Vai al contenuto

Fantom

Scrittore
  • Numero contenuti

    110
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

9 Neutrale

3 Seguaci

Su Fantom

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Fantom

    Buon compleanno, Niko!

    Tanti Auguri
  2. Fantom

    Unpopular opinion

    Personalmente sto revisionando il mio primo romanzo e non ho ancora spedito ad una CE, ma ben presto, se tutto va bene, potrei diventare una delle cause del sovraffollamento. Detto questo, penso che cercare di capire un fenomeno sia utile (o almeno lo è per me) perchè devo fare delle scelte e capire il mondo che mi circonda mi può aiutare. Non necessariamente discutere di un problema serve solo a sfogare il proprio malessere o delusione (e credo che il WD non sia il luogo adatto per queste cose). Ma se qui c'è una comunità di scrittori, editor, CE perchè non sfruttarla per capire i trend del mondo letterario? Ad esempio, se supponiamo il sovraffollamento è un fenomeno transitorio e lo riesco a capire, posso decidere di rinviare il mio primo invio ad una CE, se è persistente, lavorare per renderlo + originale possibile. Personalmente ho trovato queste discussioni molto utili e mi hanno chiarito cose che prima non sapevo, essendo un novizio del mondo letterario
  3. Non sto demonizzando Lady Gaga perchè anche io l'ascolto (conoscendo il mondo musicale, che è messo peggio del mondo letterario, tra gente che vende pezzi ad artisti famosi, dischi dal vivo spacciati per live ma risuonati in studio ho qualche dubbio che componga da sola. Scusa il cinismo, ma avendo suonato ho diversi amici che fanno i musicisti di professione e mi raccontano il peggio del peggio), ma dal punto della composizione non è paragonabile a Mozart. Il punto per me era un altro: come nella musica, anche la letteratura sta subendo grossi cambiamenti per cui se un tempo dovevi essere un Mozart, un Dante, un Manzoni per poter definirti un artista, adesso non sono più richieste quelle capacità geniali che un tempo erano indispensabili; e questo può essere una della cause della proliferazione di tanti libri. Essendo l'asticella più bassa, più gente ci può provare. Personalmente non mi metto nella categoria dei geni incompresi (non lo sono), ma vedendo il livello generale, ogni tano penso, beh posso provarci anche io. Quindi sono parte del problema, non certo la soluzione.
  4. Questa secondo è la migliore spiegazione della bolla e forse di fenomeni come wattpad e la crisi del romanzo "tradizionale". Se un libro arriva subito al cuore (anche con i mille errori) viene preferito ad uno ben scritto ma che non coglie subito l'attenzione. Volenti o nolenti i social stanno cambiando la nostra vista con i loro i messaggi che arrivano dritto al pubblico. Ciò potrebbe significare che il modo di scrivere è destinato a cambiare. Il problema è come scrivere un romanzo nell'era di twitter, dove con poche frasi bisogna catturare l'attenzione (sempre più bassa) del lettore e allo stesso tempo cercare di mantenere una qualità decente. E la cosa non è affatto facile perchè leggendo certe cose mi sto accorgendo che la grammatica non conta quasi più niente e il realismo di personaggi e trama ancor meno. Ma come diceva @camparino , prendersela con il mercato serve a poco. Nel settecento se 1 700 se non componevi come Mozart non eri nessuno, ora basta Lady Gaga. Nel 1 300 dovevi scrivere in terzine come Dante, oggi basta My dilemma is you Forse il romanzo del novecento sta concludendo il suo ciclo e ciò spiega il fiorire di mille iniziative che intercettano le nuove esigenze.
  5. A mio avviso la "bolla" è destinata a crescere. Il mondo della narrativa sta subendo le stesse dinamiche di tutte le altre arti. Su YouTube puoi trovare dei comici (o presunti tali) con migliaia di follower che si sono fatti da soli. Puoi trovare anche musicisti, dj, giornalisti (bravi o meno bravi) che hanno sfondato. Ciò incita altri a seguire i loro passi. Allo stesso modo wattpad e l'auto-pubblicazione hanno toccato il mondo della narrativa, generando fenomeni che sono imitati da altri. Ai giorni nostri è possibile ottenere successo tramite internet, quindi sempre più gente è invogliata a seguire il modello. Molti parlano di "nuova epoca" e forse questo significa nuovi gusti, nuove aspettative, nuove esigenze che in passato non c'erano oppure non erano soddisfatte. Vorrei chiedervi su questo anche la vostra opinione perchè mi sta sorgendo un dubbio, cerco di spiegarmi con un esempio: Su wattpad ho visto un fenomeno strano: storie scritte veramente bene (ci sono su wattpad, ma vanno cercate) con pochissimi follower e storie (a mio avviso) inconsistenti con migliaia di follower. Mi sto chiedendo cosa significhi questo: cosa hanno quelle storie di particolare? seguono solo moda oppure colgono qualcosa che io non riesco a cogliere? Può essere che, oltre all'abbassamento culturale che credo un po' tutti notiamo, ci siano anche esigenze nuove che spingono a preferire una storia, magari scritta male, con errori ma capace di parlare al pubblico piuttosto che una scritta bene ma che dice poco al lettore? Nel senso, se c'è una richiesta storie che non viene soddisfatta, è normale che ci sia una bolla d'aspiranti scrittori ed altro, dovuta sia ai nuovi mezzi tecnici, ma anche a nuove esigenze? Secondo voi mi sto ponendo delle domande inutili?
  6. Fantom

    virgole e possibili alternative

    Ciao@swetty e @Marcello grazie per le risposte
  7. Fantom

    virgole e possibili alternative

    Siccome siamo in tema di virgole, sfrutto questa sezione per porre una domanda: Quando si tratta di scrittura creativa, alcuni sostengono che si possa "derogare" nell'uso della virgola, altri no. Cito un esempio: Agnese , s'era affacciata invano"; "Voi, mi fate del bene, a venir qui"; "Però, di tante belle parole Renzo, non ne credette una" (Manzoni). In questo pezzo l'uso delle virgole è chiaramente sbagliato e voluto dal Manzoni. Ora è vero che quando ti chiami Manzoni anche se scrivi in turco, tutto ti è concesso, ma in linea generale è possibile anche ad uno che non si chiama Manzoni giocare con le virgole? Grazie a chiunque risponda. Fingendo d'essere svenuto sulla tastiera taggo @Marcello e @swetty per un parere professionale
  8. Fantom

    Serial killer "itinerante".

    Ciao @RobertoN per quanto ne so, se gli omicidi avvengono in più parti d'Italia ci saranno diversi dossier aperti in più procure, non solo una. Per il mostro di Firenze, ad esempio, le procure che indagavano erano quelle di Firenze e di Perugia. Fossi in te, prenderei ad esempio il cado di unabomber italiano, dove ci sono 4 procure che svolgono le indagini.
  9. Fantom

    Buona Pasqua, Niko!

    Buona Pasqua a tutti
  10. Fantom

    Cercasi Beta Reader

    Ciao a tutti ho ricevuto una richiesta oggi, quindi dati i tempi ha disposizione non sono + disponibile Riposto appena ho finito
  11. Fantom

    Cercasi Beta Reader

    Ciao a tutti sono disponibile come beta reader (1 solo testo) dalla prossima settimana. Generi: viste le positive esperienze che sto avendo sono inclusi tutti eccetto il romance in ogni sua declinazione Se qualcuno è interessato può contattarmi
  12. Fantom

    Wattpad: opinioni ed esperienze

    Ciao@Yaxara non ho capito bene cosa intendi. Intendi se Writer Dream ha un suo gruppo su Wattpad o se alcuni utenti di writer dream, per loro conto, hanno creato un gruppo su wattpad?
  13. Fantom

    Dubbio su sistema magico (fantasy)

    Ciao @Bardo96 oltre alle utili domande di @Miss Ribston io proverei a spulciare nella storia, nella contemporaneità per trovare un modello d'organizzazione da buttare nel tuo mondo con qualche adattamento. Per esempio l'organizzazione di una loggia massonica può essere riadattata ad una scuola fantasy. Ci sono già i gradi, si possono aggiungere delle prove etc...Anche per i limiti della magia si può prendere spunto da leggi fisiche o chimiche, o da costrizioni sociali (prese da società del passato o odierni ed adattati in mondo fantasy) o dalla presenza d'organizzazioni più forti (i maghi sono in 20, i guerrieri del re 300 000 e non c'è particolare bisogno di giustificare il fatto che venti abbiano paura di 300 000), o anche morali (del tipo Russia e US hanno un potenziale atomico in grado di distruggere il mondo, ma non lo fanno...così possono fare i maghi)
  14. Fantom

    Unpopular opinion

    Concordo con te Orami neanche i Califfati sono più sono rispettati Poi ci chiediamo perchè i giovani non hanno valori
  15. Fantom

    Unpopular opinion

    Questa affermazione esige vendetta Noi del Califfato del Caviale non ci dimenticheremo: siamo in mezzo a voi, nei vostri quartieri! Uova di Storione o Morte
×