Vai al contenuto

Libronegro

Utente
  • Numero contenuti

    86
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutrale

Su Libronegro

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Provenienza
    Perugia
  • Interessi
    Cani, gatti e poi libri a chili

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Libronegro

    Per scrittori "OT"

    Ma mi sembra ovvio, i prosatori. L'accanimeto dei poeti ha dimostrato la vostra voglia di affermarvi, almeno nelle parole. Noi si era troppo stanchi e rilassati per rispondere a attacchi sterili, stanchi fisicamente, non so se rendo l'idea. Noi poveri prosatori sgualciti dal troppo vivere. Se vorrete vi concederemo l'onore delle armi.
  2. Libronegro

    Per scrittori "OT"

    Io sono IT nell'OT. Il fatto è che il topic stesso è OT. Una bella figura retorica di Libronegro! Grazie, modestie a parte.
  3. Libronegro

    Per scrittori "OT"

    Al massimo girano i tacchi o si fanno una risata, almeno credo
  4. Libronegro

    Per scrittori "OT"

    Bravo, questo è lo spirito.
  5. Libronegro

    Per scrittori "OT"

    Si giudica chi acchiappa di più.(più chiaro di così si muore).
  6. Libronegro

    Per scrittori "OT"

    Saffo si dice che fosse un cesso mostruoso. Comuque chi può dirlo. Meno quel gran bel pezzo di ragazzo di Rimbaud, bello ma molto pure, chi c'era?
  7. Libronegro

    Per scrittori "OT"

    Che vuoi dire tutto parole e niente fatti? Non è che poi si scopre frigida?( Vale anche per gli uomini)
  8. Libronegro

    Per scrittori "OT"

    questo tanto per non avere dubbi su quale barricata si batte afrodite :mrgreen: Hai visto Afro è arrivato un tuo collega. Ora siete almeno in due. Quando si conquista non si bada che a prese di forza seppur dolci.
  9. Libronegro

    Per scrittori "OT"

    Brava Afro. Comunque il romantico per antonomasia cosa? Roba da film lo robadisco.
  10. Libronegro

    L'umano dietro la luce

    No, l'alitosi no! Quella si risolve in qualche modo
  11. Libronegro

    L'umano dietro la luce

    Basta fregarsene e non conta mai nessuna delle cose sopra citate, a meno che non si sia dei giovani-vecchi sagomanti sulla poltrona.
  12. Libronegro

    Per scrittori "OT"

    Ma non si vede niente negli occhi del poeta, cioè si continua con il romanticoso. Come non può invece colpire il prosatore che ti vive accanto, che scruta di fianco a te l'alba e il tramonto, che ti lascia estasiata senza neppure vibrar parola? La sua vita è il mistero che la poesia cerca d'esprimere. Quale ardito pensiero il solo riuscire a poter scrutare, per qualche secondo appena, negli occhi dello scrittore, nei momenti più incantati, per potervi vedere l'infinità del suo animo? Da colui che si traveste da uomo, che è fra gli uomini come un considerevole passante, come si potrebbe sperare di non essere catturate?
  13. Libronegro

    Per scrittori "OT"

    Solita romanticosa nochè per l'appunto mielosa visone del poeta. Riprendendo da un vecchio post che è stato nottetempo bloccato potrei, cioè voglio, riproporre il vecchio quesito o meglio la contastazione di un ormai consumato poeta del web, cioè poter portare il lettore allo spasimo, al litigio e alla lotta; riuscire a far breccia nel cuore dell'altro sesso. Qui è ovvio non può che vincere il prosatore, basta con il mito del poeta conquistatore di cuori, questo contabile dell'alfabeto, quest'ingegnere del verso, questo burocrate della rima colpisce per la contorta e inusuale visione dell'universo, roba che scoccia, lasciate fa' ma è di un barboso. Troppi film che dicono il contrario alla fine sono solo film. Come si può paragonare quest'essere, invecchiato dietro ad una breve manciata di parole, ad un prosatore, essere che è riflessione e fuggevole, accattivante, che scioglie il dubbio e innalza i cuori con discorrsi che prendono per la loro vivacità, che spreme con diversità di caratteri ed avvenimenti l'idea stessa di arte? Un vero delirio di loquacità. Spremuto dal tempo e dalla vita il prosatore riesce a restituire quel sogno che incanta il lettore, che fa sussultare il cuore della lettrice, portandola lì dove vuole essere; costruisce discorsi romantici e fantastici tripudi di squardi fra mille metafore che lasciano in estasi, senza mai appesantirsi, rendersi oscuro.
  14. Libronegro

    Per scrittori "OT"

    Da una libera ispirazione, ma anche no, proprongo di aprire un'aspra, speriamo, discussione fra poesia e prosa, o meglio fra prosatori e poeti. Tutto questo al fine ultimo di smentire, una volta per tutte, le tante, anzi ma che dico innumerevoli, romanticherie romanticose che girano intorno a chi scrive poesia. Certo mi trovo già schierato dalla parte dei prosatori, per forza di cose. Indi per cui apro le danze lasciando la possibilità a chiunque lo voglia, speriamo molti, di postare una qualsivoglia opinione in merito all'argomento. PS: si prega i gentili poeti di essere comprensibili e di non farsi troppe ..... mentali. Si prega inoltre tutti di cercare di stare tranquilli e rilassati e di farsi una risata senza prendersela a male per libere e gratuite offese portate alla propria parte. Si prega in ultimo di evitare mielosi commenti del tipo " a me piacciono tutti e due" oppure "ma non si può fare una paragone perchè razionalmente nonchè storicamente ecc". Speriamo in uno scontro sfizioso.
  15. Libronegro

    Cani in maglione e bambini che muoino di fame

    Chi non ha animali fatica a capire cosa voglia dire averli e il tipo di legame che si costruisce fra uomo e animale. Spiegare a una persona che si può ricordare per tutta la vita un cane con cui si è trascorsa l'infanzia, e ancora dopo dieci anni commuoversi, è difficile se lo si fa a chi cani e gatti non ne ha mai avuti. Due dei miei cani sono morti avelenati fra le mie braccia e a ripensari mi incazzo come una iena, altri cani e gatti sono morti di vecchiaia e mi mancano lo stesso. Nella mia casa in campagna c'è uno spiazzo fra due alberi dove sono sepolti tutti gli animali che ho avuto quando torno giù vado sempre a salutarli, se qualcuno lo considera stupido affari suoi. Comunque pienamente concorde con Mlem, Afrodite e Enrica.
×