Vai al contenuto

Didatta

Scrittore
  • Numero contenuti

    23
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

4 Neutrale

Su Didatta

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Eh, bella domanda. Ti dirò, ci sono due casi relativamente recenti che mi fanno propendere per un c'è ancora speranza, ma non sono sicuro sia applicabile a tutti. Nello specifico, mi sto riferendo alla saga Eternal War e al libro La Caduta dello Zentir.
  2. Didatta

    [Cerco] Sceneggiatori per Giochi PC

    Se state ancora cercando, scrivetemi in privato e mandatemi qualche dettaglio per un campione di sceneggiatura. a presto.
  3. Didatta

    L'incubo più grande

    Quante pagine/parole/spazio dedicare ad ogni cosa ? Quando non dilungarsi troppo aiuta ad intrippare e quando invece risulta povero? E viceversa?
  4. Didatta

    Un problema... di volume

    Anzitutto ti ringrazio per la risposta. Come già detto nel mio post precedente, taglierò il possibile. Tuttavia non sono sicuro che nemmeno a 500 pagine sia pubblicabile l'opera di un esordiente. Inoltre, devo dire che se la mia prima vera "esercitazione" ha un problema, questa è proprio la densità di avvenimenti. Ho paura che risulti eccessivamente vuoto. Nello specifico, questo e' un romanzo di scoperta. Scoperta di questa nuova realtà e scoperta di sé stessi. Non è un romanzo di formazione, tuttavia ha sicuramente delle similarità con quel tipo di narrazione. E' un romanzo che parla a tutti (i vari PoV servono a quello), e va a presentare un possibile spaccato sulla crisi della nostra identità in caso di scoperta di alcune cose su di noi e sulla nostra storia. Letteralmente, in questo caso, non credo sia possibile tagliare 200 pagine. Adesso valuterò come procedere. Non intendo inviarlo a nessuna CE se non ad emergenza sanitaria cessata. Quindi avrò molto tempo per mettere in atto qualunque strategia adotterò.
  5. Didatta

    Cosa definisce un libro " un buon libro "?

    Il ritmo non può essere soggettivo. Un determinato romanzo può essere più o meno denso, ma per la categoria di riferimento quel dato e' oggettivo ed imprescindibile. In un romanzo giallo un ritmo troppo veloce va a alienare il pubblico; in un romanzo d'avventura e' la norma.
  6. Didatta

    Cosa definisce un libro " un buon libro "?

    Ps Correggi quel "ho". Grazie.
  7. Didatta

    Cosa definisce un libro " un buon libro "?

    Ritmo. Stile. Dialoghi. Personaggi. Spunto originale e creativo.
  8. Didatta

    Un problema... di volume

    Buongiorno a tutti, dopo parecchio tempo, posso finalmente comunicare che il libro che stavo scrivendo, un Urban Fantasy molto maturo, e' finalmente nella fasi finali di revisione. Tuttavia ho un problema. La lunghezza. Io ho tagliato davvero, davvero tanto, ed al momento il libro sfiora le 700 pagine. Certo, stiamo parlando di ben 5 PoV più un prologo ed un epilogo da altri due PoV, tuttavia direi che e' evidente l'eccessiva lunghezza. O per meglio dire, l'eccesiva lunghezza per un esordiente che vorrebbe essere pubblicato da una Casa Editrice seria e free. Ora il mio dubbio e' il seguente. Sicuramente posso tagliare qualcosa. Per carità. Magari potrei portare il tutto sulle 600, ma il problema rimane. Ed essendo il possibile Inzio di una tetralogia (possibile attenzione, il libro, in un certo senso ha una chiusura delle trame principali, per quanto delle questioni gargantuesche rimangano aperte) non posso neanche spezzarlo in due libri diversi. Risulterebbero monchi. Il mio dubbio e' quindi ... Cosa fare ? Avete consigli/esperienze/qualunque altra cosa in grado di aiutarmi a risolvere la cosa ? PS il self l'ho già preso in considerazione. Al momento non è una possibilità.
  9. Didatta

    La "vendibilità" di una trama

    Io solitamente tengo molto in considerazione il fattore vendibilità in fase di concepimento della storia. Non per questo però scriverei mai 50 sfumature sia chiaro..
  10. Didatta

    Trasloco

    Non hai assolutamente frainteso. La mia mente, tormentata da chissà quale trauma pregresso, mi impediva di visualizzare quella che era, letteralmente, la scelta più ovvia. Un grazie di cuore !
  11. Didatta

    Trasloco

    Come posso descrivere una scena di trasloco, interrotta poi dall'arrivo di un vicino che viene a presentarsi? Non riesco ad immaginarmi la scena... Ogni consiglio e aiuto sarebbe prezioso e gradito.
  12. Didatta

    Trilogia?

    Dividili in tre volumi, e fai attendere i tuoi lettori almeno un paio di stagioni tra uno e l'altro. Non spararli sul mercato uno dietro l'altro. La questione dell'attesa per qualcosa e' una parte fondamentale della psicologia umana, soprattutto quando intendiamo far pagare qualcosa. Ci sono molte altre ragioni, che però esigerebbero un post che al momento non posso fare causa tempo. Facci sapere cosa hai fatto alla fine.
  13. Se posso permettermi...invialo ad altri e dimenticati di questi signori
  14. Didatta

    Aspettative di vendita

    Esattamente.
  15. Didatta

    Aspettative di vendita

    Ti dirò, se da una parte posso capire cosa ti spinge a pensarla così, dall'altra mi sembra davvero limitante come approccio. Detto questo, secondo me tale ragionamento ha più senso se applicato al self.
×