Vai al contenuto

Milamorrison27

Scrittore
  • Numero contenuti

    16
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

5 Neutrale

2 Seguaci

Su Milamorrison27

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna

Visite recenti

275 visite nel profilo
  1. Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso 

    Il Che

  2. Milamorrison27

    Senza sensi

    I miei occhi non vedono che orrore La mia bocca assapora amarezze Il mio udito ascolta sciocchezze Sento puzza di marciume Le mie mani toccano il putridume Oh sciocca società priva di ogni libertà Inneggiate l'amore invece di sputtanarvi con timore Luridi plagiati, falsi e condizionati Ambite alla vetta e fatelo in fretta Che il tempo passa e tutto diventa una farsa
  3. Milamorrison27

    Lasciaci bei sogni

    @Mario74 ciao, le tue parole sono molto sentite, mi piace quando scrivi: quando la vita brucia e il fetore diventa insopportabile, lasci capire che la vita è cosi' delle volte complicata che il buon dio se ne dimentica e che almeno ci possa lasciare qualche illusione bella che ci possa destare da una vita purtroppo delle volte inadeguata. Io la intendo in questo modo e mi è piaciuta. c
  4. Milamorrison27

    Anima Impura

    In questa notte dove penso alla mia sorte scendono lacrime che hanno il sapore della morte Morte putrida e lenta per questa esistenza priva di fondamenta Un'agonia mi assale e tutto diventa letale Nessuno ascolta, e vedi lì la tu anima assorta Vaga mia anima impura che ad oggi nulla mi fa più paura
  5. I partiti di oggi sono soprattutto macchine di potere e di clientela E.B. 

     

     

     

    1. Mostra commenti precedenti  2 da mostrare
    2. Alberto T.

      Alberto T.

      Beh... inchinarsi in senso metaforicamente moderno, nel senso di rispettare e riconoscere un'autorità terrena temporanea. Per quanto pensiamo di essere diventati moderni non possiamo fare finta di non sapere che le prime comunità umane erano delle tribù, con capi e gregari riconosciuti. Oggi è la stessa cosa, per quanto si tenti di far apparire l'umanità come una massa globale e unica. Ma non è mai stato così e non sarà mai così. Bisogna cercare di esserne consapevoli, nei vari livelli delle nostre mansioni e vivere il più rettamente possibile. Si soffre di meno.

    3. mercy

      mercy

      In senso metaforico, certo. Però mi infastidisce inchinarmi anche metaforicamente.

      E preferisco avere la possibilità di scegliere chi riconoscere come autorità. La ricchezza e la discendenza non mi sembrano un buon parametro, la dedizione sì. Non tutti hanno l'intelligenza e le capacità per governare, questo è certo, ma un governo dovrebbe essere al servizio del popolo, non il contrario... dovrebbe, ovviamente, perché c'è grande differenza tra un'utopia e la sua realizzazione pratica.

      La fame di potere e di denaro (per quel che ne posso capire, dato che non ho né l'uno né l'altro) non si placano con il possesso, anzi si autoalimentano in un circolo vizioso. L'errore di alcuni tra i più grandi potenti della storia è stato proprio quello di non essere in grado di lasciare il potere quando era ora di lasciarlo.

      Non so se potremo trovarci d'accordo, Alberto T., ma è sempre interessante poter avere uno scambio argomentato con chi la pensa diversamente da me.

      E grazie anche a Milamorrison che ci ospita sulla sua bacheca.

      :) 

       

    4. Mister Frank

      Mister Frank

      io sono un consigliere comunale, e confermo il marciume.

  6. Milamorrison27

    Tra rami di pesco

    @Luca Ferrarini ciao, bellissima poesia, anche le rime combaciano, soprattutto nella parte finale che lascia un velo di tristezza. Fa pensare all'autunno malinconico che ci induce un pò alla nostalgia, di quei primi colori che vanno a spegnersi con l'apprestarsi dell'inverno. Una sorta di indecisione con se stessi si nota nella parte iniziale, infatti combattuto e a malincuore non vorresti tentare di osare. Sprezzante e nichilista, a mio modesto parere bella.
  7. Milamorrison27

    La pioggia

    @Ippolita2018 grazie per il commento molto articolato, infatti avrei dovuto scrivere infisse, voglio dare alla poesia un senso di tristezza e dolore ma anche di liberazione.
  8. Milamorrison27

    La pioggia

    @flambar grazie, felice che sia piaciuta
  9. Milamorrison27

    Ciao

    @Sira grazie, ho provato a postare una mia poesia in officina @mercy se potete leggete. L'italia è il paese degli ipocriti. La gente non fa altro che lamentarsi e pretendere, invece di fare la rivoluzione aspettano Godot, che forse sia SALVINI ?
  10. La gente dovrebbe fare la rivoluzione, e non cullarsi sugli allori. La vita vera è dura, la vita vera è pura paura, senza di essa non ci si migliora. 

  11. Milamorrison27

    La pioggia

    La pioggia lava via le mie pene che sono inflitte nel mio cuore purifica il mio animo e toglie via il dolore sono libera nell'aria la sento venire sul viso e negli occhi già bagnati di chi ha nascosto sempre un mesto sorriso
  12. Milamorrison27

    Una Parte Di Te

    @Mattia9751 una poesia molto malinconica, struggente, che lascia intendere un pensiero che nelle ore del giorno diventa meno invasivo rispetto alla notte. Alla notte i pensieri si ampliano, e nella poesia si evince che nella notte che è cosi buia e profonda, la persona cara a cui si pensa viene a mancare di più. I pensieri sono devastanti rispetto al giorno dove si hanno impegni che distraggono, ma la notte come scrivi che è cosi buia e solitaria, diventa quasi impossibile a non pensare a chi ti è più caro. Mi piace la differenza che hai evidenziato del pensiero tra il giorno e la notte, è una poesia breve ma a mio modesto parere molto intensa. Ribadisci alla fine; una piccola parte di te, lascia un velo di tristezza, suona come una canzone che non termina mai che rimbomba nella tua mente sempre. Bella
  13. Milamorrison27

    Io sola

    @Exairesi ciao, molto profonda la tua poesia, un completo abbandono di se stessi in un mondo che ci riduce a stare da soli. La parte finale è incoraggiante, induce a reagire nonostante le avversità che la vita ci comporta. Mi piace.
  14. Milamorrison27

    Stagnante

    Paludi che risucchiano Stagni che ti affogano Rane che tormentano Putrido il tuo corpo che giace coperto da vermi, mosche, insetti perchè sei un inetto alla vita, alla tua vita che riempi con effimeri piaceri MilenV
  15. Milamorrison27

    Tiepido abbandono

    @segg99 molto malinconica e profonda, mi piace
×