Vai al contenuto

Pigliasogni

Scrittore
  • Numero contenuti

    89
  • Iscritto

  • Ultima visita

1 Seguace

Su Pigliasogni

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 23/06/1986

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna
  • Provenienza
    Roma - Parma
  • Interessi
    La mia famiglia, il mare, le arti marziali, la robotica, la campagna, la maglia, l'uncinetto, le persone, la storia... e tutto ciò mi fa desiderare di scrivere!

Visite recenti

470 visite nel profilo
  1. Pigliasogni

    Tautogrammiamo insieme?

    Declamo domande doverose: Da dove discendiamo? Dove dormiamo dolcemente? Dove doniamo denaro? Desideriamo decenza? Decidiamo davvero? Decifriamo destini dubbi? Domandiamo dettagli? Decolliamo dalla depressione? Degustiamo delicatezza? Definitivo: devo decidermi di dormire. Prossima P
  2. Pigliasogni

    Tautogrammiamo insieme?

    Babysitter babbea Bambini! Buoni! Basta! Bachelor berlinese, bandi brillanti, bustarelle benefiche. Buffonate. Bambini, basta! Bricolage? Barbie? Bingo? Beghe, beghe, beghe... Basta battute, basta baraonda! Bravo, Basilio. Birbante Barbara. Beatrice, butta! Butta! Brava. Burattini? Biliardo? Barchette? Bacchettate? "Babysitter?" "Barbara?" "Balliamo?" "Balletto burlesque?Balletto Bolshoi?" "Baby-Shark" Bambini banali... Prossima E
  3. Pigliasogni

    IoScrittore

    @Caffematte a mio modesto avviso dipende un po' dalle prospettive e da quanta esperienza già hai. Io ho partecipato lo scorso anno, da esordiente pura con un testo che non era mai uscito dal cassetto e ho trovato molto utile e gratificante ricevere commenti e opinioni utili. Sono stata contenta dell'esperienza. Quest'anno però non parteciperò di nuovo. Ho in mano un testo che riconosco più maturo, per il quale mi serve un valutazione più professionale di quella di un numero x di lettori casuali, parteciperò a altri concorsi più mirati. Per il Calvino invece ancora non sono pronta...magari nel prossimo decennio! Spero di esserti stata utile.
  4. Pigliasogni

    Decameron 2020 - Sfida individuale

    Non ho più scritto aggiornamenti per non tediarvi, ma ognuno di questi giorni ho portato avanti a piccoli passi la prima riscrittura del romanzo che giaceva lì abbandonato ormai da tempo. Una misera media di 400 parole al giorno, scritte in quell'unica ora a disposizione prima che si svegli la famiglia e sia ora di lavorare. Piccoli passi costanti, è poca roba, lo so, ma ne sono comunque orgogliosa.
  5. Pigliasogni

    Decameron 2020 - Sfida individuale

    Oggi superate le 500 parole e, anche se è ancora ben al di sotto della soglia target, ne sono molto soddisfatta. @Kikki lo facevo quando viaggiavo spesso e per lunghe tratte sul treno, ormai non più, ma in questi giorni in cui lavoro da casa usufruisco del tempo risparmiato nel trasferimento per scrivere. E sì, sto scrivendo su carta.
  6. Pigliasogni

    Decameron 2020 - Sfida individuale

    Non sapevo di questa bella iniziativa, ma proprio stamattina ho ricominciato a scrivere nel tempo che di solito uso per recarmi a lavoro, così inizio con uno striminzito 210 parole, ma conto di far meglio nei prossimi giorni.
  7. Mmm, ma che è 'sta confusione?! Siamo qui per Luca c, per **---***, per paolati o per paol@ti? Boh! Facciamo che firmo, poi vedete voi che farne. @Andrea28, @Silverwillow, voi che ne dite?
  8. Pigliasogni

    IoScrittore

    Ciao @muschietto io in realtà neanche in libreria escludo qualcosa a priori, so che ci sono generi che gradisco più di altri, ma mi lascio sempre la possibilità di essere tentata da qualcosa di nuovo. A parte questo, il messaggio che volevo dare è che noi giudichiamo sempre l'operato degli altri, il fatto di esprimerlo in un commento in chiaro dà solo in più un riscontro all'autore. Non ho capito bene la domanda, ma io intendo dire che trovo che sia un valore enorme quello che possiamo dare come lettori a un autore che sta esponendo il proprio testo. E' chiaro che il critico letterario ne capisce molto più me mediocre lettrice, ma alla fine i libri li comprano e li leggono i lettori e il loro giudizio ha un peso. Il lettore medio magari un Ulisse di Joyce te lo boccerebbe senza riserve, mentre un critico ne riconoscebbe il valore, ok, ma per far parte della giuria in questo concorso non è richiesto alcun prerequisito letterario. Un feedback ricevuto da un perfetto sconosciuto anonimo, a mio avviso ha maggiore oggettività di quella che ti può dare un amico o un parente, anche se non implica competenza. Io li ho trovati quasi tutti molto utili, quelli più articolati e ragionati sono stati preziosissimi, gli altri comunque uno spunto di riflessione su come sono stati percepiti alcuni aspetti del mio testo. Certo, è un discorso corretto in generale. Si presuppone che chi partecipa a un concorso letterario abbia requisito minimo che gli piaccia leggere e scrivere, che lo sappia fare è tutto un altro tema.
  9. Pigliasogni

    IoScrittore

    Ciao @d1d9f9m1 anche quando vai in libreria e scegli un testo invece di un altro dai un giudizio, che ha una valenza molto concreta, anche senza essere un professionista. Nel concorso avrai meno responsabilità che in libreria, è richiesta solo l'oggettività di un parere da lettore. Considerala una buona opportunità per aiutare altri aspiranti scrittori. E per quanto riguarda la paura di uscirne traumatizzata, è più che lecita, la tua creatura preziosa deve uscire da sola a affrontare il mondo senza filtri, è normale avere paura, ma prima o poi lo dovrà fare e a mio avviso il poterne leggere i riscontri può essere un valido momento di maturazione (anche se capitano commenti da troll).
  10. Pigliasogni

    IoScrittore

    Io ho già raccontato delle mie perplessità sui metodi di valutazione, che hanno stroncato incipit che a mio giudizio erano molto validi a favore di testi scritti in una lingua stentata e piena di errori grammaticali fin dalle prime pagine. Davvero non mi spiego il sistema, ma al di là di questo, per me è stata un'ottima esperienza di crescita personale, alcuni dei commenti che ho ricevuto sono stati illuminati e molti sono stati più che incoraggianti. Un altro aspetto utile, secondo me, è il passare dall'altra parte della barricata per alcuni giorni e rendersi conto che veramente alle CE viene proposto di tutto senza vergogna, gente che "ci prova" e presenta testi senza curarsi della minima decenza della grammatica elementare. Mi sono messa nei panni dei selezionatori delle case editrici e ammetto che ho maturato un'alta solidarietà nei loro confronti. Io l'ho trovata un'esperienza utile, la consiglio, soprattutto per neofiti.
  11. Pigliasogni

    Proposte di Gruppi di lettura e Iscrizioni

    @Emy scusa, ma non ho capito: la proposta è iniziare con Dune che è molto corposo e impegnativo e poi a seguire il signore delle mosche che è una lettura indubbiamente più agevole? Non sarebbe più comodo fare il contrario, per darsi più tempo per leggere Dune? (È comunque sempre plausibile che io non abbia capito un accidente)
  12. Pigliasogni

    Proposte di Gruppi di lettura e Iscrizioni

    @Emy grazie, ok, sono dei vostri per Il signore delle mosche!
  13. Pigliasogni

    Proposte di Gruppi di lettura e Iscrizioni

    @Silverwillow grazie per avermi taggata nella conversazione, il signore delle mosche è stato per me un libro importante, che ha segnato un momento di passaggio nella mia vita, quindi sono di parte. Mi illustrate un attimo il tipo di impegno richiesto? Io partecipo volentieri alla lettura, ma poi cosa serve fare per il gruppo?
  14. Pigliasogni

    [N2019- 3A] Black-out

    @Garrula @Joyopi @Emy grazie per i vostri bei commenti! Direi che la critica è molto concorde, mi è chiaro dove migliorare il testo. Sono contenta che lo svolgimento abbia tenuto il ritmo e che i dubbi siano venuti a mente fredda (prossimo obiettivo evitare anche i dubbi!) Grazie, ammetto che è un'idea che mi solletica... Hai ragione, avrebbe probabilmente avuto una resa finale migliore, ma mi piaceva il contrasto di rapporto con l'ineluttabile vissuto dalla protagonista che combatte fino alla fine e le guardie che lo subiscono. Mi piaceva l'idea di questa doppia aderenza alla traccia, per questo ho dato molto spazio anche al "fuori azione".
  15. Pigliasogni

    [N2019- 3A] Black-out

    @Edu @Silverwillow grazie per essere passati e per i commenti. Al di là che @Bango Skank ha scritto un capolavoro, a mia parzialissima difesa ho pensato che potrebbe aver senso che ogni piano abbia un deposito armi per le guardie, perché non è che se finiscono le munizioni vanno un attimo di sopra a prenderle. Comunque accolgo l'appunto, l'ho resa troppo facile. Hai perfettamente centrato l'immagine che volevo dare, ma di certo si potrebbe ampliare l'ambientazione. Grazie per i consigli!
×