Vai al contenuto

Ace

Scrittore
  • Numero contenuti

    122
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    2

Ace ha vinto il 14 febbraio

Ace ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

81 Popolare

3 Seguaci

Su Ace

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Provenienza
    Los Angeles

Visite recenti

212 visite nel profilo
  1. Ace

    Novità 2019 al Writer's Dream

    Diamine, lo so. Ah, guarda, è stata una giornata no anche per me. Dai che ci rifacciamo domani!
  2. Ace

    Novità 2019 al Writer's Dream

    Ahah... ma no, @Marcello. Mica ce l'ho con voi del WD, figurati.
  3. Ace

    Novità 2019 al Writer's Dream

    Ho appena partecipato al sondaggio distribuendo con generosità una caterva di -- spero buoni -- suggerimenti. E mi sono pure sfogato un po'. Mi è parso un sondaggio ben fatto, curato. Complimenti a chi lo ha realizzato. Molto carino anche lo spazio parlaci di te.
  4. Ace

    Cosa state leggendo?

    Letto Hanno tutti ragione, di Sorrentino. Godibilissimo, personaggi straordinari e spesso iperbolici. Gambardella che tornava a galla dappertutto. Cinico, ironico e spietato, molto divertente. Ma verso la fine, mattone incredibile, ho fatto fatica e arrancato come un morto di sete nel deserto. È quando la lettura richiede uno sforzo titanico e ti trascini, ma non reggono più le gambe. Le parole che leggi diventano rarefatte come l’aria in alta montagna e ti sfugge il senso, lo stomaco ti aggredisce e ti dice chiudi questo dannato libro, chiudilo. Ma stoico resisti, ormai sei all’arrivo. Bene o male, è andato. Adesso mi leggerò la biografia di Bruce Dickinson, il cantante degli Iron Maiden, così decomprimo come in camera iperbarica, lol.
  5. Ace

    Chi legge gli esordienti?

    Quoto. Ho rifiutato di pubblicare con diverse CE che mi hanno proposto contratti irricevibili e anche io sto cominciando a pensare al self. Mi darò ancora qualche mese di tempo con la speranza di ricevere offerte valide e all'insegna della trasparenza e della elasticita da parte di una CE degna, altrimenti comincerò a darmi da fare e sceglierò la strada del self. Editing, CDB e copertina da urlo. Sono stufo dell'atteggiamento dispotico di certi editori, stufo di fare anticamera, stufo di sindacare su clausole vessatorie e royalties ridicole.
  6. Ace

    35 secondi

    Detroit Rock City.
  7. Ace

    Le Mezzelane Casa Editrice

    Ciao @Bambola. Grazie per la testimonianza. Sono tante le cose che si potrebbero dire a riguardo, ma questo non è il thread adatto. Auguri per i tuoi prossimi lavori.
  8. Ace

    Troppi dialoghi

    Esatto, salvare sempre in una cartella a parte. Sempre. Ciò che non è utile oggi, potrà esserlo in futuro. Di niente, è stato un piacere, nello spirito del forum. Fammi sapere poi com'andata, in bocca al lupo.
  9. Ace

    Troppi dialoghi

    Quindi il romanzo ha una sua maturità, per quanto presenti degli squilibri. Okay. Due cose: 1. Se devi ridurre di duecento cartelle, che sono tantissime, ovvio, andrai senz'altro a toccare gli equilibri generali e la tenuta d'insieme. È un'operazione rischiosa, devi andarci con il bisturi e agire con precisione chirurgica. È facile fare danni in situazioni di questo genere, quindi dovrai procedere con i piedi di piombo e in tenuta da palombaro. 2. Sei andato a parare esattamente dove intendevo: chiediti come e dove convertire in narrazione i blocchi di dialogo che si prestano a tale operazione. E armonizza, trova un equilibrio tra gli elementi di prosa. Sono d'accordo; è un lavorone. Ma è tutta esperienza; dagli errori si impara più di quanto si creda. Dacci dentro, ce la puoi fare.
  10. Ace

    Troppi dialoghi

    Il concetto è questo; i dialoghi sono parte di un romanzo, la loro presenza va armonizzata con gli altri elementi di prosa, altrimenti sì, diventa un ibrido tra romanzo e sceneggiatura. E non può funzionare. Non posso dirti cosa conservare e cosa no senza avere letto il materiale. Il mio consiglio è questo: lascialo perdere per un po', questo romanzo. Prenditi almeno tre settimane di pausa. Fai altro, distraiti. Ma al tempo stesso inizia a familiarizzare con l'idea che quando ci rimetterai mano, la priorità sarà comprendere cosa si può sacrificare, cosa si deve conservare sottoforma di dialogo e cosa è necessario convertire in termini di prosa. Agisci con serenità, con fare meditativo, leggi pian piano, con attenzione. La soluzione si svelerà davanti ai tuoi stessi occhi. Poi facci sapere com'è andata.
  11. Ace

    Troppi dialoghi

    Difficile esprimersi senza avere letto il materiale, ma potresti senz'altro procedere così: 1. Inizia a eliminare tutti i dialoghi che reputi irrilevanti, quelli che non apportano un contributo fattivo e non portano avanti la fabula, che nulla di nuovo raccontano sui personaggi. Ripercorrili con attenzione, è molto probabile che riuscirai a identificarne parecchi. E se li individui, tagliali senza pietà. 2. Adesso seleziona i blocchi di dialogo meno incisivi, quelli d'ambiente, quelli descrittivi e quelli che si riferiscono a eventi accaduti nel passato, se ve ne sono. Di tutte quelle battute fanne un sunto, asciutto, sintetico: cosa è successo, dove, come e perché. Fai sedimentare quel materiale, in un secondo tempo dilatalo sottoforma di prosa e integralo nel tessuto del romanzo, dove necessario. Se procedi con cura ed estrema attenzione, sono certo che ci leverai le gambe senza difficoltà.
  12. Ace

    Cosa state leggendo?

    Trafitto dalla sua stessa spada.
  13. Ace

    Cosa state leggendo?

    @Marcello: sai che me l'hanno detto in molti che L'ipnotista non era granché? Sino a qualche anno fa, leggevo tutto sino alla fine, pure se il libro non mi soddisfava. Da qualche tempo, non più. Sono un lettore tollerante, ma pure esigente. Se proprio il romanzo non va neanche a spinta, lo chiudo e con me quell'autore ha chiuso. Ci sono troppi buoni libri da leggere, per perdere tempo con quelli scadenti.
  14. Ace

    Le Mezzelane Casa Editrice

    Non me l'ero persa: l'ho trovata tutt'altro che esaustiva e del tutto insufficiente, cosa ben diversa. In ogni caso, prima di essere -- giustamente -- richiamati dagli staffer, io mi fermo qui. Quello che avevo da dire l'ho detto. Quindi; torniamo on topic, grazie.
  15. Ace

    Le Mezzelane Casa Editrice

    No, non ne vogliamo parlare, perlomeno non io: trovo le partigianerie materia limitante, sarebbe infantile discuterne e inoltre andremmo off topic. Ognuno risponde per sé e si rivela attraverso il proprio comportamento. Avete inviato un contratto a un autore senza poi rispondere alle sue istanze e ai molti dubbi che accompagnano quel delicato percorso che si traccia nel momento in cui una CE presenta una proposta di pubblicazione. Perché? È a questo che dovete rispondere; e non a me, ma all'utente al quale avete inviato la proposta. Io -- fermo restando che apprezzo e aderisco con entusiasmo alle policies del forum che invitano a una comunicazione non improntata alle polemiche -- le dirò chiaro e tondo cosa penso di una CE che mi invia un contratto e si ritrae nel momento in cui desidero saperne di più. Io ci vedo un giochino vecchio come il mondo: "Questo è il contratto, ti abbiamo scelto. Ma non iniziare a sindacare più di tanto, qui c'è la fila, sono tanti gli autori che vogliono pubblicare con noi". A torto, o a ragione, è così che la penso. Scrivo da parecchi anni, mai avuto la smania di pubblicare, per il mio primo romanzo ho rifiutato quattro proposte di pubblicazione, perché sempre -- sempre -- gli editori hanno avuto con me quel tipo di atteggiamento. E ho sempre cestinato i loro contratti, e continuerò a farlo finché le CE terranno quel genere di comportamento. L'autore deve avere rispetto della propria opera e della propria dignità: l'autore dovrebbe smetterla una volta per tutte di porsi come un nano dinanzi ai giganti [che tali non sono mai]. E tanto non sono e non siete giganti, che molto dovete imparare sulla comunicazione, che oggi è tutto. Lei -- dal mio punto di vista -- nella ridda di commenti ha detto molte cose, meno che l'unica davvero necessaria: ovvero: "Gentile autore, ci scusiamo per non avere dato risposta alla sua mail e ai suoi tentativi di contattarci. Purtroppo siamo stati molto occupati, ma adesso saremo lieti di dare risposta a ogni sua domanda". Questo avrebbe dato di voi un'ottima impressione. Sollevare polemiche inutili e gratuite, invece, produce l'effetto opposto.
×