Vai al contenuto

ophelia03

Lettore
  • Numero contenuti

    628
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    1

ophelia03 ha vinto il 30 marzo 2012

ophelia03 ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

376 Straordinario

3 Seguaci

Su ophelia03

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna

Visite recenti

4.035 visite nel profilo
  1. ophelia03

    Piergiorgio Nicolazzini

    Quando rinasco brava, mando qualcosa alla Nicolazzini. Con un altro paio di agenti, credo sia davvero il top del top del top. Complimenti a chi ce l'ha fatta e anche a chi, per ora, ci ha solo provato.
  2. ophelia03

    Youcanprint

    Youcanprint è un servizio di self-publishing, per cui non c'è selezione (come non ci sarebbe su Amazon o Streerlib, per dire, che sono servizi analoghi). Inoltre, da quello che so, le copie vengono stampate su richiesta, proprio come normalmente avviene per il self: non c'è dunque un limite, se non quello della richiesta stessa. Se 20000 persone richiedessero il tuo romanzo, sarebbero stampate e vendute 20000 copie. La differenza con l'editoria tradizionale è quindi che non c'è una tiratura e poi eventuale/i ristampa/e.
  3. Ho messo vari punti, ma avrei potuto metterne molti altri. Perché lo stia specificando invece resta il più grande e insolubile mistero dell'editoria.
  4. Le ragioni reali non le conosco e immagino differiscano da persona a persona, ma in Italia - lo so, è una banalità - ricevere risposta a una e-mail è caso più unico che raro. Io lo sto sperimentando in fase "promozionale": la maggio parte dei luoghi che contatto per una eventuale presentazione non si disturbano a rispondere un semplicissimo "no, grazie". Per quanto riguarda il punto 2, credo che la ragione sia: risparmiare tempo per i testi che invece vengono scelti ed evitare il botta e risposta con l'autore scartato. Molte case editrici specificano che, in caso di esito negativo, non ci sarà riscontro.
  5. ophelia03

    Pessime Idee Edizioni

    Fuorissimo dalla mia portata , ma mi sembra stiano costruendo un buon catalogo.
  6. ophelia03

    I.D.E.A Immagina di essere altro

    Ci ho provato, ma è un periodo (dall'età di 8 anni e mezzo) che, o faccio cazzate io o mi rimbalzano gli altri. Quindi pregusto l'esito negativo anche della sola analisi della sinossi.
  7. ophelia03

    Proposte & Idee (Varie)

    Questa cosa per me è molto più problematica e può arrecare molto più disturbo delle faccine/freccine. Se metto faccina/freccina e non argomento in pubblico, probabilmente non ho alcuna voglia di farlo in privato. La messaggistica è simpatica e utile, ma non se usata per discutere o polemizzare.
  8. ophelia03

    Proposte & Idee (Varie)

    La mia opinione, al di là, come ho detto, dell'umano fastidio nel riceverne, è che possono essere gestite dai moderatori, i quali possono sanzionare gli abusi. Poi ogni decisione mi sta bene: in genere, nel massimo dell'educazione, se ho qualcosa da dire, mi esprimo senza problemi oppure passo oltre, se mi sembra che la mia idea possa essere fraintendibile o troppo "estrema" (fra doverose virgolette). Non tutti saranno d'accordo con me e pazienza.
  9. ophelia03

    Proposte & Idee (Varie)

    Premetto: non sono la frecciatrice rossa del commento di @Alexmusic! Al di là degli scherzi e di tutto ciò che si ironico si possa trovare nella vicenda frecce, capisco l'amarezza per un giudizio che appare come lapidario, ma non capisco affatto l'accanimento. Le frecce rosse, come quelle basite (che basiscono molto anche chi le riceve, in un loop di basimenti e neologismi inarrestabile), sono fastidiose, soprattutto se non se ne comprende la ragione. Tuttavia sono anche un modo rapido di esprimere un dissenso, quando non si ha voglia di alimentare flame o comunque discussioni infinite. Non credo possano ledere la reputazione di nessuno, specie di una casa editrice ben presente sul forum e della quale tutti conosciamo la serietà. Anche per il semplice fatto che non sono pensate per ledere alcunché. Ci feriscono? Ci feriscono. Ma siamo adulti consapevoli delle opinioni che esprimiamo e dunque, stii delle freccette, a un certo punto.
  10. ophelia03

    "La quarta dimensione del tempo"

    "Inutile dire che ho fatto molta fatica a leggere le ultime pagine perché non volevo proprio finirlo, ma proprio per questo motivo questo sarà un libro che riporrò sulla libreria con immenso piacere, perché saprò che là dentro potrò sempre ritrovare qualcosa di me che potrebbe andare perduto." Una nuova recensione: Hana-bi
  11. ophelia03

    Maratta Edizioni

    (L'ho voluto scrivere qui perché credo sia giusto parlare bene di chi se lo merita, ma naturalmente ho detto le stesse cose a @Monica Maratta in privato!) E poi, insomma, nella scuderia Maratta c'è Bambola aka Sandrina, che non mi fa taggare, e questo per me è motivo sufficiente per amarla!
  12. ophelia03

    Maratta Edizioni

    Per correttezza, preciso che non pubblicherò con Maratta (ragioni personali di una certa pesantezza alla fine mi avevano spinta a desistere e, sì, certo, mi sono già pentita amaramente ). Ribadisco però l'assoluta serietà di Monica Maratta e delle sue bravissime e solerti collaboratrici. Inoltre, e non è cosa da poco, Monica si è dimostrata attenta alle mie esigenze, comprensiva, in un parola, umana. Rinnovo quindi i miei migliori auguri alla casa editrice che, sono certa, saprà farsi spazio nel mondo editoriale sempre di più.
  13. ophelia03

    Proposte & Idee (Varie)

    Erano diversi giorni che non entravo sul forum. Quando ho visto tutti questi tag, ho pensato: "ahhh, hanno letto il mio romanzo, bellini!". Invece nulla, solo anonimato e freccette, freccette e anonimato. Che vita grama.
  14. La domanda è interessante e quindi inserisco questo commento superfluo e inutile (e ridondante in aggettivi) per non perdermi gli aggiornamenti.
  15. ophelia03

    Ticonzero

    Essere rappresentati da un'agenzia seria che propone il tuo testo a buoni editori è già un gran passo. Quindi, incassato il rifiuto, arriveranno anche i sì! Una domanda: ci sono generi che l'agenzia predilige o incide soprattutto questa "idea forte" di cui hai parlato?
×