Vai al contenuto

Roy

Scrittore
  • Numero contenuti

    49
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

18 Piacevole

Su Roy

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Roy

    Riviste che pubblicano inediti di esordienti

    Ciao! Grazie per l'apprezzamento L'editing lo fa uno dei due fondatori. Nel mio caso ha detto che non c'era molto da intervenire, giusto un paio di sviste corrette. Seguono tutta la fase di pubblicazione, sono in gamba. In effetti mi sembra proprio una bella realtà (soprattutto molto affine a me, a livello di contenuti), non vedo l’ora di poter portare anche la mia esperienza 😉
  2. Roy

    Lettera all'interno di un racconto

    Ciao @Miss Ribston, grazie per il suggerimento! Ho provato a usare il corsivo e mi pare fili in maniera abbastanza chiara, ma tengo in considerazione anche l’eventuale cambio di font 😉
  3. Roy

    Riviste che pubblicano inediti di esordienti

    ciao @simone volponi ! Mi è piaciuto molto il racconto (soprattutto l'immagine del posto vuoto a tavola), bellissima anche l'illustrazione. Come si è svolto l'editing, se posso chiederti ?
  4. Roy

    Lettera all'interno di un racconto

    Effettivamente forse è la soluzione migliore
  5. Roy

    Lettera all'interno di un racconto

    Ciao a tutti! Un dubbio mi assale: che modalità usare per caratterizzare una lettera all'interno di un racconto? Parlo, nello specifico, di una lettera che la protagonista di un racconto indirizza a una persona e che, durante la stesura, viene intervallata dai suoi pensieri. Per intenderci (esempio completamente casuale): "Caro tizio, come stai?" Appoggiò la penna, indecisa se continuare. Avrei optato per le virgolette alte, ma mi sono accorta che c'è già un'espressione all'interno della lettera stessa inserita tra le suddette virgolette.. Grazie per l'attenzione ;)
  6. Roy

    Riviste che pubblicano inediti di esordienti

    Complimenti ! hanno accettato anche un mio racconto che verrà pubblicato, però, a gennaio 😉 sto aspettando di essere contattata per l’editing
  7. Roy

    In ascensore [revisionato]

    Ciao @Stevesteve ! Migliorato, secondo me ! Ho pensato un po' all'ultima frase e , per mio gusto personale, avrei scritto qualcosa tipo : "dieci minuti dopo, non vedendolo arrivare, lo cancellano dalla lista degli appuntamenti." È anche vero, però, che la tua si adatta forse meglio al ritmo. Ecco, mi è piaciuto il cambio di ritmo, incalzante da un certo punto in poi.
  8. Roy

    In ascensore

    Meglio il finale revisionato. Eh, capisco che i suggerimenti, per quanto magari interessanti da sviluppare, diventano difficilmente applicabili se richiedono grandi cambi.
  9. Roy

    In ascensore

    Meglio il finale revisionato. Eh, capisco che i suggerimenti, per quanto magari interessanti da sviluppare, diventano difficilmente applicabili se richiedono grandi cambi.
  10. Roy

    In ascensore

    In generale mi piace l’idea di una situazione in cui due individui si trovano insieme, sviluppando però reazioni completamente diverse. non amo le descrizioni, gli orpelli, quindi bene che manchino ( mio gusto eh), anche se trovo che il ritmo di lettura sia un po’ troppo frammentato. Personalmente avrei alternato qualche frase leggermente più lunga per dare una musicalità maggiore. Non so dirti come ( dovrei riscriverlo e vedere cosa viene fuori 😂) , ma aumenterei il climax della scena con un distacco ancora più netto tra i pensieri dei due. Eliminerei la frase “ dunque sei in mio potere” . La eliminerei del tutto o la trasformerei , per esempio, in un altro pensiero ipotetico tipo “ dunque sarebbe in mio potere”, anche se devo ammettere che non mi piace proprio la frase. secondo me il finale è giusto così, però effettivamente la frase non è comprensibilissima: non si capisce immediatamente che lui al colloquio non stia proprio andando. Personalmente interverrei cambiando l’informazione sui piani, dove lei va al 25 esimo, mentre lui avrebbe dovuto andare al 20esimo ( per dire) e , invece, la segue. non so se mi sono spiegata, ma credo che avrebbe un impatto maggiore
  11. Roy

    Riviste che pubblicano inediti di esordienti

    Dipende sempre dall'Editore. Anni fa pubblicai, in una rivista, un racconto che era già stato inserito in un'antologia, anche se rielaborato, ma non viceversa. A mio parere dovresti chiederlo all'editore, non c'è nulla di male. Il racconto in questione è ancora rintracciabile e leggibile nella rivista? In realtà era solo uno scrupolo, non ho mai inviato racconti nè sono in procinto di pubblicare niente 😂 sto lavorando a una raccolta insieme a un’editor che l’ha ritenuta interessante, ma non siamo ancora alla fase di presentarla a un editore.
  12. Roy

    Riviste che pubblicano inediti di esordienti

    Cerco di interpretare: credo tu voglia dire se puoi pubblicare un racconto, in un'antologia, che era già stato inserito in una rivista. Dipende dalla rivista, molte lasciano i diritti agli autori, dovresti contattare la rivista in questione e chiedere. Sì, scusatemi, mi sono espressa malissimo! Effettivamente alcune specificano la questione dei diritti, altre non ne parlano. Per l’eventuale editore della raccolta, invece, potrebbe essere un problema la presenza di uno o più racconti già pubblicati su riviste?
  13. Roy

    Riviste che pubblicano inediti di esordienti

    Come ci si comporta nel caso in cui un racconto pubblicato su una rivista venga poi inserito in una raccolta che arriva a essere pubblicata? È un’eventualità puramente ipotetica, però non vorrei inviare racconti che dovrei poi “scartare” perché già editi
  14. Roy

    Riviste che pubblicano inediti di esordienti

    Io avevo una decina di racconti e li ho distribuiti (alcuni sono ancora inediti) ma al massimo un racconto contemporaneamente su due riviste. Più spesso uno diverso per ogni rivista, aspettando riscontro prima di inoltrarlo altrove. Questo perché, a differenza delle CE, qui mi sento più in colpa se faccio leggere a vuoto, visto che spesso le riviste sono costituite da appassionati a paga zero. In effetti è lo stesso scrupolo che era venuto a me, non sapevo come muovermi rispetto alle tempistiche. Nel giornalismo, a livello internazionale almeno, quando “pitchi” (? Voce del verbo pitchare 😂) sono espressi in maniera molto chiara i tempi di valutazione e, di solito, non sforano. Qui, invece, è tutto più “sotterraneo” apparentemente specifico che è solo una considerazione dettata dalla mia scarsa conoscenza dell’ambiente, non certo un giudizio!
  15. Roy

    Richieste cancellazioni Racconti, Poesie o Storie

    Grazie mille !
×