Vai al contenuto

Giovanni Lamanna

Operatore Editoriale
  • Numero contenuti

    4
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

9 Neutrale

Su Giovanni Lamanna

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Giovanni Lamanna

    Gilam Agency

    No, naturalmente. E altrettanto naturalmente le case editrici alle quali si mandano proposte dipendono anche dal tipo di opera. L'agenzia partecipa regolarmente (sebbene questo termine, quest'anno, sia molto inadatto) alle maggiori fiere italiane e internazionali, oltre che a festival ed eventi minori ma altrettanto interessanti
  2. Giovanni Lamanna

    Gilam Agency

    Mi dispiace dover intervenire ancora su questo punto. Non ricordo la mia risposta né il testo che mi era stato sottoposto (perché non ho capito con chi sto parlando), né se abbiamo parlato a voce. Sono sicuro di non aver mai dato risposte standard, come potranno testimoniare altre decine e decine di autori con i quali mi sono intrattenuto anche al telefono spiegando i motivi del rifiuto (sarei curioso di sapere quante altre agenzie dimostrano la stessa disponibilità). Dire che un agente può anche sbagliare la sua valutazione non significa dire che non ne è convinto. Un testo può essere rifiutato per svariate ragioni. E, sperando di trasformare questa discussione in un servizio utile, mi permetto di segnalare a tutti (non a lei in particolare, ovviamente) di fare molta attenzione a errori grammaticali e refusi (che denotano una trascuratezza inammissibile quando si vuol proporre un proprio testo a un lettore professionale o a un editore), a scrivere una sinossi accurata e chiara (capita di leggere sinossi da cui si capisce che neanche l'autore sa cosa volesse scrivere e perché), a leggere i dialoghi ad alta voce, a curare il ritmo della narrazione e lo stile della scrittura, la caratterizzazione dei personaggi ecc...
  3. Giovanni Lamanna

    Gilam Agency

    Buongiorno e grazie per i commenti, anche negativi, perché aiutano a migliorarsi sempre. Vorrei soltanto precisare quanto segue: 1) come la maggior parte delle agenzie letterarie, anche Gilam Agency si basa sulla prima valutazione di un estratto che, in genere, è sufficiente per capire se è il caso di procedere alla richiesta del manoscritto completo o meno. È ovvio che si tratta di una valutazione soggettiva, ma il rapporto tra un agente e un autore deve basarsi, oltre che sulla completa fiducia, anche sulla piena e incondizionata convinzione dell'agente sulle potenzialità dell'opera rappresentata; 2) quella che è una forma di rispetto per l'autore (ammettere che la valutazione può essere sommaria e che non pregiudica in alcun modo il valore dell'opera) è stata evidentemente interpretata come superficialità e mi dispiace: è buona educazione, è rispetto, è incoraggiare un autore anche quando lo si è scartato (specialmente quando la scelta di rifiutare non dipende da limiti insormontabili); 3) sulle velenose illazioni sulla storia di questa agenzia e mia personale, sinceramente preferisco non rispondere: l'interessato e io sappiamo come sono andate realmente le cose. Mi basterà qui ribadire che il rapporto tra un agente e un autore deve fondarsi sulla fiducia e anche sulla simpatia umana e, quando queste mancano, non c'è opera che tenga: si farebbe un lavoro insoddisfacente per entrambi.
  4. Giovanni Lamanna

    Gilam Agency

    Buongiorno, ringrazio tutti coloro che hanno già mandato i loro testi e quelli che li manderanno. Vorrei soltanto chiedere la cortesia di inviare il materiale (scheda biografica, sinossi, estratto) in un unico file pdf, possibilmente salvato come NOMEAUTORE_TITOLO, in modo da renderne più facile la catalogazione. Grazie a tutti, buon lavoro!
×