Vai al contenuto

Lysander

Scrittore
  • Numero contenuti

    52
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

56 Popolare

Su Lysander

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna

Visite recenti

321 visite nel profilo
  1. Lysander

    Premio Italo Calvino 2021 - XXXIV edizione [19/10/20]

    Anch'io sono tra i 999 partecipanti, è il primo anno che partecipo. Comunque ho ricevuto la conferma dell'iscrizione il 30 settembre (mi ero iscritta a luglio).
  2. Lysander

    Selezione di capitoli: quali inviare a una CE?

    Guarda, proprio oggi ero capitata su Fazi e avevo letto l'indicazione di inviare le prime 30 pagine, quindi mi ero abbastanza convinta che potesse essere la cosa migliore da fare.
  3. Lysander

    IoScrittore

    Cito integralmente perché merita: "Come lettore ho amato Asimov, uno che sapeva quello che scriveva, perché era soprattutto un uomo di scienza, oltre ad essere un bravo scrittore. molti pseudo scrittori come il sottoscritto, dimenticano che se si vuole scrivere di fantasia scientifica bisogna avere le basi ed essere molto acuto nei particolari. I romanzi partano da un sillogismo mentale, generalmente hanno almeno la coerenza, quelli di fantascienza oltre la coerenza e all'idea nuova e fantasia devono svilupparsi minuziosamente man mano con i personaggi. ricalcare i sceneggiati e film dello stesso tema è un'errore madornale, perché loro, i film, hanno soprattutto un riempitivo che uno scrittore non ha; gli effetti speciale che tanto piacciono agli spettatori, poi c'è il divo o la star del momento che interpreta il ruolo del protagonista, focalizzando l'attenzione su di lui. La storia e il resto del film, passa in second'ordine, almeno per questo genere di testi. Altrimenti scrivere per scrivere, rimangono sciocchezze per riempire fogli, in questo caso E4 di word." ...peccato solo che il mio era un fantasy.
  4. Lysander

    IoScrittore

    Sono usciti i giudizi! Che dire... non mi aspettavo opinioni così positive! Pur non essendo passata, sono molto contenta che il mio testo sia stato apprezzato. Naturalmente, il troll di turno non manca, ma nel suo dire cose a caso, totalmente slegate dall'incipit, fa perfino un po' ridere.
  5. Lysander

    IoScrittore

    Da un articolo apparso ieri sul sito di Il Libraio (https://www.illibraio.it/news/editoria/300-torneo-ioscrittore-1385300/): "Fra tutte le opere in gara (e non solo fra le 300 finaliste), inoltre, gli editor delle case editrici del gruppo (astoria, Bollati Boringhieri, Chiarelettere, Corbaccio, Garzanti, Guanda, Longanesi, Nord, Ponte alle Grazie, Salani, Tea, Tre60, Vallardi) ne sceglieranno una o più per la pubblicazione su carta da parte di uno degli editori della galassia GeMS". Non solo fra le 300 finaliste... quindi anche gli esclusi possono continuare a sperare? O è solo una vana illusione? Quest'anno penso ci sia stato un record di iscritti, quindi immagino che le probabilità di emergere se non si è nemmeno tra i 300 siano molto ridotte, per non dire nulle.
  6. Ciao a tutti! Quando una casa editrice chiede, insieme alla sinossi e alla biografia, l'invio di una selezione di capitoli a scelta del manoscritto, cosa inviate? L'inizio del romanzo? L'inizio e la fine? Capitoli sparsi nel mezzo, ma che ritenete particolarmente significativi? È un quesito che mi tormenta da un po' e ancora non sono riuscita a trovare una soluzione che mi permetta di inviare qualcosa di lineare e comprensibile, ma che faccia emergere alcuni aspetti salienti del romanzo. Inoltre, quanto dovrebbe essere lunga questa selezione se non è indicato in modo esplicito il numero di caratteri richiesti? Ringrazio chiunque abbia voglia di rispondermi e raccontare la sua esperienza.
  7. Lysander

    IoScrittore

    Quello che ho valutato io era decisamente un fantasy... Quale sarà passato dei due?
  8. Lysander

    IoScrittore

    Complimenti!! Per rispondere alla tua domanda: valuteranno i 300 e tutti gli esclusi che vorranno candidarsi come lettori.
  9. Lysander

    IoScrittore

    Complimenti all'autore di Orme, di cui ho letto l'incipit l'anno scorso! Sono contenta che sia passato quest'anno! Porta in alto la bandiera del fantasy
  10. Lysander

    IoScrittore

    Fantasy, dunque destinata alla pubblica flagellazione
  11. Lysander

    IoScrittore

    Annabel, scusa, ma come fai a dirlo? Ok, a volte le persone sono disoneste, ma non sempre. Magari semplicemente a quel giudice in particolare l'incipit non è piaciuto. Succede.
  12. Lysander

    IoScrittore

    Ho provato spesso anch'io indignazione di fronte ad alcuni testi che sembrano essere stati inviati per sbaglio. Ma se c'è una cosa che proprio non sopporto è l'arroganza. Quindi ho cercato di non esserlo nei miei giudizi. Non so nulla della persona che ha scritto l'incipit: potrebbe essere molto giovane e inesperta, oppure qualcuno che per la prima volta si è lanciato in qualcosa mai fatto prima. Tutto quello che posso fare è dare dei consigli sinceri, capire dove ci potrebbero essere margini di miglioramento e cosa invece è da rivedere completamente. Sto esprimendo un parere che, per quanto alcune limitazioni dei testi siano oggettive, è sempre un parere e non verità assoluta. Se gli incipit che ti sono stati assegnati sono scritti così male, è praticamente certo che non passeranno il turno, ma almeno l'autore potrà avere qualcosa di utile su cui lavorare (se tiene al proprio romanzo). Ritengo che la stroncatura fine a stessa, condita da espressioni tipo "dedicati ad altre passioni", sia del tutto superflua e inutile. E non lo dice una "buonista", ma una che ha dato più di un 4.
  13. Lysander

    IoScrittore

    Il discorso sull'originalità a mio parere è molto complicato. Se prendiamo i libri attualmente in libreria quanti possono essere definiti originali al 100%? Quanti si può dire che non somiglino a qualcos'altro? In fondo ogni genere (giallo, fantasy, ecc.) ha i suoi schemi narrativi e canoni da seguire e (estremizzando il concetto) già di per sé questo potrebbe essere una fonte di penalizzazione. E con gli incipit il discorso si complica ulteriormente. Certo, nella migliore delle ipotesi, sono a conoscenza dello sviluppo a grandi linee della trama grazie alla sinossi, ma per lo più evinco se un testo sia originale dalle prime 20 pagine. E questo è sufficiente? Io non credo, soprattutto se parliamo di romanzi lunghi. Poi chiaro... se con mancanza di originalità si intendono scopiazzature belle e buone, personaggi stereotipati, cliché vari ed eventuali allora sono d'accordo.
  14. Lysander

    IoScrittore

    Non sono alla prima partecipazione e non ho mai dubitato che l'unica cosa che conti davvero sia la fortuna. Sulla bravura soprassiedo. È già capitato in passato che nei 300 passassero testi privi di qualsiasi tipo di valore, e questo è imputabile soltanto a tutti questi difetti che caratterizzano il torneo. È un gioco, certo, ma come tutti i giochi dovrebbe basarsi su regole ben precise (ad esempio un'assegnazione casuale al 100%).
  15. Lysander

    IoScrittore

    Il fatto che l'assegnazione non sia casuale è comunque un grosso limite. Poniamo il caso che io abbia scritto un romanzo di fantascienza e che capiti in uno "slot" in cui ci sono solo autori di gialli (la mia situazione di quest'anno è praticamente così, a parte che non sono questi i generi), so già che parto svantaggiato in principio perché, checché se ne dica, a parità di livello si tenderà quasi sempre a giudicare in modo più favorevole un testo che per genere è più vicino ai nostri interessi e alle nostre corde. Poi, ribadisco, se sono capitato in un gruppo in cui sembra che le persone non sappiano nemmeno scrivere 20 pagine in modo sensato e coerente, o che si sono iscritti per compiere scorrettezze, la situazione è ancora più drammatica. Poi, certo, questi problemi potrebbero sussistere in ogni caso, anche con un'assegnazione totalmente casuale, ma con queste basi il torneo mi pare molto falsato.
×