Vai al contenuto

Brutus

Scrittore
  • Numero contenuti

    95
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di Brutus

  1. Brutus

    Proposte & Idee (Varie)

    Salve, un paio di spunti dopo qualche mese di rodaggio: si potrebbe creare una sezione specifica sulla manualistica dedicata alla scrittura creativa, una discussione per ogni titolo proposto, con commenti di chi lo ha letto e suggerimenti, sempre rimanendo entro i confini di un confronto civile, senza stroncature inutili. Ho visto che "Saggi e Manuali" sembra dedicata ad altro o forse ha bisogno di una rinfrescata; sarebbe bello creare dei piccoli circoli all'interno del WD che siano specifici per scrittori e appassionati di generi specifici, horror, fantasy, gialli, rosa... faciliterebbe l'incontro tra persone con gli stessi interessi, notavo questo perché alle (poche) discussioni che ho aperto rispondevano sempre gli stessi e alla fine anch'io mi sono ritrovato a seguirli nei loro interventi. Grazie per l'attenzione.
  2. Brutus

    Storia per un fumetto

    @JoseArseu Scusa, quindi sei "solo" un disegnatore o un autore completo? Da quello che scrivi non è chiaro. E' evidente invece che necessiti di uno studio approfondito su come creare una storia. Hai in mano uno spunto, qualche buona idea per lo sviluppo ma non la trama. Non si può improvvisare, bisogna studiare prima di applicarsi. Quale genere hai scelto? Introspettivo? Fantastico? Decidi innanzitutto il tenore della storia. Se hai in mente un fantasy ci vorrà un antagonista, ad esempio. Buon lavoro.
  3. Brutus

    [Cerco] Fumettista per collaborazione

    @Ngannafoddi Se non hai mai fatto fumetti francamente ti consiglio di fare un pò di esperienza prima di provare a proporre un progetto in maniera professionale. Ho passato oltre dieci anni a fare fumetti da amatoriali a semi-professionali. Alcuni compagni di viaggio ora sono professionisti affermati, perciò credo di poterti dare qualche dritta oltre quelle valide che ti hanno già suggerito. Tra l'altro anch'io mi sono sempre occupato della scrittura e non del disegno. Innanzitutto sceneggiare un fumetto è cosa ben diversa dalla narrativa classica. Ci vuole uno studio del ritmo, della tempistica, un'ottima capacità di sintesi nel distinguere cosa serve dire e cosa no. Ti consiglio di cercare qualche manuale di sceneggiatura per fumettisti e per una prima infarinatura sul medium a cui ti vuoi avvicinare: "Capire il fumetto" di Scott MacLoud. Inoltre anche se non sei un disegnatore esercitati a fare la successione delle vignette con disegni anche appena abbozzati e relative nuvolette. Studia gli spazi all'interno delle vignette e le inquadrature, come un vero regista di cinema. Con il tempo ti aiuterà a trovare gli automatismi quando stenderai le sceneggiature. Devi visualizzare ciò che scrivi. Buon lavoro!
  4. Brutus

    Brano corretto?

    Salve a tutti. Sto revisionando il mio secondo romanzo e mi sono imbattuto il questo brano che mi pare corretto, ma non ne sono sicuro. Qualcuno può darmi una opinione in merito? Grazie. "La cosa sarebbe finita male, prima o poi, così, pensò suo padre, quello che non era riuscito alla famiglia sarebbe certamente riuscito allo Stato. Spedì suo figlio nell’esercito. Sarebbe tornato sano o non sarebbe tornato affatto. Ormai a lui non importava quale delle due possibilità si fosse verificata, purché in casa tornasse la pace."
  5. Brutus

    Brano corretto?

    @dyskolos grazie per la disamina. Cerco di chiarire i vari punti: 1) ok. 2) Per me erano entrambi degli incisi, visto che eliminandoli la frase rimane di senso compiuto. Devo anche una spiegazione sul mio modo di scrivere: non ho fatto studi umanistici, quindi non ho una conoscenza profonda della lingua italiana, tanto più che la mia frequentazione scolastica risale al Mesozoico. Perciò usa principalmente i mezzi che conosco: il punto e la virgola. Sono conscio del fatto che a volte ne abuso ma preferisco così piuttosto che usare "utensili" che non conosco bene. Il trattino, ad esempio, non lo uso proprio. Nei romanzi che leggevo all'epoca in cui ho cominciato a scrivere non lo trovavo mai, perciò avevo dato per scontato non si usasse (come le caporali). 3) Può essere. Avendo inserito solo una parte del brano forse è sfuggito il contesto. Inizialmente è il figlio che ricorda, ma a mano a mano che scorrono le parole sembra che sia il narratore a parlare. Però considerando che il personaggio è psicopatico e deve conservare un'aura di mistero (sennò che giallo è!?) il cambio di POV a mio parere non disturba. Anzi, sottolinea che al tipo manca qualche rotella. 4) Mi piacerebbe essere in grado di fare anche l'editing! Onestamente mi limito a correggere errori di ortografia e a "sentire" come suonano le frasi per rendere leggibile il romanzo ai miei beta readers. Quello che dici tu è un passaggio interessante, ne terrò conto. Per quanto riguarda l'editing di Renato, penso valgano entrambe: è sia una decisione che un fatto successivo alla decisione.
  6. Brutus

    Brano corretto?

    Di questo mi ero accorto anch'io ma non trovavo una via d'uscita. Qui invece ho volutamente ripetuto, per dare enfasi. @Renato Bruno per il resto terrò conto dei preziosi consigli di riscrittura. Grazie!
  7. Brutus

    Brano corretto?

    si sarebbe> il fatto deve ancora avvenire, quindi condizionale passato. Ho sbagliato la correzione, avevo scritto correttamente in prima stesura. Uno dei due è sicuramente sbagliato: o è il padre o è il figlio a raccontare... E' il figlio, quindi dovevo scrivere: Giusto? Grazie @Marcello !
  8. Brutus

    Snodo

    Salve a tutti. Sto scrivendo il mio secondo romanzo giallo/poliziesco. Il protagonista è un commissario che ha un segreto: frequenta escort. Nel primo romanzo si è innamorato di una di queste ragazze, ricambiato. Nel secondo scopriamo che quest'ultima è sparita. La sorella di lei tramite un investigatore contatta il commissario e questi intende aiutarla a rintracciare l'amata. Questa è la vicenda che si sviluppa come sottofondo ai casi di volta in volta affrontati nella serie. Il mio problema è che per muoversi in via ufficiale e quindi poter mettere tutte le forze in campo il protagonista dovrà confessare il suo segreto almeno al suo vice per permettergli di indagare, cosa che mette come minimo in cattiva luce il commissario che appare agli altri irreprensibile, come massimo potrebbe rischiare la carriera. Secondo voi è meglio che indaghi in privato senza l'aiuto dei colleghi (arduo) o piuttosto sputtanarsi per arrivare a risolvere il mistero? Tenete conto che è il protagonista e non può sparire dalla scena. Scusate se mi sono dilungato ma ci tengo a essere chiaro. Grazie!
  9. Brutus

    Snodo

    @Black Grazie, quando ho aperto la discussione ero proprio indeciso su dove inserirla. @ElleryQ Scusate! Imparerò prima o poi. @dyskolos Non posso farlo perché il caso escort è la sottotrama continuativa nei vari romanzi. E comunque l'altro giallo mi verrebbe corto per la mia idea di serie. Credo che farò diventare buono l'investigatore o convincerò il sottoposto a collaborare, una delle due.
  10. Brutus

    Snodo

    @camparino sarò retrogrado ma non mi sembra il massimo per un uomo che la legge la deve far rispettare, anche se il meretricio non è un reato. Dei miei beta readers comunque nessuno lo ha evidenziato come un problema. @ElleryQ Un esterno è libero da legami professionali che potrebbero un minimo condizionarne il comportamento, visto anche il rispetto che hanno i suoi sottoposti per lui. Un investigatore privato senza scrupoli potrebbe guadagnarci con articoli scandalistici. Dovrò far diventare l'investigatore buono e fidato. @qeimada Siamo in un giallo serio...
  11. Brutus

    Snodo

    @ElleryQ Avevo pensato infatti di farlo collaborare con l'investigatore, però questo non toglie che dovrebbe comunque rivelare il suo segreto. Mi sa che è la soluzione migliore. @dyskolos Il problema è che questa indagine non è affatto semplice da condurre senza aiuto scientifico e senza farsi scoprire, difatti l'investigatore lo rintraccia grazie alle sua chiamate sul cell della tipa. Grazie ad entrambi. Mi sa che dovrò armarmi di badile e rivoltare di molto la sequenza degli eventi.
  12. Brutus

    Snodo

    @Mello Il problema è che il protagonista si è trasferito da poco in città e non ha agganci al di là della sua squadra. Tra l'altro avrebbe bisogno di parecchio aiuto da parte della scientifica. Ma mi toccherà proprio farlo lavorare da solo...
  13. @DSZucco96 se la zona è piena di boschi e campagne un ricercatore universitario/naturalista che gira lì attorno per lavoro, magari un tizio originario di quei luoghi, dove torna dopo gli studi e quindi conosce l'istituto.
  14. @Kuno complimenti davvero. Uno spunto originale e un racconto modernissimo sulla vita al giorno d'oggi. Mi è piaciuto un sacco!
  15. Brutus

    indagine di polizia

    @Isadora se si tratta di omicidio il commissario deve dare conto al magistrato incaricato dalla Procura. E' lui a capo dell'indagine e la polizia segue le sue istruzioni anche se, a seconda dei casi, in maniera più o meno indipendente. Solo in caso di urgenza può non informare il procuratore (o sostituto). Se vuoi attenerti severamente alla realtà verifica se nella città in questione la Questura ha più sezioni di Polizia (basta Wikipedia).
  16. Brutus

    Creare una storia per l'animazione

    @Charles98 in tutta franchezza la vedo molto dura. Innanzitutto non puoi pensare di partire da ambientazione e personaggi, questo significa non avere un'idea portante per la trama. PRIMA pensa a un'idea valida anche studiando quanto fatto dall'immenso Myiazaki, POI pensi allo sviluppo dei personaggi e degli ambienti. Provare a pensare la tua storia per un fumetto può essere molto di aiuto perché nel cinema, in generale, le sceneggiature grezze assomigliano parecchio a quelle dei fumetti. Non conosco l'ambiente degli studi di animazione italiani ma so che sono pochi e piccoli, per l'estero la Francia è il paese trainante. In bocca al lupo!
  17. Brutus

    Problemi con procedure d'indagine

    @Xymh Se non ci sono esami specialistici da fare l'autopsia si risolve in poco tempo. In teoria dovrebbe servire a trovare la causa del decesso. Diverso è il discorso degli esami, almeno dieci ore per un singolo esame del DNA, tenendo conto come mi pare di aver già detto che per la Polizia il materiale biologico va inviato a Roma e per i Carabinieri a Parma, a meno di non usufruire di un consulente esterno in casi di urgenza e necessità (io faccio così).
  18. Brutus

    Scovare una sorella misteriosa

    @dyskolos per il DNA fai attenzione all'art.360 del Codice di Procedura Penale. Non è così facile per la polizia avere il permesso per effettuare il tampone salivare.
  19. Brutus

    Problemi con procedure d'indagine

    @Xymh Perché mai devi cominciare con il furto? Elimina la prima parte così eviti di dire al lettore troppe cose. Altrimenti fai in modo che perlomeno il furto avvenga in un luogo lontano dal ritrovamento (un'altra città'). La polizia avrà più difficoltà a collegare le due cose.
  20. Brutus

    Scovare una sorella misteriosa

    @dyskolos i database non riguardano solo i malviventi. Basta essere fermati dalla stradale per entrarci. All'anagrafe dev'essere iscritta. Se invece è una sorella biologica chiaramente no, ma se vive con lei risulta comunque, ci sono anche i dati degli affittuari e la residenza.
  21. Brutus

    Troppi personaggi

    @leopard oltre ai suggerimenti già dati ti direi di usare almeno qualche nome o cognome particolare, evitando somiglianze e nomi che iniziano tutti con la stessa lettera. Una lista può servire anche a questo. Descrivo fisicamente i personaggi solo se serve: uno grasso farò fatica a farlo correre, uno di bell'aspetto non passa mai inosservato. Caratterizza con espressioni tipiche, ad esempio io scrivendo gialli faccio in modo che un sottoposto ripeta ossessivamente "signor commissario" ogni volta che parla al superiore. Un altro lo chiama "dotto'" perché meridionale, uno è più in confidenza e perciò usa il nome di battesimo.
  22. Brutus

    Scovare una sorella misteriosa

    @dyskolos se l'indagine è condotta dalle forze dell'ordine hanno database su tutto perciò difficile non risalire alla sorella. Dura la via del giallista, eh!
  23. Brutus

    Scovare una sorella misteriosa

    @dyskolos potrebbe avere un magnete sul cruscotto con la foto di lei e sua sorella.
  24. Brutus

    prodotti casalinghi sul sangue

    @leopard meglio dar fuoco a tutto, così ci aggiungi la piromania! A parte gli scherzi ti confermo (ho un contatto alla scientifica) che al giorno d'oggi è praticamente impossibile eliminare tracce di sangue o fare in modo che non siano utilizzabili.
  25. Brutus

    Problemi con procedure d'indagine

    @Xymh non mi è chiaro perché se il defunto non è riconoscibile e non ha documenti, sia identificabile. A meno che non sia stata sporta denuncia di scomparsa o sia una persona nota. C'è un database dei DNA raccolti dalle forze dell'ordine perciò valuta se il tuo morto è incensurato o meno. Tieni conto che la maggior parte degli esami specifici sono svolti solo nei laboratori di Roma per la Polizia (Parma per i Carabinieri) e perciò ci vuole molto tempo per ottenere i risultati. Alle volte i magistrati devono rivolgersi a istituti privati per averli prima. Può essere una buona scusa senza dover coinvolgere il medico legale.
×