Vai al contenuto

Delphine

Scrittore
  • Numero contenuti

    112
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

4 Neutrale

4 Seguaci

Su Delphine

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Delphine

    On writing 10 - L'aspirante scrittrice

    @Roberto Ballardiniciao Bob! cercherò di moderare i miei complimenti! Sono certa di essere un po’ distratta ultimamente... é un buon lavoro secondo me : capolavoro eliminato
  2. Delphine

    On writing 10 - L'aspirante scrittrice

    @Roberto BallardiniBuongiorno Bob, Il capitolo è divertente e originale nello scarico dei Dieci messaggi whatsapp. Anche questa volta condivido con Kikki quanto sopra e la mancata storia d’amore 😍 spiriti romantici che vuoi però questa volta l’accesso al terrazzo non è criticabile😅 rimaniamo in attesa della fine del tuo capolavoro ! 😉
  3. Delphine

    On writing 9 - Le parole ultime

    @Roberto Ballardiniciao, kikki riesce a spulciarti ah ah... bene chiarisce molte cose anche a me. La storia del terrazzo l’hai spiegata in modo mirabile ma devo andare a rileggermi il passaggio per capire se era attinente alla nostra critica... ah ah 🧟‍♀️ Bellissimo pezzo anche questo è al momento non trovo la necessità di tornare indietro a rileggere mi piace così com’ è, non mi interessa sapere tutto ma aspettarmi tutto ... e in questo è la forza e la magia. Grande prova questo carrozzone Bravissimo come sempre ☕️ Ti offro anche un caffè guarda
  4. Delphine

    God Bless America

    @Roberto BallardiniCiao Bob, temo di esserti poco d’aiuto, potrei entrare molto più nel dettaglio di virgole due punti a capo, ma so che chi mi ha preceduto lo fa in modo eccellente. Detto questo l’ho trovato un grandissimo capitolo. Trovo che tu abbia uno stile tutto tuo, molto lontano dalla mia personalità eppure la tua capacità di evocare la sento vicina e la trovo di una raffinatezza acuta e sensibile, mescoli grandi temi tra presente e passato attraversando pensieri memoria storica, realtà ed esoterismo in un equilibrio mirabile. Passaggi molto duri ma anche dolcissimi e intensi. Non trovo personalmente niente di ingarbugliato la tua scrittura è limpida interessante e mai scontata. Mi è molto piaciuto. Bravissimo
  5. Delphine

    Il circense

    @Ospite Caspita! Mi ci voleva questa boccata di ossigeno lo sai ? Grazie veramente Ospite, e non esitare a bacchettarmi quando sarà il momento. Spero a presto 😊 Sorrisi e sorrisi
  6. Delphine

    On writing 8 - Storie

    @Roberto Ballardiniciao, Fantasia, scorrevolezza originalità ci sono tutti come sempre, però ho riletto il testo più di una volta e concordo con tutte le cose che ti ha fatto notare Kikki esclusa quella sui sedili. Anch’io trovo che la descrizione di Claire/Rambo sia un po’ troppo caricata - se da una parte ne risulta una descrizione ironica dall’altra sembra togliere spessore e profondità a un lavoro che finora si è protratto in modo molto articolato ma anche intrigante e misterioso C’e una voluta ironia di fondo ma c’e’ Anche un buon ritratto psicologico dei personaggi, spettri o no, che siano, da cui non mi allontanerei troppo facendo descrizioni troppo caricaturiali. Ma sappiamo che sei abile e perciò non é escluso che sia voluta questa Claire? Per arrivare ad altro magari e lasciarci a bocca aperta... Piace molto anche !g Ti giuro che qui ti ho pensato, prima di scriverlo, ma...Un terrazzo ha un pavimento e delle pareti, no? Quindi secondo me è più analogo a una stanza che a una panca. E io non sto sulla stanza (nemmeno se è all'11°piano), sto nella stanza. Non mi hai convinto - a che tipo di terrazza / stanza stai pensando? Comunque bravo come sempre ma qualche pulce dobbiamo pur fartela, lo sai no? E aspettiamo con grande curiosità il continuo. Complimenti 😊
  7. Delphine

    On writing 7 - Riepilogo

    @Roberto Ballardiniciao fantastico il riepilogo, anch’io Claire me la immaginavo diversa... che immaginazione Bob! 😊
  8. Delphine

    La goccia

    @dyskolosCiao, sai che sono d'accordo? infatti questa frase è stata indicata per dar inizio a un incipit, poi sono andata per la mia strada e tu l'hai capito Direi che sono d'accordo su tutto, in più ti è anche piaciuto. Bene sono venute fuori molte cose interessanti. Ti ringrazio per il tuo passaggio
  9. Delphine

    On writing 6 - Soccorso

    @Roberto BallardiniCiao Bob Questa frase mi ha catturato. Mentre la leggo mi passa un brivido dietro la schiena e da qualche parte sento una cantilena di voci infantili che fa eco confondendosi con un vecchio carillon. Janine mi affascina moltissimo mi verrebbe voglia di portartela via per poter creare intorno al suo spettro una moltitudine di sfaccettature e indagini psicologiche per quello che rappresenta per quello che è stata e per come viene percepita dal narratore\scrittore rispetto alla vita alla morte, all'innocenza e anche alla spietatezza che solo un'anima 'infantile può avere' nella sua rigida perfezione. E rimane accanto a lui nel delirio dei suoi incubi\sogni. E' talmente bella la descrizione precedente di Janine che non avrei staccato in modo così netto il Ricordo. Sono sicura che sei sufficientemente bravo per non doverlo anticipare , anche non perdendo la tua consueta originalità - ovviamente è una tua scelta, voluta e consapevole - ma personalmente mi disturba avrei continuato il flusso entrando nel ricordo senza interruzioni. Continuando nella lettura, ho trovato questo capitolo più faticoso e confuso, tanti nomi e presenze e allusioni e digressioni che mi sono persa e non riesco più a riprendere il filo - C'è anche da dire che i racconti a capitoli letti a distanza di qualche giorno diventano più difficili da seguire e quindi andrebbero riletti tutti dall'inizio alla fine. E' un lavoro articolato, geniale e anche suggestivo, però questo capitolo non è di semplice la lettura per me. Forse Janine mi ha stregato e ora tutti mi sembrano spettri un po' più grigi. A parte il narratore scrittore ovviamente che ci manipola a suo piacimento ah ah ... e per il nostro divertimento Rimane intatta la curiosità del continuo.
  10. Delphine

    La goccia

    @BediCiao, è pensato e scritto in modo onirico e visionario (è una qualità che mi attribuisco un po' immodestamente)... anche questo come il circense (altro frammento che ho postato) sono stati scritti molto tempo agli albori della mia passione ed entrambi hanno un continuo. Ero curiosa delle vostre reazioni. Concordo su molte delle cose che sono state dette, va rivisto e corretto ma rimarranno dei passaggi fluttuanti e aerei che non sono stati inseriti in un contesto temporale preciso, non ci sono sono cose che si sono fatte prima o si faranno dopo. E' una ragazza che vicina a prendere i voti esce dalla chiesa e stringe fra le mani un santino e scendendo gli scalini verso il mare (come ci sono in molte delle nostre località marine) vede questo ragazzo che rappresenta la vita,la sensualità, l'energia, la bellezza, causando uno scombussolamento dentro di lei... casualmente il vento le alza la gonna che rappresenta il caso ma anche l'innocenza ...'Ciao' è l'inizio di un attrazione fra due giovani che hanno in comune solo l'età... quando lei tornerà a casa con il suo santino sbiadito fra le mani, ben altre emozioni si sono insinuate e la notte sarà diversa da tutte le precedenti. Vedremo cosa ne faremo di questo racconto Grazie degli ottimi consigli e dell' incoraggiamento
  11. Delphine

    Parole per te

    @RicaCiao, ci sono racconti d'amore in cui i sentimenti vengono urlati sia nell'esprimere la febbre appassionata della fase iniziale che la drammaticità della fine, qui la trama l'immagine la sensazione è proprio quella descritta da AndC. Una tela del ragno : E' un immagine che ho avuto di fronte per tutto il tempo del racconto, ma ti dirò di più è l'immagine che più ho sentito vicino alla mia vita, quando finisce l'amore o è già finito e si rimane intrappolati in quella tela, facile da distruggere e spazzare via, eppure così potente. Nella tua narrazione attraversi l'inevitabile fine di un amore e ricrei la sua rinascita in una visione alta e quasi mai reale nell'uomo, ma che più si avvicina alla natura primordiale di ritorno alle terra, agli alberi Un' immagine bellissima che ci riappacifica con noi stessi e con l'altro e con la vita nella sua inevitabile mutevolezza e imprevedibilità, ci indica una rinascita che alleggerisce il nostro cuore e ci indica una via più ampia d'amore. Un controcanto personale appunto come ha sottolineato AndC Trovo la tua narrazione matura e profonda, direi anche lungimirante per come tratti i risvolti dell'anima e del mondo.Non c'è nessun autocompiacimento nella tua scrittura né facili sentimentalismi ma una potente visione della vita e dell'amore trattata con estrema eleganza e delicatezza. Mi piace. Complimenti A presto spero
  12. Delphine

    Il circense

    @LauramBenvenuta, sono sensibile e delicata ma posso essere anche spietata molto dura e audace: le apparenze ingannano cara. Detto questo 'il nano' a cui ho pensato ha sicuramente molto da dire in tema di sesso ma gli deriva da altri doti che non sono quelle a cui hai pensato... ah ah a volte i luoghi comuni e la scrittura poco efficace generano fraintendimenti. E' proporzionato. Mannaggia. Qui è ripetuto cappello. Fece giare la bombetta, la tesa, un qualsiasi riferimento al cappello senza dire cappello. Hai ragione, infatti ci avevo pensato.Sicuramente non è una bombetta non è un cilindro non è una scoppola, direi che è un fedora o un Borsalino Stavolta non è per il motivo di prima, ma i termini sono molto vicini. Un cappotto fatto su misura? Se era sproporzionato per le scarpe qui forse era il momento di dirlo. 1 - Scusa ma non ho capito. Si, ha un cappotto su misura. Sartoriale 2 - E' proporzionato e le scarpe sono lucide Mi dispiace deluderti ma non c'è una giovane voce narrante e tanti sorrisi, la voce narrante che osserva incuriosito 'il nano' è un professore di filosofia poco incline a sorridere. Povero il mio nano, ha vita difficile anche in narrazione. Lo riscatterò prima o poi. Colpa mia Certo non è passato inosservato e io mi sono pure divertita, ho sbagliato qualche descrizione ma in quanto a fantasia qua... Un'esperienza illuminante. Grazie A presto
  13. Delphine

    È solo il giorno del tuo compleanno

    @Roberto BallardiniCiao, è molto bello, nel tuo solito stile sempre originale a metà tra sogno e realtà. In questo caso aggiungerei che pur mantenendo il tuo stile inalterato e la scrittura fluida e chiara, aggiungi una delicatezza nei toni quasi impalpabile, aerea, come a voler rendere visibile una dimensione più alta che ci possa far entrare in un tempo sospeso, per fermare quel tempo fuggevole e che ha per ognuno un significato diverso e un'importanza diversa, ma guardando bene nel profondo forse anche universale. Un grande finale. E' un racconto poetico certo ma che esplora molto dell'animo umano e del nostro vivere. Intelligente e raffinato Complimenti
  14. Delphine

    Il circense

    @Roberto Ballardiniciao, Ecco, questa soluzione mi pare si avvicini in modo ottimale a quello che avrei voluto scrivere e forse è più corretto e non cadiamo in contestazioni.Si. Ah ah... questa mi pare non me l'abbia detta nessuno, però me la porto a casa come incoraggiamento Sei sempre molto gentile e illuminante. Un abbraccio
  15. Delphine

    Il circense

    @Florianaciao, non c’è ombra di dubbio che vada riscritto rielaborato corretto e anche continuato, in modo da far capire meglio anche la voce ‘narrante’ : chi è e cosa va a vedere il ‘suo sguardo’ Grazie del tuo passaggio e di tutte le preziose informazioni
×