Vai al contenuto

Lauram

Scrittore
  • Numero contenuti

    1.127
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    1

Lauram ha vinto il 12 aprile

Lauram ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

378 Straordinario

Su Lauram

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna
  • Provenienza
    Roma
  • Interessi
    Mantenere alto il morale e il metabolismo.

Visite recenti

2.646 visite nel profilo
  1. Lauram

    Gioco dei Racconti Minimi

    Ultimo giorno di scuola Tre di notte, il telefono squilla... "Partiamo ugualmente?" chiede il bambino. Perchè solo bambino.
  2. Lauram

    Gioco dei Racconti Minimi

    Spenge la lavatrice e passa l'aspirapolvere. A terra e nelle orecchie ora solo il silenzio. Scusa @Mattia Alari
  3. Lauram

    Gioco dei Racconti Minimi

    Racconti horror in due punti, @Mattia Alari potresti proporlo lì Il tuo Resti.
  4. Lauram

    Gioco dei Racconti Minimi

  5. Lauram

    Gioco dei Racconti Minimi

    Allora, rispolvero un mio vecchio racconto: Colichette Aziona la lavatrice e il neonato smette di piangere.
  6. Lauram

    Il gioco del Vocabolario Fantastico

    Candeglabro: lucernario dalle candele lisce e bianche. @The_Butcher_of_Blaviken così, tanto per festeggiare KGUCJROXEZPBDQALIHVTMWNSY
  7. Lauram

    Off topic. Ti taggo.

    @The_Butcher_of_Blaviken, così, tanto per festeggiare
  8. Lauram

    Utente del mese per meriti non letterari

    Sì, lo so. Io parlavo di @Amara. @Mattia Alari Io ti voto già per Aprile, mi avvantaggio.
  9. Lauram

    Utente del mese per meriti non letterari

    Insomma? Non hai vinto? Tutto sto casino di notifiche per niente? Ma che si fa così. Vabbè, tanto per Aprile c'è @Mattia Alari( approposito di notifiche) scherzo eh!? Daje @The_Butcher_of_Blaviken, ti taggo un po' oggi eh, così, per festeggiare. @Edu @Andrea28 (Edu, ho fatto quanto hai chiesto, taggato. )
  10. Lauram

    Il gioco delle Consonanti

    Pensa al dieci che c'è dopo
  11. Lauram

    Il gioco delle Consonanti

    Micio è giusto
  12. Lauram

    Il gioco delle Consonanti

    È italiano, solo che noi invece di dire dieci, pronunciamo a volte diesci, ma ho scritto in italiano. È per avvicinarti alle parole
  13. Lauram

    Il gioco delle Consonanti

    Dai @Poeta Zaza ci sei quasi. Pensa alla ci
  14. Lauram

    Il gioco delle Consonanti

    @Neura ci sei vicinissima, è un esercizio di dizione, per pronunciare bene la "ci", noi romani spesso diciamo "sci". Ti ho aiutato tantissimo. Per i nomi, pensa all'antichita'.
  15. Lauram

    Il tempo che resta

    Ciao @Torba veramente bello questo racconto. Ho immaginato Ivo l'ulivo come un grande albero affettuoso dal tronco bitorzoluto fatto di curve dolci. Mi sono piaciute le titubanze del padre riguardo le preoccupazioni di una quotidianità della vita di coppia. In questo racconto la voglia di protezione è simbiontica tra uomo e natura. Il tempo passa e la natura fa il suo corso, ci può essere l'ausilio di un fattore esterno ma ciò che deve avvenire, avviene (penso alle siringhe nel tronco, penso al matrimonio del figlio e alla sue scelte lavorative, penso alla solitudine di Alberto). In questo racconto però resta un messaggio positivo, ottimistico per il futuro: con il legno ci farò un tavolo, e non un tavolo qualunque, ma un tavolo come regalo di matrimonio. In questa frase c'è l'accettazione da parte di Alberto della morte di Ivo e della scelta del figlio, ma il bello è che non si sente il dolore, c'è ironia, c'è consapevolezza buona. Mi piace. L'unica cosa che stona un po' sono alcune spiegazioni, passi dal dialogho in cui il lettore si sente avvolto dall'altmosfera calma e dolce delle parole, allo spiegare alcuni meccanismi. Puoi provare semmai a introdurre le nozioni con il dialogo stesso. "Ti ricordi quando ti ho fatto la prima puntura..." (è solo un'idea). Stessa cosa quando parli del cane; hai un interlocutore che risponde, puoi iniziare con il raccontargli le tue emozioni, poi i dettagli li aggiungi tra i dialoghi. Scusa per i consigli, non che io sia un'esperta, anzi. Ciao
×