Vai al contenuto

BeaTA

Scrittore
  • Numero contenuti

    2
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutrale

Su BeaTA

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. BeaTA

    Fernandel

    Io ho inviato un mio manoscritto lo scorso febbraio ma non mi hanno mai risposto, nemmeno per motivare l'eventuale rifiuto!
  2. BeaTA

    Madri a rendere

    Anna, Cecilia, Francesca ed Elena. Quattro amiche ai tempi dell’università che si sono perse di vista e che si ritrovano dopo oltre dieci anni di lontananza per trascorrere insieme un fine settimana all’insegna dei ricordi, dei rimpianti e dei rancori. Nel corso del fine settimana che le vede di nuovo tutte insieme, le quattro donne si raccontano, confrontando i reciproci vissuti, la diversa quotidianità che le contraddistingue. Ma è soprattutto Elena che, avendo abbandonato le amiche all’improvviso e senza spiegazioni ai tempi dell’università, sente il bisogno di raccontare alle altre le vicende che la allontanarono e che segnarono la sua esistenza. Ed è soprattutto per scoprire cosa era successo tanti anni prima che le altre hanno accettato il suo invito, anche con il segreto intento di dare un senso alla rabbia che all’epoca le aveva accomunate di fronte all’abbandono dell’amica e che ancora non era stata pienamente elaborata. Nel racconto del reciproco vissuto emergono le differenti esperienze di vita, con gli amori sbagliati, le maternità desiderate e negate, le relazioni familiari e le esperienze professionali. In un crescendo di condivisione che supera l’iniziale diffidenza, le quattro donne si renderanno protagoniste di scelte di vita davvero rivoluzionarie per le loro esistenze, su un percorso trasgressivo e profondamente umanitario insieme, lanciando una sfida a viso aperto alle convenzioni e agli stereotipi della società tradizionale, valorizzando un concetto di famiglia che può assumere anche delle accezioni insolite e talvolta bizzarre.
×