Vai al contenuto

Dominik G. Cua

Scrittore
  • Numero contenuti

    136
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di Dominik G. Cua

  1. Dominik G. Cua

    Perché avete scritto un libro?

    Salve a tutti, spero di non aver sbagliato malamente sezione. Ormai la gente non fa altro che scrivere, scrivere e scrivere. Alcuni lo fanno per passione, altri perché amano la lettura e vogliono creare qualcosa di proprio per poter dire al mondo "ci sono anch'io", altri ancora scrivono per hobby o fin da quando erano bambini, e infine ci sono quelli che si alzano una mattina e pensano "quasi quasi mi metto a scrivere un libro". Ma che mi dite di voi? Ricordate quando, come e perché avete cominciato a scrivere? E di cosa vi occupate attualmente? Romanzi? Racconti? Poesie? Comincio io! Era il 27 Gennaio del lontanissimo, ma non troppo, anno 2017, ero seduto sul sacro trono di porcellana a lamentarmi con un'amica scrittrice del fatto che non ci fossero libri horror sui fantasmi da leggere, così le dissi per scherzo "E se ne scrivessi uno io?". Come già detto, il mio era solo uno scherzo, ma lei mi prese sul serio e così cominciai ad abbozzare le prime righe sotto la sua supervisione e col tempo quella della scrittura è diventata una vera passione. Certo, l'idea iniziale era di scrivere un libro horror a tema paranormale, ma andando avanti ho notato che di horror non aveva granché e quel poco presente era infettato da sfumature di fantasy (non che la cosa mi dispiacesse). Quando ho cominciato, comunque, non avevo idea che in Italia ci fossero così tanti scrittori e quasi mi gasavo all'idea di essere uno dei pochi. Beata innocenza. C'è da dire che ho comunque commesso molti errori, primo fra tutti ho scritto il primo libro senza aver mai letto alcunché (cosa a cui per fortuna ho rimediato subito dopo ottenendo così, durante la fase di revisione, un gran miglioramento, mentre ora sono anche un amante della lettura, limitato però a pochi generi). Altro errore, invece, è stato quello di aver avuto fretta di far pubblicare il libro ed essermi affidato a una copisteria che non solo lo ha pubblicato due anni dopo, ma mi ha pure rifilato tutte le copie rimaste tuttora invendute. Tutti commettiamo errori, ma è grazie a essi che cresciamo e miglioriamo noi stessi e il nostro modo di fare. (Sì, è una scusa orrenda, ma prendiamola con filosofia. ) Va bene, mi sono dilungato abbastanza e mi scuso, ma questa era più o meno la mia storia. Che mi dite di voi, invece? Perché scrivete e quando/come avete iniziato?
  2. Dominik G. Cua

    Beretta Mazzotta Agenzia Editoriale

    Niente, alla fine ho scelto altro 😭ho avuto troppa paura di determinate cose 😂 Sono uno che certe cose ha bisogno di farsele calare col cucchiaino, e temo che dopo un certo punto smetterebbe di rispondermi, e io non posso permettermi di prolungare così tanto la data di pubblicazione. Quindi alla fine mi affiderò a qualcuno con cui sono in contatto da un po' di tempo. Peccato però...
  3. Dominik G. Cua

    Beretta Mazzotta Agenzia Editoriale

    Per il momento devo ancora occuparmi della sinossi, e quella mi farà sudare parecchio, temo. Però sì, lo farò di sicuro! (Sempre che Birretta accetti il mio romanzo)
  4. Dominik G. Cua

    Beretta Mazzotta Agenzia Editoriale

    A luglio invierò il mio testo a Chiara, fatemi gli auguri, perché ne ho bisogno
  5. Dominik G. Cua

    Non pubblicano il mio libro con contratto già firmato da mesi e mesi

    Ciao, come già detto in chat, dovresti presentarti nella sezione apposita. Dalla firma del contratto, potranno passare fino a due anni prima della pubblicazione, e potrai rescindere solo superato quel tempo limite (è difficile e poco economico rescindere prima del tempo, temo, ma non conosco i dettagli). Quindi sii paziente e complimenti per essere stato scelto da una grossa casa editrice. A presto e benvenuto tra noi
  6. Dominik G. Cua

    Puntodoc Edizioni

    Nome: Puntodoc Edizioni Sito: https://www.puntodocedizioni.it/ Catalogo: (Ancora nessuna pubblicazione) Modalità di invio dei manoscritti: info@puntodocedizioni.it Distribuzione: Non specificato Facebook: https://www.facebook.com/Puntodoc-Edizioni-112325750468708/ Buon pomeriggio, vorrei segnalare questa piccola casa editrice nata pochi giorni fa. Ad ora le informazioni sul suo conto sono molto vaghe, ma promettono distribuzione nelle librerie Feltrinelli, Mondadori e Ubik ( [che caspita è Ubik? ] previa ordinazione). Per il momento tante promesse ma scarsità di contenuti, almeno a giudicare da quel che vedo dal loro sito. Se qualcuno dovesse mandar loro un manoscritto, descriva la sua esperienza. in questo topic. Ad ora non si sa se è free o a pagamento.
  7. Dominik G. Cua

    richieste di recensioni ai blog

  8. Dominik G. Cua

    richieste di recensioni ai blog

    Ah non so se è la stessa persona ahahah mi ha contattato su facebook a gennaio, è una certa Maura (non lascio il cognome per questione di privacy) e voleva farsi pagare la recensione su amazon e goodreads, mentre su instagram la dava gratis (la recensione ). Boh, col cavolo però. Questi non meritano neanche di essere definiti scrittori. Non dimostrano serietà, né impegno
  9. Dominik G. Cua

    richieste di recensioni ai blog

    Esatto.
  10. Dominik G. Cua

    richieste di recensioni ai blog

    Ah? Con 50 euro ci campo una settimana e mezza, col cavolo che vado a buttarli per una recensione che grazie al pagamento rischia di essere positiva a tutti i costi e per niente sincera. Una volta mi è capitata una persona che mi ha proposto una recensione gratuita su instagram e blog mi pare, ma che se la volevo anche su amazon e goodreads dovevo pagare appunto perché "sta investendo il suo tempo". Cioè io dovrei venire a pagarti solo perché perdi due minuti della tua vita a mettere qualche stella e scrivere due parole? Ah be'
  11. Dominik G. Cua

    Non so come interpretare questi risultati

    A quanto pare ringraziare per un aiuto o per un'informazione ricevuta è diventato un optional
  12. Dominik G. Cua

    Salve a tutti

    Ciao Vincenzo, benvenuto e buona permanenza nella home del forum trovi la chat generale, dove se e quando vorrai potrai chiacchierare con chi è online Spero ti troverai bene tra noi se hai dubbi o domande, o volessi aprire una discussione, segui il regolamento della sezione apposita! A presto
  13. Dominik G. Cua

    Ilmiolibro

    Ripesco la discussione. Va bene, ilmiolibro è praticamente da evitare come la peste per molti fattori, ma che mi dite del premio letterario IlMioEsordio? Posso iscrivere il mio romanzo senza il timore di ritrovarmelo bloccato in vetrina per 10 mesi? O devo per forza pubblicare con loro per poter partecipare?
  14. Dominik G. Cua

    Mezzogiorno d'inchiostro 137 – Topic ufficiale

    Ah, e complimenti ai vincitori! (Scusate per il doppio commento, purtroppo non si possono modificare)
  15. Dominik G. Cua

    Mezzogiorno d'inchiostro 137 – Topic ufficiale

    Nessuno a 0, eh? In un certo senso... me lo sentivooo! Voglio il premio di consolazione per l'ultimo posto
  16. Dominik G. Cua

    Quando diventa necessario farsi un sito/pagina autore?

    Promuoversi fa parte del divertimento Faticoso, questo sì, ma ne vale la pena! Per la pagina facebook... Visto che pubblicherò perlopiù robe inerenti al libro, penso che la aprirò a una settimana dalla pubblicazione. E sì, continuerò a scrivere per tutta la vita, poco ma sicuro!
  17. Dominik G. Cua

    Quando diventa necessario farsi un sito/pagina autore?

    Capisco. Be', penso che nella mia pagina autore mi limiterò a pubblicare di volta in volta recensioni ricevute, premi letterari vinti, estratti inediti ecc. Raramente pubblicherei le stesse cose sia sulla pagina che sul profilo; e sì, è una bella idea chiedere le foto del libro, con quelle arricchirei la pagina però cavolo, non vedo l'ora di pubblicare e di aprirne una. Deve essere una bella emozione!
  18. Dominik G. Cua

    [MI 137] La telefonata

    Commento Traccia di mezzanotte - Fuori controllo Ero andato a letto presto, quella notte, eppure non riuscivo a prendere sonno. Allo scoccare della mezzanotte il mio telefono aveva cominciato a squillare incessantemente e mi ero chiesto chi fosse a quell'ora. Lo afferrai controvoglia e lessi il nome del mittente sullo schermo: era mia sorella. Ciò non poteva essere possibile, non in quella circostanza, così pensai di essere nel bel mezzo di un sogno e tentai di ignorare quel suono, ma il telefono continuava a squillare insistente, così mi arresi e risposi. «Ciao, fratellino, ti ho svegliato?» Era proprio lei, era la sua voce, così nitida ma al tempo stesso fredda e distaccata. Il mio respiro era diventato affannoso senza che me ne accorgessi e ciò mi aveva impedito di dare risposta immediata mentre Anna, mia sorella, continuava a parlarmi come se niente fosse e a pormi strane domande. «Visto che sei sveglio, perché non vieni a trovarmi? Qui è buio e fa molto freddo, ho bisogno di calore. Mi manchi.» Cominciai a tremare, la camera era diventata fredda nonostante le finestre fossero sigillate e i caloriferi accesi per la notte, eppure era come trovarsi all'aperto sotto la pioggia. Preso dal panico, riattaccai la chiamata e riposi il cellulare sul comodino accanto al letto, e mentre tentavo di convincere me stesso che ciò che era appena successo non era altro che frutto di un brutto incubo, il telefono aveva ripreso a squillare e questa volta la suoneria era cresciuta di intensità: era di nuovo lei. Lo afferrai con mano tremante e risposi alla chiamata, titubante; dall'altro lato c'era un silenzio sinistro, susseguito poi da un forte tonfo che mi fece sussultare. «Non è stato carino da parte tua riattaccare senza preavviso. Cos'è successo? Non vuoi più bene alla tua sorellona? Perché non mi parli?» Stetti in silenzio e in ascolto, tremante, mentre lei rimaneva in silente attesa di una mia risposta. «Allora? Perché? Perché? Perché?!» Si stava innervosendo e nella sua voce era rimasta solo freddezza. Accompagnava ogni sillaba a un picchiettio su una superficie legnosa e ciò mi faceva rabbrividire ancora di più, ma nonostante questo ero riuscito comunque, per la prima volta, a proferire parola. «Perché tu sei morta» le dissi tutto d'un fiato, terrorizzato. Rimasi in ascolto incapace di dire altro, mentre dall'altro lato c'era ora un insolito silenzio. Quel silenzio fu poi spezzato da un'acuta e lugubre risata malsana e subito dopo la telefonata venne interrotta. Non da me. Questa volta spensi il cellulare e lo riposi all'interno del cassetto del comodino, dopo di che nascosi il mio corpo sotto le coperte senza però riuscire a chiudere occhio fino al giungere dell'alba, poiché la sua voce continuava a echeggiare nella mia testa. Perché mi era successo tutto questo? Forse stavo impazzendo? O mi stava punendo per essere stato la causa della sua morte? Sì, perché mia sorella era morta due giorni prima a seguito di un brutto incidente stradale che aveva ridotto il suo corpo in poltiglia, ma nessuno seppe mai che fui io a causarlo. Per un motivo a me ignoto, Anna era poi stata sepolta assieme al suo cellulare e dopo quella notte mi resi conto che non fu affatto una buona idea.
  19. Dominik G. Cua

    [MI 137] La telefonata

    Rinnovo i ringraziamenti a tutti coloro che si sono soffermati a leggermi, i consigli sono sempre ben accetti e di certo mi aiuteranno anche in lavori futuri!
  20. Dominik G. Cua

    Quando diventa necessario farsi un sito/pagina autore?

    Ciao! Guarda, io so per certo che non riuscirei mai a gestire un blog o un altro sito web per più di qualche settimana, quindi mi dedicherò a una pagina facebook autore (Sì, conviene di più crearne una autore dove potrai volta per volta far conoscere i tuoi libri, uno per uno, aggiornando quindi la foto profilo con la copertina, piuttosto che una pagina fb per ogni singolo libro). Alla fine come ti sei mossa? La discussione è un po' datata e non ho letto tutti i commenti
  21. Dominik G. Cua

    Presentazione

    Ciao, @Rrobb, benvenuto e buona permanenza! Ti troverai bene tra noi, te lo assicuro spero tu abbia trovato le informazioni che cercavi per quanto riguarda la casa editrice in questione
  22. Dominik G. Cua

    Compleanni nel WD

    Tantissimi auguri, @Siria
  23. Dominik G. Cua

    [MI 137] La telefonata

    Oddio, non me ne ero reso conto! Rimedio subito grazie! Parlavo appunto di me come lettore, credevo di non averne lasciati. Non così evidenti almeno Ti ringrazio e sì, il finale non convinceva molto neanche me, ma lì per lì non ho saputo fare di meglio. Ma in fondo è a questo che serve una palestra, no? Alla prossima e grazie ancora!
  24. Dominik G. Cua

    [MI 137] La telefonata

    @Ippolita2018 Grazie mille dei suggerimenti, ne farò tesoro! Ringrazio anche @mina99 per gli apprezzamenti e per le dritte, non ero sicuro al 100% che si capisse fin da subito che la ragazza fosse morta diciamo che ho ancora tanto da imparare.
  25. Dominik G. Cua

    [MI 137] La telefonata

    Ciao e grazie per i numerosi consigli, e sì, purtroppo le ripetizioni sono il mio punto debole: non riuscirei a notarne una neppure se fosse un rigo sotto alla precedente purtroppo non posso usufruire della lettura vocale, avendo qualche problema a livello parlato A parte questo, il racconto è stato esposto di fretta e senza attente riletture, dovute alla scarsità di tempo a disposizione. A presto e grazie ancora
×