, che passioni e interessi hai... cose così, diciamo, da "salotto". In questo stesso topic, è? non è che devi riaprirne un altro Basta comunque che dai un'occhiata alle altre presentazioni e saprai subito come fare. A proposito, Regina è uno pseudonimo?
×