Vai al contenuto

Allyson

Scrittore
  • Numero contenuti

    24
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

8 Neutrale

Su Allyson

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Allyson

    risoluzione contratto di edizione

    Il contratto penso sia meglio che non lo mostri anche in privato, in ogni caso è l'unica modalità che hanno previsto x sciogliere il contratto? Non riesci a trovare inandepienze da parte dell editore per chiedere a loro di sciogliere il contratto (qualche scadenza, qualcosa scritto nel contratto o che per legge avrebbero dovuto specificare)
  2. Allyson

    Titani Editore

    Ciao a tutti io avevo firmato con questa casa editrice e mi spiace mi tocca sconsigliarla. Era il primissimo rapporto con una ce quindi non ho fatto caso al fatto che mi avessero risposto dopo appena 8 giorni (cosa ne so io dei tempi di una ce) e del fatto che il contratto proposto fosse così semplice che non spiegava neanche i tempi dell'editing. L'unica cosa che posso confermare è che non c'è obbligo di acquisto copie anche se allegano il modulo al contratto, c'è un numero minimo di 50 copie però nel caso uno scegliesse di comprarle. E' una casa editrice che fa parte di un gruppo che si chiama gruppo pressobeton una cosa del genere (in cui fa parte anche un'azienda di ceramiche(?)). Non ho mai avuto contatto con l'editore o altre persone solo pochissimi contatti via e mail e sempre con il "customer care" che ti rispondeva in modo gentile (anche se sintetico) ma che lavoro ho fatto per farmi rispondere ad ogni e-mail (che pur sono state poche, alcune anche a distanza di mesi per chiedere aggiornamenti) nel senso che mi ignoravano. Inoltre questo customer care probabilmente non è rappresentato da una sola persona ma da più persone tanto che ricevevo e-mail contrastanti. Il numero di telefono (che loro non ti lasciano ma che devi cercare su Internet) ti rimanda ad una specie di centralino e il signore che risponde non fa altro che dire "riferirò la sua richiesta e nel caso le faccio inviare una email". Non hanno mai chiesto neanche i miei di recapiti, in ogni caso... ma come può una ce non avere neanche il numero di cellulare di un suo autore?. Ammetto che ad un certo punto ho anche cercato su google maps se effettivamente esisteva la sede di questa casa editrice tanti pochi contatti ho avuto. Dopo aver firmato loro sono completamente spariti e ancora adesso a distanza di un bel po' di tempo non riesco a capire cosa sta succedendo con questo contratto. Quindi NO. Non vi mettete in pasticci solo per poter dire "ho firmato con una ce".
  3. Allyson

    Info recesso

    Grazie allora penso che farò così, che a loro vada bene o meno anche perchè, appunto, non voglio che mi facciano storie quando, si spera, firmerò con qualcun altro.
  4. Allyson

    Info recesso

    Si anche io appunto ero più propensa per avere una prova scritta o per mandare una pec. Ho provato a chiedere se quindi potevo ritenere nullo il contratto e ovviamente non mi hanno risposto. Loro appunto come ho scritto avevano detto che andava bene l'email ordinaria. Ma non mi stupisce che non facciamo le cose come si dovrebbe... quindi dite di mandarla anche dopo questa risposta? Loro ovviamente non mi hanno mai dato contatti se non la mail del "customer care" ma comunque online si trova tutto e ho trovato anche l'email della pec nel caso.
  5. Allyson

    Dubbi su di un contratto.

    Io non me ne intendo ma questo mi sembra proprio un bel casino e anche un gran imbroglio. Come possono avervi pubblicato un libro senza prima aver firmato un contratto? Assurdo...e poi tutti quegli errori sono imperdonabili. Avete pagato (che già di per sè non è così scontato) e non vi hanno neanche offerto un servizio di editing... hanno guadagnato i soldi prima del contratto quindi in "nero"? Il contratto anche se non lo firmate (e io non firmerei con una casa editrice che ha creato una situazione del genere) mi viene il dubbio che comunque siete cascati in un brutto intoppo perchè un libro pubblicato non è un libro inedito quindi sarà difficile presentarsi a un'altra casa editrice che accetti di prendere in carico un libro con questa storia. Mi sa che vi tocca una consulenza con un avvocato, purtroppo. Questa è solo la mia opinione, di una ragazza che anche ha sbagliato a firmare il primo contratto.
  6. Allyson

    Piccolissima casa editrice

    Io andrei di persona all'inps o al comune, per lo meno, a chiedere chiarimenti. Per queste cose meglio farsi spiegare nel dettaglio ogni passaggio per non ritrovarsi poi pieni di debiti per qualche cavillo che non si è seguito.
  7. Allyson

    Info recesso

    Buongiorno a tutti, spero sia l'ultimo post a tema che scrivo. Mi sono finalmente decisa a mandare una e-mail chiedendo il recesso dal contratto con la casa editrice con cui appunto non mi stavo trovando più. Nella e-mail oltre a citare le varie motivazioni ho chiesto se dovessi mandare loro una pec o una raccomandata. Mi hanno risposto oggi (dopo una seconda e-mail in cui sollecitavo la risposta) dicendomi che è sufficiente la prima e-mail che gli ho mandato e stop. Questa frase e basta. Ora mi chiedo è davvero così? Io so che l'e-mail normale non ha valore legale e poi non ho bisogno di qualcosa di cartaceo? Da premettere che ho SEMPRE parlato solo con il "customer care" (si firmano così) e anche in questo caso mi hanno risposto loro. Ma continuo ad avere dubbi... cosa faccio stampo tutte le varie e-mail e chi si è visto si è visto oppure...?
  8. Allyson

    Leone Editore

    Ciao a tutti, avevo mandato qualche giorno fa il mio "manoscritto" tramite e-mail a questa casa editrice. Ho letto solo ora tutti i vostri commenti e sono rimasta abbastanza stupida dall'enorme cifra che era stata chiesta in tutti questi anni. Per quanto mi riguarda ho ricevuto una e-mail oggi in cui si esprimeva che erano interessati ma mi proponevano di pubblicare nella loro piattaforma "book road" quindi di crowdfunding. Io ho rifiutato perchè questo tipo di pubblicazione non è comunque quello che cerco: per poter "meritarti" la pubblicazione devi riuscire da solo a far preordinare qualche centinaio di copie poi per avere l'editing mi sa che ci vogliono altri preordini... per avere pubblicità ancora e così via.
  9. Allyson

    Consiglio

    Ti ringrazio per il suggerimento!
  10. Allyson

    Viola Editrice

    Ho ricevuto poco fa una telefonata da questa Casa editrice. La ragazza che mi ha contattato è stata molto cortese mi ha spiegato per bene tutti gli step dalla distribuzione alla correzione delle bozze all'editing in modo chiaro. E come hanno già scritto ha poi detto che loro chiedono un costo solo per la correzione delle bozze e l'editing (anche se poi avrebbero dovuto fare un preventivo, quindi non è un prezzo fisso). Non so se lo chiedono proprio a tutti gli autori. In ogni caso anche se ho rifiutato di andare "avanti" con gli step ho apprezzato questa telefonata perchè per me è indice di trasparenza, che è alla base di un qualsiasi rapporto.
  11. Allyson

    Consiglio

    ... perchè appunto quello di cui ho "paura" è ritrovarmi di nuovo in una situazione del genere con una casa editrice che non fa il suo lavoro o comunque non è trasparente e così ritrovarmi con due contratti inutili. Io infatti ancora non ho capito come muovermi con l'attuale casa editrice con cui ho firmato, vorrei chiedere il recesso ma non intendendomi di contratti non so neanche se mi metto nei "guai".
  12. Allyson

    Consiglio

    Ciao, si la lista la prendo in considerazione per farmi un'idea anche se come dici te non possono essere prese come oro colato queste "recensioni" perchè ognuno ha la propria esperienza. La domanda l'ho fatta dal momento che essendo tantissime le case editrici mi era più comodo leggere in questo modo l'esperienza di qualcuno. Grandi richieste io non ne ho dal momento che un annetto fa ho firmato con una casa editrice che al momento non ha ancora neanche iniziato l'editing e ed è scomparsa nel nulla... ecco se una casa editrice portasse a termine il lavoro su un mio libro tenendomi "addirittura" aggiornata per me sarebbe già il top
  13. Allyson

    Consiglio

    Ciao a tutti, a qualcuno va di consigliarmi una casa editrice con cui si è trovato bene? Grazie.
  14. Allyson

    Mille quesiti. Nessuna risposta

    Quindi... in linea di massima uno scrittore può per esempio scrivere 5 libri e aver firmato il contratto con 5 case editrici diverse? L'importante è che i personaggi e gli ambienti non siano gli stessi?
  15. Allyson

    Mille quesiti. Nessuna risposta

    Grazie per l'avviso sulla punteggiatura. Ringrazio anche per avermi chiarito sul patto di non concorrenza, il mio problema era anche (e soprattutto) quello. Mi sto impegnando in un altro romanzo a cui tengo e non volevo affidarlo a loro nè dover aspettare più due anni per poterlo proporre ad altri. Il problema è che io ci terrei a risolvere il contratto con loro anche perchè quello che ho inviato loro è il mio primo romanzo in assoluto al quale ho già trovato molti difetti nella trama (potevo scriverlo molto meglio) e quant'altro e non vorrei più diciamo farlo leggere "al pubblico". Non c'è una clausola nel contratto, dice solo che il contratto dura 3 anni e che si rinnoverà tacitamente a meno che 6 mesi prima non mando una raccomandata. Cosa si intende in breve per "inadempimento della controparte" e non conosco la "risoluzione ispo iure"... in pratica io dovrei scrivere loro qualcosa tipo: o mi pubblicate entro tot o il contratto è risoluto? ... Scusa ma sono completamente ignorante in materia!
×