Vai al contenuto

Moon- Ray

Scrittore
  • Numero contenuti

    13
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

8 Neutrale

Su Moon- Ray

  • Rank
    Moony

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna
  • Provenienza
    MoNdO
  • Interessi
    Mi piacciono molto i libri, per lo più fantasy e poesie. Harry Potter, Il signore degli anelli, Il trono di spade, Fuoco e sangue, le nebbie di avalon, ecc...
    Poi mi piacciono anche molto David Grossman, Shakespeare, Sepulveda, Alberto Angela, Federico Garcia Lorca, Neruda, D'Annunzio, Alda Merini, Bukowski e tanti altri di diversi generi.
    Sono molto interessata al teatro, ho fatto anche parte del gruppo di recitazione del liceo per tre anni. Devo dire che fare teatro aiuta molto chi è introverso e io lo sono tanto.
    Adoro il cinema e quelli che vengono definiti film "lenti" sono proprio i miei preferiti solitamente. Terrence Malick, S. Spielberg, J.Cameron, Q. Tarantino, P. Sorrentino, P. Jackson, C. Nolan, P. Almodovar, F. Ozpetk, ecc...
    Musica: mi ci sono approcciata da poco con più passione. Sleeping at last, Sigur ros, The Lumineers, Imagine Dragons, Aurora, Mumford & Sons e anche qui non mi dilungo oltre.
    Serie tv: assolutamente si.
    Infine amo l'arte in ogni sua forma e adoro starmene nei musei per tutto il tempo possibile a restare dinnanzi ad un'opera e osservarla.
    Provo anche a fare fotografie, ma devo migliorare tantissimo.

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Moon- Ray

    Cosa state leggendo?

    "I have called on the Goddess and found her within myself" Il romanzo "Le Nebbie di Avalon" di Marion Zimmer Bradley è stato pubblicato recentemente in italiano diviso in 2 volumi, ma l'originale risale a una edizione degli anni '80. Il ciclo bretone su Re Artù e i suoi cavalieri viene raccontato dal punto di vista di tutti i personaggi femminili: così la Dama del Lago ci fa vivere i progetti politici in una luce mistica, la Regina Gwenwyfar dà occasione di approfondire la strana psicologia del rapporto tra Artù e il suo fidato Lancelet, lo sguardo critico della Sacerdotessa e maga Morgaine metterà in luce le limitazioni che spesso il cristianesimo comporta e fa da esempio per le donne che vogliono essere libere, fiere e comprensive. Consiglio questo libro per chi è incuriosito dall'esplosivo mix di cultura pagana e cristiana, fantasia e politica, repressione sessuale e desiderio, familiarità e straniamento che una leggenda con cui siamo cresciuti, rivista in un' ottica di contestazione femminista, può esprimere al meglio.
  2. Moon- Ray

    Cosa state leggendo?

    Hai spiegato benissimo il tuo punto di vista. In primo luogo non mi riferivo nello specifico alle persone che leggono su questi sito, ma era una questione più in generale. Forse ho sottovalutato l'importanza nello specificare una cosa così ovvia per me. In secondo luogo, non ho di certo la presunzione di credermi l'unica persona al mondo a conoscere lo scrittore, semplicemente sottolineavo come nell'immaginario comune sia più semplice che una buona parte conosca Peter Pan cinematografico o come fiaba della buona notte senza tener conto di James Matthew Barrie. Ma forse ho sottovalutato il fatto che si possa travisare molto rapidamente qualcosa che per altri può esser elementare. Infine vorrei anche aggiungere che sì, spesso mi capita di incontrare persone che non sono a conoscenza della versione romanzata di Peter Pan e, per quanto il mio cervello sia propenso a sottovalutare tutto, posso anticiparti nel dirti che no, non sono sempre persone ignoranti queste e che si, appartengano anche alla categoria di "lettore medio italiano". Semplicemente esistono persone al mondo che non sono onniscienti, non si informano su tutto (ahimè) ma fortunatamente ammettono la propria ignoranza su ciò che a loro non interessa. Certo potrei insultare queste persone, ma, come specificato prima, non sono una persona presuntuosa e non credo di dovermi giustificare oltre quando dico che esistono al mondo anche persone che non conoscono James M. Barrie. Infine, forse hai sottovalutato l'importanza dell'educazione quando hai risposto al mio commento.
  3. Moon- Ray

    Film e telefilm

    Film preferiti: Ned Kelly con Heath Ledger, Neverland- un sogno per la vita con Johnny Depp e Kate Winslet, Tutto può con cambiare con Mark Ruffalo e Keira Knightley e infine Mine Vaganti di Ozpetek. Serie tv preferite: Game of Thrones, Sense8, Doctor Who. Ultimo flm visto: Joker. Serie tv che sto seguendo: This is Us
  4. Moon- Ray

    Cosa state leggendo?

    “Tutti i bambini, tranne uno, crescono. Ci mettono poco a capirlo, e Wendy lo seppe così: un giorno, quando aveva due anni, mentre stava giocando in giardino, colse un fiore e corse a mostrarlo a sua madre. In quel momento doveva essere molto graziosa, perché Mrs Darling si mise una mano sul cuore ed esclamò: <<Oh, perché non puoi restare così per sempre?>>. Questo fu tutto ciò che si dissero sull’argomento, ma in quel momento Wendy capì che sarebbe cresciuta. Tutti, a due anni, impariamo questa cosa. I due anni sono l’inizio della fine.” Chi da bambino non ha mai sognato la propria l'Isolachenonc'è? Le avventure con i Bimbi Sperduti, le lotte contro i pirati e Capitan Uncino, le sirene e i pellerossa di Giglio Tigrato? Chi da piccolo non ha mai guardato, sognante, la notte ripetendo "Seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino"? Chi non ha mai lasciato la finestra aperta sperando di trovare un ragazzino bizzarro vestito di foglie, con una fata intorno, svolazzare per la camera alla ricerca della sua ombra? Beh io si. Ho amato Peter Pan sin dalla prima volta che l'ho sentito nominare e per tutto ciò devo ringraziare James Matthew Barrie. Pochi conoscono il suo nome. Pochi sanno che Peter Pan non è solo il cartone animato della Disney o il film con Jeremy Sumpter e Jason Issacs del 2003. Nato come uno spettacolo teatrale, Peter Pan diventa un romanzo nel 1911, affermandosi come uno dei libri più amati dai ragazzini... Di sicuro lo è stato per me e rileggerlo dopo così tanto tempo è stato bellissimo.
  5. Moon- Ray

    [Gioco] Catena musicale

    Following a bird- Ezio Bosso https://youtu.be/AHe6AzhRa3o
  6. Moon- Ray

    Cosa state leggendo?

    In questo momento sto finendo di leggere "I pilastri della terra" di Ken Follett. È un libro molto bello e i molteplici personaggi, che si vanno ad intrecciare grazie ad intrighi, disastri, storie d'amore, sono caratterizzati tutti in maniera superba. Li vediamo evolvere a mano a mano e scopriamo sempre più cose su di loro. Il personaggio che più mi piace è senza dubbio Aliena, che nonostante tutto riesce a rialzarsi ogni volta che cade. Non si abbatte mai ed è pronta a qualsiasi cosa pur di portare a termine la promessa fatta al padre, ma anche per riprendersi la dignità che sente di aver perso dopo tutte le disavventure passate. Mi piacciono molto anche le descrizioni sulle chiese e le loro costruzioni, perché ti danno la possibilità di capire la bellezza che Tom e Jack vedono in quelle pietre, in quegli equilibri. William è descritto magistralmente, spesso le azioni che compie sono così dettagliate che riescono a suscitare una forte ripugnanza e odio. Beh nient'altro da aggiungere, davvero bello!
  7. Ciao @Emy. Prima di tutto: incipit molto interessante. Il Topo mi sembra avere tantissime potenzialità. E’ un personaggio che è caduto da una posizione di potere fino ai bassifondi, ed ora è un po’ escluso, emarginato. Spero che a lungo andare avremo la possibilità di capirne di più sia sul carattere stesso del Topo che sulla sua storia (magari approfondendo quel “eccesso di violenza”). Mi intriga molto anche il riferimento a discussioni passate tra i due personaggi. Il fatto che Ermete (personaggio buono) sia andato a chiedere l’aiuto proprio al Principe delle Tenebre, sembra presagire che alla fin dei conti il Topo non sia poi così malvagio e quindi potrebbe uscirne fuori una collaborazione degna di molte attenzioni. Gli orologi di Dubois e le profezie a cui sono legati riescono a suscitare nel lettore una più profonda curiosità e poi gettano le basi per l’inizio dell’avventura alla ricerca dell’orologio Gemello, così da riuscire a salvare il mondo da un’imminente catastrofe. Mi piace il tuo stile, come descrivi le vicende e come hai aggiunto dettagli per farci catapultare totalmente nell’ambiente. Giusto qualche appunto: in che senso sono ignote? di chi sono queste impronte sanguinose? non sono del Topo? troppi gerundi. Il secondo lo modificherei. la voce è calma, quindi già non tradisce emozione. adoro questa frase, ma preferirei : <<Il male? Sono io il Male>>. di ringraziarmi (?) LA sensazione. comunque, come già detto, questo primo capitolo mi piace davvero tanto. Spero di poter leggere altro al più presto =)
  8. Moon- Ray

    The Dragon Slayers Capitolo 0 (bozza)

    Ciao @Dragonbreath. Già mi ispira da qui! ci sono tutti gli elementi che mi piacciono: draghi, fazioni diverse in conflitto, un re sanguinario e psicopatico, maghi, cavalieri... Fantastico! quel 2? scusami non l'ho capito XD Allora tranne qualche errore di ortografia qui e li, che, ovviamente, possono scappare quado si scrive, ti dico che questo prologo mi ha incuriosita davvero molto. Anche io come gli altri penso che per i dettagli sul passato di questo mondo sia meglio aspettare e far capire tutto strada facendo. Certo quei dettagli hanno suscitato la mia curiosità su Armònia e tutto il rapporto tra draghi e umani, ma effettivamente sarebbe più bello scoprire tutto con descrizioni successive e dialoghi tra i personaggi. I maghi sono i personaggi che più stuzzicano il mio interesse e mi piacerebbe poter leggere qualche descrizione in più sulla città. Comunque come base questa promette molto bene. Non so se ha scritto altro (mi sto addentrando ora per bene in questo forum), nel caso andrò subito a leggerlo! =)
  9. uuuuh che figata, grazie per la dritta. Infatti stavo cercando di capire come si fa, ma come ho spiegato non vado molto d'amore e d'accordo con la tecnologia
  10. Cooomunque, sono andata un attimo a sbirciare il tup profilo e ho letto che sei delle Marche, io ci sto studiando in questa regione. So che non c'entra nulla, ma mi ha fatto piacere trovare subito una persona marchigiana. ^.^
  11. Oh dio, non riesco proprio a vedere mia madre con un Kobo o qualsiasi ebook, però posso provare grazie mille per il benvenuto e per tutto quello che hai scritto =)
  12. Buongiorno a tutti, sono Greta, ho 24 anni e nonostante li abbia compiuti ad Agosto devo ancora abituarmi a questo numero così vicino al quarto di secolo. Sono una studentessa universitaria in biologia marina. La mia passione per la lettura devo ammettere che si è accesa in ritardo, verso il terzo anno di liceo, grazie alla professoressa di italiano. Da piccola ho avuto un rapporto turbolento con i libri, di qualsiasi tipo, perché li vedevo troppo come un’imposizione: a casa ho una madre lettrice molto accanita (legge circa un libro a settimana e tra poco lasciamo la casa ai libri, per poi andare a vivere in garage per quanti ne abbiamo), lei ha tentato invano di portarmi sin da subito sulla strada della lettura, ma io volevo solo correre via, nei boschi a giocare con i miei amici con spade di legno grossolane fatte con i rami e cose simili. Nonostante questa mia propensione alla vita selvaggia e lontana dai canoni “normali”, ho frequentato il liceo classico e qui ha preso inizio tutto. Adoro i libri di genere fantasy ( Harry Potter, Il signore degli anelli, il trono di spade, le nebbie di Avalon, le cronache di Narnia, ecc…), amo anche molto i libri di David Grossman o i grandi classici e la poesia. Attualmente sto finendo di leggere Ken Follett e ho tanti libri sul comodino pronti per esser letti al più presto possibile (il prossimo sarà sicuramente Peter Pan). Per quanto riguarda la mia attività da scrittrice, se così si può definire, ha molti alti e bassi e soprattutto ho sempre e solo scritto per me stessa, senza aver mai fatto leggere una riga a qualcuno. L’idea ha preso piede in adolescenza, quando con due mie amiche abbiamo provato a mettere su carta le avventure che ci immaginavamo da piccole in quel bosco. Ho una forte passione per il cinema e la sceneggiatura, quindi la maggior parte di quello che ho scritto è di quel tipo (e probabilmente sbagliato, dato che non ho la minima idea di come si possa scrivere la sceneggiatura di un film). Negli ultimi cinque anni ha iniziato a prendere forma nella mia testa una storia diversa e così ho iniziato a scrivere una sorta di fantasy. Sono una persona molto timida ed introversa ( anche per questo motivo ho avuto solo ora il coraggio di presentarmi ufficialmente, benché io sia iscritta da diverso tempo ormai), quindi non so se riuscirò mai a trovare la forza per pubblicare qualsiasi cosa da qualche parte, ma ho trovato questo forum e per curiosità ho deciso di iscrivermi e vedere magari come va. Per ora direi che vi ho parlato abbastanza di me e scusatemi se magari vi ho tediato con cose futili. Buon pranzo, buona giornata e buon fine settimana a tutti! G. P.S.= Nel titolo ho citato il film "The Truman Show", come ho detto ho una passione per il cinema Spero anche di aver scritto nella sezione giusta, sono un'imbranata con internet e tutto ciò che è tecnologico.
×