Vai al contenuto

Szampi

Scrittore
  • Numero contenuti

    4
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutrale

Su Szampi

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Szampi

    Prospero Editore

    Anch'io ho ricevuto la proposta da Calibano, stessi termini. Quello che non mi è chiaro e mi fa esitare è che non riesco a comprendere il livello di promozione che Calibano è in grado di fare dell'opera. Sarebbe utile che qualcuno che ha già fatto esperienza con questo editore portasse la propria testimonianza. Per il sesto il contatto è amichevole e la prima impressione è positiva.
  2. Potere e sofferenza, oppressione e libertà, ragionevolezza e assurdità, è tra simili estremi che si svolge la storia di questo romanzo nella forma dell'apologo disincantato, ironico e drammatico insieme. La storia di un prigioniero e di un mondo (il nostro?) ove la ragione è oppressa e il potere ha ormai perso ogni limite di buon senso. Un mondo tragicamente senza via d'uscita (il nostro?). Memore di tanti modelli letterari, da Kafka a Saramago, da Savinio a Koestler, l'autore mette in scena una scrittura riflessiva ed eversiva, per dare vita a un romanzo insieme filosofico, politico ed esistenziale. Un romanzo cupo e ironico insieme. Cupo perchè spinge il lettore a compiere un viaggio dentro una interiorità costretta e asfissiante, vittima di questo modello di vita che non lascia spazio alla diversità individuale ma esalta l'omologazione e la banalizzazione. Ironico perchè attraverso uno stile parodistico attacca la credibilità delle istituzioni, del Potere come forma, delle forme del politico contermporaneo e delle sue cadute ingenuamente post democratiche.
  3. Szampi

    Mi presento

    Grazie
  4. Szampi

    Mi presento

    Ciao a tutti, sono Stefano, e sono un maturo filosofo (classe 1960), ho pubblicato nella mia vita una decina di opere di carattere accdemico e ora sento l'esigenza di realizzare la mia ricerca attraverso la narrazione. Ma mi sono subito impressionato dal numero delle presentazioni raccolte solo in questo sito (che immagino non sia l'unico in cui si incontrano gli aspiranti scrittori), sono tantissime!! E' bellissima questa passione per la scrittura, ma anche un po' scoraggiante. Mi sa che con tutta questa offerta non sarà mai facile trovare un editore, senza dover sgomitare e camminare in testa a qualcun altro, forse meglio rinunciare subito...
×